Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutti i concorsi per i videomakers.

Moderatore: Moderatori

da radius
#634979
Salve Ragazzi. Non so se ci sia una iniziativa del genere. Pensavo che sarebbe molto interessante organizzare qui su videomakers un concorso relativo al matrimonio prendendo di volta in volta vari aspetti e momenti, come il trailer in genere , il montaggio, le luci, la sposa etc etc. Si pu; fissare una durata massima, un periodo di riprese e montaggio prestabilitoe alla fine votare come gi' avviene per i contest di fotografia in questo forum. Lo scopo ovviamente in fondo non vincere ma confrontarsi al fine di migliorare la produzione artistica.

Che ne pensate?

E' una cosa fattibile considerando la necessità di superare i problemi relativi alla Siae e alla tutela della privacy?

PS: ho modificato il testo e il titolo in considerazione degli sviluppi che ha seguito il topic al fine di renderlo più conforme al suo contenuto
Ultima modifica di radius il gio, 10 dic 2009 - 16:14, modificato 2 volte in totale.
#642318
sarebbe molto bello, credo che non tutti possono avere la liberatoria per mandare in publico il video del mtrimonio dei clienti...
poi le musiche...

mi piacerebbe anche a me partecipare e confrontarsi, ma...

vediamo cosa verrà fuori, sentiamo anche altri... :wink: :wink: :wink:
#643923
sarebbe molto bello, credo che non tutti possono avere la liberatoria per mandare in publico il video del mtrimonio dei clienti...
poi le musiche...


Quoto, la vedo molto difficile.

Ciao
#643942
Ciao,

il fatto non è che qualcuno metta in rete i video matrimoniali, quanto che questi vengano usati su VM e, soprattutto, per un contest.
Non è detto che se un utente mette in rete il video abbia tutte le liberatorie del caso e questo potrebbe essere un grosso problema nell'ambito di un concorso.

Se c'è un modo di poter fare il tutto con musiche RF e con persone che rilasciano all'autore la liberatoria, nessun problema, anzi, ma in caso contrario diventa problematico gestire la cosa.
Da parte dello staff c'è interesse e supporto, ma il tutto deve esser fatto in regola.

Ciao
da radius
#643975
Forse sarebbe meglio pubblicarli "in forma privata" su Vimeo o youtube. Qui ognuno si assume le proprie responsabilità riguardo privacy e siae.
E' un pò un controsenso che su Vm si facciano i contest fotografici e non quelli video. Vorrei che trovassimo una soluzione efficace, tutti ne beneficierebbero. Per quanto riguarda gi sposi, io ho sentito alcune coppie e sarebbero lusingate per una eventuale pubblicazione.
#643978
E' un pò un controsenso che su Vm si facciano i contest fotografici e non quelli video.


In verità i contest video si son sempre fatti, basti pensare al BEST CLIP, il problema è che ultimamente ci son stati troppi furbi ed in generale la partecipazione è calata in modo consistente.

Per quanto riguarda gi sposi, io ho sentito alcune coppie e sarebbero lusingate per una eventuale pubblicazione.


Ma infatti non è questo il problema, basta che firmino all'autore la liberatoria per l'uso delle immagini e che lo stesso usi musiche RF e siamo a posto, ma questo deve valere per tutti i partecipanti.

Ciao
da alexvideo
#643997
x i sposi non è un problema al 90% delle coppie.. l'unica cosa che mi chiedo xchè musiche con diritto? vengono pubblicati su siti di streaming video tipo youtube etc.. alla fine il contest si deve basare su un prodotto di pochi minuti simile al totale ;) e quindi con musiche che si usano solitamente...
se si vuole creare un contest un po' piu grande anche al di fuori del sito si mette una quota per la siae (quota iscrizione) e nn penso ci siano problemi..
#643998
l'unica cosa che mi chiedo xchè musiche con diritto? vengono pubblicati su siti di streaming video tipo youtube etc.. alla fine il contest si deve basare su un prodotto di pochi minuti simile al totale ;) e quindi con musiche che si usano solitamente...
se si vuole creare un contest un po' piu grande anche al di fuori del sito si mette una quota per la siae (quota iscrizione) e nn penso ci siano problemi..


Invece i problemi ci sono eccome, intanto perchè se usi musiche commerciali devi:

A) Avere la liberatoria di chi detiene i diritti (e sfido chiunque dei normali mortali a farsi dare la liberatoria per la sincronizzazione di brani da hit parade)

B) Pagare una bella somma alla SIAE per i diritti

Non basta e non serve a niente che si paghi una quota alla SIAE, sia perchè questo non libera l'autore dall'essere in regola, sia perchè comunque i costi, per musiche commerciali, sarebbero talmente elevati da farci desistere subito.
COme per tutti gli altri contest che abbiamo realizzato, la soluzione migliore è l'uso di Musiche RF che tolgono da ogni problema.

Che poi gli utenti postino sul web video con le musiche più disparate non significa che lo possano fare a diritto.

Ciao
da alexvideo
#644001
l'unica cosa che mi chiedo xchè musiche con diritto? vengono pubblicati su siti di streaming video tipo youtube etc.. alla fine il contest si deve basare su un prodotto di pochi minuti simile al totale ;) e quindi con musiche che si usano solitamente...
se si vuole creare un contest un po' piu grande anche al di fuori del sito si mette una quota per la siae (quota iscrizione) e nn penso ci siano problemi..


Invece i problemi ci sono eccome, intanto perchè se usi musiche commerciali devi:

A) Avere la liberatoria di chi detiene i diritti (e sfido chiunque dei normali mortali a farsi dare la liberatoria per la sincronizzazione di brani da hit parade)

B) Pagare una bella somma alla SIAE per i diritti

Non basta e non serve a niente che si paghi una quota alla SIAE, sia perchè questo non libera l'autore dall'essere in regola, sia perchè comunque i costi, per musiche commerciali, sarebbero talmente elevati da farci desistere subito.
COme per tutti gli altri contest che abbiamo realizzato, la soluzione migliore è l'uso di Musiche RF che tolgono da ogni problema.

Che poi gli utenti postino sul web video con le musiche più disparate non significa che lo possano fare a diritto.

Ciao


:D buon a sapersi ;)
non capisco xchè negli altri concorsi x video matrimoni (che per via di tempistica ) non ho potuto partecipare non richiedevano musiche RF anche i piu' grandi di livello (internazionali) !
ma poi a voi le regole! :D
#644005
non capisco xchè negli altri concorsi x video matrimoni (che per via di tempistica ) non ho potuto partecipare non richiedevano musiche RF anche i piu' grandi di livello (internazionali)


Sarei curioso di conoscere dettagli di questi concorsi e chi li organizzava magari ci sono cose che non conosciamo, però mi pare quantomeno strano che non avessero limitazioni relativamente ai diritti SIAE.
Da che mondo e mondo, almeno nei concorsi di cortometraggi l'autore deve certificare e firmare che il corto è in regola con la SIAE e l'organizzazione si occupa solo di pagare i diritti di proiezione che, chiaramente, niente c'entrano con i diritti del video in se.

Se su un video usi un brano di Madonna o di Vasco (tanto per dirne due), sfido chiunque a dire che è in regola.

Ciao
da radius
#644046
Non vorrei certamente mettere Vm in una posizione scomoda. Ma dal momento che ogni operatore pubblica il suo filmato come "privato" non a scopo di lucro, diciamo invece didattico, forse l' inconveniente Siae potrebbe sciogliersi. Bisognerebbe domandarlo agli esperti. Fatto sta che tutto il Web fa uso di brani commerciali senza pagare Siae. Una scappatoia dovrebbe pur esserci, credo. Il web è pieno di siti che fanno uso di brani musicali e non credo proprio che tutti pagano o debbano pagare la siae. Nomi prestigiosi e meno noti pubblicano qualsiasi cosa su yputube o su vimeo.

Al di la di tutti il sistema della SIAE è proprio controverso e confusionario. Le sue pretese sono fuori da ogni logica commerciale e morale. Basta pensare alla tassa che solo in Italia è stata imposta sui supporti vergini. E' giusto pagare i diritti d' autore, ma anche che il cittadino possa fruirne senza dover pagare cifre eccesive o perdersi in affari cavillosi tra liberatorie e bollini varie. Mi viene da pensare che la Siae protegga più i propri introiti che i diritti dì autore. Mi scuso per lo sfogo e mi assumo la responsabilità di quanto ho affermato.

Ora vediamo se è possibile aggirare l' ostacolo, altrimenti pazienza.
#644053
Nomi prestigiosi e meno noti pubblicano qualsiasi cosa su yputube o su vimeo.


Vimeo assolutamente non permette l'uso di brani con copyright che cassa subito, Youtube è in continua causa con tutte le majot, ma Youtube ha Google dietro e può fare praticamente quello che vuole, VM purtroppo no.
Ripeto, il fatto che sul web ci sia di tutto e di più non significa che questo venga fatto con diritto e sopratutto il problema è l'italia, come appunto sottolinei tu Radius.

IMHO imponendo l'obbligo di brani RF (Jamendo o Highland Musikarchiv per es. o qualsiasi altro, su internet ve ne sono a milioni) e la liberatoria da parte degli sposi, siamo a posto.

A tal proposito riporto una clausola di bando di concorso che mi ha girato Alex che chiarisce tutto:

11-ciascun autore dichiara di essere titolare dei diritti dell'opera presentata e che i contenuti della stessa non violano le leggi e non hanno carattere diffamatorio;


La parte in grasseto dice a chiare lettere che l'autore deve avere tutte le liberatorie ed essere in regola con la SIAE se ci sono brani coperti da copyright, purtroppo tutti i concorsi sono così, obbligatoriamente.

Ciao
Ciao

Ciao a tutti, sono Fabrizio e sono un appassionato[…]

utilizzo comando Transform

Buongiorno a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto[…]

Ciao, ti ho modificato il titolo secondo lo stand[…]

Ciao, vedo che hai subito preso dimestichezza con[…]