Ξ 78 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Minimal Zero] Flaneur

posted by VMStaff
  • Tiplogia: Cortometraggio "filosofico", Video-Arte
  • Durata: 2' 26"
  • Regia: Riccardo Pittaluga
  • Produzione: Minimal Zero
  • Trama: Suggestioni flâneur passeggiando qua e la...
  • Cast: Sergio Campagnari
  • Link: Guarda Il Video
  • Link: Leggi Il Topic Sul Forum

Immergiamoci in questa nuova intervista con Riccardo Pittaluga regista di “Flâneur“ per saperne di più sul suo lavoro.

[Minimalzero] Flaneur

“Flâneur”

VM: Ci parli di te e della tua “casa” di produzione?

RP: Brevemente per evitare narcisismi vari: mi sono laureato in cinema al DAMS di Bologna, varie esperienze qua e la, un anno al centro internazionale di ricerca artistica di Benetton e ora lavoro per l’esercito americano come visual animator e designer…cercando di tornare alla vita freelance (minimal zero è semplicemente il raccoglitore di cio che produco)

VM: Nella realizzazione di lavori a budget limitato cosa ritieni sia la carta vincente per a buona riuscita del film e, nello specifico di questo lavoro, cosa è stato determinante per la buona riuscita del progetto?

RP: Una perfetta conoscenza degli strumenti e della tecnica, nessuna scusa (la solita lagna del “è a budget zero, ecc), taaaanta fatica e taaaanto studio. Direi che siamo nel periodo migliore per produrre video…se qualcuno si degnasse di mettersi un po a studiare come realizzarli bene…vabbè.

VM: Ci dai qualche dettaglio “tecnico” sulla realizzazione? Potresti parlarci del tipo di attrezzatura utilizzato in tutto il corto? (Citare cam e attrezzature HW e SW utilizzati)

RP: Il solito sistema DSLR (nella fattispecie una canon 7d), qualche illuminatore a led a batteria (essendo in esterni e non volendo trascinarmi dietro generatori ecc), cavalletto manfrotto, ho lasciato a casa slider, dolly e crane perchè era un po imbarazzante armeggiare per le vie del centro da solo…
Software..premiere, after effect.

[Minimalzero] Flaneur

VM: Nella realizzazone dei lavori low budget il coinvolgimento degli amici per la realizzazione è un fattore determinante. Ci parli della tua esperienza in merito?

RP: È fondamentale ma forse limitante. Ho sempre preferito lavorare da solo (per ora…magari adesso dovrei iniziare a cercare dei collaboratori decenti). Sarebbe anche doveroso iniziare a dare qualche rimborso ai partecipanti..poca roba…ma almeno si esce da quella patina del “tutto gratis”. L’attore è stato gentilissimo a prestarsi per questo esperimento un po improvvisato per testarci a vicenda, in vista di future collaborazioni più impegnative

VM: Quali sono stati i principali intenti e ispirazioni (filmiche) che ti hanno influenzato e che ti ispirano in genere nel tuo modo di realizzare determinati lavori?

RP: Volevo impiegare per una buona volta qualche riflessione distratta su folla, ambienti urbani ecc. Magari condita con qualche base musicale abbastanza evocativa (in questo caso mi sono ispirato al film Mebius). Poi accadde che l’audio mi era talmente soddisfacente da dovermi preoccupare di rendere anche delle immagini almeno decenti. Ma come filmare la folla in modo poco noioso (e legalmente corretto)? Bhe…qualche tafferuglio su after effect e via con l’effetto “lunga esposizione”. Odio il bianco e nero…ma visto che non avevo controllo delle luci…e lasciavano alquanto a desiderare, ho ripiegato sull’effetto “fine ottocento”..che fatalità ci azzeccava anche col tema.

[Minimalzero] Flaneur

VM: Il budget per realizzarlo? Quanto è costata la sua realizzazione? E quanto è costato in termini di tempo, dandoci un riferimento per la preproduzione, la produzione e la postproduzione.

RP: Essendo per lo più uno sketch, un’improvvisazione veloce, tutto era improntato alla velocità…una serata di riprese nomadi, un attore di teatro e via. Quindi nessun rimborso (anzi..l’attore mi ha offerto della cioccolata). Tempo…più per comporre la musica a dire il vero. Due giorni. Una giornata per montare, colorare ed effettare. (bhe..giornata..diciamo serata).

VM: Il tuo lavoro quale futuro avrà? Ci sarà la partecipazione a concorsi e proiezione/distribuzione e a che livello?

RP: Nessun futuro prestabilito. Il web basta e avanza. Magari trovando il modo di farlo “godere” a più persone possibili…cercando di evitare festival o ancor peggiori catene distributive.

VM: Sei già al lavoro su un nuovo progetto? Di cosa si tratta e quando vedrà la luce?

RP: Attualmente sto raccogliendo risorse (umane e non) per una lunga serie di progetti. La lista di cortometraggi e documentari accumulati è piuttosto lunga.

VM: Ci puoi dare qualche indiscrezione riguardo i tuoi prossimi impegni?

RP: Ad ora no..più che altro devo ancora valutare quali dei vari progetti in cantiere siano fattibili. Il problema è che diventando sempre più impegnativi tecnicamente si comportano più come elefantini al pascolo…piuttosto lenti da far marciare.

Altre Informazioni:

Musiche di Riccardo Pittaluga

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.