Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutto quello che riguarda le apparecchiature e le tecniche fotografiche.

Moderatore: Moderatori

#1316165
Dopo la recensione di qualche giorno fa del corso sui droni DJI Mavic 2 Pro e Zoom ho terminato con successo anche il corso di fotografia per filmmakers e spero di rendere un buon servizio dandovi la mia valutazione sulla completezza e validità dello stesso, in modo che, anche in questo caso, possa essere di orientamento per altri nostri iscritti eventualmente interessati.

Il corso è orientato anche (o soprattutto?) ai neofiti e non necessita di prerequisiti o di conoscenze tecniche particolari. Ogni argomento è ben sviluppato e facilmente comprensibile anche quando introduce a termini tecnici e specificità tipiche della fotografia e del video che presto saranno padroneggiati anche dai meno esperti.
Gli argomenti vengono svolti sempre prima da un punto di vista generale e universale e poi eventualmente calati nei prodotti DJI con particolare riferimento alle camere (DJI Action o Osmo Pocket) e ai droni della serie Mavic.

Il corso è suddiviso in tre macro argomenti:
  1. la tecnica fotografica
  2. la composizione fotografia
  3. le tecniche di ripresa
Con il primo, il più corposo, vengono introdotti i principi basilari della fotografia che spaziano dalla componentistica basilare delle foto/video camere, il sensore e l’obiettivo, al fondamentale triangolo dell’esposizione (Iso, diaframma e tempo di posa) per l’ottenimento di uno scatto fotografico o una clip video bilanciati e aderenti alle aspettative, senza trascurare altri aspetti peculiari quali il bilanciamento del bianco, le tecniche di illuminazione (o di sfruttamento della luce naturale), con accenni ai profili colore lineari e logaritmici e all’uso dei vari tipi di filtri UV, Polarizzatori e Neutral Density particolarmente utili nella fotografia aerea.

Nel secondo si introducono tematiche più “creative” affrontando temi quali linee e forme nella fotografia (aerea ma non solo), la disposizione degli oggetti, l’uso di luci e colori o del bianco e nero.

Nel terzo si entra più nello specifico di alcune tecniche di ripresa con particolare riferimento allo spazio filmico, ai movimenti di camera e al Timelapse.

In questo corso lo spazio maggiore è dedicato alla pura didattica e i test di avanzamento dell’apprendimento sono assai meno rispetto all’altro corso che ho già recensito.
Anche in questo caso il corso può essere interrotto in qualsiasi momento, può essere ripreso esattamente da dove lo si era lasciato ed è possibile ripetere più volte lo stesso argomento. Viene data la possibilità di scaricare in formato Pdf le 57 slide del corso.
Al termine del corso con esito positivo, viene rilasciata una attestazione scaricabile in Pdf, collegabile al proprio profilo social (LinkedIn in particolare) o integrabile nel proprio sito web.

Nel dare la mia personale valutazione posso affermare che il corso è maggiormente orientato ai principianti del settore (i più esperti potranno trovare ovvii e scontati alcuni argomenti), ma proprio per questo esaustivo e di buon livello, certamente utile per approcciare al mondo della fotografia e del video (anche aereo), e buon trampolino dal quale lanciarsi in approfondimenti.
Un’ultima menzione la voglio lasciare per Massimiliano Zeuli, il DJI ARS Instructor di questo( e di altri) corso, per il modo di “raccontare” gli argomenti sempre convincente, professionale ma mai cattedratico.

Ciao, che ne dici di un i9-10850K ? Beh &egra[…]

Ciao ragazzi, è un suggerimento utile il v[…]

ma solo per curiosità, quei droni che h[…]

So che potrebbe azzeccarci poco trattandosi di fot[…]