Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a DVD Architect Pro.

Moderatore: Moderatori

#1138659
Ben ritrovati. Premetto che, grazie a Yarin, utilizzo ormai discretamente sia Sony Vegas che DVD Architect ed ho realizzato vari AVCHD su supporto DVD che sono supportati benissimo dal mio vecchio lettore Philips BDP3380.

Son voluto passare poi al 3D e, provando vari lettori da tavolo 3D di tutto rispetto (LG BP730, Sony BDPS5200, Panasonic BDT230EG ed anche Samsung) nessuno di questi legge gli AVCHD.

Ho pensato potesse dipendere dalla finalizzazione del dvd o dal tipo di supporto, ma senza risultati.

Ora mi ritrovo tanti DVD AVCHD che non vengono letti in alcun modo dagli ultimi lettori in commercio (nonostante questi certifichino la lettura AVCHD).

Da cosa puo' dipendere?

Grazie
Ultima modifica di Yarin VooDoo il ven, 18 lug 2014 - 09:56, modificato 2 volte in totale. Motivazione: titolo reso conforme al regolamento
#1138740
Ciao. Cioè tu messo un avchd su un dvd-dati, o cos'altro? Analizza a fondo il filmato su DVD con un programma tipo mediainfo e posta i risultati. Verifica le specifiche di quei lettori per capire se chiedono un avchd specifico

bye
#1138808
Ti posso assicurare che quando seguivo la cosa, cinque anni fa, bisognava stare bene attenti all'accoppiata lettore programma di editing, cosa che non succedeva per i BD che sono un vero standard. Magari oggi non è così, ma resta il fatto che DVDA non ha mai fatto DVD AVCHD. Se hai notato nella versione 6 hanno proprio tolto la possibilità di masterizzare strutture Bluray su DVD.
Cosa fare? Il fatto che neanche il Sony che hai provato li legge non è un bel segnale, ne ho anch' io una trentina che vedo con un Sony BDP 350. Direi che le possibilità sono due: estrai le tracce e le metti su HDD, oppure se come me sei un nostalgico dei menu prendi un masterizzatore Bluray, ricarichi gli ISO in DVDA e fai i BD. Io farei così, a fine anno invece di fare 4 DVD basterebbe un BD, e non costano più 8 € l'uno.
#1146492
Non ho un masterizzatore BD e mi fa rabbia che tutti i vecchi Philips leggano gli avchd ed i nuovi no.
Infatti, per non perdere la testa, e dopo aver provato varie marche di lettori blu ray, ho deciso di acquistare l'ottimo Philips BDP5700 (Miracast, ecc).
Con mia grande meraviglia, neanche questo legge gli avchd.
Ho fatto, allora, una miriade di prove ed ho scoperto che il problema dovrebbe risiedere addirittura nei menu che crea Sony Vegas + DVD Architect.
Ho provato, infatti, a masterizzare le tracce escludendo i menu ed il lettore legge tranquillamente il dvd.
Quando masterizzo, invece, con i menu, il lettore da errore "disco non supportato".
Ora, come potrei ovviare?
Poiche' ho tutti i file originali di Vegas, potrei sostituire DVDA? E con quale programma (che non ricodifichi nulla)?
#1146569
Come è stato indicato, l'AVCHD su DVD (ma anche su BD) non è assolutamente uno standard, alcuni lettori li leggono, ma per una precisa scelta del produttore che grazie alla compatibilità con il codec H.264 del chipset montato (di solito Mediatek), possono leggere questo tipo di formati, ma, di fatto, non sono uno standard e nessun produttore ne garantisce la compatibilità.

il problema dovrebbe risiedere addirittura nei menu che crea Sony Vegas + DVD Architect.


DVD Architect crea menu per DVD e BD, non per AVCHD, cosa che non è mai stata possibile...come fai ad aver creato dei menu per AVCHD?
Di solito queste cose si fanno con software come Multi-AVCHD.

Non è che stai realizzando dei semplici DVD standard???
#1146592
Tutti i lettori che ho provato sono certificati AVCHD (ovviamente), altrimenti non potrei pretendere che leggano questo formato.

Ho 10 AVCHD su dvd creati con Vegas + DVDA, tutti con menu e che venivano letti tranquillamente da ben 2 BD Philips di fascia bassa.

Il procedimento era tramite "Make Bluray disk" e, creato l'iso, lo masterizzavo su dvd.

Il bello di DVDA e' che legge automaticamente i marcatori capitolo, cosa che credo MultiAvchd non faccia.

Ho appena provato a realizzare un AVCHD (con menu) con MultiAvchd e funziona perfettamente.

Mi chiedo ora, perche' mai, con DVDA, non dovrebbe funzionare?
#1146602
Tutti i lettori che ho provato sono certificati AVCHD (ovviamente), altrimenti non potrei pretendere che leggano questo formato.


Una cosa è essere certificati AVCHD, che significa essere in grado di leggere la struttura di cartelle AVCHD ed i file H.264, altra cosa è essere compatibili con DVD AVCHD...

Il procedimento era tramite "Make Bluray disk" e, creato l'iso, lo masterizzavo su dvd.


Quelli sono MINI-BluRay Disc, non AVCHD DVD, dato che DVD Architect non è in grado di gestire quel tipo di DVD.

Il bello di DVDA e' che legge automaticamente i marcatori capitolo, cosa che credo MultiAvchd non faccia.


Su questo non posso aiutarti dato che quel programma l'ho usato pochissimo, ma da Vegas ci sono vari script che permettono di esportare i marcatori dei capitoli in vari formati, verifica se MultiAVCHD ne supporta qualcuno.

Ho appena provato a realizzare un AVCHD (con menu) con MultiAvchd e funziona perfettamente.
Mi chiedo ora, perche' mai, con DVDA, non dovrebbe funzionare?


Perchè, come ho indicato, DVDA crea, al limite, dei mini-BD che hanno una struttura diversa dai disci AVCHD creati con Multi-AVCHD che non fa altro che creare un disco con la struttura prevista per lo standard AVCHD (che non significa solo video in HD con codec H.264, ma prevede una specifica struttura delle cartelle e specifici file sia per i video che per i metadati).

Ciao
#1147437
Ho fatto ulteriori prove e, in effetti, tutti i dvd AVCHD creati con DVDA, anche senza menu, non vengono letti dagli ULTIMI lettori BluRay (Dai miei 2 vecchi Philips, si).

Il problema quindi non sta nei menu, ma in qualcos'altro che DVDA compie e non lo rende standard.
Provando, infatti, con MultiAVCHD, gli AVCHD su DVD vengono letti tranquillamente.
Posso, pertanto, dedurre e confermare che i file creati con Sony Vegas non hanno alcun problema, ma dandoli in pasto a DVDA, diventano incompatibili.

Possibile che nessuno riesca a capire in cosa potrebbe differire DVDA rispetto a MultiAVCHD?

Ho esattamente 14 AVCHD su DVD, dei quali 12 con menu.
Quindi, rifare i 2 AVCHD senza menu con MultiAVCHD, e' roba di 2 minuti, ma rifare tutti gli altri e' davvero complicato ed in ogni caso, i menu che si possono creare con DVDA sono totalmente diversi (e migliori) rispetto a quelli di MultiAVCHD.

La soluzione sarebbe individuare semplicemente in cosa differiscono e riparare solo quello.
Vi prego, aiutatemi.
#1147454
tutti i dvd AVCHD creati con DVDA, anche senza menu


Continuo a correggerti con mini-BD, non DVD AVCHD, sono due cose completamente diverse.

Il problema quindi non sta nei menu, ma in qualcos'altro che DVDA compie e non lo rende standard.


Non è un problema di DVDA, ma dei lettori...ripeto...ancora... sia i Mini-BD (cioè struttura blu-ray su DVD) che i dischi AVCHD (sia su Dvd che BD) non sono formati standard e quindi non è assolutamente garantita la compatibilità.
In DVDA la possibilità di fare dei mini-BD era prevista solo per fare delle prove veloci da visualizzare con lettori DVD da PC e non con lettori stand-alone.

Possibile che nessuno riesca a capire in cosa potrebbe differire DVDA rispetto a MultiAVCHD?


E' stato spiegato, ma evidentemente la spiegazione non ti piace...
MultiAVCHD crea un disco con una struttura di file e cartelle secondo lo standard AVCHD, mentre DVD crea una struttura secondo lo standard Blu-Ray, in alcune parti le due strutture sono simili, ma non sono uguali!!!

La soluzione sarebbe individuare semplicemente in cosa differiscono e riparare solo quello.


Con DVDA non potrai mai fare dei dischi AVCHD...non c'è soluzione, perchè DVDA è un software di authoring pensato per rispettare gli standard DVD Video e Blu-Ray Video, invece MultiAVCHD è un'applicazione creata da un utente che voleva farsi dischi AVCHD come nel tuo caso e quindi non è pensato per un uso professionale e certamente non è interessato a rispettare gli standard industriali DVD Video e Blu-Ray Video.

Ciao
#1147457
Sai perche' (come dici tu) la spiegaizone non mi piace? Perche' riesco tranquillamente a visualizzarli con 2 lettori Philips vecchia generazione, mentre con i nuovi Sony, LG e perfino gli stessi Philips no.
Se non fossero letti da alcun BD, non starei qui a chiedere, ma mi rassegnerei.
Cosi' non e', quindi continuero' a fare prove per individuare che cosa non permette la lettura della struttura di DVDA.
#1147458
Perche' riesco tranquillamente a visualizzarli con 2 lettori Philips vecchia generazione, mentre con i nuovi Sony, LG e perfino gli stessi Philips no.


Perchè è evidente che quei lettori sono compatibili con i dischi mini-BD e non è una cosa strana dato che alcuni lo consentivano, soprattutto nel periodo di transizione da lettori dvd a bd, ma oramai i mini-BD non li crea praticamente più nessuno e anche i produttori non hanno interesse a garantirne la compatibilità dato che non è più un plus per la vendita dei lettori, mentre la compatibilità con i dischi AVCHD si perchè ci sono molte applicazioni per telecamere che consentono di creare DVD e BD da telecamere AVCHD mantenendo la struttura delle cartelle senza ricodificare i file e perchè i Blu-Ray non supportano i formati dello standard AVCHD 2.0 (es. 1920x1080@50p o 1920x1080@50i in frame packing per video 3D), mentre creando un discho AVCHD (e con un lettore che supporta quei formati) puoi visualizzare i video senza ricodifica.

Quindi, che piaccia o meno, DVDA non ha mai creato e non crea dischi AVCHD, ma solo dischi Mini-BD (cosa fattibile anche da Vegas Pro), questo è quanto previsto dal software (non è una mia teoria o un mio dogma).

Salve ragazzi, dopo aver chiesto (inutilmente) […]

Chiedo una mano perché devo decidere propri[…]

Sinceramente per quanto possa interessarmi l'ide[…]

[Z-CAM] Un nuovo brand sul mercato

Sopratutto speriamo arrivino in un certo quantitat[…]