Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1306768
Per il flare io non darei troppe colpe al Metabon (al massimo può accentuare quello che già esiste nell'ottica).
Ho 2 Samyang (con attacco Nikon che uso con lo SpeedBooster 7.1) il 135 è praticamente inutilizzabile, il 10 invece trovo che sia un'ottima ottica (abbiamo appena fatto riprese all'interno di luoghi bui con led e proiezioni e non c'è nessun flare)

Anche il condizioni estreme di controluce è l'ottica che fa il 95%, allego un frame girato con la GH5s MicroNikkor 105 e speedboster, il fondo bianco è nientemeno che un pannello led (LS LED V-5000 ASVL)
Forse lo Zeiss 100 Macro sarebbe stato meglio, ma costa 20 volte di più del Nikon

Comunque sulla GH4 di cui sopra io metterei il 12/35 2.8 e il 35/100 2.8 originali, non sono cine ma fai il fuoco con un tocco
e mi pare che l'esigenza sia quella di non complicarsi troppo la vita.
Allegati
Schermata 2019-07-16 alle 15.36.08 copy.jpg
Micro Nikkor 105 con SpeedBooster
Schermata 2019-07-16 alle 15.36.08 copy.jpg (49.83 KiB) Visto 273 volte
#1306772
Lì incide anche la fonte di luce , tendenzialmente le luci a led o elettroniche in generale tendono a creare molto meno i flare rispetto al sole o ai proiettori fresnel. Però credo che gli altri si riferissero di più alla qualità del flare, più che alla presenza stessa del flare. Di solito un flare molto compatto e direzionale non dispiace, dà più fastidio quando si spalma su tutta l'immagine e fa diffusione eccessiva.
#1306775
Sono d'accordo, ma il bianco era almeno 4/5 stop sopra la sua esposizione corretta, quindi un controluce pieno, e lo speesbooster si è comportato benissimo.
#1306778
Tutto quello che volete, ma io mi sono trovato in situazioni tipo ripresa in interno con vetrata su esterno giorno, sia con canon fd, che con il sigma 18 35, che con le cp2 e mettendo l'adattatore senza lente la situazione migliora a di un botto. Non una cosa minima, proprio un altra cosa, tipo da vedere tutto annebbiato a vedere un po' di blooming da controluce.
Il sigma 18 35 certamente il peggiore (anche senza metabones), lente che non vorrei nemmeno regalata nonostante sia così blasonata.

William Fanelli

#1306786
E' blasonata solo perchè è uno zoom grandangolare che apre a f/1.8 e costa relativamente poco, quindi ha risolto alcuni problemi soprattutto a chi usa micro 4/3 per reportage. Ma di qualità vera e propria ce ne vedo poca anche io. Se non si hanno problemi di luce meglio il Canon 16-35mm f/2.8, oppure se si necessita diaframma il Sigma 14mm f/1.8 è molto meglio, magari accoppiato a un altro fisso Sigma Art, il 24 o il 35. Certo si spende di più, ecco che il 18-35 è più una scelta di convenienza che di qualità.
[Cortometraggio] HERES - L'Erede

Complimenti per il montaggio in particolare. Le im[…]

Commercialmente sarebbe una follia, vendere una ca[…]

[Notebook] Per Videomaking

Topic spostato in sezione Hardware - Generale . […]

Credo che il problema possa risiedere solo nel mez[…]