Ξ 260 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Ientile – Cicco] That Day – Ready Report

posted by VMStaff
  • Tiplogia: Reportage
  • Durata: 12' 13"
  • Regia: Mario Ientile, Rossano Cicco
  • Produzione: Ientile - Cicco
  • Trama: Un nuovo stile di reportage un mix di stili e tecniche, il Ready report. Mario e Rossano decidono di far visita la Mago Ascanio nella sua villa dedicata alla magia, L'Unicorn!!
  • Cast: Mago Ascanio, Mario Ientile, Rossano Cicco
  • Link: Guarda Il Video
  • Link: Leggi Il Topic Sul Forum

Immergiamoci in questa nuova intervista con Mario Ientile e Rossano Cicco, registi di “That Day”, per saperne di più sul loro lavoro.

VideoMakers.net: Ci parli di te e della tua “casa” di produzione?

Mario Ientile: La M.I. Videostudio da più di 10 anni si occupa di produzione e post produzione video, realizza lavori di qualsiasi tipo, dalla semplice intervista al cortometraggio di qualità.
Collaboriamo con professionisti del settore come: grafici, speaker, fonici, fotografi, ecc., per consegnare un prodotto all’avanguardia e di livello professionale.

Rossano Cicco: M.I. Videostudio ideata principalmente da Mario, da qualche anno sono subentrato anche io.

 

VM.net: Nella realizzazione di lavori a budget limitato cosa ritieni sia la carta vincente per a buona riuscita del film e, nello specifico di questo lavoro, cosa è stato determinante per la buona riuscita del progetto?

M.I.: Quando bisogna realizzare un lavoro a budget limitato secondo me la carta vincente non è una sola, ne voglio citare due molto importanti: l’idea e l’organizzazione del progetto, se si riesce a trovare un idea davvero geniale siamo già al 50%, poi con una buona organizzazione secondo me si riesce a tirar fuori un buon prodotto.
Nel nostro caso i fattori sono stati parecchi: l’idea, non volevamo realizzare il classico reportage così abbiamo deciso di miscelare vari tipi di stili e crearne uno nostro, il Ready report.
La location, l’Unicorn ci ha aiutato molto, oltra ad essere una location spettacolare è anche molto imponente e misteriosa, il Mago Ascanio e stato impeccabile.
L’organizzazione, abbiamo impiegato 3 mesi solo per organizzare il tutto, andare per la prima volta in una location come l’Unicorn, conoscere il Mago e descrivere tutto in modo accurato non era facile, quindi ci siamo documentati prima di affrontare questa avventura.

R.C.: Per la buona riuscita del film e sapendo di aver a disposizione un budget limitato occorre lavorare di strategia, nel senso che bisogna lavorare molto sulla pre produzione, affinchè la stessa porti direttamente alla completezza del progetto nel minor tempo possibile, avendo dunque minor costi.
In particolare nel nostro progetto abbiamo ragionato molto e siamo andati a conclusione solo dopo esserci rassicurati che That Day in qualche modo avesse potuto trovare un ottimo riscontro! Così è stato perchè That Day è stato selezionato in un contest mondiale e come ha riferito il mio amico Mario andrà in onda su agon channel…
Probabilmente grazie al nostro nuovo stile di reportage e al contenuto molto particolare, che ha attirato l’attenzione del pubblico.

Ientile, Cicco - That Day

VM.net: Ci dai qualche dettaglio “tecnico” sulla realizzazione? Potresti parlarci del tipo di attrezzatura utilizzato in tutto il corto?

M.I.: Le riprese sono state effettuate usando la tecnica handheld camera, effettuando una ripresa soggettiva, è stata una nostra scelta, in modo da coinvolgere totalmente lo spettatore. Per realizzare That day abbiamo usato 2 videocamere Panasonic 160, faretti e microfoni direzionali, ma oltre ai nostri microfoni avevamo altri 3 registratori messi nelle varie stanze in modo da registrare qualche strano rumore. Per il montaggio abbiamo usato Finalcut pro su un Mac pro. Il nome that day lo abbiamo scelto insieme, That day significa Quel giorno, come a dire: cosa è successo quel giorno? Ready report è un nuovo stile di reportage, Se analizziamo la parola Ready significa pronto, è un reportage con vari stili e tecniche unite tra loro, tecniche pronte, già conosciute, ma unite e in qualche modo rivisitate formano un nuovo stile. Il nome Ready report è stato dato dal nostro maestro Salvo Dalò, regista e sceneggiatore, ormai fuori dal mondo del cinema dato i suoi 90 anni, vedendo in anteprima il nostro lavoro ha esclamato: E’ bravi, ecco un nuovo stile di reportage, un reportage già pronto!!!

R.C.: Per quanto riguardano queste due domande direi che già il mio amico Mario ha risposto in maniera molto esaustiva. Vorrei aggiungere solo un appunto e cioè il fatto che non abbiamo utilizzato fari da potenze sostenute ma solo piccoli faretti a led, per il semplice fatto che volevamo mantenere l’atmosfera un po’ tenebre, macabra e non dare una luce intensa proprio per far apparire la location un po’ come dire spettrale! Anche questa prerogativa è stata studiata nella fase di preproduzione.

VM.net: Nella realizzazione dei lavori low budget il coinvolgimento degli amici per la realizzazione è un fattore determinante. Ci parli della tua esperienza in merito?

M.I.: Verissimo la collaborazione è importantissima, a volte si devono realizzare progetti low budget e non tutti dicono si alla tua chiamata, da qui vedi i veri amici, quelli pronti a darti una mano, quelli che credono nel tuo progetto e in te.
Io e Rossano abbiamo creduto l’uno nell’altro, il giorno che ci siamo visti e gli ho detto di That day Rossano non mi ha fatto nemmeno finire di parlare, stava gia scrivendo le sue idee. Eravamo sicuri di tirar fuori un ottimo lavoro, e così è stato. Ma è anche merito dei ragazzi che hanno collaborato.

R.C.: Si sicuramente il coinvolgimento degli amici è di fondamentale importanza ma se sono amici che hanno voglia di aiutarti veramente, molte volte anche a zero budget.

Ientile, Cicco - That Day

VM.net: Quali sono stati i principali intenti e ispirazioni che ti hanno influenzato e che ti ispirano in genere nel tuo modo di realizzare determinati lavori?

M.I.: Sono cresciuto guardano film horror anni 80/90 insieme a mio padre, per capirci, ”La casa di Helen”, un horror che non tutti ricordano ma secondo me è un cult. Amo i film di Hitchcock ma anche quelli di Chaplin, molto spesso vedo documentari di qualsiasi tipo. Penso che queste  cose abbiano contribuito a creare il mio stile.

R.C.: A differenza di Mario a me piace un po’ di tutto però al momento in cui abbiamo iniziato a collaborare ci siamo detti: “Dobbiamo scegliere un genere da portare avanti. A tal proposito abbiamo scelto un genere che spazia tra l’horror e il thriller, ma spesso con tratti documentaristici.

VM.net: Il budget per realizzarlo? Quanto è costata la sua realizzazione?? E quanto è costato in termini di tempo, dandoci un riferimento per la preproduzione, la produzione e la postproduzione.

M.I.: Preferiamo non dire i costi di produzione, ma una cosa la possiamo dire: That day per il riscontro che ha avuto fino ad oggi ripensandoci non è costato così tanto. Speriamo di farne un altro ed avere lo stesso riscontro.

VM.net: Il tuo lavoro quale futuro avrà? Ci sarà la partecipazione a concorsi e proiezione/distribuzione e a che livello?

M.I.: That day si è classificato 3° in un contest dove partecipavano videomaker di tutto il mondo, andrà in onda su Agon channel nella trasmissione Eye of the World, ma abbiamo un altro progetto molto interessante: vogliamo realizzare una nostra trasmissione dal nome That day dove ogni videomaker, professionista e non, ci invierà il proprio reportage e noi la manderemo in onda sul nostro canale di Youtube.

R.C.: Il futuro, intanto possiamo parlare del presente e possiamo dire che ci riteniamo veramente soddisfatti in quanto That Day ha avuto molte visualizzazioni e come ho già detto andrà in onda sul digitale terrestre…il futuro è di non far dimenticare il nostro progetto in quanto ci abbiamo impiegato molto tempo per studiarlo e metterlo in pratica nei minimi dettagli e ragion per cui vogliamo creare la trasmissione di cui già ha parlato Mario.

Ientile, Cicco - That Day

Ientile, Cicco - That Day

VM.net: Sei già al lavoro su un nuovo progetto? Di cosa si tratta e quando vedrà la luce?

M.I.: Come dicevo stiamo lavorando su un nuovo format, vogliamo lanciarlo prima sul web per vedere il riscontro, ma i tempi sono ancora lunghi.
Approfittiamo, per chi fosse interessato può scrivere a marioi1982 [at] libero [dot] it.

R.C.: Si, su un nuovo format dal nome “That Day”.

VM.net: Ci puoi dare qualche indiscrezione riguardo i tuoi prossimi impegni?

M.I.: Abbiamo partecipato al contest organizzato da Generik Paris, da Nutella e Pagine Gialle, aspettiamo i risultati…

Il portale www.videomakers.net non è responsabile delle dichiarazioni, delle informazioni e dei dati riportati nelle interviste, schede di approfondimento pubblicate sul sito. La responsabilità è riconducibile unicamente ai soggetti intervistati in queste pagine.
Il portale non effettua un controllo sulla veridicità dei dati e delle informazioni riportate e declina ogni responsabilità a riguardo. www.videomakers.net  cercherà in tutti i modi di evitare la pubblicazione in rete di informazioni erronee ed affermazioni che possano in alcun modo essere considerate lesive di diritti di terzi; la responsabilità di esse resta comunque pienamente a carico degli autori degli specifici contributi eventualmente individuati. Nessuna responsabilità può essere attribuita a www.videomakers.net in caso di diffusione di materiali, dati, informazioni, dichiarazioni, omissioni considerate erronee o in qualche modo implicate in illeciti di varia natura.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe Premiere Pro CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialepremiereprocc per applicare lo sconto del 50% sul prezzo del corso.