Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su masterizzatori e sulla finalizzazione su supporto ottico in generale.

Moderatore: Moderatori

Masterizzatore Bluray - Lo hai già o lo acquisterai?

No perchè non mi interessa al momento
7
17%
No perchè costa ancora troppo
5
12%
No perchè costano troppo i supporti
9
22%
No perchè sono sono S-ATA e il mio PC ha solo l'interfaccia P-ATA
Nessun voto
0%
No perchè monto ancora soprattutto in SD
3
7%
Si lo possiedo ma non ho quello da tavolo
2
5%
Si l'ho acquistato ma principialmente creo DVD
6
15%
Si l'ho acquistato da più di anno
7
17%
Si l'ho acquistato da più di sei mesi
2
5%
#724947
Ciao a tutti
E' da diverso tempo che vorrei acquistare un masterizzatore interno per PC Bluray, ho atteso per vedere come andasse il mercato, ma ho l'impressione che vi sia un ristagno sia a livello di prezzi e sia a livello di modelli e marche voi cosa ne pensate?.
E' possibile che per comperarne uno decente (Non mi menzionate LG per favore....) bisogna spendere per lo meno 150 euro e più? sembra che accada la stessa cosa per quanto concerne i lettori da tavolo.

Con questo sondaggio vorrei capire dove stiamo andando.

:secchione:

Ciao di nuovo


PS: Se avete altre domande da inserire scrivetemelo per favore grazie (non sò se poi si possano inserire in un secondo tempo)

Sono graditi i commenti oltre al voto
Ultima modifica di iucaa il mer, 25 ago 2010 - 14:35, modificato 1 volta in totale.
da miura
#724948
Anche io devo decidermi a cominciare a masterizzare in bluray,mi manca solo il masterizzatore ed il lettore per vedere in tv lcd !

ci penserò :wink:
da iucaa
#724957
Anche io devo decidermi a cominciare a masterizzare in bluray,mi manca solo il masterizzatore ed il lettore per vedere in tv lcd !
ci penserò :wink:


Praticamente sei a buon punto eheheheehh ;) ;)
da maury
#725069
Pienamente d'accordo su quanto scrivi Gamba!
E aggiungo che ormai nel giro di alcuni anni i supporti spariranno!
....Vedi l'"ON DEMAND" che sta entrando di "moda", e il PC prenderà il posto di tutti i lettori (pure di quelli audio: fine dei CD) e girerà tutto su HDD! (e quando costeranno meno le memorie solide!) 8)
#725098
Ciao a tutti,
vorrei aggiungere che stiamo vivendo un brutto paradosso nella fruizione dei nostri video.
Pensate un po', riprendiamo con belle videocamere in alta definizione, io personalmente uso una XHA1 e una HV20, magnifica resa su pc o su flat tv in FullHd.
E come dice giustamente Gambadilegno una volta montato in HD, chi HDV qualcuno più recentemente in AVCHD, chi lo fa per lavoro con codec più robusti quali p.es il DVCPro 50 o 100, riversiamo su DVD standard definition con buoni/ottimi risultati.

Si ... MA SE e solo se lo visiono su un bel tv del paleolitico con cinescopio come quello che uso io, un Philips 38 pollici comprato a 390 euro nel 2001; se invece lo riproduco su un televisore di quelli che si vendono da 4~5 anni a questa parte l'immagine peggiora visibilmente.
Ovvio, al tv con 1920 per 1080 punti o 1300 e fischietti per circa 770 gli arriva un'immagine composta da 720 x 576: come diavolo li riempie gli altri punti (pixel); chiaro no? Li inventa!!!(interpolazione).

Cos' ci troviamo un simpatico girato in HD (1440 o 1920 comunque piuttosto denso) lo lavoriamo in montaggio come flusso HD, l'output entra nel macinino dell'authoring che lo porta a risoluzione standard (720x576). Ora grazie alla potenza dell'hardware e del software che stanno sul pc, ed al non essere schiavi del Real Time(tutt'altro vero? ;) ) il risultato è comunque buono, credo che su questo un po' tutti convengano.
Ma poi tocca edulcoralo, allargarlo perché si distribuisca su una superficie grande più di 4 volte quella contenuta nel DVD, e tutto ciò da parte del calcolatore della mutua rannicchiato nella tele, perdippiù in tempo reale, quindi immaginate con quali potenti algoritmi per ridurre i danni.

Per conculdere vi racconto questa:
per una scuola riprendo con due XHA1 una loro recita musicale, monto, presento il filmato collegando il portatile, via hdmi, nella loro aula laboratorio multimediale ad un televisore al plasma di almeno 50'', tripudio della prof e dei ragazzi.

Stabilisco con l'insegnante come mettere i menu ed i capitoli e torno qualche giorno dopo; stavolta lo guardiamo su un lettore DVD classico collegato ad un tv LCD intorno ai 40 pollici; ragazzi che delusione: dove prima c'erano primi piani con i visi dotati di diverse sfumature di colore ed i capelli quasi li contavi, ora una brutta collezione di macchie, le faccie a volte sembravano bruciate, addio ai neri profondi del fondale, insomma un sensibile peggioramento.
Però sul mio antico tv Philips a cinescopio la perdita di qualità era molto inferiore, assolutamente accettabile.

Insomma nel ciclo ripresa-montaggio-authoring partiamo dall'HD e arriviamo in SD ma poi di nuovo lo riportiamo in HD per visionarlo :uffy:
Che bella soddisfazione vedere come tutto questo pasticcio svilisca la qualità del nostro lavoro :dimen:
#725290
Al di fuori di quello che scrive Gambadilegno che mi trova puntualmente d'accordo, il punto e' proprio questo secondo me: addio SD (E con essa tutti i suoi strumenti) per "tentare di avere tutto il processo in HD" bisogna gestire tutto il processo in HD punto e basta, volenti o nolenti (E conto corrente permettendo!), i nostri esimi costruttori di hardware video al momento si fregano le mani perchè sanno che faranno soldi a palate per l'affanno che abbiamo noi che viviamo di immagini e che cerchiamo sempre la perfezione, quindi ok che il Bluray non vale un cavolo, ok che non c'è garanzia, ok su tutto, ma poi, secondo me, come fai a dare al committente un hard disk da un tera?, portare tutto su DVD non credo proprio che sia la soluzione migliore (comunque Raffaele i risultati migliori si ottengono con un lettore DVD con up-scaling e presa hdmi).

Ciao

:duel:
#725644
compatibilisssime...e usabili su PC/lettori/player e direttamente pure sulla TV oramai...(prese usb e memorie varie)...

Chi non ha il TV all'ultimo grido, e deve acquistare il decoder "digitale terrestre" faccio presente che ci sono anche quelli con l'attacco usb dove si può inserire la penna usb e vedere appunto i film registrati :wink:
#725811
Va beh ragazzi ma qui andiamo in OT, come al solito sono d'accordo con quello che scrivete, ma per esempio la copertina del video come la fareste su una chiavetta? siamo il paese più arretrato in fatto di tecnologie e internet: il dvd-video ha avuto anche successo perchè apri il cassetto, premi play e vedi il tutto sulla televisione, pensate sempre a chi dovrebbe andare in mano la tecnlogia (cosa molto spesso invece dimenticata da chi progetta e costruisce apparati elettronici destinati alla grande massa), al di fuori di quanto sopra esposto da Gambadilegno che non fa una piega e mi trova pienamente d'accordo, volenti o nolenti purtroppo la tecnologia ad oggi è questa.

Adesso vado in super OT :dimen: : avete mai dato in mano un dvd/hdd recorder ed una TV LCD ad una persona che non capisce molto di tecnologia?, beh vi posso assicurare che le spiegazioni di come fare una cosa sono continue, le registrazioni fatte per sbaglio su un dvd anziche l'hdd si sprecano (e c'era anche materiale importante sul DVD!), la porta HDMI che (Magia delle MAGIE!!!! ) non si seleziona in automatico (ma come? la scart lo faceva !!??? ma che facciamo andiamo indietro?), la trasmissione che è 16:9, 4:3, no aspetta premi 2:1, no 8/4 567 x 555 e premere il pulsante 4, 9, 5, 6, la guida elettronica che non serve a un benemerito fico secco....!! (viva il vecchio e affidabile videotel del 1980!), ok guardati il film in Divx (si ma tutto insieme perchè se per sbaglio premi stop devi ritrovare a mano il punto in cui eri perchè l'apparecchio non gestisce un indice!!!), i pulsanti dei telecomandi che dopo 40 anni di produzioni di televisori non hanno le icone/colori/disposizione con uno standard anche per il solo semplice tasto di on / off chi lo fa verde chi rosso chi lo mette in alto a desta chi a sinistra!!!, e voi vorreste dare un decoder, una chiavetta usb che deve essere formatta fat32 perchè altrimenti l'apparecchio non la legge a persone che non sanno nemmo cosa vuol dire la parola LCD?...... dai lasciamo perdere..... , la speranza è "era" che (al di fuori che sicuramente il Bluray abbiamo appurato che non vale un centesimo in tutti i sensi ed è una fregatura) divenisse un oggetto "standard" senza tante complicazioni (non dimenticando inoltre che fortunatamente il DVD-HD della Toshiba è morto, per fortuna!).

:cran: :lol:

:cry:
#725911
Mia esperienza, fra tanto scetticismo "Jobsiano": ;)
Da più di 2 anni archivio girati e montati SD/HD su BD-R Verbatim e Sony da 25 e 50GB.
Ad oggi dispongo di circa 2TB di materiale di repertorio stoccato su una settantina di Blu-Ray dati da cui attingo continuamente.
Ne ho sprecati tre, per mia negligenza ed errato calcolo dello spazio occupato.
Non sono riuscito a graffiare un supporto BD-R se non con una moneta o una chiave o altra dotazione per un deliberato "scasso", con le unghie ancora ci sto provando.
Raschiando giù duro.

Sparirà il Blu-Ray?
Nessun problema.
I dati si copieranno sui supporti che verranno, nel normale ciclo di rigenerazione degli archivi ottici che andrebbe fatto di tanto in tanto (per i Blu-Ray, hai voglia prima che degradino, sempre che uno non se li infili in saccoccia o li lasci in auto ad agosto pretendendo che non accada loro nulla).

Nero, Cyberlink, ImgBurn (preferisco quest'ultimo), la masterizzazione fila sempre impeccabile a 2x e a 4x.

Ah, dimenticavo, masterizzatore LG di tre anni fa, ancora preciso e scattante, nonostante lavori come un ossesso in scrittura/lettura.
Ad ognuno le proprie scelte, io senza Blu-Ray non potrei lavorare.
#725917
ARANCIA Stai dicendo che io potrei salvare come archivio le mie immagini riprese in cassetta hdv su Blu-Ray per poi riprenderle quando serve senza problema di perdita di qualità !!

Ma non sarebbe piu comodo e sicuro :birra: salvare invece su un HDD esterno ??
#725938
se posso permettermi, io consiglierei di aggiungere una voce: lo acquisterò a breve.
Credo che molti siano in questa condizione, ma è solo un mio parere.
Buona serata
Daniele
#725940
Sono anche io d'accordo con Gamba, ed è il motivo per il quale, quasi due anni fa, assemblando il mio pc con componenti al top ho inserito anche un masterizzatore blu ray.
Ma dopo i primi due supporti masterizzati (di cui uno bruciato inutilmente) lo ho rivenduto per comprare due banalissimi masterizzatori DVD LG, 25€ per ogni supporto blu ray è veramente TROPPO !!! ma anche i 12 e poi 10€ del DVD DL anch'essi esagerati.
Lunedi scorso mentre stavo masterizzando l'ennesimo DVD, l'unico masterizzare rimasto funzionante mi ha improvvisamente abbandonato, e dal momento che avevo già preso impegni per la consegna di alcuni DVD video appena realizzati, sono corso a comprarne uno nuovo.
Il video in oggetto, girato interamente con una Canon 5D mk II quindi in full hd è stato montato e finalizzato in FULL HD, con una qualità notevole, ma a causa della scarsa diffusione di lettori blu ray e TV HD, ho scalato il tutto in WIDESCREEN 16:9 PAL con ottimi risultati soprattutto con TV HD READY :appl: , ma considerato che qualcuno (pochissimi 3/4 persone al massino) avrebbero voluto il formato su blu ray per godere del full hd, una volta arrivato al negozio mi sono domandato dei costi del masterizzatore ma soprattutto dei supporti (che sugli scaffali dei super e iper-mercati rimangono inpolverati fra i 19,9 e i 14€ :dimen: )e qui una sorpresa graditissima!!!

Il masterizzatore LG prezzo fra i 180 e 220€ al massimo, ma soprattutto ho trovato i supporti dai 3,5€ a massimo 5€ (stampabili e verbatim) in campane, caspita se penso che un solo DVD DL a dicembre l'ho pagato 8€ :cran: , peccato che nessuno dei negozi visitati avevano un masterizzatore pronta consegna (negozi appena aperti dopo le ferie) altrimenti lo avrei ricomprato, per risolvere il mio problema ho comprato un nuovo masterizzatore DVD LG a 24€, ma a settembre il blu ray torna a riempire il case del mio pc.
A questo prezzo il rapporto costo/MB è ottimo e siccome conservo sempre le clip originali della mia 5D finisco per intasare decine di porta CD avendo anche la possibilità di finalizzare un bel blu ray in tutto il suo splendore, dal quale utilizzando come master è sempre possibile ottenere un ottimo DVD PAL :festa:

bye bye
#726032
ARANCIA Stai dicendo che io potrei salvare come archivio le mie immagini riprese in cassetta hdv su Blu-Ray per poi riprenderle quando serve senza problema di perdita di qualità !!
Ma certo, miura, una volta acquisiti i nastri su pc non fai altro che masterizzare i files acquisiti.
Come già ti ha spiegato Gamba, non sto parlando di Blu-Ray authoring che prevede encoding con ovvia compressione e muxing dei filmati, ma di salvataggio dei dati, nudi e crudi così come sono in origine.
Oppure dello stream HD o SD montato ed esportato senza compressione o degrado, un master, cioè.
Da cui sarà sempre possibile ripartire per un eventuale nuovo encoding in HD oppure downconvertito in PAL o per qualsiasi altro utilizzo.
Ma non sarebbe piu comodo e sicuro :birra: salvare invece su un HDD esterno ??
Bisogna stabilire cosa intendiamo per sicurezza e comodità quando parliamo di salvataggi.
Un archivio definitivo è un supporto il più possibile inerte, finalizzato, in grado di conservare i dati in esso contenuti al sicuro dai comuni fattori di rischio (polvere, campi magnetici, stress meccanici, auto-usura, shock termici e via dicendo).
Dovrebbe essere Write Once Read Many (WORM), scritto una sola volta senza rischio di alterazione volontaria dei dati.
Non dimenticare che gli HDD hanno bisogno di corrente per funzionare e rendere disponibili i dati all'utente che li richiede, dispongono di motori, circuiti stampati, bracci, testine magnetiche, superfici in rapido movimento con tolleranze nanometriche, che rischiano di subire danni compromettendo i dati salvati in caso di sbalzi o interruzioni di tensione, umidità o in caso di urti accidentali o scariche elettrostatiche (anche i forti campi magnetici sono deleteri, ovviamente, benché quelli più comuni siano praticamente ininfluenti).
Può anche verificarsi la perdita delle informazioni di parity necessaria alla ricostruzione dei dati sui RAID più efficienti, insomma, se un HDD è indiscutibilmente comodo per il pressoché immediato accesso ai dati (connessione USB 2.0 a parte), la sicurezza dei dati è precaria a causa della precaria e obsoleta tecnologia degli HDD.
E un HDD esterno lo vedo esclusivamente come uno storage temporaneo, prima di un definitivo archivio su qualcosa di non compromissibile.
le minidv ti costan 1 euro duran sicuramente piu dei bluray anche quelli presi a martellate da AGRUME...
Le mini-dv come tutti i nastri si usurano in lettura, i BD-R no.
Una mini-dv è portatrice sana di drop-out, un BD-R no.
Metti una mini-dv e un BD-R accanto ad un cinescopio o ad un diffusore audio o sopra un alimentatore, poi dimmi su quale dei due supporti visualizzerai il contenuto a cubetti...
Esiste la concreta possibilità che dando lo stesso tipo di martellata (stessi Kg/cm²), una ad una mini-dv ed una ad un Blu-Ray, molti dati sul Blu-Ray restino ancora immediatamente accessibili, mentre la mini-dv avrà quanto meno bisogno di un nuovo guscio, sempre che le bobine restino ancora utilizzabili...

E poi, non parliamo per favore di mini-dv come supporto di archiviazione per il video, a questo scopo si usano le DVCam large, o le Dvcpro.

Dunque-dunque... Costo di una Sony PDV-184N DVCam large, 30€ per 3h e 4min di stream DVCam (diciamo sui 38GB di dati un pò più sicuri grazie alla maggior velocità di scorrimento del nastro in rec/play).
E non la trovi certo da MediaWorld, Euronics oppure sui siti che trattano supporti informatici.
Un BD-R DL Sony 50GB 2x si trova online a 11,90€.
Un BD-R DL TDK 50GB 6x si accatta online a 14,30€.
Il preventivo scontato per far cambiare la meccanica al registratore Sony DVCam mi ha fatto pensare che un buon masterizzatore Blu-Ray oggi mi costerebbe meno della metà rispetto al suddetto intervento...
bhe che dire ? serve aggiunger altro per documentare che quello detto sopra ne conferma la regola...ovvero grazie a POCHI contenti..la pigliamo nel KUL tutti.
:wink:
Emmarémmamaiàla, ma nessuno ti sta imponendo di porgere le terga verso presunte escrescenze turgide e minacciose... :lol:
Intanto, se i prezzi di masterizzatori e supporti Blu-Ray sono calati considerevolmente di prezzo rispetto a 3 anni fa è solo grazie a qualcuno che a suo tempo ha deciso di adottare subito il suddetto sistema stringendo i denti e tirando di molto la cinghia...
Non sarà invece che grazie alle imbarazzanti esternazioni di un certo Steve J. degne di un consumatore abituale di peyotl in piena paranoia persecutoria, lo sviluppo del Blu-Ray subirà un arresto ed un conseguente declino ancor prima che le masse ne comprendano le reali potenzialità?
Chiarisco doverosamente che non ce l'ho né con i computer Mac, né tantomeno con la rispettiva utenza e che il mio rispetto e la mia ammirazione verso tale ambiente operativo (a me semisconosciuto) sono almeno 100mila volte superiori a quelli che Mr Jobs stesso ha dimostrato di avere finora.
Esistono indubbiamente personaggi pericolosamente influenti nel mondo delle nuove tecnologie, ogni loro starnuto fa scuotere i mercati peggio di uno tsunami e se rilasciano dichiarazioni da irresponsabili prendiamocela con loro mettendo in moto il nostro intorpidito senso critico, non con chi si adopera ogni santo giorno per preservare qualità e per non rischiare di disperdere i frutti del proprio lavoro in una fumata nera di hard-diskacci esterni economici da 1 o 2 TB.

Salendo un "pochino" più in alto, non ci piove che un sistema olografico tipo il Tapestry della InPhase Technologies (che può raggiungere l'interessante capacità di 1.6TB di dati su un singolo supporto ottico) rappresenti forse il futuro del salvataggio dati, ma da un utilizzo prettamente industriale all'implementazione consumer di tempo ne passerà un bel pò.

P.S.
Mi arrendo, non riesco proprio a graffiarli con le unghie, 'sti cacchio di BD-R.
Ora provo coi denti... :D

Occorre una premessa generale. FCPX ha molti forma[…]

nel 2017, non esisteva proprio la tua GPU, prova […]

Adesso non manca nulla, ma io ti ho scritto alle 1[…]

Visto che il quesito è rimasto appeso, pur […]