Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La Sezione dedicata a tutte le discussioni sul Fai Da Te.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum: Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI
da willyfan
#1214043
Per una serie di ragioni sto progettando da zero una cable cam.
Sarebbe interessante capire se c'è interesse ad un oggetto di questo tipo. Inoltre, cerco consigli per dare un nome al prodotto, dato che speedcam, spidercam e simili sono già stati usati...

Questo è un rendering del progetto in corso:

render.jpg
render.jpg (257.93 KiB) Visto 3985 volte


La RED è ovviamente messa come esempio...

Caratteristiche preliminari:
Potrà reggere circa 6/7 kg tra gimbal e camera.
Sarà possibile attaccare un qualunque gimbal, anche il Ronin o il Movi.
Il gimbal fornito eventualmente può essere usato anche a mano, come ronin e Movi, appunto
Velocità massima lungo il filo: 50 Km/h (anche di più, a vs rischio e pericolo ...)
Sarà in grado di superare pendenze del 20% e oltre.
Lunghezza massima del cavo (dyneema da 8mm) 600 metri con peso totale di 12 kg, anche oltre per setup più leggeri.
Importante e che non è presente su quasi nessuna camera di questo tipo in commercio: possibilità di aggiungere un cavo di sicurezza che stabilizza anche il tutto.
Possibilità di monitorare in HD dal punto di comando
Comandabile in remoto per tutto, ovvero movimento sul filo e movimenti del gimbal.
Ingombro totale circa 95 cm di larghezza.
Peso (senza camera) 6,5 kg

Upgrade successivi:
possibilità di programmare tutti i movimenti, start, stop e movimenti di camera.
GPS Per tracciabilità e programmazione.
#1214077
Progetto molto interessante che se prodotto a costi accessibili potrebbe far gola ai tanti che si occupano di riprese sportive (e non solo) e che rappresenterebbe un plus non da poco.
Perchè non in sezione Fai Da Te?
Per il nome contribuisco con: TELEFERI-CAM o FUNICO-CAM. Ma perchè no anche un FUNICULI' (Funiculà) dalla notissima canzone napoletana.
#1214086
Ciao, una domanda!
Ma non è più pratico l'utilizzo di un drone?
L'effetto non sarebbe lo stesso?

Ti Chiedo questo perché il progetto che hai portato all'attenzione è veramente interessante ma mi pare decisamente laborioso :)
Magari però il tuo obiettivo è creare qualcosa di poco costoso . .

Ciao!!
#1214089
Ma non è più pratico l'utilizzo di un drone?
.........
Magari però il tuo obiettivo è creare qualcosa di poco costoso . .

Willy sicuramente ci spiegherà gli eventuali vincoli di legge che esistono per un mezzo come questo (ma forse non ce ne sono). L'utilizzo di un drone invece ha certamente una serie di vincoli e di autorizzazioni e abilitazioni da conseguire per via dei quali può diventare più pratico solo se li si usa fuorilegge (e senza buonsenso aggiungo).
Dopo di che io non volerei con un drone sopra una gara di atletica in pista o durante una partita di calcio, nè tantomeno lo farei in un ambiente chiuso per una partita di basket (e mi limito a questo tema solo perchè ne ho accennato prima, ma le applicazioni possono essere molteplici).

Rispetto al costoso sono sicuro che si possono realizzare droni che potrebbero costare anche meno di questo progetto.
da willyfan
#1214091
Ciao, una domanda!
Ma non è più pratico l'utilizzo di un drone?
L'effetto non sarebbe lo stesso?

Ti Chiedo questo perché il progetto che hai portato all'attenzione è veramente interessante ma mi pare decisamente laborioso :)
Magari però il tuo obiettivo è creare qualcosa di poco costoso . .

Ciao!!
Ottima domanda, rispondo:
Il drone è certamente pratico, ma ci sono delle situazioni in cui è impossibile usarlo. So bene che in giro molti se ne fregano della normativa ENAC, ma io parlo di cose da fare nell'ambito della legalità e se parliamo di legalità usare un drone oggi ha limiti pazzeschi. Ne riassumo i principali.
1) volare nelle aree "critiche" (praticamente qualunque agglomerato urbano) è vietato a meno di una serie di complicazioni e permessi e burocrazia e costi.
2) ammesso che voli in aree non critiche, oppure in aree critiche con un drone soto i 2kg (tipo il phantom che però non può portare camere pesanti) è comunque OBBLIGATORIO avere il famoso patentino (l'abilitazione ENAC). Anche per il Phantom, sia chiaro.
3) Comunque, VIETATO in modo ASSOLUTO volare sopra la gente
4) Con il drone voli 10 minuti poi devi atterrare (forse 15-20 con il phantom), non puoi allontanarti oltre 200 metri dal punto di decollo.
5) Se devi percorrere una direzione con possibili ostacoli, tipo viaggiare nel sottobosco è molto ma molto rischioso.
6) se c'è vento sopra i 10-15km/h meglio non volare con il drone.

Detto questo, sono stato uno dei primi a costruire un drone per cui non ne voglio sminuire la flessibilità, ma sono cosciente dei rischi e dei limit.

La Cable cam:
1) non è soggetta a permessi di alcun tipo, se non eventualmente chiedere dove si può attaccare l cavo.
2) Usando anche il cavo di sicurezza, è assolutamente sicura e si può farla correre anche sopra una folla (immaginiamo manifestazioni di piazza, o concerti)
3) L'autonomia è molto maggiore, basta mettere batterie.
4) Una volta tirato il cavo, anche in mezzo agli alberi, non ci si deve preoccupare di nulla, basta avere cura che dove passa il cavo non c siano ostacoli. Non ci sarà mai un colpo di vento a spostare la rotta della cable cam.
5) Con i dovuti accorgimenti si possono tirare cavi anche di 800 metri (!!!) cosa che non si può fare con un drone.
6) riprendi con qualunque tempo, anche se c'è molto vento.

Ora, è ovvio che la flessibiltà di un drone non ce l'hai, devi comunque avere due punti ove fissare i cavi, ma non vuole essere la sostituzione del drone, ma l'alternativa dove il drone non può volare, e purtroppo, se si vuole essere in regola, i luoghi sono molti.

Il progetto è laborioso ma me chi lo progetta. Per chi volesse usarlo, la cosa è molto semplice, più semplice del drone. L'unica complicazione vera è tirare il cavo.
Poco costoso non lo so. I costi saranno all'incirca quelli di un drone professionale, forse cercherò poi di fare un oggetto per GOPRO meno costoso, ma ora l'idea è di una macchina su cui si possa montare fino ad una RED per cui non può essere "economico". Ma potrebbe essere anche un servizio venduto ad hoc, ad esempio.
da willyfan
#1214092
@clicknclips: non avevo letto la tua risposta che riassume perfettamente i concetti, per cui la mia sopra è un po' una ripetizione.
Sui nomi ci ragiono.. ;)
da willyfan
#1214094
Dimenticavo: la cable cam può essere pilotata da un solo operatore anche a distanze notevoli, un drone, a parte i phantom in genere richiede un operatore che pilota ed uno per la camera, perchè il pilotaggio è veramente imegnativo.
#1214095
Ok. Ragiona anche sulla sezione più appropriata. A me, ripeto, pare un progetto da Fai Da Te.
#1214106
Grande Willyfan!
Che dire? :)

Tu e Clicknclips mi avete confermato l'esistenza di molti limiti legati ai droni (dovrei farci un corso a breve per imparare ad assemblarne uno e a pilotarlo, nonchè capire queste famigerate regole ENAC)!

Intanto in bocca al lupo per il progetto! ;)
Anche a me piace smanettare con il Fai Da Te, ma non a questi livelli (per ora ho costruito un drone e e un crane)!
Ma magari più avanti.... ci posso pensare pure io !

Ola! :)
da willyfan
#1214120
Ok. Ragiona anche sulla sezione più appropriata. A me, ripeto, pare un progetto da Fai Da Te.
Non l'ho messo in quella sezione perchè non vuole essere un progetto da fai da te, è un progetto che sto elaborando io. Senza pretese commerciali perchè comunque è un progetto di nicchia, ma non ho il tempo di fare una descrizione dettagliata della costruzione, anche perchè ci sono cose che nonsi possono fare "in casa".
Se ritieni però spostalo, ma io lo vedevo più come la presentazione di un prodotto di supporto alle camere, da qui la scelta della sezione.
da willyfan
#1214158
Per capirci, si fanno riprese come queste e sopratutto con questo tipo di stabilità e regolarità:

[vimeo]http://vimeo.com/54435407[/vimeo]

o queste, sulla folla:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=KpxKuxwhhEo[/youtube]
#1214203
Dunque,
la prima domanda che mi è venuta in mente guardando questi due video (fantastici) è:
data l'altezza a cui viaggia questa camera, quanto lavoro è costato agganciare i cavi?
Inoltre, quanto potrebbero costare un paio di cavi idonei alla camera e lunghi un chilometro?

Per il resto, mi piace molto questa cable cam!! :)
da willyfan
#1214234
Un km è un po' eccessivo, comunque un cavo costa circa 2-3 euro al metro.
Non credo invece che agganciare i cavi sia stato un problema, specialmente per il primo video.
Il secondo è difficile dire, non so se c'erano strutture accessibili vicine.


Inviato da telefonino, siate clementi per gli errori...
da CCD
#1214279
Ciao William, è un progetto ambizioso e ti auguro di portarlo a compimento. Anche io sono rimasto da tempo affascinato da questa tecnica, antecedente ai droni, e assolutamente unica in certe situazioni. Per qualche tempo ho ipotizzato anche io la costruzione di qualcosa di estremamente rudimentale per costruirne una dilettantesca, ma poi il tempo è tiranno...
Leggendo il topic concordo che la cable cam ha maggiore stabilità dei droni, ma non sarei troppo sicuro che sia così ottimisticamente non influenzata dal vento, soprattutto su cavi discretamente lunghi, dove la catenaria del cavo "spancia" inevitabilmente, per quanto si voglia tendere il cavo stesso.
:slurp: Seguirò gli sviluppi con curiosità ed un pizzico di invidia.

bye
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 15
[Sony AX53] Nuova 4k 2016

Salve a tutti, ritorno con piacere dopo anni su qu[…]

Per dare una risposta occorre sapere che versione […]

A parte la grattugia appena presentata (una vera b[…]

[Conversione VHS] Consigli

Mi inserisco precisando che il Blackmagic Intensit[…]