Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutto quello che riguarda le apparecchiature e le tecniche fotografiche.

Moderatore: Moderatori

#1311136
Buongiorno,

La mia domanda: Ho comprato un softbox set (3) marca Andoer (110 euro in circa). La luce è fredda. Vorrei una luce calda per fare dei video in cui le persone avranno un aspetto dolce, naturale e bello. Cosa sarebbe la soluzione migliore; comprare le stesse lampadine (12 in totale) ma invece di 5000K quelle di 3000K (dal negozio cinese - sara veramente calda la luce?)) o attaccare un gel colorato (Marca? Colore?) al softbox (all'interno o all'esterno?)? O dare un colore alla tela fornita del softbox?
Sono un principiante che comincia con un Youtube canale, ma collaboro con un videomaker che lavora all'esterno e che non ha tanta esperienza all'interno. Vorrei fare dei video attraenti e sarei molto contento con un buon consiglio per una ottima luce all'interno.

Grazie mille,

Ruurd Reelick
Trentino
#1311137
La gelatina sarebbe la soluzione, ma mi chiedo il motivo. Se non hai altre luci usare luci fredde non è un problema, puoi sempre scaldare cono bilanciamento del bianco o meglio ancora dopo. In genere, a 5700k i sensori vanno meglio.
Casomai il problema sta nel fatto che in genere le lampade dei soft box a risparmio energetico non hanno un bianco di buona qualita e tendono a spingere sul verde. Quindi hai una variazione di tinta più che di temperatura colore. Comunque la puoi correggere, sempre che non mescoli luci.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

Tutto sommato, però, è solo una que[…]

Perdonami se son stato poco chiaro... in teori[…]

Ciao a tutti, sto censurando un video molto comple[…]

Salve oggi finalmente ho capito il problema della […]