Concorsi

Ξ 8 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Arese in Corto: Un evento lungo 365 giorni

posted by VMStaff
Arese in Corto: Un evento lungo 365 giorni

Quando Arese in Corto è nato nel 2003, come concorso rivolto ai giovani registi non professionisti milanesi, Internet era solo uno dei mezzi informativi sulla manifestazione. Nei due anni successivi il concorso si è esteso a tutta Italia, e il sito www.areseincorto.com è diventato mezzo indispensabile di informazione e aggiornamento.
"Ci sembrava che il sito fosse poco sfruttato – spiega Riccardo Buroni, ideatore e organizzatore del concorso – perché, di fatto, operava solo nei mesi che andavano dall’apertura delle iscrizioni alla serata della manifestazione. Inoltre avevamo a disposizione i cortometraggi iscritti che non erano stati selezionati per il concorso, che giacevano inutilizzati nei nostri archivi.
Poiché l’intento di AiC è dare massima visibilità a tutti i registi, ci è sembrato naturale trasformare il sito in una vetrina di tutti i film arrivati, un’iniziativa che durasse tutto l’anno e che trascendesse le limitazioni di un concorso".

Era il 2004 e in Italia iniziative come YouTube, MySpace o altri canali simili erano ancora molto poco diffuse se non inesistenti. Per tutto l’anno sul sito vennero pubblicate solo le schede dei film, senza i video relativi. Venne inoltre chiesto a tutti i registi d’Italia che lo volessero di inviare il proprio materiale, indipendentemente dal concorso, e anche questa iniziativa trovò una buona risposta.

"All’epoca c’erano alcuni siti, molto più grandi e organizzati del nostro – prosegue Buroni – che offrivano un database di film e registi, sostanzialmente quanto stavamo facendo anche noi su scala più piccola. Quello che mancava a quasi tutti questi siti, e che avrei voluto trovare come utente, erano i film stessi. Ecco perché, con un po’ di incoscienza se pensiamo che AiC è gestito a livello esclusivamente volontario, dal 2005 abbiamo aggiunto alle schede dei film anche i video. Oggi abbiamo oltre 300 cortometraggi on-line, e contiamo di superare il tetto dei 450 titoli al termine dell’edizione 2008."

Nel 2006 alcuni portali generalisti italiani come libero.it iniziano a pubblicare video degli utenti, e gli organizzatori di AiC colgono l’opportunità: per circa un anno i cortometraggi su Libero godono di un pubblico medio di circa 20-30.000 utenti, con picchi di 180-200.000 visite, numeri sconosciuti alla maggior parte dei cortometraggi prodotti in Italia. Con il passare degli anni si è verificato un sovraffollamento di questi portali, che spesso privilegiano video sexy o tratti dalla TV, a discapito della qualità che potrebbero offrire, poiché questi filmati attirano un maggior numero di visite.

"Anche AiC ne ha risentito – ci spiega Miriam Giudici di InoslitoCinema, associazione che collabora alla realizzazione di AiC -, e adesso i nostri cortometraggi sono visti mediamente da 5-6.000 utenti, ma ci sono tantissimi filmmaker che restano ingiustamente nell’ombra pur proponendo video validissimi. Per questo motivo, AiC cerca nuovi canali: con il proliferare di portali e canali video on-line, la scelta è molto difficile, perché si tratta di individuare canali ancora "di nicchia" ma in fase di espansione, che garantiscano sia la qualità dei contenuti sia un adeguato numero di visitatori".

Il sito www.areseincorto.com intanto, oltre a rimanere una vetrina per giovani talenti, è diventato un miniportale di tutto quanto riguarda il mondo del cortometraggio, e ovviamente il fulcro del concorso.
Le iscrizioni sono aperte e i filmati vanno presentati entro il 12 settembre 2008.
I dieci cortometraggi migliori verranno proiettati il 30 ottobre presso il Cinema Teatro Arese.
Tra questi verranno scelti da una giuria di esperti i due vincitori che si aggiudicheranno un premio in denaro, e il pubblico presente alla manifestazione voterà un terzo premio. Naturalmente, tutti i cortometraggi iscritti al concorso verranno poi pubblicati su www.areseincorto.com e sui canali collegati, per dare a tutti i registi la visibilità che meritano.

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video