Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR), anche chiamati droni, per utilizzo in ambito video e fotografico.

Moderatore: Moderatori

#1176111
E invece devi fare richiesta ell'enac per sovolare quella zona,
non puoi anche essendo in regola prendere e andare a volare dove ti pare (posti consentiti).
Ancor di piu' se devi fare attività propedeutica.
#1176196
infatti ho detto che la tolleranza può venire meno se chi gioca con sti così non lo fa con prudenza e in condizioni di sicurezza (evitando zone affollate o manovre spericolate). Sempre più droni, inoltre, hanno sistemi di sicurezza più o meno evoluti, come sensori di prossimità, ritorno automatico alla base in caso di perdita del segnale e atterraggio forzato in caso di batteria in esaurimento. Sarebbe il caso di rendere i sistemi di sicurezza obbligatori per i costruttori

Non è affatto vero: ci sono modelli dotati di sistemi di ritorno al punto di partenza mediante GPS che possono far cilecca.

http://m.youtube.com/watch?v=CnyQOHz7WzI
#1176199
Non è affatto vero: ci sono modelli dotati di sistemi di ritorno al punto di partenza mediante GPS che possono far cilecca.
tutto può far cilecca in questo mondo...chi ha detto il contrario? Che significa "Non è affatto vero"? Non è vero che esistono tanti sistemi che rendono il volo più sicuro e che quindi dovrebbero essere resi obbligatori?
#1176208
tutto può far cilecca in questo mondo...chi ha detto il contrario? Che significa "Non è affatto vero"? Non è vero che esistono tanti sistemi che rendono il volo più sicuro e che quindi dovrebbero essere resi obbligatori?
Il problema è che bisogna assolutamente evitare che il sistema faccia cilecca, per cui occorrono sistemi di sicurezza davvero garantiti.
Ad esempio, il vincolo a terra con un filo.
Tutto il resto lascia il tempo che trova.
#1176209
Quando ero ragazzino feci un corso di aeromodellismo, mai e poi mai si pensava di volare tra le case, solo in pista.
Ma in un filmato di matrimonio quante scene fatte col drone intendete mettere? 3,4,5,10 da 5 secondi l'una?
Se si esagera scoccia, non siamo abituati a guardare dall'alto ma frontalmente. Io non passerò al drone, forse la mo ngolfiera :D
#1176215
Ci sono sistemi che servono a mettere in sicurezza un drone (GPS, paracadute, filo - questa non la sapevo, come se tieni al guinzaglio un cane -) il problema è che questi devono garantire l'assoluta affidabilità.
#1176216
@clabart: forse ti è sfuggito un link YT sbagliato?

Personalmente, non avendone mai fatto uso e non avendone le capacità in proprio, penso che le riprese fatte con i droni abbiano un loro senso narrativo e che, quindi, ogni (ab)uso (stilistico, non legale) derivante da "ce l'ho e quindi lo uso", "va di moda", "è figo", "ho speso tempo e denaro e quindi per ammortizzare i costi ci faccio pure le riprese in casa della sposa", debba essere condannato indipendentemente dalla regolarità delle licenze, dei permessi e delle dotazioni di sicurezza.
Quindi lo userei per documentari naturalistici o se mai dovessi girare un film di guerra o fantasy o se dovessi portare tutti all'Overlook Hotel.
Per il resto, francamente, può bastare (e avanzare) un crane per fare cerimoniale.

Da perfetto ignorante quale sono in materia, mi spiegate però perché il tema dei droni sollecita tanta attenzione in più sulle problematiche della sicurezza?
Posto che chi vola deve avere una abilitazione (come chi guida?), che i mezzi debbano avere dei sistemi di sicurezza (come i freni?) e che pilota e mezzo debbano sottostare a delle regole (come il codice della strada?), cosa ci fa stare maggiormente in apprensione facendoci ritenere il drone un mezzo che richiede ancora più attenzione e cura?
#1176232
@Clicknclips
Credo che sia molto piu' pericoloso attraversare la strada che passeggiare nei pressi di un drone che vola, però se ci pensi quando attraversi la strada non sempre presni, e se quello che arriva
non sa guidare non si ferma e mi prende sotto o se per undifetto i freni non funzionano, se vedi un drone volare sopra di te una delle prime che pensi è "speriamo non mi cada sopra"!
Il fatto che sia una novità e il fatto che in giro ci siamo degli incoscienti ha amplificato qualsiasi notizia.
Se una macchina investe un pedone e questo finisce all'ospedale magari in prognori riservata è un banale incidente se va bene c'è il trafiletto la settimana dopo nel settimanale locale,
se un drone cade su una persona e gli procura che so qualche ammaccatura stai certo che tutt i tg ne parlano.
Così si è alimentato il pensiero che un drone è fatto per cadere prima o poi!
#1176243
Per carità, non nego la necessità di tutte le accortezze possibili. Solo che questo vale (o dovrebbe valere) per tutto quello che usiamo oramai più o meno coscientemente.

Gli aerei non sono fatti per cadere, ma prima o poi qualcuno cade, così come affondano le navi o si hanno incidenti di auto/moto o infortuni sul lavoro.
E quando questo accade se tutto, prima, era in regola (permessi, licenze, controlli, ...) si tratta di incidente, in mancanza di una di queste cose si tratta di illecito, dolo, colpa, ...
Poi, anche ammesso che tutto sia in ordine, c'è il caso di incoscienza (o imperizia) che esiste a prescindere dalle licenze che si hanno o dai controlli che si fanno sui mezzi. Esattamente come guidare con la patente in regola e l'auto appena tagliandata ma ubriachi o strafatti.

Al di la di questo, comunque, credo di dover uscire maggiormente allo scoperto. Mi accorgo di aver fatto quell'intervento seguendo il filo di un pensiero che però non poteva essere interpretato.
In sostanza quello che vorrei dire è che secondo me non c'è alcuna necessità di deviare il tema su "cosa ne pensate delle riprese fatte da chi non è in regola per volare con droni senza sistemi di sicurezza?" (perchè siamo, credo e spero, tutti d'accordo nel pensare che siano dei criminali e che come tali andrebbero perseguiti), ma mi piacerebbe avere, da parte di chi ne fa uso o ne vorrebbe fare uso, un confronto sul perchè e quando, sulle ottiche da usare, sulle problematiche di girare all'alba al tramonto o a mezzogiorno, da quale altezza, con che angolo di incidenza a terra, che si fa quando c'è vento, ......

A meno che nelle intenzioni dell'autore del topic non ci fosse proprio l'intenzione di parlare degli "abusivi".
#1176265
Bene ora si che ho capito!!
Hai ragione siamo andati off topic, tutte le volte che si parla di droni si va a finire sulla sicurezza, e non è questo il titolo del topic!
Personalmente preferisco se possibile fare le riprese subito dopo l'alba, per due motivi sicurezza (ridaje ci sono ricascato :disgu: )
e perche nelle foto panoramiche non hai il calore che sale (non ricordo il nome dell'effetto) dalle mie parti le montagne sono molto
vicine e con una gopro ben settata le foto o i video non sono proprio da buttare!
#1178182
:lol:
#1178399
Dove si trova la regolamentazionie per un dronaggio LEGALE? :book: :book:

Ringrazio "Rider" dei suggerimenti che p[…]

L'argomento è stato trattato approfonditame[…]

Ti ho spostato in sezione Editing Audio - Generale[…]

[Presentazione] Un cordiale saluto a tutti

Sono un fotoamatore che monta foto e video (ed aud[…]