Ξ 62 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

posted by VMStaff
  • Tiplogia: N.D.
  • Durata: 9' 30"
  • Regia: Nicola Piovesan
  • Produzione: Chaosmonger Studio
  • Trama: Fratello e sorella, lei muta, in un bosco, la loro "casa", che viene intaccata da una minacciosa presenza. I due cominciano una fuga tra alti fusti e radure, in un mondo popolato da farfalle cibernetiche.
  • Cast: Edoardo Lomazzi, Yuki Bagnardi
  • Link: Guarda Il Video
  • Link: Leggi Il Topic Sul Forum

Immergiamoci in questa nuova intervista con Nicola Piovesan, regista di “Keygenerator“, per saperne di piĂą sul suo lavoro.

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

VM: Ci parli di te e della tua “casa” di produzione?

NP: Mi chiamo Nicola e sono un freelance professionista in ambito video e multimediale a Bologna e dintorni. La mia “casa di produzione” in realtà è solo virtuale, in quanto non esiste sulla carta, ma siamo io ed un gruppo di amici che ci firmiamo sotto quel nome. Quindi mezzi limitatissimi, ma molta voglia di fare e di dimostrare che in Italia si può far molto anche senza grossi budget, soprattutto se vogliamo differenziarci dal cinema mainstream, che nel nostro paese ultimamente -secondo me- ha dato risultati molto scadenti e troppo invischiati con certi stilemi ormai datati.

VM: Nella realizzazione di lavori a budget limitato cosa ritieni sia la carta vincente per a buona riuscita del film e, nello specifico di questo lavoro, cosa è stato determinante per la buona riuscita del progetto?

NP: Credo che la carta vincente sia innanzitutto l’idea, e riuscire a creare una buon clima attorno alla troupe, composta quasi essenzialmente da amici, dove ognuno da’ il proprio apporto senza pretendere nulla in termini economici, attori compresi. Insomma, divertirsi creando qualcosa di stilisticamente buono. Per quel che mi riguarda mi reputo molto “artigiano”, nel senso che mi sono autocostruito un carrello e ho contribuito, almeno in fase di testing, alla realizzazione del WDR35, un adattatore italiano per ottiche 35mm. Fondamentale resta comunque l’esperienza che uno matura negli anni, sia in fase di ripresa (crearsi un certo gusto per la fotografia ed il taglio delle inquadrature, sfruttare al meglio i pochi mezzi, ecc.) che di montaggio (col digitale saper sapientemente manipolare le immagini catturate può fare la differenza).

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

VM: Ci dai qualche dettaglio “tecnico” sulla realizzazione? Potresti parlarci del tipo di attrezzatura utilizzato in tutto il corto?

NP: Il corto è stato realizzato con una Panasonic DVX100B, un cavalletto Cartoni-Focus, l’adattatore WDR35 per obiettivi fotografici, il carrello autocostruito di cui sopra, un microfono a pulce lavalier per la voce di lui, un mezzofucile per l’audio ambientale. Il tutto poi è stato montato utilizzando Premiere Pro 2, con l’ausilio di qualche plug-in per la color correction ed il cine-look (i ritocchi sono tuttavia stati minimi). Per le parti in Computer Graphic è stato invece usato 3D Studio Max.

VM: Nella realizzazone dei lavori low budget il coinvolgimento degli amici per la realizzazione è un fattore determinante. Ci parli della tua esperienza in merito?

NP: Come accennato poco sopra, è fondamentale creare un bel clima tra la troupe e coinvolgere amici più o meno esperti. Personalmente credo che il vero film sia la realizzazione del film stesso, ciò che viene dopo perde quasi importanza. Delle esperienze sul “set” restano sempre ricordi bellissimi. Non ho mai avuto troupe numerose, al massimo ci sono state quattro-cinque persone dietro la telecamera. Non ho mai capito a cosa servono venti persone in un set, soprattutto se si tratta di un corto low budget. Preferisco avere pochi ma fidati amici. Nel dettaglio innanzitutto si può parlare quasi di una co-regia, con Edoardo Colombo, che ha scritto gran parte del soggetto ed è stato fondamentale sul set, soprattutto per quel che riguarda la meravigliosa location. Gli attori, Edoardo Lomazzi e Yuki Bagnardi, provengono il primo dal teatro, la seconda dalla danza, non sono quindi professionisti in ambito cinematografico, ma si sono dimostrati più che all’altezza; con Yuki era la prima esperienza, Edoardo aveva già avuto una piccola parte in un mio precedente lavoro: “anoir”. Le altre figure sul set davano una mano generica, maestoso è stato il lavoro di Marco e Giovanni per posizionare il carrello nell’impervio terreno del bosco (e trasportarlo in giro!) e accuratissime le note della segretaria di edizione, Beatrice (fondamentali al montaggio). In fase di post-produzione invece importante è stato l’apporto di Alessandro Sfamurri, che ha creato le clip con le ciminiere e mi ha fatto da consulente per gli effetti visivi. Senza dimenticare le musiche di Nicola “Uzless-N” Pilotto, eccezionali e create appositamente per questo lavoro, composte ed eseguite sopra gli spezzoni di premontato. Un fattore importante rimane comunque la capacità di sapersi districare nei vari aspetti che contribuiscono alla riuscita del film; per quel che mi riguarda, ad esempio, curo sia la fotografia, che le riprese ed il montaggio. Al giorno d’oggi la figura del film-maker a tutto tondo si sta sempre più espandendo e credo che amplifichi il regista come vero e proprio autore e “artigiano”, com’era agli albori del cinema.

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

VM: Quali sono stati i principali intenti e ispirazioni (filmiche) che ti hanno influenzato e che ti ispirano in genere nel tuo modo di realizzare determinati lavori?

NP: Questo cortometraggio è nato essenzialmente per allargare il mio bacino di esperienze alla grafica 3D e, assieme al co-autore Edoardo, abbiamo pensato un corto che potesse mescolare riprese dal vivo e grafica, senza però rendere troppo complicato tale connubio (non avevamo nessuna precedente esperienza col 3D), l’ispirazione ci è venuta da un racconto di Cortazar “Casa occupata” nella raccolta “Bestiario”, anche se è stato solo uno spunto per creare qualcosa di nuovo e che col racconto mantiene solo pochi riferimenti. Le mie fonti d’ispirazione vengono da molteplici autori cinematografici molto diversi tra loro: potrei sicuramente citare Stanley Kubrick, nella sua perfezione chirurgica, nel suo essere architetto maniacale, nelle sue immagini ormai parte della nostra coscienza e bagaglio collettivo; Werner Herzog, nel suo animo sognatore, nello scontro costruttivo col suo miglior nemico Klaus Kinski, nella sua immortale utopia superpotente dell’andare oltre, nel suo “il vero film è la realizzazione del film stesso”; Jean Luc Godard, nella forza innovatrice di scardinare il linguaggio-cinema, nei suoi montaggi estasianti, nella sua meravigliosamente fresca e furba e intelligente e geniale messa in scena. Tra i registi attuali salvo Lynch, Kar Wai, Aronofsky, Inarritu e qualcosa dei fratelli Cohen e Tarantino.

VM: Il budget per realizzarlo? Quanto è costata la sua realizzazione?? E quanto è costato in termini di tempo, dandoci un riferimento per la preproduzione, la produzione e la postproduzione.

NP: I costi sono stati essenzialmente in oggetti di scena, nastri e batterie, benzina. Facendo una somma di tutto stiamo comunque sotto le 200 euro. Le giornate di ripresa sono state solo 2, mentre il montaggio è durato circa una settimana, fatto nei ritagli di tempo. La grafica invece è stato il processo più lungo: circa un mese per realizzare il modello della farfalla (sempre comunque nei ritagli di tempo) e circa due settimane per animarla nell’ambiente reale.

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

VM: Il tuo lavoro quale futuro avrĂ ? Ci sarĂ  la partecipazione a concorsi e proiezione/distribuzione e a che livello?

NP: Attualmente lo stiamo spedendo ai festival e mostrando in rete. Poi si vedrà…

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

VM: Sei giĂ  al lavoro su un nuovo progetto? Di cosa si tratta e quando vedrĂ  la luce?

NP: Come già più volte è emerso dall’intervista, mi piace molto di più realizzare un prodotto che seguirne uno finito, quindi sono in continua fase realizzativa, senza sosta. Ho una produzione molto prolifica!

VM: Ci puoi dare qualche indiscrezione riguardo i tuoi prossimi impegni?

NP: Dei documentari, una serie a puntate su internet, videoclip musicali… troppe cose! Tenete d’occhio il forum! Ciao!

[Chaosmonger Studio] Keygenerator

Altre Informazioni:

  • Montaggio: Nicola Piovesan
  • Fotografia e montaggio: Nicola Piovesan
  • Soggetto e sceneggiatura: Edoardo Colombo - Nicola Piovesan
  • Musiche: Nicola "Uzless-N" Pilotto
  • Aiuto regia: Edoardo Colombo
  • Assistenti di scena: Giovanni Vitale - Marco Pepe
  • Segretaria di edizione: Beatrice Gatti
  • Grafica 3D ed effetti visivi: Nicola Piovesan
  • Assistenza agli effetti visivi: Alessandro Sfamurri

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video