Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a Vegas Pro e Vegas Movie Studio HD.

Moderatore: Moderatori

da Graziaccio
#1306935
Non so se è contro il regolamento. In qual caso, mi scuso, ma ritengo utile postare un video che spiega in maniera egregia come fare Auto Ducking con Vegas Pro senza plugin o utility esterni. Testato in V12 e V16 (oltre al 14 del video); funziona perfettamente. Agendo sul Wave Hammer (AudioFX di Vegas) è addirittura possibile apportare delle migliorie rispetto a quanto spiegato nel video. Il video è in spagnolo, ma si comprende senza difficoltà. Per me che ho sempre fatto il docking "a mano" (Volume envelopes, Keyframe, e tanta, tanta, pazienza), questo video è stato illuminante. Buona visione.

da Yarin VooDoo
#1306940
Ciao,

grazie per aver condiviso il video.
Io personalmente preferisco sempre avere i keyframe e mi avvalgo dell'apposito tool di Vegasaur: https://vegasaur.com/voice-over
Questo perchè con i keyframe puoi comunque lavorare di fino dove serve (es. modificare gli attacchi o comunque tenere alta o bassa la musica in punti in cui verrebbe comunque variato il volume), invece il ducking "automatico" gestito tramite la potenza dell'audio comunque non è mai totalmente gestibile in maniera custom, anche se è comodo quando non servono tante rifinitire.

Che poi il plugin WaveHammer sia potente e molto utile è fuor di dubbio, infatti lo uso spesso anche se non per il ducking.

Ciao e grazie
da Graziaccio
#1306943
Ciao. Nulla vieta che, eseguito l'Auto Ducking col metodo del video, si possa col volume envelope e i relativi keyframes affinare alcune parti. La differenza è che ti serviranno pochissimi keyframes, nei punti strettamente necessari, mentre col metodo "manuale" ne devi inserire, a volte, a centinaia. Immagina un video di 1 o due ore, con voice over, recitati, cantati, ecc. e colonna sonora sotto. Fare il Ducking "a mano" diventa snervarte. Te lo dico per esperienza personale. Utilizzo Vegas Pro da tanti anni e non immaginavo che con i suoi strumenti "nativi" fosse possibile farlo in automatico: duplicare le tracce, collegarle a due Bus diversi, applicare un Wave Hammer Surround, regolare pochi parametri...e il gioco è fatto. Inoltre, agendo a dovere sugli "Attack time - Release time - Smart release" del Compressor del Wave Hammer Surround, la necessità di inserire keyframes "manuali" di affinamento sarà quasi nulla.

Grande Vegas.

Ciao. Graziano
da Yarin VooDoo
#1306948
Ciao,

infatti io non uso il metodo manuale, uso il tool di Vegasaur che fa tutto in automatico, poi rifinisco posizione e valore dei keyframe solo dove serve.

Il problema di quel metodo, che ho già tentato in passato varie volte sia con plugin interni che esterni, è che Vegas non supporta in modo nativo e completo il SIDE CHAIN e in particolare la compressione SIDE CHAIN che è il metodo più preciso ed usato in assoluto per vincolare una traccia audio (o un bus audio) alla potenza sonora di un'altra traccia audio (o bus audio).
Ovviamente Vegas ha i bus e sono molto potenti, ci sono anche plugin appositi che simulano la SIDE CHAIN, ma i risultati non sono mai perfetti al 100%, almeno io non riesco mai a farmeli bastare e devo sempre lavorare poi manualmente per rifinire.

Invece usando il tool di Vegasaur (o comunque anche di prodotti simili) si ottiene un vero ducking e non è vincolato in tempo reale alla potenza sonora di un'altra traccia, inoltre il risultato finale non è altro che l'envelope del volume con i vari keyframe generati in automatico e quindi ti permette un'estrema personalizzazione del risultato finale (che comunque non è obbligatoria).

Chiarismo che non sto criticando il metodo che hai postato, anzi è un consiglio utile per tantissimi utenti, ma è un metodo che, almeno nel mio workflow, non è soddisfacente al 100%.

Ciao :wink:
da Graziaccio
#1306951
Ciao. Grazie delle spiegazioni.

Solo un ulteriore chiarimento: quindi, alla fine della fiera, il metodo manuale o tramite utility come Vegasaur che, mi pare di capire, automatizzano il metodo manuale (scusa il gioco di parole), è sempre preferibile? Seppur lungo e laborioso è, comunque, quello che dà il risultato migliore? E questo vale per Vegas o, in generale, per chiunque fa il ducking in post-produzione via software?
da Yarin VooDoo
#1306952
Ciao,

se hai uno strumento che ti genera i keyframe in automatico alla fine non è più un metodo ne manuale ne lungo e laborioso, ma ti permette comunque di intervenire manualmente.

Generalmente il vero ducking si ha variando il volume con i keyframe, senza legare la traccia alla potenza sonora di un'altra traccia, ma, ripeto, nulla vieta di usare entrambi i metodi, magari preferendo l'uno all'altro in base anche ai tempi che si hanno e alla qualità finale che si vuole ottenere.

Ciao
da Graziaccio
#1306953
Grazie, Yarin. Ho altre cose da chiederti, al riguardo, ma un impegno mi porta ad interrompere. Peccato. Lo farò più tardi e, compatibilmente con la tua disponibilità, attenderò i tuoi preziosi consigli. Grazie ancora.

Ciao.
da Clau_dio
#1306955
Ho scaricato e testato il plugin di Vegasaur Voiceover, indubbiamente è molto interessante e sembra davvero efficace. L'unico problema è che mi sembra un po'.... caruccio... :wink:
da Graziaccio
#1306967
Ciao. Rieccomi qua. OSO chiedere approfondimenti a chiunque è in grado di darmeli. Dunque:

1) Nelle produzioni professionali (CD ad es.) la voce del cantante è sempre bella presente..."davanti", senza, però, percepire l'abbassamento della musica. È ovvio che ciò avviene (immagino), ma non viene percepito come tale; molto più semplicemente è la voce a risultare "sopra". Nel ducking fatto esclusivamente via software, nell'home recording, invece, questa percezione c'è. Mi chiedo se ci sono accorgimenti da adottare per ottenere un risultato simile, oppure è impossibile o è impossibile per Vegas.

2)
Yarin VooDoo ha scritto: ven, 26 lug 2019 - 16:21
Vegas non supporta in modo nativo e completo il SIDE CHAIN e in particolare la compressione SIDE CHAIN che è il metodo più preciso ed usato in assoluto per vincolare una traccia audio (o un bus audio) alla potenza sonora di un'altra traccia audio (o bus audio).
In Vegas 16 ci sono gli EssentialFX, tra cui eFX Compressor con la funzione side chain. Può servire allo scopo o non c'entra nulla? Se sì, come si usa?

Grazie.
da Yarin VooDoo
#1306998
Clau_dio ha scritto: ven, 26 lug 2019 - 17:26 Ho scaricato e testato il plugin di Vegasaur Voiceover, indubbiamente è molto interessante e sembra davvero efficace. L'unico problema è che mi sembra un po'.... caruccio... :wink:
Non paghi solo per il Voiceover, ma per tutto il set di strumenti di Vegasaur e una volta che inizi ad usarlo difficilmente ne fai a meno.
Nelle produzioni professionali (CD ad es.) la voce del cantante è sempre bella presente..."davanti", senza, però, percepire l'abbassamento della musica. È ovvio che ciò avviene (immagino), ma non viene percepito come tale; molto più semplicemente è la voce a risultare "sopra".
Questo non è ottenuto solo con il ducking, cioè l'abbassamento del volume, anzi la regolazione dei volumi influisce minimamente, dato che tutti gli strumenti devono sentirli ben bilanciati, invece si lavora molto di equalizzazione e gestione delle frequenze nello spettro stereo.
Dato che ogni strumento, compresa la voce, hanno un range di frequenze predominamente, si fa in modo che in quel range le frequenze di quello specifico strumento siano più presenti e con maggior volume, abbassandole nel resto dello spettro delle frequenze udibili.

Infatti quando si fa un buon ducking si fa anche equalizzazione della musica così sia più bassa nel range di frequenze intermedie, range che varia leggermente se la voce è maschile o femminile.

In genere un ducking fatto con i keyframe (ovviamente automatizzato) e un paio di effetti come TrackCompressor ed EQ sia sulla traccia voce che su quella della musica consentono di ottenere un buon bilanciamento.

Da considerare poi che si ha spesso la tendenza a tenere la musica di sottofondo alta, quando invece, se c'è del parlato, deve essere solo percepita e non dominante.
Io, per es., sui videotutorial che monto per il nostro canale in genere la tengo sui -14db se non più bassa, alzandola a -6db circa quando non c'è voce.
In Vegas 16 ci sono gli EssentialFX, tra cui eFX Compressor con la funzione side chain. Può servire allo scopo o non c'entra nulla? Se sì, come si usa?
Gli EssentialFX sono effetti MAGIX che sono stati integrati in Vegas, sinceramente non li ho ancora esplorati molto, ma presumo che il SideChain che è integrato funzioni in modo simile a quello di plugin di terze parti che ho già usato, cioè crea una sorta di bus virtuale e riesce quindi adottenere il sidechain.
Presumo che funzioni sicuramente bene, ma non l'ho sperimentato.

Ciao

ehm, come ho già scritto, non è di[…]

Ciao, l'HDD Interno da 5400rpm è un po' le[…]

[Presentazione] Mi presento

Ciao Antonello , tutto lo Staff ti dà[…]

Il PC è vecchiotto, del 2008, ma ai suoi te[…]