Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#638605
Mi piace sempre definirlo come il MANIPOLATORE di flussi video più potente che io conosca nel panorama freeware (e non solo).
Come direbbe il suo creatore Ben Rudiak-Gould, AviSynth agisce come un "middle man" tra i video e le applicazioni video.
Vi permette di lavorare il video a basso livello, un pò come quando, con il dos, avevamo il controllo completo dei programmi che installavamo. Un pò come gli user di linux continuano a fare tutt'oggi.

Avisynth è noto a molti ma anche sconosciuto a tanti. E vi è una quantità di informazioni "sommerse" nel forum di riferimento ( http://www.doom9.org ) che è impressionante: lì si "formano" fior fiore di programmatori da ogni dove che fanno filtri per esso e il fatto che ci sia una tale eterogeneità di teste lo rende anche più affascinante. Un pò come agli albori dell'informatica in cui tutto sapeva di mistero, tutto era da scoprire, era da esplorare e dovevi sbatterti, darti da fare per recuperare informazioni, per capire. Ma poi, superato il primo impatto, ah....ti si apriva, non un mondo, ma un universo intero.
Scoprirete che le specialità di avisynth, sono, tra il resto quello di poter creare degli workflow ad hoc in base alle varie situazioni (e questo ci tornerà molto utile) e quelle di, attraverso filtri e funzioni particolari, gestire il rumore video come nessun sw commerciale e molto salato sa fare, garantendo la possibilità di ridurre drasticamente il "noise", ottenendo dunque sia un'immagine più pulita che un video più comprimibile (e questo, vedremo, potrà garantire diversi vantaggi), riuscendo nel contempo a preservare molti dettagli. (eh si, perchè sappiamo bene che levare noise ha anche aspetti negativi).

Naturalmente avisynth non è perfetto e per fare alcune operazioni può essere macchinoso passare da questo. Inoltre avisynth non sfrutta i multicore e questo può essere un problema dati i sistemi molto potenti attuali che non si potrebbero sfruttare. Per fortuna è in lavorazione la sua versione a 64bit che porterà molti miglioramenti. (ma per il momento non ne parliamo, non è essenziale questo per comprendere cosa ci può dare avisynth.). Esistono tuttavia dei filtri adatti a far lavorare gli scripts di avisynth in multithread, garantendo così di sfruttare meglio le capacità dei nostri potenti sistemi. (Insomma avisynth riesce a superare i suoi stessi limiti !).

Va bene, ma lo vogliamo subito provare??!

SCARICHIAMO tutto l'essenziale:

----> Avisynth download (scaricate tranquillamente l'ultima ver disponibile, anche alpha)

E già che ci siamo, scarichiamo anche il "tutto fare" più leggero e funzionale del mondo: --------> VirtualDub!!!!! (anche qua scaricare ultima ver disponibile, nella sua versione modificata)

COME si utilizza: Per prima cosa si deve creare un semplice documento di testo, detto script (lo create banalmente aprendo "notepad", il blocco note e lo salvate con estensione ".avs".....come dire .avi, .mp3 capito!?).
Dentro il blocco note ci staranno i vari comandi, facenti riferimento ad uno o più video che si vuole manipolare e ai filtri che volete applicare ai video.

Codice: Seleziona tutto
### script di prova per gli amici di VideoMakers, by gannjunior ###    
##                                                                                         
#                                                                                           
                                                                                           
AviSource("z:\progetti\prova.avi") # mi raccomando ovviamente modificate il percorso e il nome del file ma SOLO quello perchè il resto fa parte della sintassi di avisynth!

trim(1,500) # prendiamo i primi 500 frames del video

GreyScale() # convertiamo il video in scala di grigi

TurnRight() # giriamo il video a destra

FadeOut(20) # mettiamo una dissolvenza standard negli ultimi 20 frames

### Vedete, ci potete mettere tutti i commenti che volete. Tutto ciò che è preceduto dal cancelletto non sarà visto come comando da avisynt, chiaro???!


(copiate e incollate sta roba dentro il blocco note)

Quindi "draggate" il vostro .avs dentro VirtualDub (per esempio). E' questo il momento in cui AviSynth entra in gioco. Esso apre i video citati nello script, applica (eventuali) filtri specificati, ed alimenta l'applicazione video. (ovvero virtualDub).
E qua ci sta il cuore di avisynth: infatti l'aspetto interessante è che l'applicazione che usate per aprire il vostro script (VirtualDub nel nostro esempio) non è consapevole del fatto che AviSynth stia lavorando in background.
Piuttosto, l' applicazione pensa di aprire direttamente un file .avi filtrato che sta sul vostro disco fisso. Cioè aviSynth sta fungendo da FRAMESERVER.

Potete anche provare a draggarlo direttamente dentro player come l'MPC (il media player classic) oppure ho visto che funziona dentro a un player come il nero show time. In pratica vedete direttamente nel player in tempo reale quello che avete fatto.

Ecco perchè AviSynth è un manipolatore di flussi video, è potente ed adatto proprio alla post-produzione. In altre parole ancora, ci garantisce TANTI MODI (e poi capirete perchè), tante strade di processare ed editare dei flussi video: frameserver dunque, come già detto: fa un EDITING in real time SENZA aver bisogno di files temporanei.

Avisynt, nativamente è sprovvisto di qualsiasi interfaccia grafica, niente GUI quindi. (alle quali ormai siamo abituati per ogni cosa). Con avisynth si lavora a manina, su degli script che permettono un editing NON LINEARE. Se all'inizio può dare l'idea di essere tedioso e poco intuitivo, vi accorgerete invece che è estremamente potente e rappresenta un'ottima alternativa a sistemi molto blasonati per gestire dei progetti in maniera estremamente precisa, che hanno della sostanza e che sono SEMPRE perfettamente riproducibili su n flussi video. Questo proprio grazie al fatto che un sistema che si basa su degli script, è un codice di basso livello, leggibile e modificabile da noi.
Quindi sì, arriviamo anche a questa definizione: avisynth è un LINGUAGGIO. E in quanto linguaggio avrà dunque una propria SINTASSI, degli OPERATORI e delle proprie FUNZIONI. Con avisynth si possono costruire scripts molto semplici fino ad arrivare a scripts sempre più complessi e sofisticati in grado di manipolare in modo assolutamente UNICO i vostri video.
Ultima modifica di Gannjunior il mar, 17 nov 2009 - 02:29, modificato 2 volte in totale.
da Gannjunior
#638606
Ultima modifica di Gannjunior il sab, 10 apr 2010 - 11:55, modificato 3 volte in totale.
da Gannjunior
#638609
Una volta che avrete preso confidenza con avisynth, credetemi, non ne potrete più fare a meno.

Mi sono avvicinato prima alla fotografia analogica e prima di arrivare al video, sono approdato a quello che ci sta dietro, nel lontano 2000, quando stavano esplodendo i "divx". Dovevo capire come fosse possibile avere tutta quella "qualità" in così poco spazio. Dovevo capire l'intimo funzionamento di quei processi. Teoria. Ma anche pratica, perchè esse sono intimamente legate. E così la mia passione è cresciuta e ho desiderato anche provare a fare delle riprese. Non sono per nulla bravo a riprendere, mi mancano assolutamente le basi. Sono molto più bravo a fotografare. (e non vedo l'ora di poter acquistare - ma purtroppo i soldini è difficile metterli da parte - una reflex digitale che fa anche video, in particolare la canon 5d mkII con la quale potrei fare "fotografia in movimento" con la quale potrei riuscire ad esprimermi meglio).

Scrivo questo perchè sono consapevole che si possa essere degli ottimi registi e sapere tenere una camera in mano pur senza conoscere i "segreti" della compressione video. Eppure, nel tentativo di colmare le mie lacune come "regista", sono pienamente convinto che se chi riprende conoscesse un pò meglio la "teoria-pratica" si innamorerebbe ancora di più del suo lavoro e lo comprenderebbe ancora più a fondo. Di questo ne sono certo. Forse io sono più appassionato nel gestire un video quando è sul "nastro" piuttosto che girarlo, però credetemi che se siete bravi a girare un video, a costruire delle storie, a fare buone composizioni e poi sapete anche "parlare" con il vostro video e ne sapete comprendere la "natura", allora potrete ottenere risultati superlativi e ben al di là delle vostre aspettative, soprattutto se avete risorse economiche limitate.

Perchè questo discorso: perchè mi sono sentito, non so se direttamente o indirettamente, offeso da alcune affermazioni che qualcuno del "mestiere" (di cui ho visto ottimi lavori) ha fatto.
Ragazzi, sapete benissimo che se qualcuno non avesse inventato all'inizio degli anni '90 la compressione spaziale e temporale, noi non saremmo neanche qui a parlare...Queste non sono seghe mentali.
E, se credete che lo siano, non leggete, evitate di intervenire, perchè non sareste costruttivi. Perchè, anzi, sminuireste l'impegno di una persona estremamente appassionata e convinta - con dei fatti - che queste sono tutto, tranne che seghe. (oh....in effetti non sono seghe normali, ma seghe cinesi !! :-) ).

Ciao
Ultima modifica di Gannjunior il mar, 17 nov 2009 - 02:26, modificato 1 volta in totale.
da Gannjunior
#638611
Ecco, nella pratica, alcuni risultati cui si può approdare grazie ad avisynth:

(da completare)
Ultima modifica di Gannjunior il mar, 17 nov 2009 - 02:20, modificato 1 volta in totale.
da Gannjunior
#638612
riserva
da vighi
#638673
bravo !

ma se ne fai una guida da pubblicare in homepage ? non è meglio ?
da Metheny
#638719
FINALMENTE!!!

Grazie Gan, si apre per me un'altra porta, seguirò attentamente questo topic, intanto volevo chiederti, con avisysth è possibile lavorare
anche file QuickTime oppure solo file avi?

Un abbraccio
Antonio
da salvodipasquale
#638720
bravo !

ma se ne fai una guida da pubblicare in homepage ? non è meglio ?

lorenzo,
a mio parere vighi ha proprio ragione. infatti un lavoro simile, inserito in un topic, rischia di diventare caotico e dispersivo
pensaci...
da balli
#638730
Complimenti per l'iniziativa.
AVISYNTH mi ha sempre affascinato, però non ho mai avuto il coraggio di usarlo.
Chissà che questa non sia la volta buona.
Speriamo che l'iniziativa vada avanti.

Ciao
da zimmerota
#638934
Concordo con Vighi, visto l'interesse che suscita il tutorial mi pare giusto che il lavoro e la preparazione di Gannjunior abbia visibilità ufficiale sulla Home tutorial di VM :wink:

Grazie Gannjunior :appl:
da noodles
#639042
Chapeau :appl:
#639566
grazie a tutti ragazzi, spero potrò essere d'aiuto. Ma quello che mi interessa sarà trasmettere la stessa passione che provo io quando "gioco" con i flussi video!

zimmerota, vighi, gli slot sono pieni fino a gennaio mi ha detto Rocco...

metheni, domani sera posto il primo "esempio pratico" ovvero un possibile wf per la 5d mkII (vorrei farlo ora ma sono troppo stanco per scrivere. ho appena finito di fare un pò di test di confronto che secondo me ha senso inserire nella miniguida e capirete poi xkè). Leggilo e, implicitamente troverai risposta anche alla tua domanda ;-) - cmq avisynth, può leggere qualsiasi file, dont'worry :)
[Sony AX53] Nuova 4k 2016

Salve a tutti, ritorno con piacere dopo anni su qu[…]

Per dare una risposta occorre sapere che versione […]

A parte la grattugia appena presentata (una vera b[…]

[Conversione VHS] Consigli

Mi inserisco precisando che il Blackmagic Intensit[…]