Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni relative alle produzioni cinematografiche indipendenti...

Moderatore: Moderatori

da Yarin VooDoo
#1148321
Ciao,

online la scheda del cortometraggio "An Act Of Love", una produzione Minimal Zero, per la regia di Riccardo Pittaluga.
Siete invitati a postare qui commenti, domande, critiche e quant'altro.

Immagine
>> Leggi l'intervista <<


Ciao
da CCD
#1148436
Ciao. Non so se rivolgermi all'autore (ci legge?) o a nessuno in particolare. La prima metà del video l'ho apprezzata per come è stata costruita sui movimenti, le inquadrature ecc, che ho trovato efficaci nel raccontare la storia. La seconda parte, dopo che si svela il messaggio, mi appare eccessivamente prolissa e mi sembra solo celebrativa e francamente nella sua apparente inutilità anche un po' volgare. Sarebbero bastati pochi secondi per lanciare un messaggio altrettanto efficace. Naturalmente questo per me è valido anche si fosse visto uno scambio di effusioni tra eterosessuali.
D'amore esplicito non ne ho notato, come da titolo, in quanto mancano gli elementi che farebbero notare il sentimento. Cosi' come è presentato sembra solo un act of sex, per quanto soft.
Non so se questo sia dovuto a delle scelte di scripting dell'autore o a delle imposizioni di chi forse ha commissionato il lavoro.

Da un punto di vista più strettamente tecnico non posso non dire che l'uso poco attento della ridotta PdC abbia penalizzato in molte occasioni la nitidezza di certe inquadrature, fondamentali in quanto di dettaglio sugli sguardi dei protagonisti. Anche bene si è notata una diversa lavorazione tra shot e shot dell'immagine fotografica, laddove con i neri ben chiusi e nitidezza, laddove con rumore sulle parti scure e diverso dettaglio. Forse a causa dell'alternanza dei due obbiettivi, ma che poteva a mio avviso essere riequilibrato meglio in postproduzione. Mi son piaciuti i movimenti di macchina.

In ultimo, ma nelle sfide non è uso che chi vince sfida il successivo lottatore? Qui mi pare che sia rimasto al tavolo il perdente. E' una cosa voluta che mi sfugge nel suo significato o cosa?

bye
da nuntro
#1150544
Ciao. Non so se rivolgermi all'autore (ci legge?)


Ho scritto all'autore...aspettiamo una sua risposta!
da nessaxel
#1150553
ahh..ho visto il post solo ora.

non sono molto abituato a mostrare effusioni (ed era anche difficile tenere a bada gli "attori" ;-)) riguardo alla volgarità..mah...non credevo che dei baci potessero essere troppo volgari..però sembravano divertirsi cosi tanto...come potevo interromperli? poveri...

poi sentimento...va bene "limonare" il tuo avversario..ma non sbilanciamoci troppo suvvia! è pur sempre l'avversario...ci sta giusto un po di sesso intenso ma niente coccole!

che diavolo è una PdC? 0_0


si..mi sa che doveva restare il vincitore della sfida prima..non sono molto esperto di braccio-di-ferro :-(
da edoardopappi
#1150590
Il video è ben fatto, ben montato, ben diretto, la fotografia è buona, ma...il senso?

Dov'è il messaggio, o meglio, qual è?

Mi sembra il solito spot banale e scontato contro l'omofobia...un po' fine a sé stesso...Non mi è piaciuto...
da Federisk
#1150606
che diavolo è una PdC? 0_0

PdC=profondità di campo, una delle solite abbreviazioni che fanno uscire pazzo anche me. ;)
da CCD
#1150636
:arf: :arf: Nessaxel, non posso replicare seriamente alle tua risposta scherzosa.
:P Permettimi allora di fare una battuta: come potevi gestire la PdC se nemmeno sai cos'è???

Scusa per l'uso dell'acronimo, ma è talmente diffuso tra gli addetti che non pensavo potesse essere misterioso. Grazie, Federdisk, per aver chiarito. Aggiungo anche DOF dal corrispettivo inglese (depth of field)

bye
da nessaxel
#1150637
ups..si..ero più abituato al DoF sorry :-)

riguardo al senso...lungi dall'usarlo come difesa alla domanda...ma il tutto è nato da uno sketch per lo più comico..dopo di che mi è stato proposto di farlo uscire per la giornata contro l'omofobia..e quindi il video è virato un po più sul sociale..ma non è che avesse chissà quali ambizioni..capisco quindi "l'insensatezza" del messaggio..scusate 0_0
da Federisk
#1150653
Comunque lo trovo piuttosto ben girato e piacevole da guardare, soprattutto sapendo che non c'è dietro chissà velleità di ergersi a messaggio sociale. Certe cose nascono spontanee ed in tal senso vanno interpretate. Fermo restando che anche io sono rimasto un po' perplesso sulle modalità del messaggio, prima che l'autore chiarisse l'intento specifico.
Mi è piaciuto soprattutto il ritmo della regia, anche se avrei accorciato la parte finale. Ma capisco che c'era da tener conto la volontà degli attori. ;)
da edoardopappi
#1150892
'Taglio Corto' è sicuramente migliore di 'An Act of Love', anche se il finale è abbastanza telefonato.

Tecnicamente è fatto peggio: l'audio, soprattutto all'inizio, è pessimo, e la recitazione non rende giustizia ad una sceneggiatura comunque buona.
La regia mi piace, il montaggio è da migliorare.

Sicuramente non annoia, e questo è un gran pregio per un corto costruito in questa maniera, solo dialoghi ma molta suspense.
Il finale mi sembra troppo frettoloso, ci voleva una costruzione migliore nella regia della telefonata fra il barbiere e sua moglie, e anche le ultime battute fra il barbiere e lo sciupafemmine dovevano essere scritte meglio e girate meglio.

Tuttavia è un corto molto apprezzabile...peccato per l'audio.
da reed
#1150918
io sono in contro tendenza.... e parlo di "taglio corto". mi sono piaciuti gli attori, l'idea, la regia...insomma un bel corto. se devo proprio trovare una cosa da criticare (ma ovviamente è solo un mio parere) è la fine. io l'avrei lasciata in sospeso con la lama sul collo.... comunque mi è piaciuto. bello.
da nessaxel
#1151131
per l'audio ho avuto molti problemi (e si che avevo un fonico! 0_0 )
più che altro la red faceva un sacco di rumore con le ventole ed essendo spesso molto vicino agli attori per ragioni di spazio del locale era difficile tagliare fuori il rumore.
al di la di questo per incomprensioni varie e velocità delle scene (avevamo circa 180 inquadrature in una giornata 0_0 ) spesso il fonico non era posizionato nel posto giusto (credo almeno)
e quindi si..l'audio fa abbastanza cacca...

ben lieto invece che non annoi..a me dava la sensazione di essere molto lento.
la "sfida" del corto era appunto rendere "avvincente" (per quel che si poteva) una storia in cui sostanzialmente non accade nulla, un personaggio è tutto il tempo seduto e l'altro in piedi dietro di lui

eee...peccato per il finale un po scontato. forse si, l'avrei dovuto lasciare più in sospeso :-)
da Federisk
#1151135
Mi associo ad edoardopappi per tutto tranne che per la recitazione, che, per i miei gusti, va bene per un corto.
Per la regia, mi piace molto, mentre il montaggio soffre un po' di "enfasi da inquadratura" (termine coniato adesso). In pratica, sempre secondo me, alcune inquadrature non hanno i tempi che mi aspetterei, magari più lenti per non dare l'impressione della quantità. Diciamo che spesso non sono riuscito a farlmele coincidere con il ritmo del corto. Capisco che avrebbero rallentato il ritmo, ma sarebbe stato più naturale, ovviamente per i miei gusti.
Sul finale pareri unanimi, anche se, a parte l'ultima scena, non lo trovo poi così male.
Come nell'altro corto, infine, la messa a fuoco può migliorare.
Ho visto tutto con piacere, penso che mi ci farò presto un altro giro. :)
da nessaxel
#1151154
humm...commenti interessanti (intanto prendo appunti per i prossimi corto ;-))

già il fatto che si abbia voglia di riguardarlo (almeno una volta almeno) lo considero un traguardo esagerato :-)

Sto per prendere una Sony FDR-AX700, cosa ne dite […]

proverò a mandare in play vegas ma ques[…]

Salve (spero di non aver sbagliato sezione) Ho una[…]

Un saluto a tutti e un ringraziamento anticipato p[…]