Eventi

Ξ 31 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Antea Training: Weekend di aggiornamento in un ameno agriturismo toscano

posted by VMStaff
Antea Training: Weekend di aggiornamento in un ameno agriturismo toscano

t size=”2″ face=”verdana,geneva”>Antea è ormai nota a livello nazionale come Azienda distributrice di vari marchi leader nel settore del video professionale, basti ricordare tra i tanti MacroSystem, Boris, Media 100, Highland Musikarchiv, piuttosto che nNovia, evServ, Stardom, e altri ancora.
Ma recentemente Antea ha posto lo sguardo anche su un altro settore: il training.

Fabio Bagni, amministratore unico di Antea, ci spiega le ragioni dell’apertura di questo nuovo fronte nelle molteplici attività dell’Azienda fiorentina: “In qualsiasi attività commerciale la chiave del successo sta nel rendersi conto di che cosa vuole realmente il mercato; e spesso non è semplice. Oggi il panorama delle risorse a disposizione è così vasto e articolato che si fa fatica a capire quali sono i reali bisogni dei clienti. Ma ormai da tempo vi erano molti segnali che ci indicavano chiaramente una nuova via da seguire, basata non tanto sui prodotti, quanto sul modo di usarli.”

Secondo Andrea Bartoli, tech manager di Antea, “Nel video professionale si può dire ormai superata da tempo la fase prettamente ‘pionieristica’: oggi sono tanti i sistemi che fanno di tutto e che lo fanno bene. Così i videomaker cercano di incrementare la propria creatività non tanto orientandosi verso prodotti o sistemi nuovi, ma piuttosto sul modo di usarli, cercando di sfruttarli al massimo. E allora ecco quello che si rivolge al forum su Internet, ecco l’altro che si compra un libro sull’argomento… E tanti sono stati anche quelli che si sono rivolti a noi chiedendoci ‘ma voi non organizzate dei corsi’?”

Da lì il passo è stato breve, e Antea si è organizzata per dare questo tipo di risposta, nel suo solito stile fatto di competenza e professionalità. E’ così nata Antea Training, un’iniziativa che si propone di fornire corsi e stage di aggiornamento su tutti i principali argomenti inerenti al video professionale, aperti a tutti, con dei prezzi abbordabili e con tutta una serie di caratteristiche che non mancheranno di destare l’interesse di videomaker e non. Ma come fa un’iniziativa come questa, dedicata ai videomaker, a destare l’interesse di videomaker e non? La ragione c’è, e la vedremo fra poco.

Intanto, visto che Antea Training si occuperà di attività formative, cerchiamo di capire meglio di che cosa si tratta. “Corsi, stage, workshop… – spiega ancora Bartoli – I termini sono tanti, ma il concetto è sempre quello: un insegnante che spiega e un certo numero di ‘scolari’ che apprendono. Che cosa apprendono? Beh, dipende dal corso che frequentano: ce ne sono veramente per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Il nostro motto è ‘se tu hai voglia di imparare, noi siamo qui per questo’. I corsi in parte sono tenuti da noi, in parte sono tenuti dai massimi esperti nazionali del settore, perché non intendiamo fermarci a ciò che commercializziamo o a un dato settore operativo: vogliamo dare a questo problema una risposta a trecentosessanta gradi. Per questo abbiamo stilato un programma di stage nel quale tutti possono dire ‘questo farebbe comodo anche a me’; e per il futuro contiamo anche sulla collaborazione del mercato, di coloro che dovranno partecipare. Siamo aperti a tutte le nuove idee, vogliamo andare incontro al desiderio di crescere dei videomaker, in qualunque direzione esso sia rivolto.”

E vediamoli allora, questi corsi: si va da Casablanca (come potrebbe non essere altrimenti?) a Media 100, ma anche da DVD Studio Pro a Final Cut Pro, e da Avid Liquid a Pinnacle Studio; poi sono previsti corsi sull’effettistica avanzata con Boris e sulle tecniche di fotoritocco con PhotoShop. E non tutti i corsi si “appoggiano” a un prodotto: vi sono anche i corsi dedicati alle tecniche di videoripresa, quelli dedicati alla fotografia digitale, perfino uno denominato “L’audio nel video”, dedicato alla sonorizzazione e a tutte le problematiche ad essa inerenti. Ce n’è veramente per tutti i gusti. Il programma dei corsi è in continua evoluzione e, come accennato prima da Bartoli, è aperto a qualsiasi tipo di suggerimento: chiunque abbia un’idea, un’ispirazione, un progetto per realizzare un corso può contattare senza problemi lo staff Antea, che valuterà le idee ricevute e cercherà per quanto possibile di accontentare le varie richieste.

Ma all’Antea non si sono fermati qui. Antea Training introduce un modello dell’istruzione avanzata nuovo, secondo il quale è vero che il centro di tutto restano naturalmente i corsi e le argomentazioni che vi si trattano, ma con una serie di nuovi concetti che vi ruotano intorno, dall’”on demand” spiegata poc’anzi all’”user friendness” rappresentato dalla possibilità – unica nel suo genere – di partecipare anche con degli accompagnatori.

“Esattamente – spiega Bagni -. Infatti, analizzando il problema abbiamo capito anche che una risposta al problema pura e semplice non è sempre sufficiente. Non basta organizzare un corso, bisogna anche dar modo a chi lo desidera di parteciparvi nella maniera più comoda e conveniente possibile. Così ci siamo orientati verso modalità organizzative nuove, sicuramente gradite e stimolanti”.

Innanzitutto, Antea ha deciso di organizzare i corsi nei weekend, non nei giorni feriali, per rendere più facile la frequentazione a tutti coloro che lavorano: spesso infatti a far desistere dalla partecipazione ad uno stage di aggiornamento non è tanto il costo o la distanza, quanto proprio il fatto che si perdono dei giorni di lavoro. I corsi di Antea si sviluppano fra il sabato e la domenica: quasi quattordici ore di full immersion negli argomenti previsti dai vari programmi, con docenti esperti del settore e con tutte le attrezzature necessarie ad una comprensione chiara e completa dei temi trattati.

Un’altra novità è costituita dalla scelta della sede dei corsi. Tutti i workshop infatti non si terranno nei locali dell’Azienda fiorentina, bensì in un agriturismo: il Residence Hotel Ristorante ‘Corniano Vacanze’ di San Miniato (Pisa), un vero e proprio angolo di paradiso nel cuore della Toscana, a due passi dalle principali mete turistiche. Così ogni corsista potrà godere di tutti i servizi previsti senza che siano necessari spostamenti di nessun genere: in una sola struttura Antea Training offre lezioni, alloggio e vitto, tutto compreso.

Per quanto riguarda l’alloggio vi sono i miniappartamenti della struttura, dotati di ogni comfort e arredati nel più puro stile rustico toscano. Per quanto riguarda il vitto, come si dice in Toscana, ‘si casca ritti’, dato che la cucina offre praticamente il meglio della tradizione culinaria regionale, dalla ribollita alla cacciagione, dalla porchetta alla pappa al pomodoro, dalle pappardelle al cinghiale alla tagliata di manzo… E per il sabato sera c’è anche un intrattenimento musicale, per passare una serata in allegria. Questo tanto per dare un’idea del trattamento riservato ai corsisti.

Da tutto questo, per conseguenza, si giunge all’ultima innovazione, probabilmente la più importante: se c’è un intero agriturismo toscano a disposizione per accogliere, deliziare e coccolare tutti gli ospiti, perché farvi soggiornare chi fa il corso e basta? Ecco quindi l’idea: consentire ai corsisti di partecipare a questi weekend formativi con degli accompagnatori, i quali potranno godersi un weekend nella natura ed eventualmente partecipare a gite ed escursioni appositamente organizzate.

“Abbiamo cercato di vedere il problema da una prospettiva ‘globale’, per così dire, – spiega ancora Fabio Bagni – pensando anche a coloro che magari sentono la necessità di partecipare a un corso, ma non vogliono sacrificare ad esso un weekend, sottraendolo ai propri affetti e alle proprie famiglie. Con Antea Training un corsista può partecipare con quanti accompagnatori vuole, condividendo con essi i pranzi, le cene e i pernottamenti e dando loro la possibilità di passare un weekend in un meraviglioso agriturismo toscano, con l’eventuale possibilità di partecipare a gite appositamente organizzate.”

Le prospettive che si aprono sono effettivamente nuove e interessanti, soprattutto se si considerano i prezzi: € 350 IVA esclusa per i corsisti, € 250 IVA esclusa per gli accompagnatori (che diventano € 150 IVA esclusa se hanno meno di 12 anni).

Sono prezzi assolutamente contenuti, paragonabili a quelli necessari per un ‘semplice’ weekend in Toscana, con solo vitto e alloggio. “Infatti – sottolinea Bagni – a tutti i corsisti che si iscrivono noi facciamo fare anche questa considerazione: pensate di venire a fare una vacanza in Toscana e di avere come ‘plus’ un corso avanzato di aggiornamento. Anche mettendo il corso in secondo piano non si può negare che partecipare agli stage di Antea Training è allettante e conveniente!”

Se siete interessati a passare un weekend formativo con Antea Training fate bene a tenere sotto controllo il sito internet www.anteasrl.it, costantemente aggiornato su tutti i corsi e attraverso il quale si possono richiedere calendari e moduli di iscrizione.

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video