Eventi

Ξ 147 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Antea al Photo & Digital Expo 2008

posted by VMStaff
Antea al Photo & Digital Expo 2008

Di seguito tutte le presentazioni che terrà Antea Srl al Photo & Digital Expo 2008

I videoregistratori digitali in HD, HDV e DV, distribuiti da Antea
CitiDISK: semplice e alla portata di tutti
Il massimo della maneggevolezza e della praticità, a un ottimo prezzo

CitiDISK ha reso la videoregistrazione digitale HD, HDV e DV alla portata di tutti e, soprattutto, semplice. Alla portata di tutti innanzitutto, perché è fra le soluzioni sul mercato che offrono il miglior rapporto qualità / prezzo.
E semplice, perché nessuno è semplice come CitiDISK: con pochi tasti si governa il tutto e praticamente quando lo si connette alla telecamera lo si usa praticamente in simbiosi con essa.
Buona parte degli accessori disponibili per CitiDISK mettono l’accento proprio su questo concetto di simbiosi con la periferica cui è connesso: vi sono vari supporti per montare CitiDISK sulla telecamera, per avere la massima praticità possibile, e addirittura uno – presentato per la prima volta al Photo & Digital Expo – che consente di montarlo fra telecamera e treppiede.
CitiDISK propone due serie di modelli: l’HD, compatibile con la Panasonic AG-HVX200E, e l’HDV, che supporta i formati HDV. Entrambe le serie sono compatibili anche col DV, e sono già state utilizzate da molti professionisti del video come “trampolino di lancio” verso l’Alta Definizione.
CitiDISK viene distribuito ufficialmente in Italia da Antea che, come detto, sarà presente al Photo & Digital Expo di Roma dal 5 al 7 aprile prossimi (pad. 13, stand B41-B43).

Antea presenterà tutta la gamma al prossimo Photo & Digital Expo
Chi fermerà Highland Musikarchiv?
Ormai sono stati superati i 75 album, centinaia di ore di musica royalty-free

Nel panorama delle gamme musicali royalty-free, una “produzione fiume” come quella di Highland Musikarchiv è difficile da riscontrare.
Le ultime tre uscite hanno riguardato altrettanti album doppi: “Afrika Vol. 1”, con 98 brani, “Piano Vol. 1”, con 83 brani, e “Permette un ballo?”, con 98 brani. Prima ancora c’era stato l’album “Il meglio di… Famiglia Vol. 1”, con 44 brani; e prima ancora i 99 brani di “Estate, sole, spiagge” e i 51 di “Production Music Vol. 6”…
C’è veramente da perderci la testa, in questo panorama praticamente sterminato e in continua espansione. Chi ha bisogno di colonne sonore royalty free per le proprie produzioni video con Highland Musikarchiv ha veramente l’imbarazzo della scelta. C’è di buono che, una volta che si è scelto, i problemi sono finiti, perché gli acquirenti degli album di questa gamma godono di una licenza vitalizia che consente loro di utilizzarne i brani per sonorizzare i propri video senza pagare alcun diritto SIAE (l’Autore non è iscritto a nessuna associazione di questo tipo, né in Italia né all’estero) e senza dover espletare alcun adempimento o rimettere resoconti a nessuno. Il massimo della libertà, insomma.
Per chi poi di pensieri non ne volesse proprio avere, c’è Stay Tuned, la forma di abbonamento su base trimestrale ideata da Antea, distributore per l’Italia della gamma di Highland Musikarchiv, che consente di ricevere comodamente a casa propria tutti gli album, a tranche mensili, con la sicurezza di non perderne nemmeno uno e uno sconto, a conti fatti, del 20%.
Antea sarà presente al Photo & Digital Expo (pad. 13 stand B41-B43) con tutta la gamma di tutti gli album: il personale nello stand sarà lieto di fornire a tutti i visitatori tutte le informazioni al riguardo.  Verrà presentato ufficialmente al NAB 2008, in anteprima per l’Italia da Antea al Photo & Digital Expo
Media 100 versione 12.5
Supporta l’HDV e l’audio multi channel

Marlborough, Massachusetts (USA) –Media 100 ha annunciato che al prossimo NAB 2008 (a Las Vegas dal 14 al 17 Aprile) verrà presentata ufficialmente la versione 12.5 di Media 100. L’interfaccia di Media 100 ormai è divenuta leggendaria per la sua semplicità e la linearità del flusso di lavoro che sviluppa; un’interfaccia che dà accesso a uno dei più potenti sistemi di editing del mondo, con una qualità veramente stupefacente. Le funzionalità di compositing bi/tridimensionali di Media 100 sono così tante ed evolute che si possono combinare insieme in una serie di possibilità operative praticamente infinita, tale che ciascun professionista del video potrà assurgere ai più alti livelli produttivi, ma sempre con quel tocco personale che rende il proprio lavoro unico e diverso da tutti gli altri. Ora, col supporto dell’HDV e degli ingressi audio multichannel, chi usa Media 100 può guardare ancora più avanti.

”Questa è la quinta major release di Media 100 da quando venne acquisita da Boris FX, nel settembre 2005. I nostri clienti sono più che elettrizzati al pensiero delle nuove caratteristiche e dei grandi passi compiuti in questo breve lasso di tempo,” commenta Dave Colantuoni di Media 100. “E questo è solo l’inizio… Abbiamo piani a lungo termine per assicurare agli editor che lavorano in Media100 che possono essere certi di aver investito in un prodotto che resterà sempre all’avanguardia nel mondo del video e dal quale potranno tranne eterni benefici.”

Caratteristiche principali di Media 100 versione 12.5:

  • Supporto HDV; acquisizione di HDV tramite FireWire Apple nativa;
  • Multi-Channel Audio Input.

Media 100 12.5 verrà presentato ufficialmente in anteprima assoluta per l’Italia al Photo & Digital Expo allo stand Antea (pad. 13, stand B41-B43).

 
Antea distribuisce per l’Italia tutta la gamma
QuickCapture, un videoregistratore digitale a parte
Supporti intercambiabili, compatibilità con analogico, DV & HDV: ecco i suoi punti di forza

La videoregistrazione digitale portatile oggi non si può più considerare come una novità o una caratteristica specifica di un brand o una gamma di prodotti. Sotto questo punto di vista, dunque, anche la serie QuickCapture di nNovia si può annoverare fra i videoregistratori digitali.
Eppure ci sono delle caratteristiche specifiche che differenziano QuickCapture da tutti gli altri sistemi di questo tipo, conferendogli quel qualcosa in più che i professionisti del video non possono fare a meno di considerare.
In primo luogo, l’intercambiabilità dei supporti di memorizzazione. QuickCapture Deck e QuickCapture A2D2 Deck registrano su MediaPac, delle apposite cartucce con un particolare brevetto antishock, intercambiabili, con tecnologie e capienze differenti: si va da quelle dotate di hard disk, che vanno da 80 a 120 GBytes (in pratica, da 6 a oltre 8 ore di videoregistrazione in HDV*) a quelle con memoria allo stato solido, con capienze da 8 a 16 GBytes (fino a 80 minuti in HDV*). Con i MediaPac il flusso di lavoro viene ottimizzato e migliorato notevolmente: grazie alle loro particolari caratteristiche, con un semplice cavo (senza bisogno di apparati particolari) possono essere connessi direttamente alla USB o alla Firewire di un computer, che li “vede” come un hard disk esterno; avendo più di un MediaPac, quindi, si può iniziare a lavorare su uno mentre l’altro è nel QuickCapture che sta riprendendo, eliminando al massimo i tempi morti. Per non parlare poi di QuickCapture Rack Deck, il QuickCapture che legge e registra su MediaPac ed è installabile a rack, che fornisce senza ombra di dubbio la migliore configurazione operativa possibile.
Poi la caratteristica “storica” di QuickCapture, cioè quella di accettare ingressi analogici, non solo digitali. Una caratteristica che praticamente rimette in gioco le telecamere professionali di tutti i tipi, anche quelle più obsolete o vetuste, che vengono trasformate in periferiche digitali in DV o HDV.
DV o HDV, certamente: e questa è la terza caratteristica della gamma di QuickCapture. I videoregistratori digitali QuickCapture sono tutti compatibili con HDV; ciò non significa, ovviamente, che non si possano usare anche in DV. Anzi, considerate le loro caratteristiche, potrebbero essere proprio il sistema giusto per chi intende fare il passo dalla definizione standard all’Alta Definizione.
La gamma QuickCapture di nNovia viene distribuita in Italia da Antea srl, che sarà presente al Photo & Digital Expo di Roma dal 5 al 7 aprile prossimi (pad. 13, stand B41-B43): e naturalmente presso lo stand Antea vi saranno modelli di QuickCapture disponibili per prove e dimostrazioni dirette.

* = dati forniti da nNovia Inc.
 

Una serie di sistemi per stampa e duplicazione automatica di CD e DVD
Per chi si vuole togliere il pensiero, c’è Versa
Da VersaDuet a VersaCopier Pro 2, modelli e configurazioni per qualsiasi esigenza

La stampa e la duplicazione di CD e DVD in piccole e medie tirature hanno tolto il sonno a non pochi professionisti del settore, perché richiedeva sempre investimenti ingenti. Di soldi, perché i sistemi per fare queste cose non costano indubbiamente pochi euro. Di tempo perché, specialmente quando si ha a che fare con lavori di piccola entità, non ci si può permettere di allontanarsi più di tanto, altrimenti il sistema rimane fermo; senza contare poi le operazioni connesse all’inchiostro che finisce, ai supporti che si esauriscono, e via dicendo.
La serie Versa è stata pensata per risolvere questi problemi nel miglior modo possibile, con svariati modelli per soddisfare tutte le esigenze.
Si parte dalla VersaDuet, assolutamente unica ed originale nel suo genere, perché dotata di un “combo” masterizzatore + stampante: in un ciclo solo un supporto viene contemporaneamente masterizzato e stampato; massima ottimizzazione delle risorse, semplicità ed economicità.
Poi c’è la serie VersaCopier, versatile ed economica, che con l’ausilio di un braccio robotizzato smista il lavoro tra masterizzatori e stampante, caricando e scaricando i supporti dall’una e dall’altra. La tecnologia di stampa può essere la inkjet, oppure la termica, oppure quella a trasferimento termico: dipende da quale stampante si decide di abbinare al sistema. E per chi vuole raggiungere veramente il top, i sistemi possono essere equipaggiati anche con i masterizzatori Blu-Ray. Con tutte queste possibilità, chiunque si può creare la configurazione masterizzatore / stampante adatta alla propria tipologia di lavoro.
Per chi ha bisogno soltanto della stampa, c’è la VersaAutoPrinter, che non dispone di masterizzatori.
Per chi deve gestire moli di lavoro più corpose, c’è infine la serie VersaCopier Pro, che all’occorrenza può essere “raddoppiata”, nel senso che si ha un solo PC che ne gestisce e ne ottimizza due contemporaneamente, per una versatilità e una produttività assolutamente fuori dal comune.
Tutti questi sistemi sfruttano il software VersaBurner, un programma di gestione affidabile ed avanzato che è in grado di gestire più lavori in serie e di monitorare le attività delle periferiche che gestisce, con un’interfaccia e una serie di funzioni assolutamente user-friendly.
La serie Versa viene presentata da Antea al Photo & Digital Expo di Roma dal 5 al 7 aprile prossimi (pad. 13, stand B41-B43).

L’evoluzione del mercato passa dall’evoluzione di chi ne è parte
Sapere prima come fare, poi cosa comprare
Antea promuove una serie di iniziative per dare la possibilità a tutti di entrare nel futuro

Antea iniziò la propria attività agli albori dei sistemi di editing digitali non lineari: nella prima open house tenuta nella propria sede venne infatti presentata una delle primissime versioni di Media 100, uno di quelli che hanno fatto la storia dell’editing video su computer.

“Iniziava un’era nuova, che avrebbe rivoluzionato non solo il modo di lavorare, ma anche il modo stesso di intendere il settore del video professionale. Una volta bastava avere i soldi, e ce ne volevano tanti, per investire e farsi l’attrezzatura; da quel momento di soldi ce ne sono fortunatamente voluti sempre meno. Oggi però tutte queste soluzioni a buon mercato sono un’arma a doppio taglio: chi non sa esattamente come e dove spendere rischia poi di non riuscire a lavorare al meglio.” E’ quello che sostiene Fabio Bagni, Amministratore Unico di Antea srl, che continua “Con tutte le nuove tecnologie e i nuovi standard che vengono fuori oggi, noi abbiamo a che fare con molti clienti disorientati. E prima ancora di intavolare un discorso commerciale, dobbiamo istruirli, spiegare loro che cos’è l’AVCHD, che cos’è il Blu-Ray, cosa sono le memorie allo stato solido… Tanto per dire alcune. E allora ci siamo detti: giochiamo d’anticipo!”

E Antea, come altre volte ha fatto nella sua storia, gioca d’anticipo. Lo fa innanzitutto presentando una gamma di libri del settore, scritti da Carlo Solarino, un autentico “guru” in materia di video e Alta Definizione. E inoltre, lo fa promuovendo anche un seminario che si terrà presso la propria sede in occasione della Open House indetta da Antea per il prossimo 16 Aprile, nei giorni successivi alla partecipazione di Antea al Photo & Digital Expo (Roma, 5-7 aprile, pad. 13, stand B41-B43).

“Il seminario” – prosegue ancora Bagni – “verterà sull’Alta Definizione, l’argomento dell’ultimo libro di Carlo Solarino ‘TV Alta Definizione’. Mi auguro una cospicua partecipazione da parte di tutti, e siccome sono amico di Carlo ormai da anni, sono certo che chi parteciperà a questo seminario ne uscirà con le idee molto più chiare sul settore in genere. Non so ancora se i partecipanti decideranno di investire o meno, né da chi lo faranno, ma di una cosa sono certo: lo faranno nel modo giusto, e questo è un grandissimo risultato per tutti.”

Non possiamo fare altro che sperare che Bagni abbia ragione.


Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video