Editing Video

Ξ 110 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Sony “Beyond Definition” a NAB 2015

posted by VMStaff
Sony “Beyond Definition” a NAB 2015

Sempre più nell’era del 4K: Sony presenta le ultime tecnologie per le produzioni broadcast. Innovazioni per il workflow 4K: riprese, editing, archiviazione, trasmissione IP e altro ancora

A NAB 2015, Sony amplia il tema ‘Beyond Definition’ presentando i suoi ultimi sviluppi nel 4K, incluso le nuove tecnologie che soddisfano le esigenze dei professionisti per le applicazioni di produzione e creazione dei contenuti in 4K. Sony presenterà anche numerose soluzioni pratiche che illustrano l’era del broadcast 4K sempre più emergente.

“Inizialmente, il 4K era usato per la produzione cinematografica e la proiezione digital cinema, mentre ora inizia a essere utilizzato anche nella produzione di programmi televisivi, film documentari, programmi sportivi, concerti live e altre tipologie di contenuti. Molti paesi stanno portando a termine con successo produzioni broadcast 4K di prova e test su trasmissioni 4K, e il 4K ad uso domestico sta registrando un’enorme espansione.”

ha commentato Olivier Bovis, Head of Sales, Sony Professional, Sony Europe.

 A NAB, Sony presenterà le nuove system camera 4K/HD e le tecnologie per il trasferimento dei contenuti basate su rete IP, indicando la strada per attuare una pratica produzione broadcast di contenuti 4K di grande impatto, come eventi sportivi e live.
Sony porterà a NAB anche la sua gamma completa di telecamere 4K professionali, dai modelli F65, F55 e F5 ai camcorder 4K PXW-FS7, NEX-FS700, PXW-Z100, nonché la nuova opzione aggiuntiva per il modello PXW-X70 e una serie di telecamere 4K per il mercato consumer. La line-up di prodotti professionali 4K di Sony include anche switcher di produzione predisposti al 4K, server 4K/HD, il nuovo memory player 4K PMW-PZ1 e il monitor di riferimento OLED 4K BVM-X300.

Soluzioni per la produzione live 4K

HDC-4300: la prima system camera 4K al mondo con tre sensori dell’immagine 4K

La nuova system camera HDC-4300 utilizza, per la prima volta al mondo, tre sensori dell’immagine 4K da 2/3″. La telecamera è compatibile con ottiche HD B4-Mount con attacco diretto e con una varietà di ottiche con potenti zoom.
La HDC-4300 riprende le immagini con una gamma di colori più ampia grazie a un nuovo prisma e a un sensore dell’immagine 4K compatibili con ITU-R BT.2020, lo standard broadcast di prossima generazione. La HDC-4300 ha tutti i requisiti in regola per essere utilizzata negli ambienti di produzione live grazie alla capacità di trasmettere i segnali in ITU-R BT.709, lo standard broadcast attualmente in uso.
Con il pacchetto di software opzionale SZC-4002, la HDC-4300 è in grado di riprendere in High Frame Rate fino a un massimo di 8x in HD. La HDC-4300 offrirà grandi emozioni al pubblico con le immagini mozzafiato di eventi sportivi e concerti dal vivo. Collegando l’unità processore di banda base BPU-4000 e l’unità di controllo della telecamera HDCU-2000 o 2500, la HDC-4300 può diventare un sistema di produzione live 4K che compie un enorme passo avanti verso le applicazioni broadcast in 4K.

Sistemi di produzione live IP

Sony vuole mettere in evidenza come uno switcher di produzione con la nuova Networked Media Interface (ancora in fase di sviluppo) di Sony possa costituire il nucleo di un sistema di produzione live IP o un sistema di trasmissione 4K/HD basato su rete IP, costruito in collaborazione con i produttori che sostengono tale iniziativa, in grado di trasmettere su rete IP a bassa latenza segnali video da telecamere come la HDC-4300.  Mentre oggi le trasmissioni 4K necessitano solitamente del cablaggio SDI, la Networked Media Interface sfrutterà le tecnologie IP per eseguire la trasmissione 4K tramite un singolo cavo Ethernet. Finora, 30 produttori hanno aderito a questa iniziativa.
In futuro, Sony amplierà la gamma di software e hardware che supportano questa nuova interfaccia e lavorerà con i produttori aderenti all’iniziativa affinché queste tecnologie siano ampiamente disponibili.

Soluzioni per la produzione di film documentari

Gli efficienti workflow di produzione 4K di Sony offrono contenuti di alta qualità in tutte le fasi della produzione, dalle riprese all’editing e alla riproduzione. I diversi stili di ripresa sono supportati da una varietà di telecamere di grande formato: il modello di punta F65, le versatili PMW-F55 e PMW-F5 e il modello facile da maneggiare, la PXW-FS7.
Le telecamere cinematografiche PMW-F55 e PMW-F5, lanciate nel 2013, continuano a evolversi, con aggiornamenti del firmware che ampliano le loro funzionalità e nuovi accessori che consentono a una sola persona di eseguire tutte le operazioni. Questi miglioramenti offrono molte nuove opportunità per le riprese con i sensori 4K di grande formato. Dal lancio di questi modelli, in due anni sono stati venduti oltre 5.500 unità in tutto il mondo.
Il memory player 4K PMW-PZ1 di Sony è dotato di quattro uscite 3G-SDI e di un’uscita HDMI, che ne permettono il collegamento sicuro a una vasta gamma di dispositivi per la visualizzazione di contenuti 4K. Può essere inoltre facilmente usato sul posto come un monitor affidabile, in grado di riprodurre immediatamente i contenuti 4K, oppure video 4K in 50/60p presso eventi e altri appuntamenti.
Il formato XAVC di Sony, che offre un’efficiente compressione di video 4K ad alta risoluzione, è ora supportato totalmente da 73 aziende e sta diventando rapidamente uno standard di settore. Sony continuerà a migliorare i workflow XAVC e a espandere la sua line-up di prodotti compatibili.

High Dynamic Range

L’elevato range dinamico offre una serie di nuove possibilità creative tramite video che finora non era possibile realizzare grazie a un contrasto e una luminosità superiori.
I contenuti a elevato range dinamico girati con le telecamere CineAlta F65 e PMW-F55 possono ora essere visualizzati con una resa perfetta su BVM-X300, il monitor di riferimento TRIMASTER EL OLED 4K, dotato del pannello EL organico ad elevata luminosità ed elevato contrasto ideato da Sony. Le fiamme di un fuoco acceso, le stelle nel cielo, la luce del sole che si muove sull’acqua: l’elevato range dinamico offrirà emozioni agli spettatori e stimolerà il processo creativo.
Portare i contenuti a elevato range dinamico nelle case è un altro importante obiettivo. Sony sta pianificando il lancio di un televisore per il mercato consumer con funzionalità di elevato range dinamico entro il 2015.
Sony continua a dedicarsi allo sviluppo di innovazioni che eleveranno la qualità video e l’esperienza degli utenti a nuovi livelli.
Dal lancio nel 2011, i premiati monitor OLED HD professionali di Sony hanno accumulato oltre 40.000 unità.

Soluzioni per la produzione di news

Sony sta lavorando per promuovere workflow wireless per la produzione di news attraverso lo sviluppo di adattatori wireless con funzionalità wireless incorporata. A NAB, Sony eseguirà una dimostrazione della trasmissione di un’immagine con l’audio in diretta da un camcorder tramite reti Wi-Fi e 4G/LTE e presenterà soluzioni per uno streaming live affidabile basato sull’esclusiva tecnologia QoS.
Poiché non richiedono l’elaborata apparecchiatura utilizzata per le trasmissioni live basate su collegamento satellitare, le soluzioni wireless offrono streaming live a prezzi contenuti e concedono una libertà più ampia in termini di produzione.
Il prossimo mese di giugno sony presenterà la Network RX Station PWS-100RX1. Un aggiornamento del firmware degli adattatori wireless CBK-WA100 e CBK-WA101, anch’essi in uscita a giugno, permetterà a queste unità di lavorare in sintonia con la PWS-100RX1 per supportare lo streaming live. Anche per i camcorder PXW-X180¹, PXW-X200² e PXW-X500¹, tutti con funzionalità wireless integrata, sarà disponibile un aggiornamento per eseguire lo streaming live.

¹Aggiornamenti programmati per autunno 2015 
²Aggiornamenti programmati per giugno 2015

Sin dal lancio della serie XDCAM nel 2003, Sony sta attivamente sviluppando efficienti workflow basati su file. La serie ora è ampiamente utilizzata da broadcaster e cineasti di tutto il mondo, con oltre 400.000 unità consegnate finora.

Soluzioni di archiviazione

Sony offre una vasta gamma di soluzioni per l’archiviazione di video, da sistemi indipendenti fino a soluzioni aziendali su larga scala. Queste soluzioni sono basate sull’archiviazione su dischi ottici, nota per la sua affidabilità e stabilità. È in uscita un aggiornamento della versione per la stazione per digitalizzazione di nastri PWS-100TD1 di Sony, in grado di digitalizzare efficientemente ingenti volumi di asset basati su nastro, che permetterà di aggiungere le funzionalità di trasmissione di metadati XML per migliorare la connettività con i sistemi esterni.
A NAB, Sony illustrerà la digitalizzazione di file HDCAM SR a file SStP a velocità doppia durante l’archiviazione.

Soluzioni Beyond 4K

I visitatori dello stand Sony potranno ammirare due proiettori SXRD SRX-T615 4K con funzionalità Edge Blending, utilizzati per la proiezione del concerto dei Foo Fighters, girato con le telecamere CineAlta F65 e PMW-F55 e PXW-Z100, su uno schermo 8K×2K.
Il Super Resolution De-Mosaicing ProcessorPWS-300SR1 di Sony può demosaicizzare immagini sequenziali da F65RAW a risoluzioni fino a 8K×4K e trasmetterle in rapporti di formato arbitrari. Questo prodotto è stato progettato per l’uso in eventi quali concerti, parchi tematici, musei e altre situazioni di intrattenimento in cui è necessario offrire esperienze video di alto livello.

Nuovi prodotti

Camcorder da spalla XDCAM PXW-X320
Successore dell’acclamato PMW-320, il nuovo camcorder all-in-one PXW-X320 offre funzionalità migliorate a un prezzo molto interessante, che lo rende ideale per l’uso in una vasta gamma di applicazioni. Dotato di 3 sensori CMOS da 1/2″, il camcorder supporta i formati MPEG2 HD422 e XAVC HD Intra/Long GOP oltre ai codec tradizionali, offrendo una soluzione per migrare gradualmente da SD ad HD. Il circuito LSI del camcorder offre immagini ad alta risoluzione con bassi livelli di disturbo (S/N 60 dB). L’unità supporta workflow wireless quando è utilizzata insieme a un adattatore wireless (venduto separatamente).

Catalyst Edit: software di editing non lineare
Il nuovo Catalyst Edit™ supporta diversi formati, tra cui 4K, RAW e XAVC. I cameraman possono utilizzare il software di gestione delle clip Catalyst Prepare, già disponibile, per eseguire un editing e una regolazione del colore di base, e poi trascinare i risultati in Catalyst Edit per un editing più complesso. Questa soluzione di editing non lineare offre un funzionamento intuitivo e facile da usare, oltre a una rapida produzione video sia con sistemi operativi Mac che Windows. Catalyst Edit™ fa parte della suite Catalyst Production, pacchetto software di editing non lineare e gestione di file multimediali, insieme a Catalyst Prepare™.

Funzionalità migliorate dell’unità di archiviazione multiporta PWS-4400 e del suo sistema grazie al software di controllo della registrazione
Il software di controllo della registrazione PWS-RCT1  è stato aggiunto al PWS-4400, sistema di server per la produzione live 4K-HD compatibile con il formato XAVC, semplificando le operazioni per varie applicazioni di registrazione, come live o produzioni in studio.
L’interfaccia utente grafica dell’applicazione è semplice da utilizzare per le funzioni di controllo di base (Rec, Stop, Play, FWD, REW e altre funzioni) disponibili su ciascuna porta.
L’interfaccia utente grafica permette di eseguire con semplicità il controllo del segnale e lo stato della registrazione, la gestione dei contenuti registrati e il trasferimento di contenuti a supporti esterni.³
Per eseguire PWS-4400, è possibile installare un’applicazione di controllo della registrazione su comuni PC⁴.
Inoltre, la versione 1.4 del software del sistema PWS-4400 offre una serie di miglioramenti, come la capacità di registrare in HD 8 volte e 3 volte più veloce, offrendo la possibilità di eseguire riproduzioni in slow motion di video HD registrati con le system camera 4K/HD HDC-4300. Il software opzionale PWA-MGW1B offre transcodifica del file video da e verso formati di file XAVC e MPEG2 MXF dopo aver eseguito l’archiviazione/il recupero del file.

³È richiesta una scheda di rete da 10 GbE per trasferire i contenuti.
⁴Windows 8.1 o 8 con le specifiche richieste.

Per ulteriori informazioni su Sony: www.pro.sony.eu
Segui su Twitter @sonyproeurope / LinkedIn
Pagina Facebook: www.facebook.com/SonyProfessionalEurope

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video