Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

da Upacill74
#1279794
Buongiorno e buona domenica a tutti, voglio riversare le mie miniDV con filmati di famiglia in formato digitale su HD prima che sia troppo tardi vista già la difficoltà per passare le mi mi dv , ho acquistato una scheda 1394 e l'ho messa su un. Vecchio pentium 4 con Xp ed ho iniziato ad acquisire i filmati con movimaker , unico software che riconosceva la telecamera , pinnacle 8 ha funzionato un giorno poi ha deciso di restituirmi sempre l'errore di non riuscire ad inizializzare la telecamera. Con movie maker acquisisco i file video in formato originale DV (circa 180 MB al minuto) e mi ritrovo file anche di 9 gb vabbè ho acquistato un HD solo per questo , ora però vi chiedo se volessi convertirli in un formato più snello cosa mi consigliate calcolando che voglio perdere il meno possibile la qualità e conservare i filmati anche per i posteri? Anni fa usavo il mpeg2 ma ora ho visto che ce ne sono tanti nuovi, qualcuno mi ha persino consigliato h.265 ma onestamente non saprei e quindi chiedo a voi esperti. grazie a tutti
Ultima modifica di maury il dom, 27 ago 2017 - 11:00, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Modificato titolo come da regolamento
da Rider
#1279877
Buongiorno Upacill,
ti confermo che il formato DV ha quell'occupazione di spazio tipica (di solito espressa in circa 13GB/h). Il suo vantaggio è che è una copia perfetta di ciò che è sulla cassette miniDV, senza nessuna perdita.
Il formato snello che cerchi avrà invece una perdita, che sarà trascurabile o meno a seconda di come imposti la conversione e di quale codec usi.
H264 è un codec performante è largamente diffuso
H265 è un codec ancora più efficente ma molto meno diffuso.
La scelta tra i due è dettata dalla possibilità di riproduzione che ti serve. Se il tuo riproduttore (TV, media player, Computer) è in grado di riprodurre H265, allora usa questo.

Perdere qualità il meno possibile significa anche risparmiare il meno possibile sullo spazio, quindi dovrai scendere a compromessi tra qualità e snellezza, ma qui solo tu puoi decidere quale sia il giusto bilanciamento.
In H264 potrai ridurre a circa 4GB/h senza apprezzabile degrado di qualità, a mio personale avviso, perciò parti da questo riferimento per trovare il tuo proprio.
#1279899
Condivido Rider, non usare l'Mpeg2, h265 è la miglior scelta se si in grado di riprodurlo (e di encodarlo).
Il discorso "perdere meno possible" è un po' come comprare l'automobile "spendendo meno possibile", ovvero meno spendi e peggio sarà, dipende da cosa basta a te.
Tieni presente che un encoding da miniDV a h264 o h265 comunque avrà una perdita, diciamo che puoi ridurre alla metà se non vuoi perdere praticamente nulla, a un terzo per una perdita del 10%, oltre se non ti importa. in H265 puoi avere a parità di qualità un bitrate del 60% circa.
#1279908
Usare la codifica H.265 per devi video in definizione standard, considerando che tale codec è ancora ben lungi dall'essere ampiamente supportato come l'H.264, IMHO non è una scelta pratica.
Può essere logica se si guarda al continimento dello spazio occupato, senza sacrificare troppo la qualità, ma se l'intenzione è quella di creare un piccolo archivio storico riproducibile ovunque senza ulteriori ricodifiche e transcodifiche, seguendo quanto suggerito da Rider, allora meglio l'H.264 che è oramai supportato da qualsiasi device, anche mobile.

Ciao
#1279913
Infatti tutti i miei rirpoduttori già un pò datati (lettore multimediale, lettore bluray, TV) non supportano affatto l'H265
da Rider
#1279931
Dimenticavo di aggiungere che se pensi di dover in futuro editare quei video, mantenere la copia in DV sarebbe cosa buona e giusta per la qualità del nuovo filmato. Probabilmente il tuo HDD ha lo spazio per entrambi i formati.

Se invece sarà tutto archiviato per non toccare nulla, allora sei sulla giusta strada: converti e poi cancelli i DV.
#1280075
Dimenticavo di aggiungere che se pensi di dover in futuro editare quei video, mantenere la copia in DV sarebbe cosa buona e giusta per la qualità del nuovo filmato. Probabilmente il tuo HDD ha lo spazio per entrambi i formati.

Se invece sarà tutto archiviato per non toccare nulla, allora sei sulla giusta strada: converti e poi cancelli i DV.
intanto grazie a tutti per le risposte, si infatti ci avevo pensato anche io di non cancellare più il formato originale, ora con il vecchio pc acquisisco tutto e poi con calma converto tutto...
#1318899
Ciao Rider. Hai detto che in H264 si può ridurre a circa 4Gb l'ora senza apprezzabile degrado di qualità.
E se uso H265 ?

(Willyfan ha detto che in H265 si può avere a parità di qualità un bitrate del 60% circa rispetto a quello impostato con H264. Ma immagino di non poter ragionare in modo lineare, dunque non è che posso dedurre di poter ridurre il filmato a una quantità di Gb pari al 60% di 4 Gb l'ora)

Altra cosa: questo tread è di 3 anni fa, e allora aveva senso dire che il formato H265 potrebbe non essere una buona scelta in quanto non compatibile con alcuni lettori datati (e dati gli ingressi USB di tutti i televisori, oggi il lettore è proprio il televisore). Ha tutt'ora senso questo discorso? Immagino di no, anche alla luce del fatto che nella maggior parte dei casi i filmati si guardano sul PC e alla luce del fatto che nel 2030 è auspicabile che un video non occupi il doppio dello spazio per il fatto che nel 2017 alcuni i lettori non supportavano un certo formato.
#1318905
Faccio notare mestamente che il 2030 è ben più distante del 2017. Nel 2030 potremo ridiscutere...

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

da Rider
#1318906
Ciao Canebuono,
in effetti non è un rapporto lineare, ma dal momento che stiamo parlando di grandezze e % stimate, puoi ritenere abbastanza veritiero che in H265 puoi ridurre a circa metà la grandezza, rispetto ad un H264.
L'evoluzione tecnologica c'è stata, però c'è sempre chi ha il TV di 5-10 anni fa.E' anche vero che per merito della stessa evoluzione si hanno pendrive che hanno la capacità di un hardisk di qualche anno fa, ad un costo frazionale. Nel 2030 non te ne fregherà nulla se tutti i tuoi video occuperanno il 6% piuttosto che il 3% (p.e.).
La risposta perciò è sempre dipendente da quale peso si dà alla compatibilità, oggi.

Personalmente penso che invece quello che non sia mai bene perdere è la qualità, perchè diversamente dallo spazio o dalla compatibilità non la recuperi più: è persa per sempre. Eppure nel 2030 quando vedremo i perfetti video a 4K di oggi, storceremo il naso per la loro scarsa qualità.
E' una scelta difficile... 8)
#1318910
Metà grandezza è roba, comunque!
Quindi posso considerare che con codec H265 ottengo una perdita irrisoria della qualità se faccio filmati che occupano 2 Gb all'ora.
Grazie molte della tua risposta.
da Rider
#1318913
Nel 2030, quando avrai dischi da tot exabyte, te ne fregherai dello spazio risparmiato.
Ma perchè non fai una facile prova di confronto tra DV, h264 e H265 per vedere quanto sia irrisoria? Sai, è sempre una cosa soggettiva
#1318914
Ma me ne fregherò anche del fatto che nel 2017 c'erano dei televisori che non lo leggevano, dato che a quel punto saranno rottamati :)

Non faccio io la prova per tre motivi:
- L'encoder H265 ancora non ce l'ho (ho Vegas 14 e non vi è compreso)
- Anche se ce l'avessi, i filmati in questione non possono darmi un'idea affidabile, perché erano girati con una videocamera di scarsa qualità
- Anche se fossero stati girati con una videocamera di ottima qualità, io non ho l'occhio buono per valutare la qualità di compressione, dunque preferisco affidarmi a chi l'occhio buono ce l'ha! Già in passato ho commesso irreversibili errori di valutazione...
#1318915
Se siamo proiettati nel 2030, allora consideriamo che ci saranno altri codec. Hevc non è l'encoder definitivo.
A parte questo, si può encodate in h265 o hevc che dir si voglia con ffmpeg o con handbrake (che condividono lo stesso motore di encoding). Peraltro, da mie prove fatte recentemente ho visto qualità in h264 a solo 3 o 4 mbps che mi hanno stupito da parte di quei codec. Da dimenticare i codec integrati di solito basati su mainconcept.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1318916
Quando parlo di codec futuri, ad esempio intendo AV1, un codec che dovrebbe succedere ad Hevc. Attualmente poi il VC9 è pure un codec della stessa qualità dell'hard, usato ad es su youtube per i contenuti da 4k che è gratuito e molto compatibile, visto che qualunque smart tv riproduce youtube senza problemi.
Il 2030 è lontano...

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

Buona serata a tutti, C'è un bel programmin[…]

Buona sera a tutti, Da anni ormai ho Power Directo[…]

Adobe After Effects - Tutorial Animazione Libro &q[…]

[FCUTX]Considerazioni Pal/Ntsc

penso che lo faro' sicuramente, sto leggendo recen[…]