Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La Sezione dedicata a tutte le discussioni sul Fai Da Te.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum: Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI
#1106011
Immagine
https://www.youtube.com/watch?v=2heUKS-QjeE

che ne pensate?


Era da molto che volevo fare un sistema di questo tipo, ma non avevo nè tempo nè conoscenze tali. Ti ammiro per averlo fatto. Un sistema analogo è quello del MOVI e dei ragazzi del forum che ne stanno cercando di fare uno simile, con la differenza che nel loro la stabilizzazione avviene anche per via elettronica. Io sto imparando ad utilizzare una steady tradizionale. Secondo me l'unico "difetto" del tuo sistema sta nel peso. Va bene finchè sopra hai un peso ridotto (i ragazzi che stanno facendo il simil-MOVI hanno detto che con peso leggero si può lavorare per un lungo periodo). Se ci piazzi sopra 3 kili di attrezzatura però le tue braccia potrebbero crollare dopo non molto. Secondo me però potresti provare ad ovviare anche a questo problema, abbinando il tuo sistema ad un vest e un arm di una steady tradizionale. Basta provare.
#1106047
Un saluto a tutti.
Ma questo "aggeggio" è già possibile acquistarlo da qualche parte ?
Quanto costa ?
Mi sembra di capire che idealmente nasce per essere usato con i drone ma che può essere usato anche come una norma steadi ?

In realtà come accennava l'autore il sistema elettroniche+motori è stato acquistato per l'impiego appunto su un drone...
quindi si !
si tratta di sistemi già predisposti o meglio di KIT dedicati allo scopo...
sono appunto sofisticati sistemi attivi che si basano su "potenti" e molto reattivi motori brusless e su elettroniche dedicate allo scopo che interpretano il segnale di una scheda multisensore dotata di giroscopio elettronico, bussola ed accelerometri... in pratica l'elettronica si occupa di tenre tale scheda a sensori perfettamente in "bolla d'aria" o ad inclinazioni "modificabili" a richiesta dell'operatore (infatti il joistyck citato nei precedenti post modifica l'inclinazione della ripresa).
Dato che l'apparato cerca di mantenere in posizione il sensore basta applicare tale sensore in maniera solidale alla cam perchè questa rimanga in posizione...

Credo che il sitema completo (quello del sig. Laforet se non ricordo male...) si possa acquistare già pronto all'uso ... basta essere disposti ad investire !!!!!

Unico appunto che potrei fare è riguardo alla nomentlatura...
Per steadicam non si intende la funzione di stabilizzazione ma bensì il sistema passivo a colonna (e relative varianti sullo stesso schema) così come è stato inventato originariamente dal buon Garrett Brown a suo tempo (all'epoca i giroscopi erano praticamente appannaggio solamente delle apparecchiature belliche e sarebbero risultati davvero proibitivi per l'utente comune)...
Questo sistema attivo e motorizzato lo chiamerei piuttosto "gimbal"
L'idea di piazzare il tutto su un braccio a molle e relativo corpetto di quelli utilizzate per le steadicam c'è lho avuta anche io e credo che potrebbe essere la soluzione per sgravare il peso dalle braccia dell'operatore.

Ora i quesiti sono:
- Quanto è costato il KIT motori + elettroniche ?
- Quanto sono costati i tubi e le piastre in fibra di carbonio da cui sono stati ricavati i vari pezzi ?

(si tenga presente che al posto della nobile e leggerissima fibra di carbonio si potrebbe utilizzare anche il più pesante ma economico alluminio...)

GRAZIE ed ancora COMPLIMENTI !
#1106085
Ti quoto in pieno!
Allora l'eletronica che ho utilizzato lho comprata appositamente per questo proggetto..(elett..alexmos)
Ho una gimbal piccolina x gopro ancora montata sotto al quadricottero che pero' usa elettronica martinez(progg opensource validissimo sui 2 assi)
Concordo con te sulla terminologia da usare cioè gimbal e non steadicam o steadycam(in base allinventore)
Al momento si trovano in commercio diversi marchi italiani simil movi(freefly) e l'acquisto si aggira intorno ai 3500-4500 iva inclusa
Anche io sono in fase di commercializzazione o almeno ci sto provando...vengo ora da una prova....cmq complicato l'iter burocratico!!
Una lho gia venduta a privato e ho diversi appuntamenti per farla provare... la macchina vale! e chi unque abbia gia'usato una steadi si rende subito conto dei grossi vantaggi che offre questa gimbal!
Io la sto proponento a 2500 completa di tutto gimbal-batterie e carica batt-cavalletto x bilanciamento per prova su banco -flycase artigianale e assistenza tecnica..
Manca solo la trasmittente video, radiocomando x il secondo operatore e il followfocus...altri 4-500è di optional senza caricarci sopra nulla....

il fatto del peso è vero per esempio utilizzando una canon 5d si arriva quasi a 3 kg complessivi e al gancio per il vest ci avevo pensato ma da farsi a sgancio rapido..il bello di questa gimbal è la facilita'e versatilita'di utilizzo in diverse condizioni come camera car camera bike da rollerblade cam o come testa remotata da appendere a un crane..insomma ci puoi fare quasi di tutto!
Avete mai provato a scendere scale a chiocciola molto strette con vest e braccio?io ci ho ci ho provato con la gimbal e senza alcun problema con buoni risultati!!

Per realizzare la mia gimbal ho speso quasi 1500è dovuti a costo dei materiali costo del tornitore..fresa del carbonio elettronica viteria e accessori come le claps che tengono insieme i tubi(2.60è cadauna) senza contare le diverse ore da passare al cad per proggettare le dime delle piastre e giunti in acciaio..(molte gimbal si appendono direttamente ai motori soluzione sconsigliata se si raggiungono certi pesi)

Possiamo dire che questa è una gimbal professionale!
ma si puo' costruire anche in maniera piu semplificata senza tante pretese e con ottimi risultati...di certo 1000 volte superiore alla swiffercam! :sorrisetto:

per chi vuole costruire a basso costo....
http://www.youtube.com/watch?v=8jIVcxjg ... AQmiNPZ845

http://www.youtube.com/watch?v=x9rwK40sTYc








Un saluto a tutti.
Ma questo "aggeggio" è già possibile acquistarlo da qualche parte ?
Quanto costa ?
Mi sembra di capire che idealmente nasce per essere usato con i drone ma che può essere usato anche come una norma steadi ?

In realtà come accennava l'autore il sistema elettroniche+motori è stato acquistato per l'impiego appunto su un drone...
quindi si !
si tratta di sistemi già predisposti o meglio di KIT dedicati allo scopo...
sono appunto sofisticati sistemi attivi che si basano su "potenti" e molto reattivi motori brusless e su elettroniche dedicate allo scopo che interpretano il segnale di una scheda multisensore dotata di giroscopio elettronico, bussola ed accelerometri... in pratica l'elettronica si occupa di tenre tale scheda a sensori perfettamente in "bolla d'aria" o ad inclinazioni "modificabili" a richiesta dell'operatore (infatti il joistyck citato nei precedenti post modifica l'inclinazione della ripresa).
Dato che l'apparato cerca di mantenere in posizione il sensore basta applicare tale sensore in maniera solidale alla cam perchè questa rimanga in posizione...

Credo che il sitema completo (quello del sig. Laforet se non ricordo male...) si possa acquistare già pronto all'uso ... basta essere disposti ad investire !!!!!

Unico appunto che potrei fare è riguardo alla nomentlatura...
Per steadicam non si intende la funzione di stabilizzazione ma bensì il sistema passivo a colonna (e relative varianti sullo stesso schema) così come è stato inventato originariamente dal buon Garrett Brown a suo tempo (all'epoca i giroscopi erano praticamente appannaggio solamente delle apparecchiature belliche e sarebbero risultati davvero proibitivi per l'utente comune)...
Questo sistema attivo e motorizzato lo chiamerei piuttosto "gimbal"
L'idea di piazzare il tutto su un braccio a molle e relativo corpetto di quelli utilizzate per le steadicam c'è lho avuta anche io e credo che potrebbe essere la soluzione per sgravare il peso dalle braccia dell'operatore.

Ora i quesiti sono:
- Quanto è costato il KIT motori + elettroniche ?
- Quanto sono costati i tubi e le piastre in fibra di carbonio da cui sono stati ricavati i vari pezzi ?

(si tenga presente che al posto della nobile e leggerissima fibra di carbonio si potrebbe utilizzare anche il più pesante ma economico alluminio...)

GRAZIE ed ancora COMPLIMENTI !
#1106177
Parlarono di danaro...e a quel punto venne il buio!!! :bandito: :lol:


terrei in considerazione il secondo link del mio mess precedente perche' dimostra l'alternativa economica!
Vi posto qualche link utile dove poter acquistare motori ed elettronica alexmos e martinez.... in base a quanto si vuole spendere..
da sito italiano:
-scheda di controllo alexmos 3 assi
http://www.xcesshobby.com/products.php?1532&cPath=104

-alexmos 2 assi
http://www.xcesshobby.com/products.php?1517&cPath=104

modulo aggiuntivo 3asse alexmos
http://www.xcesshobby.com/products.php?1531&cPath=104

-dalla spagna scheda 2 assi martinez
http://www.electronicarc.com/catalogo/p ... 69f1cf4cdc

scheda alexmos economica ma vincolata al penultimo firmwere
http://www.electronicarc.com/catalogo/p ... 69f1cf4cdc

Per i motori c'e' da sceglierli in base alle esigenze e pesi
se posso dare una mano...volentieri
#1106228
Beh il costo della tua non è propriamente irrisorio,logico che un pochino di oscurità sia scesa :lol:
#1106236
1000 euro ? Mi sembra di avere letto 1500 i costi e che la vendita sarebbe sui 2500.
Ma forse mi sbaglio
:birra:
#1106238
Secondo me visto quello che fà il prezzo e buono :book:

Cioè voglio dire,visto anche i prezzi on-line di quelle disponibili,questa se con 1000 euro si riesce a costruirne una,io mi metterei in coda.

CERTO ! Ma poi occorrerebbe anche riuscire a farne un'utilizzo un poco serio...non dico per ammortizzarla ma almeno per sfruttarla un minimo !
Se la costruisci per puro piacere e soddisfazione personale ma poi in soldoni non la sfrutti 1000 € che sono comunque davvero relativamente pochi in relazione all'attrezzo a me fanno comunque meditare un minimo...
Proprio per questo motivo pur essendo "informato sui fatti" mi sono limitato a realizzare a costo praticamente 0 la steadicam tradizionale.
Certo che a livello di sega mentale sto aggeggio è davvero notevole ed invidiabile !
Tanto di cappello !
#1106240
1000 euro ? Mi sembra di avere letto 1500 i costi e che la vendita sarebbe sui 2500.
Ma forse mi sbaglio
:birra:

1000 o 1500 ... l'ordine di grandezza è quello che conta davvero...
se ho visto bene dai link allegati, risparmiando qua e la (ad es. usando alluminio e non fibra di carbonio) con 1000 potresti farcela...
#1106244
.....Per i motori c'e' da sceglierli in base alle esigenze e pesi
se posso dare una mano...volentieri

Sei davvero estremamente gentile e disponibile nel voler mettere a disposizione le tue esperienze indubbiamente frutto di ore di "sbattimento", studio, documentazioni !!!
Quasi quasi mi stai facendo venire il tarlo e la voglia di provare....
solo che...non posso spendere...non posso spendere... :no:
#1106251
Infatti 1500-2500 li ha messi proprio pastrano :birra:
#1106293
1000 euro ? Mi sembra di avere letto 1500 i costi e che la vendita sarebbe sui 2500.
Ma forse mi sbaglio
:birra:

1000 o 1500 ... l'ordine di grandezza è quello che conta davvero...
se ho visto bene dai link allegati, risparmiando qua e la (ad es. usando alluminio e non fibra di carbonio) con 1000 potresti farcela...



mmhh...ad esempio? :book:

Per es. codesta scheda: http://www.xcesshobby.com/products.php?1532&cPath=104
parrebbe bastare per un 2 assi.... e costa a quanto pare 155 €....
occorre verificare il costo dei motori (in base anche al peso da dover caricare) e della batteria...
tale scheda sembra essere predisposta per gestire 3 assi ma dispone "solo" di 2 azionamenti per 2 rispettivi motori (quindi, sempre se ho ben capito, almeno 2 azionamenti sono già compresi e quindi non occorre aggiungere altre spese...al limite serve il terzo per aggiungere il terzo asse...).
Occorrerebbe verificare il costo dei motori e batteria come dicevo...
Il resto si può anche fare a costo quasi 0 se si è "predisposti"...
Resta il fatto che per il momento non devo permettermi di spendere 4 o 500 € per una cosa simile... :bye:
#1106301
:lol: augusto troppo bella la foto della fila inteligente!!!
ragazzi ormai siete spacciati vi ho messo il tarlo nell'orecchio!! :lol:

allora il costo di costruzione potrebbe essere abbassato costruendo con materiali diversi e con progetto diverso...
sul costo influiscono questi fattori:
-1 scelta costruttiva(progetto)
-2 costo matereiali
-3 costo servizio di tornitura
-4 fresatura carbonio
-5 motori e elettronica


considerazioni-alternative-soluzioni:
punto 1-(determinante per la spesa generale) motori in presa diretta senza giunti-quadrelli alluminio stile ferramenta-(la scelta costruttiva potrebbe escludere il punto3-4 e ridurre il punto 2

punto 2 tubi di alluminio- bastone della tenda -quadrelli di alluminio

punto 3 avere un amico cornitore

punto 4 avere una fresa cnc

punto 5 (sceglierei alexmos x i 3 assi e martinez x solo 2 assi) motori in base alla telecamera


tornando alloscurita'... :lol: spero di postarvi presto il link del-dei service dove poter noleggiare e comprare la mia gimbal..nel frattempo vorrei di publicizzare il prodotto e potrei anche venderla a un betatester a un prezzo di costo o quasi...
pensavo 1500-1600...
Apparte questa proposta mi piacerebbe fare un mini contest tipo steadi VS gimbal con voi del forum che ne pensate?
Potremmo organizzare una braciolata e tra una braciola e laltra mettere alla prova le due tecnologie....cosi magari chi è curioso puo' provare la mia gimbal....poi magari publichiamo i video venuti fuori...
Potrebbe essere un occasione per farmi publicita'e un modo per chi volesse provare questo nuovo sistema di stabilizzazione!
Poi le braciolate mi piacciono molto!! :festa:

PS specificate che tipo di telecamera volete stabilizzare e vi dico labinamento elettronica motori secondo me piu idoneo
#1106304
Sempre gentile e disponibile !

I seguenti motori :
http://www.xcesshobby.com/products.php?1508
sono spacciati come adatti per "portare" le DSLR ma non ho trovato un dato preciso relativamente al peso sopportato...
Sono per caso simili ai tuoi uppore quelli che hai usato sono più potenti ?
Grazie !
#1106311
Se i motori che ho indicato sopra fossero quelli adatti si comprerebbero elettronica e motori (i 3 motori + la scheda principale + l'espansione per il 3° asse) per poco più di 380 € in questo momento...

Tutto il resto della meccanica ovviamente viene dopo e dipende come diceva pastrano sopra da diversi fattori e dal livello costruttivo che si vuole ottenre come prodotto finito...
se ci si accontenta dei tubolari di alluminio e di supporti semplificati l'aspetto sarebbe sicuramente meno professionale ed il peso superiore ma la funzionalità non ne sarebbe compromessa a vantaggio della spesa totale...

Secondo me stava bene dove era il post,a me intere[…]

Preliminarmente devi scaricare il suo software qui[…]

peró riesco ugualmente a divertirmi :) […]

Se il video dura un minuto sarebbe meglio avere un[…]