Pagina 2 di 2

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 13:20
da Clicknclips
Koroshiya ha scritto:Vale per tutti i tipi di luce o solo quella puntiforme?
credo proprio che riguardi la luce in senso generale.

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 13:35
da Koroshiya
Clicknclips ha scritto: mer, 03 giu 2020 - 13:20
Koroshiya ha scritto:Vale per tutti i tipi di luce o solo quella puntiforme?
credo proprio che riguardi la luce in senso generale.
Io vedo che cambia la quantità di luce che arriva alle lunghe distanze, comunque appena posso cerco di fare un video per far vedere che cosa intendo e che cosa ho osservato, magari ci fraintendiamo sulle definizioni.

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 14:06
da willyfan
[/quote]
Koroshiya ha scritto: mer, 03 giu 2020 - 12:12 Può essere che io venga ingannato da qualche impressione, comunque quando mi ricapitano due luci diverse di potenza simile faccio una prova
La ragione potrebbe essere la seguente:
Normalmente il led emettitore è vicino alla parte anteriore del faro.
Le luci a diversa tecnologia invece hanno l'emissione di luce nella parte posteriore del faro.
Se il faro è un po' lungo, tipo 30 cm, e misuri a 50cm la luce, è normale che a 1 metro il led sia 1/4 di intensità, mentre l'altra luce arriverebbe ad 1/4 a 1,60 metri e quindi a un metro è più luminosa. Chiaramente quindi sembra che il led decada prima su queste piccole distanze, ovviamente mano a mano che ci si allontana la differenza si appiattisce.

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 17:18
da Rider
Ciao cari, leggevo il post dall'inizio e anche a me è spiccata anomala l'affermazione di Koro sulla decadenza della luce, che ovviamente segue la legge fisica già enunciata da Willy, che vale nel vuoto.
Essendo trascurabile la decadenza aggiunta dalla presenza dell'aria su distanze brevi, credo che l'esperienza che ha Koro sia forse più facilmente provocata dalla presenza dei sistemi che nel faro distribuiscono, regolano, focheggiano la luce.

Anche l'ipotesi formulata qui sopra da Willy ha fondamento (la distanza va misurata a partire dalle vera fonte di luce, non dal fronte del faro), ma sinceramente così come l'ho capita dal suo esempio sembrerebbe avere l'effetto opposto :wacko: :wacko: .

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 17:30
da willyfan
Rider ha scritto: mer, 03 giu 2020 - 17:18 ma sinceramente così come l'ho capita dal suo esempio sembrerebbe avere l'effetto opposto :wacko: :wacko: .
perchè? Se il LED viene misurato dalla vera fonte di luce, a 50cm avrà una intensità, a 1 metro 1/4 e qui non ci piove.
Una fonte di luce che invece ha origine più indietro, a 50 cm poniamo abbia la stessa intensità del LED, ma in realtà sono 80 cm dalla fonte di luce e non 50. A 1 metro il decadimento rispetto ai 50 cm sarà inferiore, per il fatto che i 50 sarebbero 80 e quindi è a 1m e 60 -meno 30 ovvero 1 m e 30 che la luce arriva ad 1/4. Su piccole distanze, dove la lunghezza del corpo del faro è ancora paragonabile l'effetto è misurabile, ovviamente a 10 metri i 30 cm di differenza non influenzano molto.

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: mer, 03 giu 2020 - 18:04
da Rider
beh, ora ho capito cosa intendevi prima :wink: . Grazie per averlo riproposto diversamente.

Re: [Luci e illuminazione] Di quali avreste più bisogno per i vostri lavori?

Inviato: dom, 07 giu 2020 - 15:09
da Koroshiya
willyfan ha scritto: mer, 03 giu 2020 - 14:06 ]La ragione potrebbe essere la seguente:
Normalmente il led emettitore è vicino alla parte anteriore del faro.
Le luci a diversa tecnologia invece hanno l'emissione di luce nella parte posteriore del faro.
Se il faro è un po' lungo, tipo 30 cm, e misuri a 50cm la luce, è normale che a 1 metro il led sia 1/4 di intensità, mentre l'altra luce arriverebbe ad 1/4 a 1,60 metri e quindi a un metro è più luminosa. Chiaramente quindi sembra che il led decada prima su queste piccole distanze, ovviamente mano a mano che ci si allontana la differenza si appiattisce.
Potrebbe sicuramente essere una spiegazione, visto che solitamente misuro la distanza del proiettore dalla lente e non dalla lampada. E forse anche l'escursione del carrello nel caso delle lampade flood/spot e la dimensione della lente da cui passa la luce. E credo che anche il fatto di disporre di una parabola riflettente all'interno del proiettore (di solito mancante per ovvi motivi nelle luci a led, sia fresnel che pannello), possa influire sull'efficienza luminosa.