Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su tutto ciò che riguarda il mondo Apple in generale.

Moderatore: Moderatori

da Cristian 86
#1281700
Come da titolo avrei bisogno di un consiglio per gli acquisti.
Per esigenze di lavoro, devo cambiare il computer in quanto quello attuale inizia ad avere problemi in termini di compatibilità e prestazioni.
Per scelta la mia attuale workstation è ferma a Win 7, in quanto l'8 e il 10 non li considero S.O. ma ibridi... :censured:
Scrivo qui perchè dopo oltre 20 anni di utilizzo Windows vorrei provare a cambiare sponda e acquistare un Mac.
Avrei optato per un iMac montato top, senza limiti di budget. (i7 4.2Ghz, 5K 27", 64gb ram aftermarket e PCI-Express SSD 1TB).
Sono un fotografo professionista, ma mi capita anche di realizzare video in 4K da footage RAW.

l'iMac è la macchina adatta alle mie esigenze?
Sotto sforzo quanto scalda?

Grazie.
Ultima modifica di Clicknclips il sab, 30 set 2017 - 12:46, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Conformato titolo al Regolamento
da Clicknclips
#1281713
Hai omesso di dire quale/i software di montaggio video usi e quali di post produzione per le foto. Immagino, essendo tu un professionista, che non lo hai specificato in quanto usi software utilizzabili su entrambe le piattaforme, quindi verosimilmente Adobe.

La questione è annosa e foriera di inutili polemiche tra sostenitori dei PC e dei Mac. Le nuove macchine iMac Pro (disponibili da dicembre) promettono performance di tutto rispetto a fronte però di costi superiori a quelli di un analogo PC.
Per contro hai sicuramente una macchina funzionante e senza alcun problema di compatibilità (rispetto ad un PC assemblato in proprio); diverso se optassi per una workstation di marca (es. HP).

Rispetto al problema calore posso dirti, per esperienza diretta (su un iMac 27" 2011) che le temperature salgono nei rendering pesanti ma mai oltre le soglie di sicurezza. I nuovi iMac Pro hanno un sistema di raffreddamento ulteriormente efficientato che, dicono, sopporta 500W senza scaldarsi.
E' sicuramente una signora macchina: un processore Xeon 8, 10 o 18 core Turbo Boost fino a 4,5GHz, grafica Radeon Pro Vega 11 teraflops a precisione singola o 22 teraflops a mezza precisione 8 o 16GB di memoria con 400 GBps di banda, fino a 128GB Ram, unità SSD fino a 4TB con un throughput fino a 3 GBps, quattro porte Thunderbolt 3 fino a 40 Gbps, collegabilità di due monitor 5K e una porta 10 Gigabit Ethernet, monitor 27" 5k da 500 nit e gamma cromatica P3.
Indubbiamente una workstation all-in-one di prestazioni al top.
Mancherebbe solo di conoscere i prezzi che i più informati danno a partire da 5000$. Un topi di gamma attuale sta a € 6.299,00 (distribuito da Apple, risparmi qualcosa con componenti after market).
#1281716
I software che utilizzo sono sempre i soliti: photoshop, lightroom, capture 1, premiere, after effects e FCPX.
Prima che uscisse Win10, mi ero promesso che se Microsoft non avesse fatto un sistema operativo degno di essere chiamato così, avrei preso seriamente in considerazione l'eventuale cambio di piattaforma.
Non cambio computer così frequentemente; sono abituato a comprarli assemblati top per farmeli durare il più possibile.

Sto valutando l'iMac per il fatto che oltre a occupare poco spazio, ha un gran bel monitor a disposizione sia in termini di dimensioni, di risoluzione e di colori.

Vorrei solo capire come si comporta in termini di prestazioni e dissipazione di calore, essendo tutto racchiuso in così poco spazio.

l'iMac Pro sicuramente sulla carta è un mostro, però fino a quando non verrà venduto e testato a dovere non vorrei tenerlo in considerazione.
#1281718
Come ti ho scritto il mio iMac è del 2011. Non so se e quante migliori possono aver apportato al sistema di raffreddamento negli anni, ma il mio, che però non ha mai lavorato pesantemente in 4k, non si è ancora fuso, e lo uso giornalmente.
Ovvio che le mie temperature ambientali sono sempre sotto controllo sia in inverno (20/22°) che in estate (max 26/27°). Lo chassis della macchina scalda molto ma è fatto apposta per dissipare. Di più però francamente non mi sbilancio. Spero che arrivi qualche possessore di macchine più aggiornate.

Ciao, in realtà i file che cancelli non &e[…]

Grazie per le info. Comunque io non uso il monito[…]

[Conversione VHS] Consigli

Grazie per la preziosa precisazione. A questo punt[…]

guardavo nel loro sito questo modello di trasmetti[…]