Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a Vegas Pro e Vegas Movie Studio HD.

Moderatore: Moderatori

#1305709
Salve a tutti, ho editato con Vegas 13 un file che di partenza era un 1080, 60.000 fps e 6.000 di bitrate. Nelle opzioni di rendering quanto conviene mettere come valore massimo e di average? Io, per non saper né leggere né scrivere, pensavo di mettere 8.000 di massimo e 6.000 di average. E' corretto? E' troppo?

Ne approfitto per una seconda domanda niubba: impostare il doppio passaggio, oltre a diminuire le dimensioni del file finale (ma raddoppiare il tempo di rendering) ha anche effetti sulla qualità del video finale migliorandola?

Ultima domanda: in questo editing che ho fatto ho dovuto unire 2 file con medesimo fps e bitrate ma risoluzione diversa (il primo a 720 ed il secondo a 1080). A quanto conviene renderizzare per avere la qualità migliore? 1080 o 720? Io pensavo 720 considerando che, ad intuito, mi devo abbassare al video di origine con risoluzione più bassa.

Grazie infinitamente a chi vorrà perdere tempo a rispondere.

Un caro saluto.
#1305711
Salve Tep.
1- Le impostazioni di bitrate che hai pensato sono consone alla situazione
2- Questo dipende molto da com'è il filmato e da quale bitrate si è scelto, ma tendenzialmente la risposta è sì, potrebbe avere effetti positivi anche sulla qualità
3- Se riduci un 1080 a 720 stai per forza perdendo qualità. Per mantenere la più alta possibile devi renderizzare tutto a 1080.
C'è però anche chi preferisce non far vedere troppo il cambio di qualità quando si passa da una clip HD a quella SD (e viceversa) e quindi preferisce perdere qualità per averla tutta uniforme a 720.
Normalmente preferisco la qualità migliore, salvo particolari casi di destinazione del video, però è una questione di scelte/gusti personali.
#1305714
Ma dove deve essere visto?
Se la destinazione finale fosse il Web o un Dvd standard preferirei renderizzare tutto a 720; Per una TV Fullhd (o 4K) si può considerare la possibilità di esportare in fullhd se il materiale a 720 è percentualmente irrilevante o comunque inferiore. Comunque io tendenzialmente preferirei avere un ottimo/buon 720 piuttosto che un mediocre/scarso 1080 (nelle parti a 720).
#1305717
Grazie mille Rider. Per quanto riguarda la domanda n. 2: esiste una qualche procedura/opzione/software (oltre ovviamente l'occhio umano) per stabilire quale, fra più video renderizzati con opzioni diverse, abbia una maggiore qualità?
Ma dove deve essere visto?
PC e smartphone, trattasi di video da caricare su youtube.
Grazie anche a te Clicknclips :wink:
#1305718
Io dico che se l'occhio non vede, allora va bene, ma ovviamente esistono metodi più obiettivi.
Tra i meno recenti ci sono PSNR e SSIM, mentre Movie Index e VQM sono ancora più efficaci. Cercali in rete
#1305719
Personalmente dissento profondamente sulla scelta di un bitrate così basso, per un 1080 starei almeno a 20 mbps, altro che 6. Indipendentemente dal bitrate originale, tanto per prevenire l'obiezione.

William Fanelli

#1305720
willyfan ha scritto: dom, 19 mag 2019 - 01:12 Personalmente dissento profondamente sulla scelta di un bitrate così basso, per un 1080 starei almeno a 20 mbps, altro che 6. Indipendentemente dal bitrate originale, tanto per prevenire l'obiezione.
Sto facendo delle prove ed ho notato che, anche se il video di partenza è un 6kk bitrate di partenza, alzando l'mbps delle varie prove di render la qualità, anche se di poco, sembrerebbe migliorare. Il valore di 20 mbps che mi suggerisci lo intendi per il max o per l'average?

Tra i meno recenti ci sono PSNR e SSIM, mentre Movie Index e VQM sono ancora più efficaci. Cercali in rete
Li ho googlati ma non trovo risultati con software ma solo spiegazioni degli acronimi. Se hai un link ti chiedo di potermelo passare altrimenti proverò a cercare meglio.

Grazie a entrambi :birra:

P.S. Ma in quei rari casi in cui un video si deve solo tagliare qua e la e magari aggiungere solo una traccia musicale in sottofondo, esiste un sistema per farlo senza renderizzare (e quindi perdere di qualità) oppure, anche se solo taglio 10 sec di video, il rendering è sempre obbligatorio?
#1305722

Tep01 ha scritto: Il valore di 20 mbps che mi suggerisci lo intendi per il max o per l'average?
Dato che il video viene ricompresso, più alto stai meglio è. Io intendo 20 mimi i per l'average, ma se vuoi qualità e devi caricare su youtube che ricomprime di nuovo, anche 25 o 30 non fanno male. Il max vai a 40 sempre.

Tep01 ha scritto:Ma in quei rari casi in cui un video si deve solo tagliare qua e la e magari aggiungere solo una traccia musicale in sottofondo, esiste un sistema per farlo senza renderizzare (e quindi perdere di qualità) oppure, anche se solo taglio 10 sec di video, il rendering è sempre obbligatorio?
premiere come altri sw hanno questa possibilità che si chiama smart render ma solo con determinati tipi di codec. In particolare con nessun long gop lo fanno perché in quel caso dovresti tagliare solo sugli iframe, che a volte distano anche 2 o 3 secondi, per cui la libertà di taglio va a farsi benedire, oltre al fatto che dovresti sapere esattamente dove tagliare.



William Fanelli


#1305724
Beh se uno deve semplicemente "tagliare" esistono dei software appositi che lo fanno senza che sia necessario renderizzare, ma nel caso di voler aggiungere anche solo una traccia video è inevitabile un nuovo rendering, almeno con Vegas è così.
#1305725
Non ho link da fornirti.
Ora che è dichiarato l'intento per pubblicazione sul web, convengo sia il caso di alzare il bitrate a valori 3-4 volte superiori.

Comunque se si vuole un risultato di qualità e si parte da un video che ha solo 6Mbps, dico che è una contraddizione, oltre che un impresa velleitaria. :(
#1305727
Grazie nuovamente a tutti per i suggerimenti.
Rider ha scritto: dom, 19 mag 2019 - 14:41 Comunque se si vuole un risultato di qualità e si parte da un video che ha solo 6Mbps, dico che è una contraddizione, oltre che un impresa velleitaria. :(
Purtroppo non posso fare di meglio perché è la qualità di tutti i video scaricati da twitch, che comunque sono ottimi a guardarli a differenza di quando li modifico con Vegas dove noto una discreta perdita di qualità. Ora sto facendo un lungo render con mbps alti e vediamo se riesco a rimanere molto vicino alla qualità dell'originale.
#1305728
Non puoi che alzare a manetta il bitrate per limitare la perdita.

Quando usavo Vegas 10 ho notato che aveva difficoltà a scalare dal 1080 al 720, perdendo più qualità del dovuto.
Supponendo che con la ver. 13 non sia cambiato, è meglio che tu faccia il render senza variare la risoluzione.
#1305733
Clau_dio ha scritto:Beh se uno deve semplicemente "tagliare" esistono dei software appositi che lo fanno senza che sia necessario renderizzare, ma nel caso di voler aggiungere anche solo una traccia video è inevitabile un nuovo rendering, almeno con Vegas è così.
Anche se tali software esistono, non è vero che non renderizzano, o perlomeno devono per forza renderizzare almeno una parte dal taglio al primo iframe, a meno che l'iframe non sia esattamente sul taglio. E ovviamente, ma, questo in generale, il discorso funziona se al video non viene fatto niente di niente.
I gop non possono essere separati in fotogrammi, "vivono" solo per intero.

William Fanelli

#1305734
Comunque io uso lo splitter di Solveig e una volta fatti i tagli non noto nessuna perdita di qualità nella clip salvata anche riproducendola su un monitor a 4K. Poi non so se analizzandola con sistemi più sofisticati si possa evidenziare una differenza rispetto al filmato nativo.
#1305749
Che si veda o meno può essere un discorso con molte variabili.
Ma che trascodifichi alcuni fotogrammi è certo, è scritto pure sulla descrizione del programma, sul loro sito.
Non ho idea di che bitrate venga impostato per quei fotogrammi. Certo che se ho un file da 25 mbps e vivente trascodificato a 25 mbps é un conto, se è da 5 mbps ed è trascodificato a 5 mbps la qualità fa presto a decadere.
Per chi come me mette comunque le mani sui file per un minimo di color comunque è un discorso che non ha senso.

William Fanelli

A me capita di fare delle transizioni zoomate per […]

[Cortometraggio Horror] Il Debito

Ciao a tutti! Avevo già postato i miei prec[…]

[Z-CAM] Un nuovo brand sul mercato

Allora posso "tranquillizzarmi", pensavo[…]

Buongiorno e benvenuto Francizio. Cominicio col d[…]