[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/includes/bbcode.php on line 130: preg_replace(): Compilation failed: unrecognized character after (?< at offset 43
[La Grande Bellezza] Opinioni? - Pagina 4 - VideoMakers.net
Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni relative a tutte le opere cinematografiche indipendenti e non su pellicola, dvd o etere/satellite.

Moderatore: Moderatori

da CCD
#1120004
Ecco, mi piace che arrivi qualche informato commento sugli altri candidati: getta una luce più consapevole sulla meritorietà dell'oscar. ;) Grazie Madcat e Aranciaidraulica
Per quanto riguarda l'impulso verso l'Italia, sembra che ti sbagli: http://www.confcommercio.it/documents/10180/4958501/2014030736372C.pdf/496b90a9-a4c7-4edb-8747-4d7e173a3334. Mi sembra anche logico che il legame turistico che si innesca nel La Grande Bellezza sia più diretto che non nei film che hai citato.

bye
da madcat
#1120502
Qualcuno l'ha visto? Difficilmente avrebbe potuto conquistarsi l'approvazione dei membri dell'accademia...

Immagine

Omar di Hany Abu-Assad.
da Koroshiya
#1121686
Non ho letto tutti gli interventi precedenti perche' ho gia' litigato ovunque per questo film e credo che piu' o meno le due posizioni rispecchino quelle di un po' tutti gli italiani. Vorrei solo dire che dopo averlo visto al cinema, e mi ritengo fortunato perche' ho potuto guardarlo scevro da pregiudizi, appena uscito il DVD anche nel paese in cui vivo, mi sono precipitato ad acquistarlo e l'ho gia' rivisto tre volte. Per LGB ho ed ho avuto un amore incondizionato, meglio che non mi esprima su cosa penso delle critiche negative per sconfinerei dal puro ambito cinematografico e dovrei andare a parlare di temi pesanti. Sono un fanatico di questo film quindi meglio che non ribatto alle critiche, le emozioni prenderebbero il sopravvento sulla ragione ;) Ogni scena, ogni inquadratura, ogni dialogo o commento musicale mi fa letteralmente venire i brividi, quindi non ho voglia nemmeno di fare analisi da critico, mi limito a postare un paio di articoli che condivido pienamente (bellissimo anche l'intervento di Travaglio che credo gia' conosciate, altrimenti cercate Travaglio La Grande Bellezza su Youtube). La scena in cui Jep e il personaggio della Ferilli parlano delle loro prime volte e Jep indugia sul "Lei disse..." e' la mia scena preferita ed e' una lezione sui tempi cinematografici, ne riparleremo tra 10 anni. Aggiungo che all'estero il film sta spopolando, e non credo alla favola che solo gli italiani sono troppo smart e non si fanno fregare mentre tutti gli altri sono boccaloni. Se fossimo smart non avremmo le pezze sul sedere e l'Italia fa solo film di [CUT], che nessuno attacca ma anzi piacciono, vedi Zalone e Virzi' che se fosse per me sarebbero esiliati in Siberia. Gli attacchi clamorosi a questo film sono del tutto ingiustificati.

http://robertocotroneo.me/2014/03/09/grandebellezza/

http://passoverlabproject.com/2014/03/0 ... e-piccoli/

Sul pubblico italiano: http://klausfinnan.com/2013/12/30/margh ... -italiano/
da Roronoa
#1123509
Film carino ma come me ne parlavano gli altri e per quanti Oscar abbia vinto pensavo che fosse meglio.
da edoardopappi
#1123524
La grande bellezza è un capolavoro, un film del genere con regista, attori e crew totalmente ITALIANA non si vedeva da tempo, ed è per questo che credo possa essere considerato uno dei migliori film italiani degli ultimi 10 anni!

Sorrentino è un maestro e la sua maestria è confermata da questo film, che non ha nulla fuori posto; il particolare più notevole è certamente la fotografia di Luca Bigazzi che fa divenire questo film un capolavoro non solo concettualmente ma anche visivamente.
Servillo è bravissimo, anche la Ferilli è ottima, l'unica nota stonata è Verdone al quale ormai viene data sempre la solita parte.

Un film per niente pesante, abbastanza presuntuoso (ma il regista può permetterselo), da vedere e rivedere!
da ilpoveropiero
#1123564
Mi ritrovo in molti dei commenti già espressi.
L'inizio mi era anche piaciuto (poi è comparso l'orribile Servillo). Buone alcuneimmagini (da pubblicità raffinata, ma il merito non va al regista ma al direttore della fotografia), storia nulla, sceneggiatura inesistente, nessuna direzione degli attori, grande pretenziosità e incomprensibile senso di superiorità, tentativo di fare un nuovo 'Roma' di Fellini ma senza averne nè le capacità ne il coinvolgimento... Insomma vale quello che disse il divino Fantozzi della Corazzata Kotiomkin.

Immagine
da CrazyDuke
#1123598
Non ricordo se avevo già postato questo link...
Al massimo... consideriamolo un up...
http://pseudonimato.wordpress.com/?s=Se ... bmit=Cerca
Buon divertimento...
da CrazyDuke
#1123893
Articolo interessantissimo ma... già postato...
da ActionCamStudio
#1125850
Non avevo visto che questo topic fosse tornato in auge...detesto Sorrentino e il suo vuoto manierismo didascalico,la retorica del nulla assoluto, il formalismo spicciolo, l'ossessione di far muovere la macchina da presa come farebbe un bimbo a cui hanno detto "Dai...puoi farlo!", le cartoline non fanno per me e Dio mi fulmini all'istante se mai assisterò ad un altro scempio diretto da Sorrentino. Capolavoro del nulla assoluto, con quei fenicotteri....i fenicotteri....i fenicotteri....Dio mio che tristezza....gli Oscar sono fuffa, sono politica e quattrini.
L'Italia si merita La grande bellezza, così come lo spot della 500 precotto e trasmesso il giorno dopo...ve la vedete la fallimentare Fiat produrre,girare e post produrre uno spot con il simbolo del farlocco italiano se non fosse stata sicura della vincita al SuperEnalotto di Hollywood? Chiudiamo gli occhi e facciamoci trasportare dalla vera bellezza, che dovrebbe avere più a che fare con il decadimento che con gli spot della Valtur.
Questa è la grande bellezza di Roma, ci voleva Nico D'alessandria...ma chi lo consoce...

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=rNBAwpb9_Gk[/youtube]
da madcat
#1125868
Non avevo visto che questo topic fosse tornato in auge...detesto Sorrentino e il suo vuoto manierismo didascalico,la retorica del nulla assoluto, il formalismo spicciolo, l'ossessione di far muovere la macchina da presa come farebbe un bimbo a cui hanno detto "Dai...puoi farlo!", le cartoline non fanno per me e Dio mi fulmini all'istante se mai assisterò ad un altro scempio diretto da Sorrentino. Capolavoro del nulla assoluto, con quei fenicotteri....i fenicotteri....i fenicotteri....Dio mio che tristezza....gli Oscar sono fuffa, sono politica e quattrini.
Una buona sintesi anche del mio pensiero; a volte specificare troppo è un po' come pensare ad alta voce e meglio sarebbe trattenersi fino alle conclusioni. Ci sono però soggetti che si adattano meglio ad essere descritti nei tetmini di Sorrentino: penso a 'This Must Be the Place' che pur con la medesima prosopopea e la medesima fotografia di Bigazzi riesce ad essere un bel film.

L'Italia si merita La grande bellezza, così come lo spot della 500 precotto e trasmesso il giorno dopo...ve la vedete la fallimentare Fiat produrre,girare e post produrre uno spot con il simbolo del farlocco italiano se non fosse stata sicura della vincita al SuperEnalotto di Hollywood? Chiudiamo gli occhi e facciamoci trasportare dalla vera bellezza, che dovrebbe avere più a che fare con il decadimento che con gli spot della Valtur.
Questa è la grande bellezza di Roma, ci voleva Nico D'alessandria...ma chi lo consoce...

I membri dell'accademia sono seimila e sparsi in tutto il mondo. Difficile condizionare tanti soggetti lontani ed eterogenei.
da madcat
#1125869
Sono andato a vederlo anche io e non mi e piaciuto in tutti i sensi!

:(

Soggetto e sceneggiatura fanno tutto il possibile per peggiorare la situzione.

-
PS: Nessuno che abbia menzionato la participazione di Venditti come guest. Meglio Dolce e Gabbana ne 'L'Uomo delle Stelle' di Tornatore.
#1125890
Ehm, scusate l'OT ma su IRIS mi sono appena rivisto credo per la 40esima volta "Le Onde del Destino" ed è appena iniziato "Europa".
Della serie: c'era una volta una precisa idea del cinema.

Posto che non ha il minimo senso litigare per un film, certo è che ti girano un po' quando ti rendi conto di come in Italia non si provi nemmeno ad osare di guardare più in là del proprio... ombelico!
Parliamone pure fra 10 anni, fra 50 o domani stesso.
A me non irrita il fatto che "La Grande Bellezza" descriva puntualmente meschinità, cialtronaggine ed effimero (ci sarebbe da capire se e quando saremo capaci di raccontare anche qualcos'altro! :dimen: ), mi lascia solo molto perplesso il fatto che un bel po' di persone sembra credere che uno striminzitissimo Oscar perlomeno dovrebbe risollevarci un po' il morale, dal punto di vista patriottico, per dire.
Forse quello di Sorrentino, non il mio, che continuo a vedere ne "La Grande Bellezza" tutto tranne un film meritevole di particolari riconoscimenti, fermo restando che per il nostro cinemicchio, soffocato da vicende di nevrotici in perenne crisi dall'adolescenza alla vecchiaia oltre che da altre patetiche scoregge cerebrali, non cambierà mai nulla perché abbiamo una filiera arretrata come un grappolo di emorroidi, basta bazzicare i set di qualche produzione nostrana per capirlo.
Basta entrare nella grottesca roulotte di un produttore in una qualsiasi location, parlarci per 2 minuti (se sarete fortunati da intercettarlo fra una pratica orale e l'altra) per intuire come continueranno a marciare le cose qui in Italy.

...Ora penso alla scena in cui un lucidissimo e disincantato Jep le canta chiare a Stefania, che subisce praticamente in silenzio la requisitoria di colui che ha "il potere di far fallire le feste romane", e ci riesce benissimo.
Scena che mi ha molto divertito, come mi ha divertito che troppe mentalità new-radical-chic se la sono presa a male per quel lucido anatema, mentre il busillis non è nell'ovvia coda di paglia degli italiani, quanto nel loro essere contemporaneamente artefici e vittime del declino che Sorrentino ha voluto descrivere a modo suo.

Ce lo meritiamo, insomma, abbiamo fatto qualcosa per far sì di vedere un film diverso, fatto magari meglio?
Qualcosa per meritarci noi, il nostro Oscar? :P
da enzobatta
#1125977
I membri dell'accademia sono seimila e sparsi in tutto il mondo. Difficile condizionare tanti soggetti lontani ed eterogenei.

Seimila persone sparse per il mondo , decidono che questo è un film da Oscar, perchè ?
Ma per aggiungere un altro luogo comune ai vari spaghetti, pizza, mandolino, mafia, politici incapaci. :lol:
E questo film va premiato per il "coraggio" di fare conoscere al mondo la vera natura degli Italiani : un trenino di falliti che vanno a Roma in cerca di fam(a)e.

Comunque essendo stato colpito dalle belle riprese quasi aeree , ho deciso di farmi un crane di 12 metri. :P

Lunga vita al LUPO :festa:

https://youtu.be/uVcylZLlZ6U Passeggiata sull'Et[…]

Spostato il topic nella sezione dedicata ad Adobe […]

[Presentazione] Salve a tutti

Ciao MasterDice , lo STAFF e i MOD tu[…]