Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata ad Avid Liquid.

Moderatore: Moderatori

da aminix
#761332
Lightworks disponibile qui :

http://www.lightworksbeta.com/

:-)

Un po macchinoso e deve, per certi versi, crescere. Spero se ne possa giovare.
Al momento è dedicato per la fascia alta dei professionisti ma visto che è OpenSource... perche non dargli un'occhiata ?

Ciao
Flavio
da leocondemi
#761459
Lo sto provando. In effetti si discosta profondamente dai software cui siamo abituati. Come tutte le cose nuove, richiede un approfondimento. Ancora ho visto molto poco per esprimere un giudizio, ma mi incuriosisce moltissimo, E poi non smetto di sperare in un erede di Edition.
da aminix
#761481
Beh, se mi daranno ascolto come hanno fatto con Liquid (ne ero Betatester) per alcune cose, cioè implementare un po di strumenti Liquidiani, allora forse potrà essere il sostituto.

Certo Lightworks è in realtà pensato per la fascia alta. Quindi avrà principalmente gli strumenti adatti per i FilmMaker Cinematografici.

La scelta di avere più aree di lavoro la trovo una buona idea. Un po simile all'occhio di Liquid.

Spero che migliorino lo scrubbing video perche a dire il vero è veramente penoso in confronto ad altri software.
Pare di si comunque ma... ehmm... non posso dire altro.

Ciao
da vighi
#761502
sei anche betatester di Lightworks?

e arriva Linux nel 2011, interessante anche se sarebbe nel Q4 cioè dopo settembre 2011
da vighi
#761508
dopo aver letto "sverkalo" e chi lo sta provando :

http://www.lightworksbeta.com/index.php ... Itemid=202

direi che ne riparliamo fra 6 mesi almeno !!!

solo problemi, nessuan titolatrice , crash continui ... se deve essere un erede lo sarà in futuro.

Ma i film che sono segnati nella pagina della "production credits" come li hanno fatti ? si parla di Shutter Island ma anche di Braveheart .. con tutti questi bachi?

non capisco
da aminix
#761514
Dunque, la storia è questa.

EditShare è produttrice di sistemi per lo storage televisivo. Non di software di editing.
Editshare ha acquisito Lightworks e ha pensato di renderlo Free. Loro lo chiamano Open Source ma al momento di sorgenti non mi è parso di vederne traccia. Ma non fa niente. Va bene così.

Non so prima del 2005 ma il sistema si chiamava Alacrity MR. E penso anche fosse un sistema Stand Alone. Un po come il Casablanca, Draco, Play e via dicendo. Quindi perfettamente funzionante.

http://www.emedialive.com/Articles/ReadArticle.aspx?ArticleID=10430

Diciamo che hanno avuto un gran bel da fare per il porting su altri sistemi. Puntano sul fatto forse di poter vendere più sistemi di storage in questo modo. In fin dei conti se si lavora con HD non compresso e la telecamera RED di spazio ce ne vuole tanto. Quindi Storage in fibra ottica a gogo. Già io con 3 Terabyte di Storage sono al limite. Solo 150 Giga liberi !!! E lavoro in DV !!! Nel mio caso perche mantengo un'archivio dei lavori sia in ISO che i progetti di Liquid stessi per un bel po di tempo. Sia mai serva qualche modifica dopo qualche mese !
da maurfin
#761570
Io non riesco a farlo partire.
Ho seguito le istruzioni alla lettera ma quando lo lancio appare la videata grigetta con i vari caricamenti, poi la finestrella diventa totalmete bianca ed il programma svanisce.
Avete idea?
da vighi
#761601
ribadisco che con tutti i casini che ci sono, al momento è solo una cosa "futuribile"

Mauro leggiti il topic di Sverkalo e capisci che non vale la pena buttare del tempo adesso
da leocondemi
#761603
Vai nella directory di Lightworks cerca il file ntcardvt.exe, crea un collegamento (io l'ho messo nella barra delle applicazioni) e lo avvii da lì.
da maurfin
#761620
Vai nella directory di Lightworks cerca il file ntcardvt.exe, crea un collegamento (io l'ho messo nella barra delle applicazioni) e lo avvii da lì.

Così funziona, grazie
da PremierePRO
#761803
Ma quale OpenSource !!!

alcune caratteristiche saranno a pagamento (* available separately at extra cost)
da leocondemi
#761809
Ma quale OpenSource !!!

alcune caratteristiche saranno a pagamento (* available separately at extra cost)


Fa riferimento solo al supporto di alcuni formati di I/O.
Le caratteristiche presentate sono di alto livello, l'interfaccia, la gestione delle operazioni, il workflow etc. richiedono un comprensibile processo di adattamento perchè si discostano profondamente dai criteri consueti, ma questo non è un limite, anzi potrebbe rivelarsi un vantaggio.
Poi c'è tutta una serie di affinamenti ed adattamenti che sembrano necessari, ma l'idea di base mi sembra validissima. Sicuramente c'è da aspettare e forse non poco, ancora è presto per sbilanciarsi in giudizi affrettati. Vedremo, ben venga tutto ciò che può smuovere un settore che si alimenta solo di NUOVE IDEE che alla fine si rivelano solo degli escamotage commerciali ridicoli, come il rilascio di update a pagamento che richiedono mesi e mesi per essere bonificate dai bugs che contengono ed intrise di banalità che vengono spaparacchiate come grandi novità ed invece altri gloriosi software offrivano da anni una mole di funzioni che questi nemmeno lontanamente sfiorano, almeno questa è gratuita quindi si può solo dire GRAZIE E TANTISSIMI AUGURI.
Se poi si rivelerà un'idea vincente e sarà messa in vendita, ancora ben venga, NULLA DI MALE. Se ne spendono tanti di soldi inseguendo roboanti promesse che poi si rivelano delle pacchianate buone solo a spillare euro/dollari!
IN QUESTO CONTESTO MARCIO OGNI BUONA IDEA E' UNA GRANDE SPERANZA.
da aminix
#762109
Personalmente ce la metterò tutta per dare il mio contributo. Tempo permettendo, ovviamente.
E cercherò di far inserire quanto di più utile c'è in Liquid ;) ;) ;)

Il problema dei codec non free lo possiamo trovare anche in Linux per esempio.
Puoi scaricarti quante Distro vuoi ma non troverai mai alcuni dei codec citati in Lightworks.
Se li vuoi, paghi.

Ma perche ? Semplice. Ci sono le Royalties. Avid, Panasonic e altri non rilasciano i loro codec per la gloria. Per cui tutte le le software house di NLE commerciali che utilizzano tali codec (Vegas, Premiere, Edius, Final Cut, Media Composer, etc) pagano a loro volta. Quando acquistiamo un pacchetto software in realtà acquistiamo anche i codec !!!!

I costi comunque non dovrebbero essere esorbitanti.

Lightworks è un software NLE puro ! Ovvero senza fronzoli. Se vuoi Boris, Titolatrice etc. ce li devi mettere tu. Almeno un po di libertà di scelta c'è.

Ma avete visto quanto pesa il file di installazione ? 15 Mbyte !!!!!

C'è comunque molto da lavorare. Staremo a vedere.

P.s. mi piace un casino l'uso dei nodi per gli effetti. Hanno preso spunto da Shake, credo.
da forart.it
#762203
Mah, per i codec non vedo tutto 'sto gran problema: c'è FFMPEG !
[TODO] FIRST: drop Matrox VFW codecs !!!

Dopodiché mi sembra importante la scelta della licenza:
[IMPORTANT] What license ?

Credo che, una volta rilasciati i sorgenti, potranno venir fuori "fork" vari più o meno interessanti per le varie esigenze. Secondo me Lightworks - che ha alle spalle un'azienda - dovrebbe tentare di "raggruppare in sè" quanti più progetti/sviluppatori open possibile, al fine di mettere in piedi una comunità che scambi attivamente nozioni, codice e quant'altro per il fine comune di creare prodotti open per l'editig audio/video.

Grazie! Alla fine ho comprato Premiere Elements pe[…]

Ciao :) Sto usando avidemux per tagliare le regis[…]

Se non ricordo male, tasto shift più 5 ed i[…]

Per produrre un video di pari qualità e m[…]