Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su tutti quegli argomenti di situazioni tipiche, problematiche e consigli generici per chi vive da VideoMaker (problemi di licenze, questioni fiscali, situazioni tipiche, etc.).
Non sono ammesse discussioni che esulino da quando su indicato (Es. politica, sesso, pirateria, spam, etc.)

Moderatore: Moderatori

da rf_ste
#1300914
Ciao a tutti, ho 21 anni e sono al terzo anno di giurisprudenza tuttavia ho sempre provato una certa attrazione per tutto ciò che ruota intorno al mondo dell'audiovisivo... quindi regia,montaggio,fotografia,sonoro...
La mia carriera universitaria procede abbastanza bene (ho un'ottima media anche se devo recuperare 2 esami lasciati indietro), tuttavia tra 3 anni quando mi sarò laureato mi piacerebbe provare a frequentare qualche scuola "seria" ma economica che riguardi il mondo del cinema o comunque più in generale dell'audiovisivo. A Milano ho visto che c'è la civica che propone tasse non esagerate e oltretutto da quest'anno permette il conseguimento di una laurea.
Qualcuno ha avuto esperienza in questa scuola e come si è trovato? Dopo aver frequentato questa scuola è così difficile trovare lavoro in questo settore? Sono consapevole del fatto che il cinema in Italia non gode di buona salute ma ad esempio le varie Mediaset, Sky o Rai non fanno domanda per tecnici o montatori, cameraman..?
Ultimamente sono un po' confuso poichè ho paura di aver sbagliato strada (studiare il diritto non mi dispiace ma la carriera di avvocato/magistrato non mi interessa al momento), tuttavia penso anche che sono ben pochi ad avere una vera e propria aspirazione per lo studio della legge (molti vanno a giurisprudenza semplicemente perchè non c'è il test di ammissione) . Lasciare giurisprudenza prima della laurea per buttarmi in questo campo mi sembrerebbe una pazzia, poichè vorrebbe dire buttare tre anni di esami passati con ottimi voti. Vi chiedo quindi se secondo voi è giusto lasciare questo spiraglio per il "post-laurea"...
Ultima modifica di Clicknclips il mer, 05 dic 2018 - 18:53, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Conformato titolo al Regolamento che si prega di rileggere con maggiore attenzione.

Grazie per le info. Comunque io non uso il monito[…]

[Conversione VHS] Consigli

Grazie per la preziosa precisazione. A questo punt[…]

guardavo nel loro sito questo modello di trasmetti[…]

Ho scoperto oggi (con sei mesi circa di ritardo :[…]