Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutorial e guide per il Fai Da Te.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum: Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI
#719999
fa uso di una inutile alimentazione, (i sincro ottici funzionano senza, si alimentano dal flash)


L'alimentazione non è inutile e permette di coprire il 100% dei flash compresi quelli di vecchia generazione che non permettono l'autoalimentazione e forniscono tensioni elevate anzichè basse.
#720000
SI, il fatto che l'abbia bucato non vuol dire affatto che poi funzioni.
soprattutto perchè nn ci hai detto cosa ne facessi.
di certo non foto con più flash.


basta leggere bene e scoprirai che veniva usato per pilotare altri flash perfettamente sincronizzati con quello principale.
Torna a riparare alimentatori nella tua bottega.
#720003
esistono servoflash che funzionano tranquillamente con i flash da 350 V e sono autoalimentati.....
comq chiamalo come ti pare ma non è un sincroflash questo. non lo sarà mai con un relè. troppo lento

"basta leggere bene e scoprirai che veniva usato per pilotare altri flash perfettamente sincronizzati con quello principale."

e' PREOCCUPANTE quanto tu possa arrivare a mentire per coprire la realtà..
questo circuito, seppure funziona, ha dei tempi operativi scandalosi pure per usi iperamatoriali.
al max ci fai open flash, se sai cosa vuol dire.
poi vorrei capire che cosa sincronizzavi... entra di cavo, esce di cavo...
non certo a vista.
che sincroflash è? un isolatore di chiusura contatto con latenza assurda.. bastava un moc e un transistor! e filavi a 1/1000...


"Torna a riparare alimentatori nella tua bottega."
inizia a costruire e testare veramente questo...

PS. stiamo ancora aspettando le foto dell'arnese...
#720008
esistono servoflash che funzionano tranquillamente con i flash da 350 V e sono autoalimentati.....
comq chiamalo come ti pare ma non è un sincroflash questo. non lo sarà mai con un relè. troppo lento


Oggi li compri con 4 soldi 20 anni fa ti saresti svenato per compralo.
Il circuito funziona perfettamente basta scegliere un relè veloce ma nel caso specifico, non essendo necessaria la prestazione ho lasciato libero da sigle il relè.. uno qualsiasi presente già in casa andrà bene.... l'effetto multi flash in sala durante le interviste sarà garantito.

PS. stiamo ancora aspettando le foto dell'arnese...


L'ultimo realizzato lo regalai una 10 ina di anni fa, questo è un vecchio schema tratto dal mio archivio storico.
#720016
ecco, chiamalo per quello che è... giochino che fa scena. non sincroflash...
insistere a far credere che lo è per nn fare brutta figura è scorretto per chi si volesse cimentare.
perchè non puoi fare flash "con un relè qualsiasi"
figuriamoci se poi ci volessimo sincronizzare un rumore, un attraversamento di barriera luminosa...

pure io consideravo le cifre assurde ai bei tempi e ne ho studiati e costruiti diversi, anche via radio. dei vari circuiti proposti da testi e riviste nessuno fa uso di relè e lo dicevano chiaramente perchè: troppo lento e troppo approssimativo. ce ne stanno alcuni da ben 40 ms, i migliori stanno sui 5ms.. roba impresentabile in questi casi.
i vari circuiti ottici erano autoalimentati, e per dirne una uno celebre fatto dalla nota rivista NE funzionava a 300V o a 6V cambiando semplicemente 2 resistenze... ma restava comunque meno sensibile di quelli già fatti ( una scheggia di pannello solare e 4 cazzate affogate in resina, tra cui un trasformatorino)
poi NE fece uno via radio con una variazione sul tema degli apricancello...
ne costruì uno un amico ma non funzionava per niente, o perlomeno dalle loro parti... a roma risultava iperdisturbato dall'etere saturo. ho provato a fargli di tutto, poi li ho pure chiamati e hanno riconosciuto che il circuito era nato male...


ormai ci sta roba a due soldi che fa pure il TTL
#720018
ecco, chiamalo per quello che è... giochino che fa scena. non sincroflash...
insistere a far credere che lo è per nn fare brutta figura è scorretto per chi si volesse cimentare.
perchè non puoi fare flash "con un relè qualsiasi"
figuriamoci se poi ci volessimo sincronizzare un rumore, un attraversamento di barriera luminosa...


No se permetti questo è il mio sincroflash, chi vuole farsi lo schema avrà prestazioni compatibili con la scelta
del componente più o meno veloce ma questo proposto non necessita di velocità.

pure io consideravo le cifre assurde ai bei tempi e ne ho studiati e costruiti diversi, anche via radio. dei vari circuiti proposti da testi e riviste nessuno fa uso di relè e lo dicevano chiaramente perchè: troppo lento e troppo approssimativo. ce ne stanno alcuni da ben 40 ms, i migliori stanno sui 5ms.. roba impresentabile in questi casi.
i vari circuiti ottici erano autoalimentati, e per dirne una uno celebre fatto dalla nota rivista NE funzionava a 300V o a 6V cambiando semplicemente 2 resistenze... ma restava comunque meno sensibile di quelli già fatti ( una scheggia di pannello solare e 4 [CUT] affogate in resina, tra cui un trasformatorino)
poi NE fece uno via radio con una variazione sul tema degli apricancello...
ne costruì uno un amico ma non funzionava per niente, o perlomeno dalle loro parti... a roma risultava iperdisturbato dall'etere saturo. ho provato a fargli di tutto, poi li ho pure chiamati e hanno riconosciuto che il circuito era nato male...


Non mi toccare Nuova Ele tt roni ca che mi ha permesso per anni di andare in vacanza con i soldi delle collaborazioni quando andavo ancora a scuola. Il loro circuito funzionava con un fotodiodo e la sincronizzazione avveniva sfruttando il lampo del flash primario.... la mia versione è pensata per un collegamento via cavo e può fare a meno del lampo primario.
#720025
con nuova elettronica ci sono cresciuto figurati, e pure io mi ci sono sfamato costruendo e adattando.. ma il suo circuito ottico risultava veramente poco sensibile già a pochi metri..
in pieno solo poi nn ne parliamo..
quello via radio proprio non andava e lo hanno ammesso...
molti circuiti funzionavano al primo colpo, molti proprio no... avoglia a modifiche e migliorie...

il tuo, che continui erroneamente a chiamare sincroflash, funziona solo cavo/cavo, ma appunto a che serve? accertato che non hai flash da 300v parallelare quelli di bassa tensione nn da problemi, basta al limite un diodo per evitare ritorni (l'ho fatto per anni con i metz 45 e 60). ed è quello che succede se metti un flash cobra sulla slitta e conneti gli esterni con la porta " sincroX"
alla fine, calolando poi che il segnale di un flash è un netto e deciso off (6/12v) on (zero volt)
un circuito con un comparatore con tanto di stabilizzazione resta del tutto superfluo..

il relè fa tardare troppo il lampo. se poi vuoi sincronizzare più flash preoccupato dell'isolamento galvanico... al limite basterebbe usare un relè a più vie.. una per flash.. e almeno loro saranno a tempo fra loro.. ( ma sempre in forte ritardo sul primo lampo).
inestamente, che foto ci hai fatto? che sincro raggiungevi? quelli delle zenit di 20 anni fa?
#720029
con nuova elettronica ci sono cresciuto figurati, e pure io mi ci sono sfamato costruendo e adattando.. ma il suo circuito ottico risultava veramente poco sensibile già a pochi metri..


Non a caso inserirono una resistenza da 6,8 mega proprio dopo le 3 resistenze in serie (verso massa) perchè alcuni non comprando il loro kit andavano a prendere l' SCR in negozio e come spesso accade un componente con la stessa sigla può avere sensibilità diverse ed il negoziante prende quello meno caro.
Poi il neofita va in giro a dire che i circuiti non funzionano o funzionano male. Stiamo parlando di un progetto del 1984!
#720030
con nuova elettronica ci sono cresciuto figurati, e pure io mi ci sono sfamato costruendo e adattando..


Io sono partito regalando schemi alla loro sezione Progetti in sintonia, quindi gratuiti, per poi finire con la creazione di interi progetti sino a quando ho iniziato la mia progettazione nel campo militare (Marconi) e quindi ho dovuto sospendere la collaborazione. Devo dire che pagavano bene spesso anche in natura :D nel senso che arrivava a casa materiale gratis.
#720031
"sino a quando ho iniziato la mia progettazione nel campo militare (Marconi)"
adesso ho capito perchè perdiamo tutte le guerre... :P
(After Effects) Faretto senza luce

Ho inserito un Faretto che deve tracciare un fasci[…]

Ciao a tutti! Prima di tutto spero di aver scelto[…]

Grazie mille Willifan l'ultima parte del messaggio[…]

[Z-CAM] Un nuovo brand sul mercato

Bene bene .. se gli orari di "libera uscita&q[…]