Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutto quello che riguarda le apparecchiature e le tecniche fotografiche.

Moderatore: Moderatori

#322992
Ieri era una stupenda giornata, come anche oggi...la pigrizia però aha avuto il sopravvento e mi sono limitato a leggere qualche testo su tecniche fotografiche e a fare test casalinghi con la d50...
Dopo questa inutile premessa e giocherellando mi sono accorto che la mia dedizione a usare sempre la modalità espositiva M per avere il totale controllo sull'immagine in effetti mi rallenta parecchio nel fare foto, specie se si tratta di rubare immagini...

Ho passato ieri quindi a osservare queste varie modalità di esposizione.

La A di nikon (Av per canon) sembra essere usata dalla maggioranza dei fotografi (o almeno così si dice) per i controllo sulla pdc che consente, meno frequente la S (Tv per canon) e fanalino di coda la M e la P. Personalmente mi pare che per essere veloce la A sia una buona scelta, non capisco invece perchè la P, che mi riservo di approfondire, venga così bisfrattata, in fondo è una combinazione della S e della A, controlo su tempi e diaframmi e velocità d'esecuzione.

E voi? di che esposizione siete cosa vi spinge ad usarla?
da Giobbe
#322997
Mah, io personalmente gioco parecchio con la M quando ho tempo da perdere; quando invece devo scattare le foto al mio bimbo (che non sta fermo un attimo) ahimè, lo confesso, vado in full auto. Ogni tanto mi faccio un giro a priorità di diaframmi che fa davvero molto comodo. QUindi condivido la A come scelta per la velocità e la M per quando si ha tempo da perdere.

ciauzz
da gaetano82
#322999
ciao marco....
io uso sempre la modalità M(esposizione manuale)... forse perchè alcune volte prima di scattare già ho una mezza idea(o almeno ci provo)del tempo e del diaframma che devo impostare..... forse usare la A(o AV)può tornare molto utile perchè poi si deve impostare solo un valore... però nn so dirti se è o nn è meglio della mod. M; posso solo dirti che in manuale(come per la messa a fuoco)la resa è superiore.
ciao.
da niomo
#323021
Modalità M per quasi tutto + modalità A nel 98% delle street + qualche panning in modalita S.
Alla modalità M ultimamente sto affiancando la messa a fuoco manuale. :alien:
da missio
#323037
per il mio passato reflex quasi il 90% a priorità di diaframmi poi a priorità di tempi, poi manuale (ma avevo già diversi anni utilizzato solo quella tecnica) e poi una piccolissima parte qualche program.
anche se la canon con un suo programma particolare (quello evidenziato in verde) ti permetteva di scorrere le coppie tempo/diaframma che preferivi mantenendo sempre corretta l'esposizione.
;) :foto:
da marcomesa
#323084
Vedo che si resta nella media quindi. Le street avevo la pretesa di scattarle in M, ma l'esperienza non è ancora sufficiente e infatti ne perdevo un botto!
Allo stato attuale scatto M al 100%, però appunto mi riservo di provare anche altre modalità...sopratutto perchè conoscendole capisco quando potrebbero essermi utili (vedi Niomo...)
Quello che non ho capito è il perchè la modalità P è considerata da principianti. Cioè alla fine non mi pare si discosti dalla A o dalla S, anzi integra le due cose (suppongo sia il programa flessibile al quale ti riferivi tu Missio)...

La Maf manuale, abituato alla camera non è impegnativo, anche perchè i 5 unti della D50 non sempre focheggiano bene...il problema insorge quando, complice il mirino piccolo, nemmeno io focheggio bene! :dimen:
da Viracocha
#323099
Modalità M per quasi tutto + modalità A nel 98% delle street + qualche panning in modalita S.
Alla modalità M ultimamente sto affiancando la messa a fuoco manuale. :alien:

Sottoscrivo in pieno... Tranne che per la messa a fuoco manuale.
Mi riesce difficile ancora, capire e trovare l'iperfocale (Che andrebbe benissimo per la "street"), non avendo a disposizione la scala delle profondità di campo :(
da niomo
#323110
La Maf manuale, abituato alla camera non è impegnativo, anche perchè i 5 unti della D50 non sempre focheggiano bene...il problema insorge quando, complice il mirino piccolo, nemmeno io focheggio bene! :dimen:


sulla D50 è un po impegnativa la maf manuale, solo sulla 200 riesco a "vederci" un po piu chiaro...il problema delle street invece è ben altro che il fuoco o la modalità credimi, è piu che altro cercare di entrare in contatto col soggetto da fotografare il giusto, tanto da non sembrare ne un voyeur ne un cafone ficcanaso e altri aspetti che hanno a che fare relativamente.

Mi riesce difficile ancora, capire e trovare l'iperfocale (Che andrebbe benissimo per la "street"), non avendo a disposizione la scala delle profondità di campo


obiettivi fissi no eh? :D
da Viracocha
#323117
obiettivi fissi no eh? :D

Certamente: 50 f1.4... ma il canon in questione riporta solo f22 :(
da marcomesa
#323129
certo sulle street avevo completamente lasciato da parte l'aspetto socio-culturale, di sti tempi poi...
Non basterebbe un libro penso, cogliere l'attimo non è certo roba da poco...ho notato che in città grandi e turistiche (leggi Venezia o Roma) la cosa diviene più semplice, ma se si va fuori dalle location turistiche...beh là la cosa è ben diversa!
da niomo
#323170
certo sulle street avevo completamente lasciato da parte l'aspetto socio-culturale, di sti tempi poi...
Non basterebbe un libro penso, cogliere l'attimo non è certo roba da poco...ho notato che in città grandi e turistiche (leggi Venezia o Roma) la cosa diviene più semplice, ma se si va fuori dalle location turistiche...beh là la cosa è ben diversa!


ben detto...prova a venir qui da noi, magari in un paesino della provincia...prima che tu possa fare click ti ritrovi alle spalle tutto il paese :D
da missio
#323176

Quello che non ho capito è il perchè la modalità P è considerata da principianti. Cioè alla fine non mi pare si discosti dalla A o dalla S, anzi integra le due cose (suppongo sia il programa flessibile al quale ti riferivi tu Missio)...

La Maf manuale, abituato alla camera non è impegnativo, anche perchè i 5 unti della D50 non sempre focheggiano bene...il problema insorge quando, complice il mirino piccolo, nemmeno io focheggio bene! :dimen:


difatti la modalità program "flessibile" era un ottimo programma e ti permetteva senza sforzo di capire meglio (facendo due foto allo stessomomento ad un soggetto) qual'era il vantaggio o svantaggio dell'apertura del diaframma .

Aggiungo che per diversi anni ho utilizzato una macchina che disponeva della sola messa a fuoco manuale (nessut tipo di programma).

Vantaggi che aveva l'autofocus rispetto alla manual focus , a mio parere e per il mio modello (canon Eos 50E):
1) rapidità di esecuzione della focheggiatura dettata dal prprio occhio (si accendeva anche il relativo quadratino di messa a fuoco)
2) certa messa a fuoco del soggetto.
Unico svantaggio per ovvi motivi , ad esempio, era mettere a fuoco un uccellino tra i rami di un'albero.

Perchè utilizzavo a prirità di diaframmi:
perchè gli unici due casi nei quali non si utilizza tale programma è nel riprendere oggetti molto veloci (aerei, moto, auto) oppure soggetti molto prossimi ad uno sfondo (esempio: una persona seduta vicino ad un muro)

per le street, genere mai troppo piaciuto a me, non vedo il problema;
dato che si utilizzano focali corte tipo 28 o 50mm basta impostare un diaframma aperto ed utilizzare il tastino della profondità di campo per verificare che tutto sia a fuoco da 30cm all'infinito.
(devo dire che la mancanza di scale metriche sul barilotto dell'obiettivo non mi pare deponga molto a favore dello stesso , anche se convengo che da quando c'è l'autofocus l'abitudine di riportarle da parte dei costruttori tende a diminuire).

;) :foto:
da gaetano82
#323230
raga io scatto sempre e solo in manuale con la messa a fuoco automatica, tranne in quei casi in cui voglio fare un bel ritratto o una foto ad un soggetto che si trova dietro ad altri oggetti(come ha detto missio:l'uccellino tra i rami)....... secondo me il program o il full auto(delle canon)nn è solo per i principianti......... esso è inserito dalle varie case per far si che ogni tanto anche il fotografo si possa far scattare una foto;ad esempio, da un proprio conoscente, da un amico, dalla fidanzata... che quasi sempre nn sanno scattare in manuale, e per giunta 95 volte su 100 fanno anche fenire la foto mossa.
da niomo
#323251
.. ed utilizzare il tastino della profondità di campo per verificare che tutto sia a fuoco da 30cm all'infinito.


see, ad avercelo tutti quel tastino eh eh

esso è inserito dalle varie case per far si che ogni tanto anche il fotografo si possa far scattare una foto;ad esempio, da un proprio conoscente, da un amico, dalla fidanzata... che quasi sempre nn sanno scattare in manuale, e per giunta 95 volte su 100 fanno anche fenire la foto mossa.[/i][/u]


piuttosto che dare in mano ad un amico/parente/fidanzata/extraterrestre la mia fida nikon compro una compatta e gli dico di farmi una foto :D
Scherzi a parte solo una volta è successo...eravamo al mare con amici ed ero con l'80-200 e la 200 con bg per far qualche scatto...si avvicina una coppietta che vedendo la mia compatta :D mi dice "te che sei fotografo ci potresti fare una foto?"
Tralasciando la [CUT] fotografo (ancora nn capisco perche tutti quelli che hanno una reflex vengon definiti fotgrafi mentre tutti quelli che hanno una penna in mano nn vengon chiamati scrittori...) prendo la compatta e cerco il mirino..nisba, a quanto pare sulle compatte l'han tolto :wacko: :piange: a tutto vantaggio della durata delle batterie...
Ok gli faccio sta benedetta foto e fin li...dopo un po alcune amiche rompono i maroni e vogliono la foto di gruppo e li c'è il panico,nessuno ha una diavolo di compatta. mentre io inizio ad andare via indifferente, zac mi fanno la fatidica domanda "dai, faccela fa con la tua" :cran: :cran: :cran:
Ok, dopo aver fatto firmare un assegno provvedo a dire al tipo dove deve guardare, dove deve premere e a che distanza doveva posizionarsi senza fotografarmi il brufolo piu che almeno la faccia di tutti..
Dopo una buona mezz'ora scatta sta [CUT] di foto, con gioia di tutti...mia soprattutto perche rischiavod i avere un infarto e la sua perche probabilmente nn je a faceva piu col polso :D...
Inutile dire che sulla foto son venuto con na faccia da blair with project.
da marcomesa
#323286
Purtroppo niente pulsante dof sulla D50...l'autofocus è più unimposizione che una scelta, e niomo che ha la d50 ha confermato che non è proprio così smeplice focheggiare con quel mirino...alle volte però c'è da dire che mi fa girare le balle e metto in MF.
La storia della foto nimo è vecchia come il mondo, ormai ci sorrido sopra, se qualcuno vuol fare foto, le fa con la mia macchina, ma praticamente in mano mia. In tema di anedotti mi ricordo una volta che mi chiesero: "visto che sei bravo con i video potresti portare la cinepresa e venire a riprendere"...La cinepresa?! :dimen:

Scusa se insisto su quel punto, ma il fatto &egr[…]

Secondo me stai renderizzando a 8bit, prova a impo[…]

Ciao, prova FastStone Image Viewer, gratuito, legg[…]

Prova a pulire tutto lanciando premiere con alt + […]