Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR), anche chiamati droni, per utilizzo in ambito video e fotografico.

Moderatore: Moderatori

#1318854
Ciao a tutti,
vorrei chiedere ai più esperti un chiarimento sulla possibilità di sorvolo delle aree tratteggiate su D-Flight (contrassegnate come "Zone pericolose").

La prima cosa che ho notato è che viene riportato "Altezza max. 120m", quindi inizialmente pensavo si potesse volare liberamente prestando semplicemente attenzione ad eventuali pericoli.

Poi ho notato che ci sono due diversi tipi di zone pericolose.
Ad esempio, nell'AREA BASILICATA viene riportato:
Ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle attività che si svolgono all'interno di queste aree.

L'attività militare a bassa quota in queste aree è autorizzata come segue: dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi; orario: 06.00-22.00. L'utente è sempre tenuto a consultare la regolamentazione vigente sul sito ENAC.
E si fa riferimento alla AIP Italia ENR 5.2.2.6 (l'area in questione rientra fra le aree contrassegnate come "AREE TATTICHE" in tale documento).

Mentre nella zona pericolosa ROCCA IMPERIALE viene riportato:
Ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle attività che si svolgono all'interno di queste aree.

Tutto il traffico è invitato ad evitare queste aree quando sono attive. I piloti che prevedono di interessare tali aree dovranno adeguarsi alle restrizioni relative.
Mentre qui non c'è nessun riferimento a ENR particolari, anche se su un altro post ho visto che queste zone dovrebbero corrispondere a quelle contrassegnate come "ZONE PERICOLOSE" nel documento AIP Italia ENR 5.1.3-1.


Ora, vorrei cercare di capire se in questi due tipi di aree è consentito il sorvolo, e se sì in che modo.
La circolare ENAC ATM-09 al punto 6.4 dice:
Le operazioni degli APR interagenti con zone proibite (P), pericolose (D) e regolamentate (R) pubblicate in AIP-Italia ENR 5, non sono consentite. Eventuali deroghe possono essere autorizzate da parte dell'ENAC secondo le disposizioni vigenti
Quindi se io volo il sabato e la domenica nell'AREA BASILICATA, quando non si svolgono attività militari, posso volare senza problemi (in quanto non sto effettivamente interagendo con la zona pericolosa)? E invece negli altri giorni? D-Flight dice semplicemente di "prestare attenzione", tant'è che come quota massima è indicata 120 metri, anche per la zona di ROCCA IMPERIALE.

Se invece le operazioni non sono consentite MAI in queste zone, è possibile ricevere delle autorizzazioni dall'ENAC anche per operazioni a fini ricreativi, oppure no? Qual è la procedura per farlo?


Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto.
#1318855
Le operazioni degli APR interagenti con zone proibite (P), pericolose (D) e regolamentate (R) pubblicate in AIP-Italia ENR 5, non sono consentite. Eventuali deroghe possono essere autorizzate da parte dell'ENAC secondo le disposizioni vigenti
Se hai fatto l'esame del patentino queste cose dovresti saperlo...
Comunque la risposta sta già in quello che hai citato, per volare li devi chiedere l'autorizzazione ad Enac, piochè la zona fa parte di quelle pubblicate in AIP-Italia ENR-5 e quindi come dice la normativa non è consentito il volo.
#1318860
Grazie per la risposta.
L'esame per l'attestato di pilota APR non l'ho ancora fatto dato che da regolamento non è richiesto per droni inferiori ai 250 grammi.. ho comunque studiato la normativa e i regolamenti ma sussisteva questo dubbio, altrimenti non avrei aperto questo post.

qualcuno di voi sa cosa significa ?

non ho messo il link della mia ultima risposta... […]

Questa è la la via. ;) Inviato dal mio WA[…]

Buon pomeriggio a tutti, come molti, causa corona[…]