Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La Sezione dedicata a tutte le discussioni sul Fai Da Te.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum: Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI
#713172
Vorrei presentare in anteprima il lavoretto che stò per completare e che ho chiamato "3Pod Flex DOLLY"
vale a dire: un dolly ideato per sostenere un trepiede ed adatto a percorrere binari flessibili oltre che rigidi....
Esso potrà infatti essere usato su binario rigido tubolare, rettangolare o triangolare ma è STUDIATO per il particolare utilizzo su binario flessibile tipo tubo di gomma.

Allo stato attuale è privo di verniciatura e di rifinizioni ma soprattutto mancano ancora gli innesti di supporto per le "zampe" del trepiede..... si presenta così:

Immagine

Il particolare che lo rende idoneo al binario flessibile tipo tubo di gomma, oltre al fatto che ciascun pattino è snodato e può ruotare sul proprio perno verticale, è lo snodo meccanico che consente ad un pattino di seguire e di adattarsi alle imperfezioni di parallelismo die due binari.
Particolare visibile in questa immagine:

Immagine

La sua particolare costruzione consente l'utilizzo in forma stellare come sopra ed in versione a T adatto in particolare al comodo sfruttamento di un binario costituito da una scala in alluminio della larghezza di una trentina di cm molto rigida e precisa e già pronta all'uso:

Immagine

Per il trasporto potrà essere comodamente ridotto nel seguente modo:

Immagine

Da notare che i braccetti telescopici si riducono ma alla massima estensione offrono un basamento davvero ampio.
Per la precisione, in base alle dimensioni che ho tenuto per il mio prototipo, il lato del triangolo (e quindi la distanza tra i piedini del trepiede) andrà da un minimo di 55 cm fino ad un massimo di 95 cm.

Immagine

Ho anche provato a "caricare" il DOLLY con una attrezzatura del peso di 21 Kg
ed ho verificato che la scorrevolezza non veniva affatto compromessa.

Immagine

Anche con il mio dolce peso (di aimè ben oltr 90 Kg) a gravare sul centro stella, nonostante lo schiacciamento del tubo di gomma, continuava a scorrere (ovviamente vincendo la deformazione del tubo)

Per evitare lo schiacciamento , trattandosi di comune tubo per irrigazione domestica, ho intenzione di piazzare un paio di giunti rapidi con acqua stop alle estremita e di riempire il tubo di acqua, medinte rubinetto, sfruttando la pressione dello stesso.
In questo modo, essendo l'acqua un fluido incomprimibile, a costo praticamente zero, otterremo un binario decisamente flessibile, praticamente incomprimibile, leggero da vuoto per il trasporto e dalla lunghezza a piacimento !

Inserisco anche qua per comodità un' aggiornamento copiandolo dal post più avanti:

Ho preparato un bruttissimo video dimostrativo relativo alla 1° prova realizzata in fretta e furia.
Il trepiede era solo appoggiato sul dolly senza essere regolarmente assicurato mediante la corda elastica che ne avrebbe assucurato il fissaggio e che, premendolo nelle sedi di appoggio, avrebbe evitato o per lo meno diminuto alcune vibrazioni.

[vimeo]http://vimeo.com/13638231[/vimeo]

I binari sono stati appoggiati di proposito sull'erba in modo da non avere un supporto preciso e regolare quale ad es. un pavimento.
#713186
grande!
dacci più dettagli su come lo hai costruito e quanto ti è costato... non è che lo venderesti? :oops:
cmq la prova del 9 è sempre la carrelata con la videocamera...
#713281
:appl: bravo.........e senza bisogno di chiamare un ingegnere :appl:


Troppo buono !
Comunque per certe cose è sufficiente un poco di "ingegno" (ed è da li che anticamente nacque la parola "ingegnere")
#713282
grande!
dacci più dettagli su come lo hai costruito e quanto ti è costato... non è che lo venderesti? :oops:
cmq la prova del 9 è sempre la carrelata con la videocamera...


Be, allora, ho speso ben 5.00 € per il ferro
e 38.70 € per le 12 ruote complete di cuscinetti
+ qualche euro di bulloneria (sicuramente meno di 5...)

Quando sarà terminato per bene vedrò di dare qualche info in più, ora mancano le tre sedi per i piedini del trepiede e la verniciatura + qualche limatina quà e la....

e farò anche qualche prova di ripresa...

Grazie
Ciao
#713639
Con stima ti dico sei un mito! E tu sai che lo penso realmente!
Unico dubbio, che mi viene dal fatto che sono un ignorantone, dove posizioni il contropiede per sostenere il tripod sul braccio semovente? in teoria dovresti metterlo ad una distanza uguale sui tre lati dell'ipotetico triangolo, di modo che sia possibile aprire il tripode in modo normale e non risentire dei movimenti del braccietto....
Con stima, Alex
#713656
:appl: bravo davvero!
un'unica cosa: potresti spiegare l'utilità di fare un braccio semovente, dal momento che le ruote sono fissate a una perno e quindi semoventi già di loro?
l'unica spiegazione che riesco a darmi è che torna utile nel caso di binari non perfettamente in parallelo, come può succedere utilizzando tubi come da foto, che difficilmente tengono invariata la distanza tra di loro

di nuovo :appl:
#713698
Con stima ti dico sei un mito! E tu sai che lo penso realmente!
Unico dubbio, che mi viene dal fatto che sono un ignorantone, dove posizioni il contropiede per sostenere il tripod sul braccio semovente? in teoria dovresti metterlo ad una distanza uguale sui tre lati dell'ipotetico triangolo, di modo che sia possibile aprire il tripode in modo normale e non risentire dei movimenti del braccietto....
Con stima, Alex


" Anche io ti stimo fratello ! "
Non fare il modesto, non sei ignorante !
Come accennavo nel testo i tre punti di appoggio per i piedi del trepiede non sono ancora stati realizzati e quindi nelle immagini risultano mancanti ! (forse per oggi pomeriggio ce la faccio a finirli)
Hai ragione, essi dovranno essere fissi ed equidistanti.
Precisamente saranno posizionati sulla parte di sezione inferiore del braccetto telescopico in una zona compresa tra le farfalle di serraggio ed i perni dei pattini in due casi ed il perno dello snodo per il terzo braccio.
Saranno costituiti da una fascetta posizionabile a piacere e serrabile mediante vite con galletto ed una zona concava e tonda come sede per il piedino.

Risulta mancante anche un semplice "gancio" da fissare in quel buco filettato al centro della piastra di giunzione su cui si potrà fissare una corda elestica che mantenga "pressato" il trepiede sul dolly.

:appl: bravo davvero!
un'unica cosa: potresti spiegare l'utilità di fare un braccio semovente, dal momento che le ruote sono fissate a una perno e quindi semoventi già di loro?
l'unica spiegazione che riesco a darmi è che torna utile nel caso di binari non perfettamente in parallelo, come può succedere utilizzando tubi come da foto, che difficilmente tengono invariata la distanza tra di loro

di nuovo :appl:


Ti sei spiegato bene !
Il braccetto risulta indispensabile e non solo utile proprio per compensare i difetti di parallelismo inevitabili nel caso dell'utilizzo di un tubo di gomma quale binario.
I vantaggi sono ovviamente quelli della semplicità di trasporto e posizionamento ma, soprattutto, quello di poter realizzare percorsi curvi e sinuosi a volontà senza dover costruire curve rigide ad ok volta per volta o senza doversi adattare al raggio di azione delle curve già predisposte (diffeicilmente un amatore potrà comunque permettersi tale sistema di binari).

Preciso che si procederà a sistemare per primo un binario che chiameremo "DOMINANTE" che dovrà essere la vera guida del percorso voluto e su cui posizioneremo i due pattini rotanti ma non basculanti e di conseguenza il secondo lato del binario (il quale inevitabilmente non potrà avere un parallelismo perfetto) e su cui appoggeremo il pattino autocompensante.

Grazie a tutti per gli apprezzamenti !
#713887
Come promesso ecco il pezzo mancante:

Immagine

Potremo chiamare questo particolare: innesto appoggio trepiede.
Si tratta di una sorta di fascetta su cui è fissata una sede cava e tondeggiante in cui "incastrare" il piedino del trepiede.

Ciascuno dei tre braccetti ospiterà un innesto il quale risulterà posizionabile a piacere e serrabile mediante l'apposita vite a farfalla.

Si notino i 3 dischetti a coppetta zincati infilati sui rispettivi montanti:

Immagine

Ho questa volta voluto presentare, al posto del tubo in gomma, un binario realizzato con un paio di rotaie costituite da un angolare in ferro semplicemente poggiato a terra.
In questo caso lo scorrimento è ottimo dato che non ci sono ne attriti ne una minima deformazione delle rotaie...
evocando un vecchio spot televisivo potremo dire: "si sposta con un grissino"
#714296
Che dire? E' perfetto! Ha mai pensato di brevettare il braccetto?
:appl: :appl: :appl: :appl: :appl:


Grazie ancora !
In realtà non c'è nulla di nuovo in questa realizzazione....e quindi nulla di brevettabile.
Si tratta semplicemente di un sunto delle principali caratteristiche utili al mio scopo riunite tutte in un' unico prodotto.
Ciao
#718121
Ho preparato un bruttissimo video dimostrativo relativo alla 1° prova realizzata in fretta e furia.
Il trepiede era solo appoggiato sul dolly senza essere regolarmente assicurato mediante la corda elastica che ne avrebbe assucurato il fissaggio e che, premendolo nelle sedi di appoggio, avrebbe evitato o per lo meno diminuto alcune vibrazioni.

[vimeo]http://vimeo.com/13638231[/vimeo]

I binari sono stati appoggiati di proposito sull'erba in modo da non avere un supporto preciso e regolare quale ad es. un pavimento.

Evitate di criticare la fotografia che fa pietà (non era oggetto di attenzioni data la fretta e dato che l'interesse era rivolto al movimento del carrello)

Anche la velocità di scorrimento non è costante dato che mi sono trovato a spingerlo in ginocchio (stupidamente!!!)

Ultima nota dolente è il montaggio, alla mia primissima esperienza con Avid Liquid 7.2 non ho ancora capito perchè su molte transizioni si vedono blincaggi o alternanza di campi a sfondo verde ? L'anteprima era invece fluidissima ! BO ?
#718697
sembra funzionare molto bene. complimenti


Grazie 1000 !

Si sono davvero soddisfatto !
Va anche meglio delle aspettative...ma daltro canto è un aggeggio relativamente semplice...

così, purtroppo, non posso dire del mio software di montaggio video ! :uffy:
#718698
Altro giocattolo a cui sto lavorando in parallelo a questo appena ultimato:

viewtopic.php?f=50&t=75107
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 10

Nessuno ragazzi?

[Accessori Mirroless] V mount

è un tipo attacco batteria abbastanza stand[…]

@Gimmi mi scuso con te ho letto adesso che ho post[…]

cerco anche io risposte. sono in possesso di una A[…]