Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni relative a tutte le opere cinematografiche indipendenti e non su pellicola, dvd o etere/satellite.

Moderatore: Moderatori

da willyfan
#1212675
Ieri 1 ottobre è uscito nelle sale Sopravvissuto - The Martian, ultima fatica di Ridley Scott.
Sono andato al cinema per vederlo, anche se con un minimo di scetticismo, dopo la cocente delusione di Interstellar.
Bene, mi sono dovuto ricredere. Finalmente un film di fantascienza che davvero non fa rimpiangere i tempi d'oro. Un film ironico e spiritoso, leggero al punto giusto e senza i nobili sentimenti del padre con la figlia che in Interstellar mi avevano letteralmente stomacato.
L'ho trovato un film maturo e anche con un certo rigore scientifico, secondo me decisamente superiore a quello del citato Interstellar.
Senz'altro da vedere, anche per la spiritosa colonna sonora e per il magistrale montaggio di Scalia.
da biga
#1212683
Grz della recensione Willy.
Ho in programma anch'io di andare a vederlo!
#1212739
Vai a vederlo, merita.
E' il primo film di fantascienza che mi piace da anni e anni... Sarà che ho una certa età e sono abituato al periodo d'oro della fantascienza, ma i film girati stile marvel mi hanno rotto.
Gravity si salvava un po', ma questo è un capolavoro. Interstellar ho già avuto modo di dirlo, mi ha deluso moltissimo per usare un eufemismo. Una pizza.
Altre cose lasciano il tempo che trovano.
da biga
#1212859
Willy tu l'hai visto in 3D? Vale la pena o cambia poco?
da biga
#1212889
Visto oggi in 2D.
Concordo con te Willy: l'ho trovato molto ben equilibrato. Si alternano piacevolmente momenti drammatici a momenti di indovinata ironia.
Spesso Matt Damon mi stupisce in positivo ma questa a mio parere è una delle sue migliori interpretazioni.
Mi è anche piaciuta la coda finale in cui hanno lasciato un minimo di spazio al post-rientro.
Tutto molto ben confezionato.
Mi è piaciuto molto ma confesso che una pecca c'è l'ha... Non mi ha fatto sognare come mi aspetto da un film di fantascienza.
In generale poi credo che ultimamente sia un po' inflazionato il connubio spazio/solitudine (vd. Gravity, inferiore a questo a mio avviso).
Direi 8/10... Che visti i tempi è cosa rara... Ma alien era un altro pianeta (nel vero senso della parola ;) ..)
#1212917
Il 3d è una moda per ragazzini, non vado mai al cinema 3D.
Ho visto alcune cose e mi sono rotto. Attendo il 3d senza occhiali, e soprattutto senza oggetti che ti arrivano in faccia ogni 3 minuti.
Per come è usato oggi, sembra la stereofonia negli anni 60 quando ti mettevano la batteria tutta a SX e la chitarra tutta a DX. Come i Beatles.

Tornando al film, sono d'accordo che Alien era tutti'altro (e pure blade runner) ma questo film mi ha fatto tornare alla fantascienza di altri tempi (non solo cinematografica). La cosa che ho apprezzato è la "plausibilità", il realismo, sia pure con qualche errore scientifico ma dovuto al fatto che da quando è stato scritto il romanzo sono state fatte scoperte successive (è di pochi GG fa la notizia dell'acqua salata su Marte).


Inviato da telefonino, siate clementi per gli errori...
da biga
#1212949
Ovviamente do per scontato che tu l'abbia visto.
Se è così ogni opinione è rispettabilissima.
Sul ritmo direi che è questione di gusti, proprio non riesco a capire invece il giudizio su Matt Damon che secondo me è stato bravissimo ad interpretare le sfumature di drammatica ironia che caratterizzano il film.
#1212999
Visto oggi. Concordo con Willyfan, il film è godibilissimo (anche se l'americanata finale, Ridley Scott poteva un pò risparmiarsela). Il taglio mi è piaciuto ma soprattutto l'ambientazione nel deserto della Giordania.
Non ho capito l'affermazione di kartak riguardo Matt Damon "cane". Non mi sembra affatto che la sua interpretazione sia stata così negativa. In un film di questo genere, con una simile trama, troverei eccessivo aspettarsi un Laurence Olivier e non credo che altri attori tipo Tom Cruise o Russel Crowe (cito nomi a caso naturalmente) avrebbero fornito chissà quale interpretazione.
#1213126
Filmetto noioso e vuoto..tanti tecnicismi...matt damon cane


https://www.youtube.com/watch?v=wlD-9uw ... CB1B27594E

Rispetto l'opinone, ma non ho capito il link a Solaris, tutt'altro film di tutt'altro argomento di tutt'altra epoca. Tanto valeva linkare il gabinetto del dott. Caligari che era lo stesso.
#1216883
Visto anch'io! Film godibilissimo, basta essere preparati a ciò che si va a vedere: un film statunitense con tutti i crismi della loro cultura. Addirittura al di sopra delle mie aspettative, anche se ne avevo sentito parlare molto bene.
Trovo che l'alchimia tra drammaticità e situazioni comiche sia ben dosata, per quanto certe situazioni siano una forzatura.
Sarebbe ora di emanciparsi dal concetto "una volta le cose erano più belle" .. forse eravamo noi a vederle diversamente. Per quanto non sia questo film il massimo esempio di questo enunciato.
Saluti
#1216928
Ma guarda, con me ti trovi assolutamente in accordo sul tema che i film "americani" siano una carrellata di luoghi comuni e recitati senza un filo di credibilità. Crediamo a quelle espressioni solo perché le abbiamo viste centinaia di volte. È un fenomeno di assuefazione. Tantopiù che ce li guardiamo doppiati, perciò giudicarne la recitazione è sempre un'operazione a metà.

Volevo solo dire che, per il suo genere, è ben riuscito, entrando in sala con tutto il bagaglio esperienziale che abbiamo sui film USA. Intrattiene!
Poi, naturalmente è pieno zeppo dei soliti luoghi comuni ed ha una costruzione lineare, basta aver pre-digerito questo tipo di consuetudini.
C'è un sito che raccoglie gli stereotipi dei film americani e, se si potesse creare un nuovo film con tutti gli spezzoni identici di queste pellicole, sarebbe molto divertente e illuminante :)
La Marvel, per chiudere, sta facendo ben di peggio in relazione a copioni fatti col copia/incolla. Forse è per questo che si chiamano .. copioni!? :dimen:
Dopotutto, per piacere al grande pubblico bisogna pianificare a tavolino, non solo essere artisti.

come al solito sei una grande risorsa per chi come[…]

Ho notato soltanto adesso questa discussione. Ho f[…]

Salve a tutti, come ho detto in un post qualche gi[…]

video che non si apre

Si, ma non non modo corretto https://www.videomake[…]