Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a Vegas Pro e Vegas Movie Studio HD.

Moderatore: Moderatori

da Canebuono
#1326490
Ciao. Mi sono risultati tutti fallimentari i modi che ho visto in rete per applicare un limitatore all'audio di un progetto su Vegas. Il progetto ha due tracce audio, e io vorrei che quando gli audio si sommano non risultassero in un audio saturato.
Ho provato ad applicare al master l'FX detto "Wave Hammer Sorround" coi seguenti parametri:
Bypass Compressor lasciato disattivato
Threshold lasciato a -12 dB
Ratio lasciato a 4,0 :1
Output Gain a -3,0 dB [questo è l'unico parametro che ho toccato, dato che il mio unico scopo è che il volume non superi mai i -3 dB]
Scan mode: lasciato su Peak
Auto gain compensate lasciato disattivato
Use longer look-ahead lasciato disattivato
Smooth saturation lasciato attivato
Attack time lasciato a 2,0
Release Time lasciato a 100,0
Smart release lasciato a 0

Ho esportato il progetto in un file audio che ho aperto con Audition, potendo osservare che spesso il volume era superiore a -3 dB.

Ho provato a variare in altro modo i parametri, ma non sono riuscito a ottenere il risultato che volevo. Qualcuno può spiegarmi come fare, possibilmente senza l'aiuto di plugin?
#1326505
Ciao,

prova ad usare il TRACK COMPRESSOR che è già presente tra gli effetti di default di ogni traccia, usando il preset "[Sys] Limit levels to -6 dB (hard limiter)" ed eventualmente aggiustando il valore di soglia a quello che ti serve.

Avendo due tracce, però la cosa migliore sarebbe inviarle ad un BUS Audio dove applicare poi il TRACK COMPRESSOR con il limiter che ti ho indicato, così da agire sul volume complessivo del progetto o, se non devi aggiungere altre tracce, puoi farlo anche direttamente sul MASTER BUS che il bus d'uscita di tutta la timeline.

Ciao
#1326507
Sul Master bus ho scelto Track compressor, ho selezionato "[Sys] Limit levels to -6 dB (hard limiter)" e poi ho cambiato la Treshold, portandola da -6 dB a -3 dB.
Ho fatto due prove: ho renderizzato con il suddetto effetto attivo e senza. Risultato:
applicando il Track compressor il volume del file risultante era molto più basso. Usando il Track compressor il volume massimo si aggirava intorno a - 3 dB, ma spesso lo superava, e di molto. Io volevo un taglio netto, e cioè non superare mai il valore -3.
E non so come farglielo capire, a Vegas.
Ultima modifica di Canebuono il mar, 28 giu 2022 - 14:03, modificato 1 volta in totale.
#1326511
Sicuro che il preset applicato sia quello del limiter?
Perchè deve tagliare e non alzare il volume...

Non è che hai cambiato il PAN TYPE delle tracce audio? Di solito è su ADD CHANNEL.

Sulle tracce audio hai tolto il WAVE HAMMER e lasciato le impostazioni di default?
#1326514
Ho modificato il messaggio, pardon. Applicando quell'effetto il volume era inferiore, non superiore.

Non credo di aver cambiato il PAN TYPE delle tracce audio: non so da dove si cambia.

Sussistono le impostazioni di default, perché per fare questo esperimento ho aperto un nuovo file, quindi niente Wave Hammer.
#1326516
applicando il Track compressor il volume del file risultante era molto più basso.
E' evidente che l'audio del tuo progetto deve essere normalizzato, probabilmente la differenza tra i picchi di volume massimo e minimo sono consistenti.
Senza avere davanti il tuo progetto è difficile valutare, ma in genere io uso un TRACK COMPRESSOR o il WAVE HAMMER per comprimere le tracce, quindi alzare il volume generale riducendo il range dinamico tra massimo e minimo volume, poi sul MASTER BUS uso il limiter per evitare che venga superata la soglia impostata.

Il PAN TYPE si cambia facendo click tasto destro sulla voce PAN nei controlli della traccia audio e puoi scegliere varie modalità.
Di default il volume delle tracce si somma (ADD), ma puoi scegliere altre modalità che contribuiscono a bilanciare il volume complessivo del progetto.

Ciao
#1326520
Non mi pare che i due audio abbiano una grande differenza fra i picchi di volume massimo e minimo.
Ho provvisoriamente messo online questo video per mostrare il tutto (facendo un esempio con soli audio anziché con dei filmati, il succo non cambia):

#1326529
Quando sommi gli audio, se normalmente un audio è, ad esempio, a -3db di picco, rischi che ci siano situazioni dove andrebbe a +3.
Preventivamente, in caso di mix, è bene abbassare gli audio di 6 db.
Nel caso del tuo video, tu hai impostato il limiter a -3 ma poi quando gli audio si sommano ovviamente vanno oltre.
#1326533
Ma io il limiter l'ho messo al master, non a ciascuna traccia.
Quindi possono anche sommarsi e dare +20, ma dopo arriva il limitatore del master che dovrebbe riportare il tutto a un massimo di -3. No?
#1326535
Si tratta di due pezzetti di canzoni a caso, di cui ho preventivamente regolato il volume affinché fossero adatti all'esperimento.
Non credo sia questione di quei file lì. Infatti lo stesso problema ho avuto quando ero alle prese con un montaggio che mi interessava fare (due persone che parlavano, ognuna con la sua traccia audio, ognuna preventivamente limitata a 3 dB, che in alcuni punti si sovrapponevano e in quel caso il volume totale l'avrei voluto mantenere comunque sotto i -3 dB)

Comunque eccoteli. Non c'è bisogno di un messaggio privato, ecco i due pezzettini di file (che rimarranno su Wetrnsfer per i prossimi 7 giorni)...
Primo file:
https://we.tl/t-11De7ZVXLp
Secondo file:
https://we.tl/t-Dsem95QqUt
#1326536
Canebuono ha scritto: mer, 29 giu 2022 - 21:20Non credo sia questione di quei file lì. Infatti lo stesso problema ho avuto quando ero alle prese con un montaggio che mi interessava fare (due persone che parlavano, ognuna con la sua traccia audio, ognuna preventivamente limitata a 3 dB, che in alcuni punti si sovrapponevano e in quel caso il volume totale l'avrei voluto mantenere comunque sotto i -3 dB)
Certo, è ovvio che non dipende dai file, li ho chiesti solo per mia praticità così da fare un paio di prove esattamente nella tua situazione.

Grazie
#1326537
Ciao,

una soluzione è quella di mettere nel MASTER BUS l'effetto WAVE HAMMER che è un po' più preciso nella gestione del cap superiore e scegli il peset [Sys] Limit at 6 dB and maximize che disabilita il compressore e gestisce il limiter nel tab VOLUME MAXIMIZER, qui modifica lo slider OUTPUT LEVEL a -3db, poi puoi giocare con lo slider THRESHOLD per regolare la soglia di intervento.
Puoi attivare la spunta su USE LONGER LOOK-AHEAD per aumentare il range di analisi dell'effetto che dovrebbe, in alcuni casi, ammorbidire il limiter.

Personalmente non mi piace molto mettere un limite così netto all'audio e per ammorbidire il tutto puoi considerare di mettere un TRACK COMPRESSOR con il preset [Sys] Soft Limiter ad ogni singola traccia audio, così da mandare al MASTER BUS un audio senza saturazioni, così da avere un risultato finale più morbido e naturale.

Fammi sapere se così ti funziona.

Ciao
#1326539
Per quanto riguarda la scelta di applicare l’effetto a ogni singola traccia audio, il rischio che saturi sussiste. Il mio scopo è che il master non superi una certa soglia. Sicuramente bisogna stare attenti a far ciò quando si tratta di musica, ma qui si tratta di due persone che parlano.

Vengo all’esito di quanto mi hai suggerito.

Non ho visto la voce in cui è scritto “Wave hammer”, ma ho visto “Wave hammer sorround”. Immaginando che tu intendessi quello, ho scelto proprio quello.

Ho selezionato il preset “[Sys] Limit at 6 dB and maximize”,
sono andato sul tab “Volume maximizer” e qui ho portato l’output level a -3 dB.

Non ho toccato lo slider “Threshold” perché non sono sicuro di aver capito cosa significa “regolare la soglia di intervento” (posso capire che un effetto possa essere applicato solamente se il volume è più alto o più basso di una certa soglia, ma qui la cosa è già chiara: deve intervenire quando è più alto di – 3 dB).
Né ho capito il significato di “Use longer look-ahead”, ma immagino non sia importante ai fini di ciò che voglio fare.

Per quanto riguarda il “Release time” l’ho lasciato dov’era, e cioè a 100,0.

Esito: funziona!

Ho aperto il file audio renderizzato con Audition e ho notato che non supera mai i -3 dB.

Grazie mille!!
#1326541
Per quanto riguarda la scelta di applicare l’effetto a ogni singola traccia audio, il rischio che saturi sussiste. Il mio scopo è che il master non superi una certa soglia. Sicuramente bisogna stare attenti a far ciò quando si tratta di musica, ma qui si tratta di due persone che parlano.
Forse non mi sono spiegato bene...
Ti suggerisco di mettere un Soft Limiter alle singole tracce in aggiunta al WAVE HAMMER sul MASTER BUS, così il risultato è tutto più morbido dato che eviti che oltre al Master Bus anche le singole tracce non saturino.
Non ho toccato lo slider “Threshold” perché non sono sicuro di aver capito cosa significa “regolare la soglia di intervento”
Indica semplicemente la soglia sopra la quale l'audio viene filtrato, in questo caso "limitato", evitando di introdurre distorsioni.
Più la soglia è bassa, più sarà la porzione di forma d'onda influenzata dal filtro, comunque puoi lasciare i valori di default se il risultato ti soddisfa.
Né ho capito il significato di “Use longer look-ahead”, ma immagino non sia importante ai fini di ciò che voglio fare.
Il filtro analizza una cerca porzione di audio per volta da cui estrae le informazioni di volume e applica gli interventi selezionati, spuntando quella voce indichi al filtro di usare una porzione più grande di audio da analizzare.
Il filtro lavora in tempo reale quando mandi in play la timeline e, comunque, in modo sequenziale durante il render, quindi l'audio non viene elaborato per intero, ma pezzetto per pezzetto, quindi va impostato un certo range di analisi su cui poi il filtro lavorerà.
Per quanto riguarda il “Release time” l’ho lasciato dov’era, e cioè a 100,0.
Il release time indica il tempo che ci metterà il filtro a passare da 1 a 0 (quindi da attivo a inattivo) una volta che la forma d'onda scende sotto la soglia di intervento, maggiore è questo tempo, più naturale sarà il risultato.
Anche qui puoi lasciare i valori di default se non noti problemi particolari.
Esito: funziona!
:wink: :wink: :wink:
Grazie mille!!
:birra: :birra: :birra:
Aiuto

Ciao Angela, innanzitutto ti invito a presentarti […]

Sarà che io non sopporto whatsapp, lo toll[…]

grazie, credevo di essere io a non riuscirci. Non […]

Ciao CCD, grazie per la risposta. In effetti per[…]