Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#1323701
Buongiorno
ho scaricato ed usato Open shot video editor.
Il mio nipotino mi ha insegnato qualcosa, ed io ho applicato ciò che mi ha detto.
Però.........

1 - Dopo aver assemblato tutti i file in un unico video consecutivo, mi sono ritrovato il filmato con le
immagini più strette dell'originale. Come rimediare?

2 - Esiste un altro programma simile a questo, magari migliore, gratuito e veloce?

3 - Nello spazio timeline della traccia, è possibile inserire tanti file singoli da unire, che hanno una
dimensione totale di 10 Gb? Come farli entrare tutti nella Traccia 1 ? Oppure c'è un limite di Gb?

4 - Se i miei filmini hanno un audio basso orginale, è possibile aumentarne il volume in fase di
editing?

Ringrazio per le risposte, datemi magari in modo molto elementare da farmele comprendere....

Saluti :cry:
da willyfan
#1323704
BRONTOLO41 ha scritto: sab, 31 lug 2021 - 10:30 Buongiorno
ho scaricato ed usato Open shot video editor.
Il mio nipotino mi ha insegnato qualcosa, ed io ho applicato ciò che mi ha detto.
Però.........

1 - Dopo aver assemblato tutti i file in un unico video consecutivo, mi sono ritrovato il filmato con le
immagini più strette dell'originale. Come rimediare?

2 - Esiste un altro programma simile a questo, magari migliore, gratuito e veloce?

3 - Nello spazio timeline della traccia, è possibile inserire tanti file singoli da unire, che hanno una
dimensione totale di 10 Gb? Come farli entrare tutti nella Traccia 1 ? Oppure c'è un limite di Gb?

4 - Se i miei filmini hanno un audio basso orginale, è possibile aumentarne il volume in fase di
editing?

Ringrazio per le risposte, datemi magari in modo molto elementare da farmele comprendere....

Saluti :cry:
Open shot è un programma gratuito, che permette già di fare un po' tutto, gratuito puoi provare davinci free se il tuo PC è sufficientemente potente.
Per le immagini più strette non so, forse c'è un errore nel settaggio dell'aspect ratio della timeline. non conosco open shot nel dettaglio, con davinci non dovrebbe succedere ma mancano info, tipo da dove arrivano i video che devi montare.
Nella timeline è NORMALE unire dei file, non ci sono limiti, ma occhio che quando riesporti la dimensione cambia completamente, non ha alcun senso fare riferimento alla dimensione originale dei file. Questo argomento meriterebbe pagine di spiegazione, per cui mi devo fermare qui, ma se fai delle ricerche se ne è parlato tante volte.
Certamente puoi alzare l'audio, su davinci esiste un cursore che permette di amplificare, su openshot non saprei
da BRONTOLO41
#1323707
Scusa, Davinci free è a pagamento, o sbaglio?
I file video che voglio assemblare sono stati girati da me.
Li ho scaricati dall'Hd della mia videocamera JVC Everio e sono in formato MOV.
Conviene trasformarli in file .avi oppure rende di più assemblarli/editarli nel loro formato originale?
da Fearless
#1323708
Se cerchi qualcosa di semplice lascia stare DaVinci Resolve. Io che non sono un professionista ma nemmeno un novellino, nonostante utilizzo da molti anni Adobe Premiere Pro, ho trovato grandi difficoltà in Resolve.
Resolve è un programma professionale e non è certo che lo si impara così dal nulla.

Io ti consiglio qualcosa come Pinnacle Studio, che anche se lo paghi a 100€, ma almeno hai un programma valido ed intuitivo, semi professionale.
da Fearless
#1323709
BRONTOLO41 ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 16:20 Scusa, Davinci free è a pagamento, o sbaglio?
I file video che voglio assemblare sono stati girati da me.
Li ho scaricati dall'Hd della mia videocamera JVC Everio e sono in formato MOV.
Conviene trasformarli in file .avi oppure rende di più assemblarli/editarli nel loro formato originale?
Resolve ha una versione FREE ed una versione STUDIO, la STUDIO è a pagamento, la FREE no. Il problema è che Resolve non è un software che un principiante può utilizzare perché si tratta di un software professionale, non adatto all'editing (per il montaggio video puro se ne consigliano altri), ma il suo scopo è la Color Correction e credo che non stai cercando questo.
Secondo me devi andare su software come Pinnacle Studio, Premiere Rush o Premiere Elements, che sono programmi di livello intermedio e molto più semplici da usare.
da Rider
#1323713
Fearless ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 16:23 non adatto all'editing, ma il suo scopo è la Color Correction
??? :wacko: mooolto tempo fa era così.
Oggi Davinci Resolve è anche un potente videoeditor. Certo, non è un programma facile da apprendere, quindi condivido che in questo caso non sia il più adatto
#1323714
Veramente io sto montando il mio film girato in 4k e trovo davinciResolve17 molto ma molto intuitivo, ho provato ad usare Adobe ma a parte il costo eccessivo, secondo me, con davinci fai le stesse cose che con adobe faresti con due o più programmi, in davinci hai tutto in un solo programma ed è davvero molto intuitivo.
Almeno secondo me.
da Fearless
#1323720
Rider ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 23:40
Fearless ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 16:23 non adatto all'editing, ma il suo scopo è la Color Correction
??? :wacko: mooolto tempo fa era così.
Oggi Davinci Resolve è anche un potente videoeditor. Certo, non è un programma facile da apprendere, quindi condivido che in questo caso non sia il più adatto
Diciamo che negli ultimi anni hanno inserito funzioni per l'editing, ma resta un software realizzato e pensato per la Color e poco adatto e intuitivo per il montaggio. Mi disse qualche giorno fa un americano: "Adobe ci ha messo 30 anni per fare di Premiere Pro il software più adatto all'editing, lo stesso di Resolve per renderlo il migliore nella Color".
Resolve è poco intuitivo, macchinoso, non flessibile con i keyframe... se si parla di editing software come Premiere, Vegas, Edius, sono mooooooolto più intuitivi e adatti.
#1323721
matteo71 ha scritto: mar, 03 ago 2021 - 09:30 Veramente io sto montando il mio film girato in 4k e trovo davinciResolve17 molto ma molto intuitivo, ho provato ad usare Adobe ma a parte il costo eccessivo, secondo me, con davinci fai le stesse cose che con adobe faresti con due o più programmi, in davinci hai tutto in un solo programma ed è davvero molto intuitivo.
Almeno secondo me.
Si può montare un film con qualsiasi software. Quello che sto dicendo è che Premiere Pro è molto più adatto all'editing, come Resolve è più adatto alla color.
#1323722
Resolve ha una terribile gestione dei keyframe, nessuna personalizzazione delle finestre, per non parlare di Production per la condivisione di progetti e la gestione di grandi progetti. Ma ad un neofita basta il problema dei keyframe
#1323723
Forse se avessimo iniziato direttamente con Resolve, senza passare da Premiere, non l'avremmo trovato macchinoso :nopc: .
A questo punto, se Brontolo vuole farsi la sua personale opinione non resta che provarlo. Migliore, gratuito e veloce lo è, quindi per provarlo costa solo il disturbo.
Ricordati perà che devi avere un buon computer, soprattutto la scheda video
#1323724
Fearless ha scritto:Resolve ha una terribile gestione dei keyframe, nessuna personalizzazione delle finestre, per non parlare di Production per la condivisione di progetti e la gestione di grandi progetti. Ma ad un neofita basta il problema dei keyframe
Noi in studio siamo passati a montare tutto in resolve da ormai un annetto e mezzo. Una volta che lo usi, il programma è decisamente veloce e intuitivo. Potrei fare una lista lunga pagine dei vantaggi rispetto a premiere, il primo è la velocità di importazione, segue il live save, il denoise velocissimo (nella versione studio) e mille altre cose. La gestione dei keyframe va capita, se uno vuole usare la logica di premiere può ottenere risultati non consoni, ma esistono strumenti alternativi usabilissimi.
Il fatto che la color si faccia veloce e in timeline permette risparmi di ore e ore nel workflow di progetti complessi.
Abbiamo editato tutta la docuserie "con le note sbagliate" tutta in davinci, in collaborazione lavorando su due PC diversi, compreso color, mix audio e mascherature varie, i viene male al pensiero di dover usare premiere.
Il discorso dei keyframe in compenso è molto più efficace in davinci che in premiere quando si tratta ad esempio di gestire lo speed control, rallenty variabili e quant'altro.
L'unica situazione dove i keyframe non sono ottimali sono zoom e pan perché seguono logiche diverse nella gestione delle spline, ma onestamente, abituato a gestione di keyframe in programmi come maya, anche quella di premiere mi fa effetti lassativi.
Dulcis in fondo, davinci sfrutta la macchina in modo molto più efficace (capita di vedere CPU e gpu ben sfruttate cosa che in premiere lascia perplessi) e non parliamo del prezzo, 300 euro Iva compresa A VITA per due installazioni.
Le note negative sono la mancanza di un sdk per gestire i formati in ingresso che impedisce di scrivere plugin di terze parti per leggere formati particolari, e fusion integrato che per quanto utile in molte occasioni non è intuitivo come after effect. Ma non si può avere tutto.


William Fanelli - 9 dots film

da willyfan
#1323725
BRONTOLO41 ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 16:20 Scusa, Davinci free è a pagamento, o sbaglio?
Sbagli, quello free, come dice la parola, è... free. Poi ne esiste uno a pagamento più completo ma per quello che serve a te il free è più che sufficiente.
Purtroppo, il programma non è semplicissimo, ma certamente è "migliore" visto che c'era questa richiesta. Ma se vuoi metterti a montare qualcosa un minimo di impegno ce lo devi mettere, sarebbe come comprare un set di chiavi inglesi e voler riparare l'auto senza alcuna esperienza. Non si può fare.
BRONTOLO41 ha scritto: lun, 02 ago 2021 - 16:20I file video che voglio assemblare sono stati girati da me.
Li ho scaricati dall'Hd della mia videocamera JVC Everio e sono in formato MOV.
Conviene trasformarli in file .avi oppure rende di più assemblarli/editarli nel loro formato originale?
Conviene sempre lasciarli nel formato originale, meno rogne e meno perdita di qualità. AVI poi è un formato abbastanza obsoleto oggi come oggi, dimenticalo. La camera, come un po' tutte, dovrebbe registrare in h264, un formato gestito da ormai tutti i software.
#1323726
Rider ha scritto:Forse se avessimo iniziato direttamente con Resolve, senza passare da Premiere, non l'avremmo trovato macchinoso
Questo sicuramente, però non significa niente: prendi un novello e mettilo a sbizzarrirsi con Premiere Pro e Resolve, vedrai che l'interfaccia di Premiere è strutturata in modo molto più familiare rispetto a Resolve.
Non dimentichiamo che Adobe ha lavorato 30 anni per rendere Premiere Pro uno strumento per il montaggio video semplice, familiare e potente: la stessa cosa che ha fatto Resolve riguardo la correzione del colore. Come dicevo prima, Resolve solo da qualche anno ha iniziato ad aggiungere strumenti per il montaggio video, ma non può mai essere messo a confronto a software come Premiere Pro e tanti altri (EDIUS, Vegas Pro) perché questi sono nati e sono stavi sviluppati come software di montaggio video; lo stesso si può dire di Resolve: per la correzione del colore Blackmagic ci ha lavorato una vita e per questo è la prima scelta dei professionisti quando si tratta di colorare un video: Lumetri di Premiere, benché sia molto potente, non può mai mettersi a paragone con la color di Resolve.
Rider ha scritto:Migliore, gratuito e veloce lo è, quindi per provarlo costa solo il disturbo
Si, basta solo avere un computer discreto in tutto, tranne per la scheda grafica che bisogna averne una buona.
willyfan ha scritto:Noi in studio siamo passati a montare tutto in resolve da ormai un annetto e mezzo. Una volta che lo usi, il programma è decisamente veloce e intuitivo.
Sicuramente più si usa un software e più lo si conosce. Questo vale per tutti i software.
willyfan ha scritto:Potrei fare una lista lunga pagine dei vantaggi rispetto a premiere, il primo è la velocità di importazione, segue il live save, il denoise velocissimo (nella versione studio) e mille altre cose.
La lista può essere fatta anche dalla parte di Premiere Pro: con Resolve non puoi personalizzare l'interfaccia, non puoi ingrandire la timeline e vedere un punto preciso come puoi farlo in Premiere, ingrandendo le tracce orizzontalmente e verticalmente e puoi anche mettere la timeline a schermo intero. Non puoi ingrandire a schermo intero una parte dell'interfaccia come il Media Browser, il pannello Project e tutte le finestre disponibili. Il montaggio multicamera in Premiere migliore, non ci sono limiti di telecamere, mentre in Resolve c'è un massimo di 16 e non è così intuitivo come Premiere. Lo stesso vale per l'esportazione, dove con Premiere hai un infinità di scelte, cosa che in Resolve non c'è. In Premiere si possono aprire più Progetti contemporaneamente, in Resolve no. Ma non siamo qui ad elencare i punti di forza di un software e dell'altro. Anche qui si potrebbero scrivere mille cose.
willyfan ha scritto:La gestione dei keyframe va capita, se uno vuole usare la logica di premiere può ottenere risultati non consoni, ma esistono strumenti alternativi usabilissimi.
In Premiere la gestione dei keyframe è fantastica. Intuitiva, pratica, veloce e potente. In Resolve non è così semplice sfumare due tracce audio e giocare con i keyframe come in Premiere.
willyfan ha scritto:Il fatto che la color si faccia veloce e in timeline permette risparmi di ore e ore nel workflow di progetti complessi.
In questo Resolve è in vantaggio: è uno strumento nato e sviluppato per la color. Per essere uno strumento adatto al montaggio video come Premiere ha bisogno di essere riscritto. Comunque anche in Premiere la color si fa in timeline. Lumetri anche se non è all'altezza di Resolve è molto potente.
willyfan ha scritto:Abbiamo editato tutta la docuserie "con le note sbagliate" tutta in davinci, in collaborazione lavorando su due PC diversi, compreso color, mix audio e mascherature varie, i viene male al pensiero di dover usare premiere.
Hai usato Production? https://helpx.adobe.com/premiere-pro/us ... panel.html
Quando utilizzerai Production in collaborazione vedrai che potenza che è!
willyfan ha scritto:Dulcis in fondo, davinci sfrutta la macchina in modo molto più efficace (capita di vedere CPU e gpu ben sfruttate cosa che in premiere lascia perplessi) e non parliamo del prezzo, 300 euro Iva compresa A VITA per due installazioni.
Io sto utilizzando le ultime versioni di Premiere nel mio computer e vedo che la GPU dedicata e quella integrata sono utilizzate da Premiere in modo massiccio, come pure la CPU e la RAM.
Resolve utilizza molto la GPU dedicata, questo lo so, ma vedi che le ultime versioni di Premiere utilizzano molto sia la GPU dedicata che integrata.

Con Premiere creare sequenze, gestirle, cambiare parametri è molto più semplice. Anche la gestione dei sottotitoli in Premiere è molto più potente, grazie anche all'intelligenza artificiale che è presente in molte parti del software, come Scene Edit Detection, Lumetri Color, AutoReframe, ecc.

Se si parla del fatto che Resolve è gratuito ed economico è un conto, ma dire che Resolve nel montaggio video è meglio o paragonabile a Premiere è follia. Adobe ha lavorato sodo per rendere gli strumenti del montaggio più potenti, intuitivi, veloci ed affidabili rispetto a qualsiasi altro software. Lo stesso ha fatto Resolve per la color, ma non ancora per il montaggio video puro, dove Premiere è avanti e non di poco.

Cesare, gli ho fatto paura io con l'ultima rispost[…]

Acquisto videoproiettore

Ciao Willy, è questo che non ho capito: […]

Rinfresco un poco questi topic con un paio di imma[…]

Certamente Willy lo ha sottointeso, ma esplicito […]