Telecamere

Ξ 304 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Da Sony nuovi camcorder XDCAM PXW-Z90, NXCAM HXR-NX80 e Handycam FDR-AX700

posted by VMStaff
Da Sony nuovi camcorder XDCAM PXW-Z90, NXCAM HXR-NX80 e Handycam FDR-AX700

Sony annuncia tre nuovi camcorder ultra compatti, dotati di incredibili prestazioni di Autofocus con sensore AF a rilevamento di fase a 273 punti e registrazione 4K HDR[1]

I nuovi camcorder XDCAM® PXW-Z90, NXCAM® HXR-NX80 e Handycam® FDR-AX700, dotati di sensore di immagine Exmor RSTM a strati da 1″, rappresentano la scelta ideale per diversi tipi di utenti, dai professionisti del settore agli appassionati di video

Sony annuncia il lancio di tre nuovi camcorder 4K HDR¹: l’XDCAM® PXW-Z90, il NXCAM® HXR-NX80 e l’Handycam® FDR-AX700. I tre camcorder ultra compatti, dotati del sistema AF Fast Hybrid all’avanguardia di Sony, combinano l’autofocus (AF) rapido e affidabile per le riprese con un sensore CMOS Exmor RS da 1″ a strati, per offrire una chiarezza incredibile delle immagini unitamente a numerose funzioni di ripresa versatili. Tutti i nuovi camcorder supportano il workflow Instant HDR (High Dynamic Range), consentendo agli utenti di produrre contenuti HDR mozzafiato con interventi di post-produzione ridotti al minimo, in un’ampia gamma di scenari e applicazioni di creazione di contenuti.

Il sistema AF Fast Hybrid assicura una messa a fuoco e un tracking altamente precisi durante le riprese, garantiti dai 273 punti AF a rilevamento di fase che coprono circa l’84% dell’area di ripresa, dal posizionamento ad alta densità di punti di messa a fuoco automatica e dal nuovo algoritmo AF. Questo riduce il lavoro di messa a fuoco, specialmente quando è necessario mettere a fuoco in maniera precisa per le riprese in 4K[2]. In modalità di registrazione video, la comparsa dei riquadri AF del rilevamento di fase indica l’area di messa a fuoco e permette agli utenti di monitorare facilmente il soggetto a fuoco. I nuovi camcorder sono dotati di viewfinder OLED ad alta risoluzione (OLED da 0,39″ e 2.359.000 punti) e offrono funzionamento touch screen avanzato sull’ampio monitor LCD da 3,5″ (1.555.000 punti), per consentire agli utenti di passare la messa a fuoco da un soggetto all’altro con rapidità, mentre la velocità del motore AF (AF Drive Speed), la profondità del tracking (Tracking Depth Range) e la sensibilità di cambio soggetto (Subject Switching Sensitivity) possono essere configurati come desiderato a seconda dei diversi soggetti e dei tipi di contenuto.

I nuovi camcorder supportano la registrazione 4K HDR¹ con HLG (Hybrid Log-Gamma), offrendo un workflow HDR immediato che consente agli utenti di ridurre le attività di post-produzione e produrre contenuti HDR di alta qualità senza grading dei colori, che generalmente richiede capacità tecniche e conoscenze specialistiche di alto livello. I modelli offrono inoltre numerose funzionalità chiave per riprese più versatili, tra cui:

    • 4K² con lettura completa dei pixel senza pixel binning, grazie al processore d’immagine BIONZ X™ ottimizzato
    • Registrazione Super Slow Motion[3] a massimo 960 fps[4], leader del settore nella categoria delle ultra compatte, e registrazione Slow & Quick Motion[5] Full HD a massimo 120 fps[6]
    • Funzionalità S-Log3/S-Gamut3 per creare e lavorare con le immagini come si preferisce
    • Obiettivo[7] Vario-SonnarT* ZEISS®  grandangolare da 29 mm (35 EQ) con zoom ottico 12x e Clear Image Zoom 18x[8]
    • Meno distorsione dell’immagine (fenomeno rolling shutter) rispetto ai modelli convenzionali quando si riprendono soggetti in movimento

L’efficienza del workflow offre vantaggi quali la registrazione Proxy, la registrazione relay e la registrazione di riserva simultanea, offerte dal doppio slot per memory card dei nuovi camcorder e dalle funzionalità multi-camera supportate grazie a TC (time code)/UB (user bit).  I tre nuovi camcorder hanno anche terminali REMOTE, supporti multi-interfaccia (Multi-Interface ShoeTM) e HDMI tipo A per una migliore operabilità.

“La nostra missione è permettere ai clienti di raccontare storie sorprendenti, sia che si tratti di giornalisti sul campo al lavoro sulla notizia del giorno o di liberi professionisti che lavorano sotto pressione per le scadenze dopo una giornata di riprese per le aziende”, ha spiegato James Leach, European Product Manager di Sony Professional Solutions Europe. “I nostri nuovi camcorder ultra compatti fanno esattamente questo. Riducendo al minimo il lavoro di messa a fuoco su un soggetto inquadrato e semplificando il workflow in post-produzione, aiutiamo gli utenti a concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: lo storytelling”.

In aggiunta alle funzioni chiave illustrate in precedenza, estese a tutta la serie, l’XDCAM® PXW-Z90 e l’NXCAM® HXR-NX80 dispongono anche di doppio ingresso audio XLR, maniglia staccabile e accesso a Content Browser Mobile – un’applicazione smartphone di supporto che consente di utilizzare il monitoraggio Wi-Fi®, il telecomando wireless per il camcorder e la sincronizzazione timecode wireless[9] tra più camcorder.

Il PXW-Z90 include inoltre numerose funzioni specificamente adatte al broadcast, tra cui la registrazione in formato XAVC®, che offre immagini di alta qualità a 10 bit 4:2:2 (HD) e a 8 bit 4:2:0 (QFHD) in aggiunta al formato di registrazione tradizionale per il broadcast MPEG2HD9, alla connettività 3G SDI per la compatibilità con le attuali attrezzature di broadcast e alle funzioni di networking a supporto delle news, come la compatibilità con XDCAM® Air, il servizio di abbonamento ENG basato sul cloud computing di Sony.

NXCAM® HXR-NX80 e Handycam®FDR-AX700 adottano XAVC S®[10], un formato esteso di XAVC per l’uso nel settore consumer in grado di riprendere video 4K2 ad alta definizione.

I modelli XDCAM® PXW-Z90 e NXCAM® HXR-NX80 saranno disponibili a dicembre mentre l’Handycam® FDR-AX700 sarà disponibile a ottobre. Ulteriori informazioni su Sony sono disponibili all’indirizzo www.pro.sony.eu.

[1] 3840 x 2160 pixel. 『FDR-AX700』『HXR-NX80』:collegare questo prodotto a un TV Sony compatibile con HDR (HLG) tramite cavo USB per guardare video in HDR.『PXW-Z90』: collegare questo prodotto a un TV Sony compatibile con HDR (HLG) tramite cavo HDMI e modificare la relativa impostazione sul TV per guardare video in HDR.

[2] 3840 x 2160 pixel

[3] La registrazione 4K non è disponibile. Non è possibile registrare audio.  È necessaria una scheda di memoria SDHC/SDXC classe 10 o superiore.

[4] 960 fps in NTSC, 1000 fps in PAL

[5] Non è possibile registrare audio. Richiede memory card SDHC/SDXC UHS-I (U3)

[6] 120 fps in NTSC, 100 fps in PAL

[7] Lunghezza focale equivalente a 35 mm

[8] 18x (4K), 24x (HD)

[9] Licenze opzionali richieste

[10] È necessaria una scheda di memoria SDHC/SDXC classe 10 o superiore per le riprese video in formato XAVC S. Per le riprese a 100 Mbps è necessaria una scheda di memoria UHS-I (U3) SDHC/SDXC

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers.
Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo “Mimmob”, Rocco Caprella “Yarin VooDoo”, Nunzio Trotta “Nuntro” e Maurizio Roman “Vighi”.

User Name: VMStaff

Comments are closed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito; ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Ultimi Argomenti dal Forum


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.