Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a Canopus Edius.

Moderatore: Moderatori

#1290717
Capisco la tua confusione ed hai ragione ad esserlo, perchè anche i produttori non aiutano a chiarirli, anzi.

1) e 2) con buone probabilità sono in progressivo. Se il manuale non aiuta ad accertarlo, bisognerebbe analizzare i video con il software gratuito Mediainfo.

3) lo standard cine a 24fps è godibile sul Blueray, non sul DVD.

4) Gli standard PAL e NTSC sono televisivi e quindi interlacciati, rispettivamente a 25 e 29,97fps, a risoluzione standard (SD) con vari altri parametri che non sto qui a ricordare.
Oggi però, pur gestendo risoluzioni HD e UHD, i produttori continuano impropriamente :cran: ad usare PAL ed NTSC solo per indicare la frequenza dei fotogrammi.
Perciò se dicono PAL, vuol dire a 25fps. Se dicono NTSC vuol dire a 29,97 e anche 30fps; e basta.
La dicitura FullHD 24 non è nè PAL nè NTSC ma è in entrambe le sezioni per comodità.

Sebbene la scelta di girare a 24, 25 e 30fps non abbia stretta rilevanza per chi rivede al computer i video, lo ha per eventuali visioni su altri mezzi, i quali hanno le loro restrizioni, tra cui quello del frame rate.
Oltretutto, anche in fase di ripresa possiamo avere problemi estetici dovuti alla asincronia tra il frame rate scelto e la frequenza dell'illuminazione artificiale (cerca Flickering ) e per questo in Europa il video si riprende a 25fps, a prescindere dal mezzo di visione.

Molti dei problemi nascono dal fatto che spesso i produttori d'oltreoceano vendono anche da noi apparecchi adatti al loro mondo, ma che ci tocca usare nel nostro :uffy:
#1290728
ok dovrei avere capito, grazie
studiando anche un attimo ho capito che:
Sono entrambi standard televisivi interlacciati, ripresi a 720x576 25fps se Pal, oppure a 720x480 29.97fps se Ntsc
Vi è poi un frame rate a 24p fps ovvero quello cinematografico, che non è ne pal e nememno ntsc..ma una cosa a se
Nell'era HD la differenza di risoluzione tra i due sistemi non esiste più (la risoluzione è identica in pal e ntsc HD),
rimane solo la differenza del frame rate ( 25p-50i in pal e 30p-60i in ntsc),
e poi che il pal viene riprodotto da tv a 50hz di frequenza elettrica, mentre il ntsc a 60 Hz

:oops: 8) :evil:
ciaoo
Ultima modifica di Rampikina il sab, 17 mar 2018 - 17:02, modificato 2 volte in totale.
#1290757
A rigor di standard è come scrivi, ma impropriamente i costruttori parlano di PAL e NTSC anche fuori dal SD per indicare la frequenza dei fotogrammi
#1290758
si vero, hai ragione
usano pal e ntsc anche in hd..solo per indicare i frame rate

facciamo cosi allora, io ragiono secondo lo standard..e non secondo le logiche dei produttori ;-)
ciao grazie
:oops:
#1290768
stavo facendo delle prove di ripresa video sia in progressivo che in interlacciato, usando però tempi di posa in manuale..
La regola dice, usare un tempo di posa che sia il doppio del frame rate:
ad esempio se giro in 25p uso 1/50
se uso 30p uso 1/60
se uso 50p uso 1/100
e fin qui ho capito..

però con la mia videocam vecchia SD che gira in 50ìnterlacciato. vedo che in auto mette 1/50 come tempo
La logica mi direbbe che va usato 1/100
ma forse 50ì sono 50 semiquadri...e quindi 25 campi interi..e quindi il doppio è appunto 1/50 ed è il tempo migliore da usare

è cosi quando si deve calcolare il tempo di posa nell'interlacciato?

grazie ciao
:-)
#1290773
stavo facendo delle prove di ripresa video sia in progressivo che in interlacciato, usando però tempi di posa in manuale..
La regola dice, usare un tempo di posa che sia il doppio del frame rate:
ad esempio se giro in 25p uso 1/50
se uso 30p uso 1/60
se uso 50p uso 1/100
e fin qui ho capito..

però con la mia videocam vecchia SD che gira in 50ìnterlacciato. vedo che in auto mette 1/50 come tempo
La logica mi direbbe che va usato 1/100
ma forse 50ì sono 50 semiquadri...e quindi 25 campi interi..e quindi il doppio è appunto 1/50 ed è il tempo migliore da usare

è cosi quando si deve calcolare il tempo di posa nell'interlacciato?

grazie ciao
:-)


esatto è proprio così i 50i sono effettivamente 25 frame quindi si imposta 1/50
[Presentazione] Salve

Ciao Federico, grazie per esserti iscritto su Vid[…]

ciao! grazie mille per la risposta, allora la HF G[…]

Da quello che scrivi non è chiaro se hai pi[…]

Allora ragazzi niente di tutto ciò. HO RISO[…]