Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su tutti quegli argomenti di situazioni tipiche, problematiche e consigli generici per chi vive da VideoMaker (problemi di licenze, questioni fiscali, situazioni tipiche, etc.).
Non sono ammesse discussioni che esulino da quando su indicato (Es. politica, sesso, pirateria, spam, etc.)

Moderatore: Moderatori

da Clicknclips
#1303120
Il nome esatto sarebbe "Sandbox" e per la verità era già disponibile, per errore, nella versione di Windows 10 October 2018 Update (Build 17763).
In ogni caso ha dei prerequisiti minimi:
Richiede Windows 10 Pro o Enterprise 19H1 build 18305 o successive
Processore a 64-Bit (Intel, AMD o ARM64).
Funzionalità di virtualizzazione abilitata nel BIOS.
Almeno 4 GB di RAM (consigliati 8 GB).
Almeno 1 GB di spazio libero sul disco (consigliato un SSD).
Almeno una CPU Dual Core (consigliata una Quad-Core)
da 76albe76
#1303125
Uso da anni vmware, non ho approfondito il discorso sandbox nel prossimo update, i requisiti però sono molto maggiori rispetto a una macchina virtuale usate finora.
da Fearless
#1303129
Vabbè sono dei requisiti che per i nostri pc sono ormai scontati... cpu i7, 4 gb di ram... 1 gb di spazio libero... cpu a 64 bit... niente di fuori dal comune. Secondo me è una gran bella cosa. Inoltre un'altra grande novità è che con il prossimo major updateci sarà un integrazione male tra i raw ed il sistema operativo. Una cosa non da poco per i fotografi...
da 76albe76
#1303133
Per "noi" si ma pensa un classico pc da ufficio con i5 se va bene e 4gb di Ram
Avere una sandbox "castrata" (consigliati 8gb di Ram e hard disk ssd) non so quanto possa essere utile.
da Fearless
#1304607
Tra un mese dovrebbe essere rilasciato l'aggiornamento di maggio di Windows 10, chiamato appunto May Update. :wink:
da Fearless
#1305576
Buon giorno, affidandoci alle fonti diciamo attendibili possiamo supporre che entro maggio Microsoft rilascerà May Update, il corposo aggiornamento semestrale che porterà non moltissime novità, ma miglioramenti a tutto ciò che è stato introdotto in precedenza, maggiore affidabilità, miglioramenti relativi alle prestazioni ed alla stabilità del sistema in generale.

Microsoft si è impegnata nel portare a compimento il tema Light, infatti adesso se si sceglie il tema Chiaro e non Scuro, la Barra delle applicazioni, il menù Stard ed il Centro notifiche saranno di colore bianco, sempre con gli effetti del Fluent Design per quanto riguarda la trasparenza e l'effetto Reveral al passaggio del mouse.

Innanzitutto per noi che utilizziamo spesso i file RAW per visualizzarli, con questa versione abbiamo finalmente il supporto completo a questi file, tramite un pacchetto scaricabile dal Microsoft Store realizzato da Microsoft stessa.

Un altra novità è Windows Sanbox, di questo ne abbiamo parlato già prima, si tratta di una macchina virtuale già integrata in Windows utilizzabile solo sulle versioni Pro ed Enterprise.

La sicurezza di Windows è stata migliorata e potenziata. Sono state aggiunte nuove funzionalità alla protezione contro i ransomware, ecc.

Finalmente il menù Start sarà molto più reattivo, perché avrà un suo processo dedicato e non sarà più unito al Centro notitche, ecc.

Quando qualche app utilizza il microfono comparirà l'icona del microfono nella barra delle applicazioni.

Quando il PC necessita di essere riavviato per installare qualche aggiornamento, nel menù Start accanto i pulsanti Spegni e Riavvia comparirà un pallino giallo che sta ad indicare che il PC necessita di un aggiornamento da installare.

Da adesso Windows riserverà un po' di giga al sistema operativo, così da poter girare meglio quando c'è poca memoria o quando bisogna installare un qualche aggiornamento. Questo per avere più affidabilità durante un aggiornamento o a lungo andare.

Da adesso per poter installare Windows 10 bisogna avere almeno un disco da 32 GB.

Nuove opzioni per poter rimandare gli aggiornamenti anche per gli utenti che utilizzano Windows 10 Home.

Ci sono altre novità che adesso non ricordo ma che sicuramente semplificano ancora di più l'utilizzo del sistema operativo.
da Fearless
#1305922
E' iniziato il rilascio di Windows 10 May Update!
  • 1
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
[Panasonic GH5]

Da hdmi le gh, escono con un paio di frame di ri[…]

Ti ringrazio un sacco Rider, chiarissimo! :-)

sostituire quindi la mia K2000 QUADRO con quest[…]

...e allora prova a disattivare la GPU e sappici d[…]