Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni relative a tutte le opere cinematografiche indipendenti e non su pellicola, dvd o etere/satellite.

Moderatore: Moderatori

da CrazyDuke
#1126854
Roberto...
Birra e lampeggio!!!
#1126875
Fausto...può darsi pure che tutto il mondo abbia ragione e tu torto, potresti essere tu la "capatosta"...ma l'autostima no? :lol:
Allora Roberto, capiamoci bene su 'sto punto: ritengo di essere il miglior regista del globo terracqueo pur non avendo mai girato nulla, dunque in quanto ad autostima... ;)
Ma so calarmi in incognito fra i comuni mortali perché amo il confronto, dunque ogni tanto imparo anche dai pretenziosi, dai senza talento e dalle grasse patacche con cui essi insistono nell'impiastrare gli schermi, se non altro imparo cosa NON fare.

Comunque continuo a rivendicare un premio Oscar per il sottoscritto, proprio per il miglior film... MAI REALIZZATO! :lol:
da Eliogabalus
#1127003
Ahhhh...Martino, domenica scorsa proiezione de "Il boss" e a seguire concertone dei Calibro 35. Serata magnifica. Io sono uno che ama tutto il cinema, quello di serie C, di serie B e di serie A. Quello che riuscivano a combinare con quattro lire negli anni settanta era incredibile per me. Quelli della nostra generazione (suppongo siamo più o meno coetanei...di Fausto lo so per certo!) hanno visto e amato/odiato quelle pellicole a prescindere e non hanno avuto bisogno di Tarantino per apprezzarne i meriti o criticarne i difetti. Certo è che le testate di Mario Adorf sul parabrezza per sfondare il vetro ne "La mala ordina" sono per me un gioiello di ingegno pecoreccio irraggiungibile!


Beh, bella seratina. Direi che ve la siete spassata, no? :festa:
Eh, Il Boss, La mala ordina... Grandissimo Di Leo! Sapere scegliere gli attori, le facce giuste per i ruoli giusti, da Silva a Adorf, metterci in sottofondo Bacalov: ecco, questo significa saperci fare sul serio, però mi sembra che oggi tutto cià venga sottovalutato. Che si fa oggi? Si utilizzano sempre gli stessi, da Accorsi a Santamaria per passare attraverso Garko, sia che si debba incarnare il ruolo del malavitoso sia che si debba ripercorrere l'agiografia della sterminata collezione di 'santi' italioti. Nel loro genere questi invece erano film assolutamente di serie A (per me un film viene declassato solo quando fallisce l'obiettivo per cui è nato), pergiunta realizzati con quattro soldi, come giustamente rilevavi l'ingegno pecoreccio non è cosa da poco, è anzi qualcosa che ormai non si riesce più a riprodurre a quel modo e non credo sia qualcosa di cui dovremmo andare particolarmente fieri.

... però per quel che mi riguarda mi piacerebbe avere delle risposte un po' più sensate dai miei interlocutori quando mi ritrovo a parlare con cinefili piuttosto "pecoroni" (cosa avrebbe detto Lilli Carati a proposito delle pecore da me citate?), nel senso che per partito preso o per moda mi scodellano frasi insensate e pure offensive!


Sai cosa avrebbe detto loro la Carati? "Se cambiate idea vi faccio un pomp... Posso insistere??" Non erano personaggi artefatti, ecco, quello no. :risata:


"Eh...se li potessi fare pure tu quei movimenti di macchina li faresti eccome! E' solo invidia!". Ma invidia "de che"?


Ma che invidia e invidia: perché utilizzare un linguaggio che in quel momento non è funzionale a ciò che stai raccontando? Perché? Perchééé???
da madcat
#1128308
Hulu per festeggiare l'estensione della collaborazione con Criterion Collection (l'inarrivabile massimo nella produzione di DVD/BRD) offre la prima de: "La grande bellezza". Un'occasione se: (1) vi trovate negli USA (2) siete utenti "Plus" e (3) non avete ancora visto il film.

http://blog.hulu.com/2014/04/15/the-gre ... ty-debuts/

Parlano benissimo del film ma, questo si, è marketing.
#1162828
Scusate se riprendo questa vecchia conversazione ma mi sono iscritto da poco.
Ho letto delle critiche molto severe verso la grande bellezza a alcune delle quali condivido, altre no.
Secondo il mio modesto parere quello che emerge sono due concezioni completamente diverse di cinema, differenti per background culturali, filosofici e stilistici.
Voi siete videomakers e parlate da tali, avete una concezione di cinema molto differente da quella più accademica nella quale in fondo la grande bellezza si inserisce discretamente.
Più che criticare così ferocemente, non vi pare che in fondo il film di sorrentino segua dei canoni e faccia del cinema completamente diverso da quello che voi amate? Nel senso, non orribile, semplicemente diverso.
Insomma citate Fernando di Leo che per essere considerato un genio presuppone una concezione di cinema molto sofisticata ma allo stesso tempo un po' estremista.
Non credete?
da miticobeppe
#1174996
A me è piaciuto molto, davvero un film in pieno stile contemporaneo...I movimenti del crane sono molto belli e limpidi per me! Mi sono innamorato della scena del faro in cui lui racconta la sua prima volta da ragazzo! Sorrentino gioca molto sui giochi di luci e ombre! Niente male per me, la trama si un po noiosa e a volte si perde in qualcosa che poteva essere tralasciato, ma nel complesso buono!

Le voci fuori campo di Jep, mi fanno emozionare! Davvero bello per me!
da Fearless
#1250772
La mia opinione nasce da quest'affermazione di Mattia all'inizio del Topic:

Non sono tecnico ne critico Cinematografico...


Avevo in casa questo film, ma non l'ho mai visto. Sapevo di cosa trattava, mi intrigava a guardarlo, ma non l'ho visto per molto tempo. Proprio oggi l'ho visto e forse "contrario" al pensiero di molti a cui il film non è piaciuto, a me è piaciuto parecchio. Io sono una persona che ama ascoltare, che ama capire le cose lentamente senza troppa fretta (non per paura di precipitare, ma perché ciò che imparo piacevolmente voglio gustarlo bene) e sono rimasto davvero affascinato da questo film. Per me è veramente "Una" grande bellezza. Le riprese mi sono piaciute parecchio, quei movimenti delle videocamere, quelle "poche" ma intense parole pronunciate nel film (intense se prese per il verso giusto, quello del film appunto), quelle musiche particolari e... che dire? Mi è piaciuta tantissimo la parte finale, quella dei titoli di coda. Secondo me è un film spettacolare, ovviamente per gli amanti di questo genere di film.

Grazie per le info. Comunque io non uso il monito[…]

[Conversione VHS] Consigli

Grazie per la preziosa precisazione. A questo punt[…]

guardavo nel loro sito questo modello di trasmetti[…]

Ho scoperto oggi (con sei mesi circa di ritardo :[…]