Eventi

Ξ 20 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Cortometraggio: “Al di lĂ  della neve”

posted by VMStaff
Cortometraggio: “Al di lĂ  della neve”

Cortometraggio: Al di lĂ  della neve
(foto di Paolo Bosio e Chiara Dalmaviva/ Colletivo Donquixote/www.donquixote.it

Al di là della neve
Un cortometraggio di Michele Salvezza
Tratto dal libro di Rosario Esposito La Rossa

IL PROGETTO
Il nostro progetto consiste nel voler realizzare un cortometraggio tratto dal libro “Al di là della neve” di Rosario Esposito La Rossa, vincitore del premio Giancarlo Siani 2008. Per fare ciò stiamo cercando di ottenere ,sia una produzione canonica sia un contributo da parte di tutti coloro che riterranno il nostro progetto valido. Invitiamo tutti coloro che volessero dare un contributo o avere maggiori informazioni sul progetto, a visitare il nostro blog all’indirizzo http://www.aldiladellaneve.blogspot.com/.

SINOSSI
Tommaso, 13 anni, è al suo primo giorno di lavoro come corriere della droga. Ogni sera percorre i lunghi vialoni che portano alle Vele, addosso ha le palline di stagnola ripiene di cocaina ed eroina, ha paura, ma è sicuro che quella sia l’unica strada per raggiungere il suo scopo, avere presto i soldi per comprare un motorino. Antonio, 11 anni, è figlio di un meccanico vittima del racket diviso tra la voglia di reagire e la paura di ritorsioni contro la sua famiglia. Dice di non avere sogni per paura che qualcuno glieli possa portare via.
Lino, 13 anni, è un piccolo Rom che ama il calcio, è veloce ed ha talento ed è sicuro che un giorno potrà regalare a sua madre una vita migliore. Il suo sogno è giocare nel Napoli.
Mino e Luisa, fidanzati e tossicodipendenti, passano le giornate in attesa di farsi una dose, Mino vorrebbe diventare un cantante. Storie vere da Scampia, dove nonostante tutto c’è sempre qualcuno che sogna una vita migliore.

TEMI E FINALITA’
“Al di là della neve” ha come scopo quello di raccontare la realtà di Scampia, attraverso 4 storie che vadano oltre la solita immagine di “supermercato della droga”. I protagonisti della varie storie sono accomunati dall’avere un sogno, ma non tutti sceglieranno la strada giusta per realizzarlo. Partendo da ciò, ci proponiamo di trattare tematiche universali come l’amore per il luogo in cui si nasce, l’aspirazione di migliorare la propria condizione, i compromessi che si è costretti ad accettare e le scelte sbagliate che si possono fare magari abbagliati da scorciatoie e soluzioni all’apparenza troppo facili.
Vogliamo raccontare storie umane, vive e assolutamente vere, scevre da demagogia e qualunquismo che sono sempre in agguato quando si decide di trattare temi di carattere sociale. Il taglio delle storie è realistico ma non mancano momenti fortemente visionari dal momento che si parla di sogni.

L’ATMOSFERA
Una Scampia viva e vera che mostra tutti i suoi compromessi, persone oneste che si trovano a vivere in mezzo a mille difficoltà ma che, nonostante ciò, conservano la propria dignità e la voglia di sognare una vita migliore. Il rapporto opprimente e condizionante che s’instaura tra la gente e i luoghi, i lunghissimi vialoni deserti, i palazzoni tipici delle periferie, le cattedrali nel deserto come la piazza dei grandi eventi, simbolo della demagogia con la quale spesso le istituzioni affrontano i problemi. In questo contesto, i protagonisti provano a vivere scontrandosi con i mille problemi e le tante scelte difficili, i pregiudizi e i compromessi che si è spesso costretti ad accettare. Non esiste la volontà di lanciare messaggi esclusivamente positivi, ma di mostrare uno spaccato di vita vera, attraverso storie che non hanno uno scontato lieto fine.

Cortometraggio: Al di lĂ  della neve
(foto di Paolo Bosio e Chiara Dalmaviva/ Colletivo Donquixote/www.donquixote.it)

I PERSONAGGI
Tommaso
Un ragazzino come tanti, nato in un luogo che ti costringe a crescere presto e ti mette di fronte a scelte difficili. Il suo sogno è quello di comprare un motorino per essere libero di percorrere quei lunghi e solitari vialoni e vedere posti nuovi, assaporare la libertà e sentirsi grande. Per raggiungere questo sogno, però, sceglierà la strada sbagliata.
Tommaso diventa corriere della droga, soldi facili ma tanta paura. Si cresce presto a Scampia e spesso si fanno cose di cui non si comprende la reale gravità. Tommaso, durante una consegna, conosce Giulia e le promette di portarla in giro per il mondo non appena avrà avuto i soldi per comprare il motorino, ma quando tutto sembra andare nella direzione desiderata, le scelte apparentemente facili mostrano il loro vero volto.

Antonio
Antonio è il figlio di un meccanico vittima del racket, vedrà messa in discussione la figura paterna che si divide tra la voglia di reagire ai soprusi e la paura di ritorsioni contro la propria famiglia. La reazione di Antonio è quella di chiudersi in sé e di tenere nascosto il proprio sogno per evitare che qualcuno glielo possa rubare.

Mino
30 anni, tossicodipendente con la passione per il canto, passa le sue giornate in attesa di potersi fare una dose, è fidanzato con Luisa, anch’essa tossicodipendente, alla quale dedica le sue canzoni, vivono in un mondo tutto loro. La gente mal sopporta la presenza dei tossicodipendenti con i quali si contende i pochi spazi vitali presenti a Scampia. Lo scontro è inevitabile e la realtà cruda e violenta prende il sopravvento rispetto alle visioni provocate dalla droga.

Lino
Lino è un ragazzino di etnia Rom che vive in uno dei due campi presenti a Scampia, è riuscito ad integrarsi grazie alla sua abilità nel gioco del calcio ma si trova ad affrontare la diffidenza e i preconcetti che esistono nei confronti dei Rom. Raccoglie intorno a sé tante attenzioni grazie al suo talento, ma finisce con l’essere visto solo come un fenomeno da baraccone.

L’uomo del ventilatore
Rappresenta tutte le persone che agiscono a danno della gente, è colui che sfrutta le debolezze dei tossicodipendenti, che minaccia e taglieggia i commercianti, che vende la droga, che usa i ragazzini come corrieri della droga e molte altre nefandezze.

IL LIBRO
“Al di là della neve”
Storie prese dalla vita quotidiana. Il libro ha l’andatura del diario di strada dove, a fianco del drogato o del camorrista, vive un’umanità di gente che è alla ricerca di una normalità che stenta a trovare. Il volano della narrazione è il quartiere di Scampia, balzato agli onori della cronaca per essere il supermarket della droga e per la famosa faida di clan rivali in lotta per il possesso del territorio.
Ma la vita, nonostante tutto o contro ogni evidenza, continua e la speranza in un futuro passabile si fa strada perché questo è il messaggio che queste storie intendono trasmetterci. Attraverso la forma della scrittura, l’autore non si perde in frasi fatte o scontate, ma condivide con uomini, donne e bambini le marginalità di uno spazio abitativo ai limiti del tollerabile.

L’autore: Rosario Esposito La Rossa

Rosario Esposito La Rossa è nato a Napoli il 13 settembre 1988.
E’ iscritto alla facoltà di Scienze delle comunicazioni all’università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Ha partecipato al progetto teatrale "Arrevuoto" con lo spettacolo "La Pace!", debuttando al teatro Mercadante di Napoli e al teatro Argentina di Roma.
Ha fondato l’Associazione "Vo.di.Sca." (Voci di Scampia), che da qualche anno opera nel quartiere (www.antoniolandieri.it).
Ha collaborato con diversi giornali: Fuoricentroscampia, Fuga di notizie e con il Corriere del Mezzogiorno nell’ambito dell’Osservatorio sulla camorra.
Nel 2008 ha vinto il premio Giancarlo Siano per il libro “Al di là della neve” e ha pubblicato il suo secondo libro “Libera voce”.

CONTATTI

Michele Salvezza regista
Mob. +39.349.66.85.580
Mail mailto:michelesalvezza@gmail.com
Web http://www.myspace.com/michelesalvezzapp
Msn mailto:michelesalvezza@libero.it
http://www.aldiladellaneve.blogspot.com/

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video