Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a Cyberlink PowerDirector ed agli altri software Cyberlink.

Moderatore: Moderatori

#1300217
Dopo l'editing di file Pal interlacciati, se si sceglie in PRODUCE file con estensione H 264 - MP4 i preset hanno un profilo di scansione del tipo PROGRESSIVO.
In alternativa occorre costruire un profilo personalizzato con impostazione INTERLACCIATO.
Quale di queste opzioni è la più corretta in relazione alla caratteristica del file originale?
Ultima modifica di Clicknclips il lun, 19 nov 2018 - 17:17, modificato 2 volte in totale. Motivazione: corretto leggermente il titolo
#1300237
Se hai ripreso i tuoi video in interlacciato (ma erano in Full-HD?) e dopo l'editing vuoi ottenere un video da mettere in chiavetta USB, ti consiglierei l'opzione output Produci in H264 AVC e sceglierei M2TS che se è come il mio Cyberlink 14 te lo offre così: AVC 1920x1080/50i (24 Mbps).
Questa opzione è in interlacciato, visto che in ripresa forse hai registrato clip in interlacciato, poiché se lo rendi in progressivo (de-interlacciato) vedrai in visione delle righe sui contorni dei soggetti in movimento (molto fastidiose ed è meglio evitarle).

Se invece hai ripreso in progressivo (spero), allora scegli in output Produci sempre in H264 AVC come prima, ma l'ultima scelta sarà cliccando su AVC 1920x1080/50p (28 Mbps).
Allego videata con le due opzioni.

Se vuoi ottenere un DVD dillo… :wink:
Ciao. :birra:
Ciao Fabrizio! :birra:
Produci AVC in H264 M2TS 1920x1080 e 50p (28Mbps).jpg
Produci AVC in H264 M2TS 1920x1080 e 50p (28Mbps).jpg (234.41 KiB) Visto 1061 volte
#1300259
I video sono ricordi familiari ripresi in full hd interlacciati con estensione M2TS, dopo l'editing saranno archiviati e in futuro letti da tv in alta definizione (1920x1080).
Da qualche parte ho letto che l'estensione MP4 è più adatta allo scopo suddetto per la maggiore compatibilità con i lettori.
In pratica conviene trasformare un originale interlacciato in progressivo per l'archiviazione?
Inoltre essendo M2TS e MP4 dei contenitori del codec AVC H 264, a quali destinazioni sono rispettivamente più adatti?
I moderni televisori meglio accettano interlacciato o prograssivo?
Interlacciato o progressivo, M2TS o MP4 sono dubbi che fatico a risolvere.
Mi sembra però che anche Clicknclipse e Vibicchi hanno pareri diversi.
Spero di risentirvi, intanto grazie.
#1300269
Ha ragione Clicknclips sulla inutilità di uscire in interlacciato al giorno d'oggi.
Purtroppo tu hai già commesso l'errore di riprendere con la tua videocamera in Full-HD, ma in interlacciato a 1920x1080/50i.
Ora se vuoi ottenere dei video dopo aver montato le clip e in uscita lo rendi in Progressivo a 1920x1080/25p otterrai un video che alla visione mostrerà il contorno dei soggetti che si muovono con delle righe piuttosto fastidiose, (esempio: una persona che si muove, una bicicletta che passa, ecc.).
Ecco il motivo per il quale ti consigliavo di uscire in interlacciato.
Dovresti riprendere in progressivo nel futuro…

Per quanto riguarda i TV posso dirti che tutti supportano l'interlacciato. :appl:

Per il contenitore l'MP4 è il più supportato, ma anche qui occorre provare sul tuo TV per sapere quale contenitore supporta meglio, visto che il codec all'interno è sempre l'H264. :wink:
Fai delle prove… :book:
Ciao. :birra:
#1300289
Ciao vibicchi e Clicknclips,
ho fatto delle prove su tv e lettore dvd\ blueray Panasonic acqustati 2 anni fa.
Leggendo i due manuali si evidenzia l'assenza dei supporti M2TS mentre MP4 è sempre presente.
In fase di visione sia su tv che su lettore il file M2TS proveniente da "produci" mostra una piccola interruzione, ciò non avviene al file prodotto da PD con estensione MP4.
Ho visionato il manuale della videocamera e ho scoperto che può registrare sia interlacciato a 16Mbps sia in progressivo a 28Mbps.
Il vostro consiglio sul progressivo mi è preziosoper il futuro, fino ad ora pensavo di fare solo DVD ma con l'archiviazione la soluzione ottimale che avete suggerito è che userò sarà PROGRESSIVO.
Vi ringrazio e vi saluto.
#1300310
Ciao a tutti :birra:

Accertato che nel futuro farai come consigliato, per i video che hai ormai girato interlacciati suggerisco di lasciarli tali, in mp4 (m2ts è un formato adatto all'editing, non alla visione).
Questo perchè l'eventuale conversione in progressivo gli farebbe perdere leggermente in definizione.
Se li rivedi in TV non avrai il disturbo di righette nominato da Viby, salvo che tu non lo riveda al computer usando un player che non deinterlaccia.
#1300314
Scusate la latitanza, in ogni caso direi che Rider ha ben riassunto cosa fare per il materiale già acquisito e per quello girato in futuro.
Ciao Fabrizio! :birra:
Ciao Virginio :birra: l'unica cosa su cui dissento, rispetto a quello che hai scritto, è che se deinterlacci poi vedi l'effetto "pettine". Quello generalmente lo vedi se guardi un video interlacciato su un monitor progressivo (tipicamente quello dei computer). Il deinterlacciamento influisce invece sulla definizione delle immagini (peggiorandola).
L'ultimo consiglio che mi sento di dare a gege52 è di impostare, se PD lo consente, un bitrate in uscita non inferiore a 28-30 mbps se i vari lettori che ha collegati al TV, e il TV stesso, li reggono (in genere fino almeno a 40mbps ci arrivano). Naturalmente, scusate l'ovvietà, il collegamento tra apparati e TV deve essere fatto con cavi e porte hdmi.
Un saluto a tutti.
#1300317
l'unica cosa su cui dissento, rispetto a quello che hai scritto, è che se deinterlacci poi vedi l'effetto "pettine".
Forse quello che intende vbicchi è che se tu lo rendi progressivo (tipo interpreta metraggio o cambiando le proprietà della clip, non so come si comporta power director) SENZA DEINTERLACCIARE vedi questo effetto.
Anzi, di fatto in genere fare questa operazione impedisce il deinterlaccio proprio perchè la timeline progressiva "crede" che la clip sia progressiva e non applica alcuna elaborazione. Per deinterlacciare occorre lasciare la clip così com'è, e una volta messa in una timeline progressiva sarà automaticamente deinterlacciata (a meno di settaggi specifici).
Tuttavia concordo con Rider: un futuro "progressista" ;) ma con il passato interlacciato meglio lasciarlo stare, a meno di situazioni specifiche tipo montare insieme ad altro materiale progressivo.
#1300318
Ditemi se ho ben capito:
Per l'originale interlacciato esistente, destinato all'archiviazione e successiva visione su tv (progressivo) Full Hd, dopo l'editing lo trasformerò in MP4 INTERLACCIATO.
Eviterò così disturbi di visione sui contorni.
Ancora grazie.
#1300325
l'unica cosa su cui dissento, rispetto a quello che hai scritto, è che se deinterlacci poi vedi l'effetto "pettine".
Forse quello che intende vbicchi è che se tu lo rendi progressivo (tipo interpreta metraggio o cambiando le proprietà della clip, non so come si comporta power director) SENZA DEINTERLACCIARE vedi questo effetto.
Anzi, di fatto in genere fare questa operazione impedisce il deinterlaccio proprio perchè la timeline progressiva "crede" che la clip sia progressiva e non applica alcuna elaborazione. Per deinterlacciare occorre lasciare la clip così com'è, e una volta messa in una timeline progressiva sarà automaticamente deinterlacciata (a meno di settaggi specifici).

Appunto dico, SENZA DEINTERLACCIARE. In ogni caso ci siamo capiti e sono d'accordo.
[Z-CAM] Un nuovo brand sul mercato

Sopratutto speriamo arrivino in un certo quantitat[…]

Sinceramente per quanto possa interessarmi l'idea […]

vai nell' editor e imposta i keyframes relativi al[…]

Se è sicuramente supportato allora evidente[…]