Ξ 605 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

posted by VMStaff
  • Tiplogia: Cortometraggio
  • Durata: 9' 57"
  • Regia: Stefano Garrini
  • Produzione: BormanTvTube & StrexartS
  • Trama: Un incidente in moto cambia la vita del protagonista. Perde la SUA moto, il lavoro, la fidanzata, i vecchi amici e probabilmente non potrà mai più camminare. Molto provato non riesce a reagire alla sua nuova condizione... Quando tutto sembra perduto, trova aiuto; ed inizia a rimboccarsi le maniche. Invece di disperarsi, si dà da fare, tra nuovi amici, sua madre ed una nuova ragazza realizza i suoi sogni. In effetti la sua vita è proprio cambiata...!
  • Cast: Davide Mariottini, Luca Savardi Danesi, Daniela Ribola, Moira Platto, Angela Quarti, Pietro Mariottini, Chiara Colosio, Enzo Mariottini, Davide Gennari, Dario Morgano, Giorgo Segalini, Davide Claretti, Massimo Livio, Claudia Facchi, Paolo Mazzoleni, Eleonora Fantoni, Carlo Barone, Stefano Arnaldi, Ralf Steinhilber, Alice Garrini
  • Link: Guarda Il Video
  • Link: Leggi Il Topic Sul Forum

Immergiamoci in questa nuova intervista con Stefano Garrini, regista di “Diversabilità” per saperne di più sul suo lavoro.

VideoMakers.net: Ci parli di te e della tua “casa” di produzione?

Stefano Garrini: Innanzi tutto, ciao a Voi e a tutti quelli che ci stanno leggendo. Da parte del nostro gruppo un grazie per l’ospitalità. Siamo principalmente un’Associazione Culturale, la BormanTvTube, e teniamo il nostro teleobbiettivo aperto su tutto quello che succede nel nostro territorio (provincia est di Brescia e Franciacorta).
Dal 2012 assieme al gruppo di lavoro StrexartS ci adoperiamo per riuscire a collegare l’arte cinematografica direttamente all’anima delle persone dei nostri luoghi. Pensiamo che mai come ora, nella moderna comunicazione, il video può davvero fare la differenza. Non è vero che oggi si comunica poco; è solo cambiato il modo di comunicare. Di questo ne siamo tutti profondamente convinti. Proponiamo tutto ciò perché crediamo nell’importanza di una cultura a 360 gradi, e pensiamo ci siano ancora mille storie da raccontare e condividere.
Inoltre, vi è una una chiara intenzione di attrarre appassionati e operatori e anche occasionali attori “da strada”, da inserire nel gruppo, così da aumentare le capacità e le forze dell’Associazione stessa.

VM.net: Nella realizzazione di lavori a budget limitato cosa ritieni sia la carta vincente per la buona riuscita del film e, nello specifico di questo lavoro, cosa è stato determinante per la buona riuscita del progetto?

S.G.: A posteriori le mosse vincenti sono probabilmente state:

    • Il soggetto racconta di una storia vera e conosciuta dagli abitanti del luogo.
    • Ci siamo ‘istituzionalizzati’ chiedendo un supporto logistico per la proiezione di presentazione iniziale all’amministrazione comunale, che ci ha concesso dei locali nella bella e nuova biblioteca comunale.
    • Il coinvolgimento di luoghi per i vari set e persone come comparse e figuranti tutti del luogo.
    • In ultimo, ma forse il più importante, il carattere a sfondo sociale della trama ci ha aperto molte porte.



[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

Ma non avremmo potuto fare niente di tutto ciò se a monte non ci fosse stata la nostra ‘faccia tosta’ a presentarci alle autorità comunali e culturali come i ‘cinefili di zona’ e metterci in strada a filmare con tanto di cartelli di registrazioni in corso, belli ma fatti con la stampante di casa, transenne recuperate al momento, ecc. Questo ha suscitato molta curiosità!
Fin dall’inizio abbiamo sposato una sola regola: Attivarsi in prima persona. Avendo pochi soldi da spendere ci siamo adoperati a mille e ci siamo fatti un po’ tutto da soli: con programmi di impaginazione abbiamo fatto le locandine ed i vari volantini che pubblicizzavano la nostra ‘prima visione’, distribuendo personalmente il tutto a livello locale. Mentre per fare arrivare la voce un po’ più in là, abbiamo fatto molta comunicazione sia via e-mail, che con i social network Facebook e GooglePlus. Tutto questo: Prima, invitando tutti alla visione gratuita e al rinfresco, e dove c’è da mangiare(!) Durante, con locandine affisse sui muri e nei negozi della zona. E dopo, ringraziando per scritto con e-mail e consegnando molte copie in DVD.

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

VM.net: Ci dai qualche dettaglio “tecnico” sulla realizzazione? Potresti parlarci del tipo di attrezzatura utilizzato in tutto il corto?

S.G.:I passi iniziali sono stati i soliti. Scrittura del soggetto. Sopralluogo sui vari set. Richieste di autorizzazioni per l’utilizzo del suolo pubblico, per le strutture sanitarie, per le varie privacy del cast, ecc. Sceneggiatura particolareggiata. Breve storyboard. Anche con l’aiuto dell’applicazione Celtx, ne utilizzo una versione gratuita, in italiano, abbastanza completa per PC e Mac.
Per le riprese mi sono affidato alla EOS 7D di Canon che ha un ottima resa cromatica e una buona ‘pasta d’immagine’ registrando a 23.98p frame al secondo, rendendo così meglio l’effetto cinema e a volte montata su di un carrello; questo ha permesso di movimentare gradevolmente alcune scene troppo statiche. La super preparazione di Massimo Sartoris e Pier Angelo Bormanieri (i pluripremiati dello staff) ha fatto il resto.
Il montaggio l’ho composto personalmente su un iMac 24”, 3.06 Ghz. e carrozzato di Ram con Final Cut X, Motion 5 e due scene corrette con DaVinci Resolve lite. Mentre per l’ottimizzazione dell’audio ho chiesto consulenza ad un amico di vecchia data, il  mio tecnico del suono personale Suardi Gianluca di Milano.

VM.net: Nella realizzazone dei lavori low budget il coinvolgimento degli amici per la realizzazione è un fattore determinante. Ci parli della tua esperienza in merito?

S.G.:Avere e tenere coeso un Gruppo: ecco il vero lavoro di un regista, quando si è alle prese con personalità e caratteri diversi si deve poter dare ad ogni uno il proprio spazio. Ho capito che dando rispetto ad ogni membro della troupe, lo si riceve in egual misura, quindi se ne avvantaggia tutto il progetto, regista compreso; anche se non è sempre facile far capire all’amico attore che in quel momento si è adatti per un ruolo invece che un altro. Insomma è proprio un bellissimo casino.
Parlo di gruppo perché nel mondo del video (e a volte anche nella fotografia) è difficile avere delle produzioni interessanti se non hai le persone che ti aiutano, ti supportano, ti danno la loro visione e le loro alternative e, chiaramente, fanno anche gli attori o ricoprono i vari ruoli richiesti. Il nostro gruppo è diviso in macroaree, nelle quali ogni uno cambia ruolo in relazione a quanto la sceneggiatura lo coinvolge, così siamo liberi di decidere le varie mansioni. Quindi, nei brief iniziali la nostra troupe si auto-assegna i vari ruoli, sia davanti che dietro la macchina da presa. Il ruolo di regista e di attore principale è sempre di chi, oltre ad averne le capacità, ha più a cuore e sente più suo il progetto.

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

 VM.net: Quali sono stati i principali intenti e ispirazioni che ti hanno influenzato e che ti ispirano in genere nel tuo modo di realizzare determinati lavori?

S.G.:Forse il genere fantascientifico è quello che mi ha maggiormente influenzato perché in luoghi e tempi dove tutto è sconosciuto, la fiducia nella vita comunque ci spinge avanti. Il futuro è solo una scenografia, una particolarissima cornice alle vicende umane. Amo le situazioni dove le persone sono poste al limite, eppure riescono lo stesso ad amare, odiare, tradire, perdonare, perdere tutto e continuare ad andare avanti, con forza, anche da soli, verso il loro destino.
Personalmente sono convinto che siamo tutti dei grandissimi esperti di video. Ne assorbiamo ore e ore ogni giorno, fin da quando siamo neonati. Ci godiamo queste immagini a volontà. A volte ne siamo perfino saturi. Si coglie un pò da tutto quello che si vede. Ma quando ci fermiamo a chiederci: “Come si fà? C’è una regola? Quale è il sistema che permette di valorizzare meglio tutte queste emozioni? Di rendere partecipi gli altri delle nostre idee, dei nostri concetti, delle meravigliose mille storie che ci succedono accanto?” Allora è il momento di passare dall’altra parte, di mettersi a studiare tutto quello che si riesce a trovare (grazie internet), di pensare ad una storia che trasmetta un significato importante e coinvolgere subito tutti i membri del gruppo.

 VM.net: Il budget per realizzarlo? Quanto è costata la sua realizzazione? E quanto è costato in termini di tempo, dandoci un riferimento per la preproduzione, la produzione e la postproduzione.

S.G.:L’attrezzatura la avevamo già. I costi più ingenti li abbiamo sicuramente avuti nella presentazione, nella promozione e nella distribuzione del cortometraggio. La durata dell’intero progetto è stata parecchio lunga, anche per alcune piccole lavorazioni intercorse nel frattempo. Siamo nell’ordine di una ventina di giorni per la fase di scrittura e pre-produzione. Per le riprese ce la siamo presa comoda, avendo tutti il nostro lavoro, giravamo uno o due giorni al mese. Questo però ha permesso di pensare e prepararsi bene alle singole emozioni che le inquadrature avrebbero dovuto trasmettere. Infatti in 5 incontri pomeridiani abbiamo completato le riprese. 175 shots in tutto.

VM.net: Il tuo lavoro quale futuro avrà? Ci sarà la partecipazione a concorsi e proiezione/distribuzione e a che livello?

S.G.:Per ora è in internet, su Youtube e sul canale dei cortometraggi per eccellenza Vimeo. Partecipa in concorso a tre diversi contest di cui uno a Berlino. Mentre la versione in DVD è stata distribuita capillarmente, ma solo a livello locale.

VM.net: Sei già al lavoro su un nuovo progetto? Di cosa si tratta e quando vedrà la luce?

S.G.:A livello di gruppo stiamo girando un corto sulla violenza al mondo femminile, tema purtroppo di drammatica attualità. Darà un messaggio di forza e speranza, ma soprattutto di ribellione alle troppe situazioni di costrizione.

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

[BormanTvTube & StrexartS] Diversabilità

VM.net: Ci puoi dare qualche indiscrezione riguardo i tuoi prossimi impegni?

S.G.: Terminato ‘Escape’ questo sarà il titolo della lavorazione ora in corso; alcuni di noi si dedicheranno alla realizzazione dell’Inferno di Dante con l’utilizzo del green screen e molta scenografia virtualizzata al computer. Sembrerà strano, ma non ve ne sono poi tante di rappresentazioni cinematografiche sulla Divina Commedia. Ultimamente credo molto in un soggetto, ancora acerbo, che unisce in una bella storia una bimba ed una anziana. Questo sarà molto articolato ed impegnativo, e verrà sviluppato presumibilmente nel prossimo anno 2015. Attualmente sono alla ricerca in internet e fra conoscenze varie di qualche idea, un soggetto o una sceneggiatura che mi piaccia e mi colpisca. Qualche cosa di veloce, di immediato ed intelligente; il classico messaggio diretto, che faccia pensare. Al di là degli accorgimenti tecnici, quello che contano davvero, il sale di tutto questo, sono ancora le buone idee.
Chiarisco subito un punto importante: condivido la paura del furto intellettuale per le proprie opere da parte di chi invia scritture per films e cortometraggi, quindi quando mi metto in contatto con un autore, garantisco immediatamente nero su bianco la piena paternità del suo lavoro. Meglio avere dalla nostra un buon sceneggiatore che solo una buona sceneggiatura. Purtroppo per ora possiamo solo garantire visibilità e un buon gruppo, e non uno stipendio; ma in futuro non si sà mai. L’unica cosa che si chiede è che sia realizzabile con nostri mezzi a disposizione, siamo molto attenti alle nuove tecnologie (stiamo ora sperimentando la BlackMagic), ma le produzioni hollywoodiane ancora non riusciamo a permettercele … non ancora! E poi un sogno, proiettato nel futuro. Promuovere un festival per corto e lungometraggi, dove potersi confrontare e conoscerse. Dove scambiarsi ogni tipo di esperienze e consigli. Dove attrarre talenti, appassionati ed eccellenze del nostro mondo fatto di emozioni su di un monitor. Rovato, in provincia di Brescia, potrebbe benissimo diventare la Capitale del Festival del Cinema della Franciacorta.
Arrivederci a tutti.

Il portale www.videomakers.net non è responsabile delle dichiarazioni, delle informazioni e dei dati riportati nelle interviste, schede di approfondimento pubblicate sul sito. La responsabilità è riconducibile unicamente ai soggetti intervistati in queste pagine.
Il portale non effettua un controllo sulla veridicità dei dati e delle informazioni riportate e declina ogni responsabilità a riguardo. www.videomakers.net  cercherà in tutti i modi di evitare la pubblicazione in rete di informazioni erronee ed affermazioni che possano in alcun modo essere considerate lesive di diritti di terzi; la responsabilità di esse resta comunque pienamente a carico degli autori degli specifici contributi eventualmente individuati. Nessuna responsabilità può essere attribuita a www.videomakers.net in caso di diffusione di materiali, dati, informazioni, dichiarazioni, omissioni considerate erronee o in qualche modo implicate in illeciti di varia natura.
Altre Informazioni:

Cast Tecnico

  • Voce fuori campo: Domenico Gorno
  • Costumi: Manuela Platto
  • Testi: Andrea Garrini, Moira Platto, Stefano Garrini, Domenico Gorno
  • Traduzioni: Ralf Steinhilber, Axel Steinhilber
  • Direttore della Fotografia: Massimo Sartoris
  • Operatori: Pier Angelo Bormanieri, Ralf Steinhilber
  • Montaggio: Strex (Stefano Garrini)
  • Sound Designer: Luca Suardi

BormanTvTube – Associazione culturale no profit (dal nome del presidente sig. Pier Angelo Bormanieri (“.. quello che ci mette i soldi..”)) e casa di produzione allacciata a CastrezzatoTvTube per la realizzazione dei cortometraggi.

 www.castrezzatotvtube.it - Sito della casa di produzione: tiene traccia di quello che succede sul territorio di Castrezzato (Bs) e dintorni.

 www.strexarts.com – Strex, Stefano Garrini, che, assieme ai collaboratori del momento, si definisce un "gruppo di lavoro" che si occupa del coordinamento sia grafico che delle pubbliche relazioni anche con amministrazioni comunali, enti o società e con tutti i soggetti che possono promuovere la diffusione delle loro produzioni. In questo corto Strex è anche ideatore della sceneggiatura e sia regista che montatore. Chiaramente il tutto viene fatto per amore e passione, senza scopo alcuno di guadagni. (magari!).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe Premiere Pro CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialepremiereprocc per applicare lo sconto del 50% sul prezzo del corso.