Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Tutorial e guide per il Fai Da Te.

Moderatore: Moderatori

Regole del forum: Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI
#829077
;) Grazie Spirit, sia per i suggerimenti che per l'incoraggiamento.

Sui passi, mi consoli. Forse mi aspettavo un risultato migliore di quando ho sperimentato la merricam, che pur non avendo nessun sistema cardanico nè cuscinetti, non mostra quelle vibrazioni (anche se i passi si possono notare)

Capisco quello che intendi sul fatto delle forze centrifughe e ho potuto riscontrarlo con dei brevi test di rotazione. Ho quindi proceduto a fare come hai suggerito, ma il risultato è stato solo quello di rendere instabilisimo l'equilibrio statico della swiffercam. Evidentemente, avevo già raggiunto la minima massa necessaria a vincere le pur basse resistenze del giunto cardanico.

Ora ho cambiato strategia, ma più che altro configurazione. Infatti uno dei pregi della swiffercam è che i componenti tubolari sono diversamente assemblabili (nelle foto non compare un tubo dritto che ora ho aggiunto in basso) permettendo alcune variazioni del Momento = Forza x Braccio. Ho tolto anche il bilanciere orizzontale.
A vista sembra subire meno lo sbandamento laterale, ma le riprese non ho ancora avuto modo di farle.
Sperimenterò, :scusa: voi però continuate a dare suggerimenti, idee, critiche, ecc

bye
#839709
Eccoci al secondo tentativo. Ho testato la configurazione di cui al mio ultimo msg.
E' anche un confronto tra "senza" e "con". Ho postato le parti di video venute meglio.
La differenza c'è, ma a me non soddisfa. Ormai l'unica idea è di accorciare l'asta tra il cardano e il cuscinetto.
Consigli e critiche, son bene accetti

bye

[vimeo]http://vimeo.com/25855874[/vimeo]
#839770
Secondo me più che altro devi allenarti nella camminata !
#840742
Grazie spirit74, per il tentativo di consolazione, ma due cose mi sconcertano:
1- ho fatto diverse prove e seguite varie tecniche divulgate in rete senza ottenere miglioramenti: ci vogliono forse anni di esperienza? Eppure vedo altri che acquistano la steady e ottengono da subito risultati migliori.
2- guarda questo video della calico black angel. L'operatore addiruttura corre! (a 48" e a 1' 20").

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tjZi1i4ymFk[/youtube]

Per quanto io sia inesperto non posso fare peggio di uno che corre, dai! Sono pure uno che ha la mano ben ferma quando riprende a mano libera: ci deve essere dell'altro.
Ora sto cercando di introdurre un sistema ammortizzatore sull'asse verticale, tra la camera e la maniglia... :uffy: vediamo un poco se riesco a trovare una soluzione non troppo difficile ed efficace

bye
#840947
Certo il filmato in questione è invidiabile ! Fin troppo perfetto...
La steady per perfetta che sia elimina rollio e beccheggio ma se con il braccio la sollevi ed abbassi alternativamente il movimento non può che vedersi !

I sobbalzi in alto e in basso del polso dell'operatore non possono essere contrastati da un sistema con sola colonna e senza braccio ammortizzato (con colonna pesante e quindi dotata di importante inerzia..bla ...bla ...bla ...)

Si tratta di un video promozionale ?
#840971
Ciao ccd, come ti ha spiegato Spirit con l'esperienza i passi non li noterai più (consiglio di camminare con le ginocchia leggermente piegate per ammortizzare i passi), secondo me oltre all'esperianza ci sono altri due problemi:
- bilanciamento errato (l'ho riscontrato dal fatto che la cam dondola vistosamente avanti e dietro)
- troppo peso nei contrappesi da te usati.

prova con questi consigli che ti ho dato e vedrai che andra sicuramente meglio.
#841101
Ok Gamba !
Cancellato l'errore e ripristinato il messaggio !
Certo che però (questa volta volutamente) me lo hai ricorretto nuovamente !
Azzarola !

Comunque secondo me non è il sistema ma probabilmente hai cliccato per errore su "modifica" che si trova 2 mm più a sinistra di "citazione"...
è capitato anche a me in passato ... ed è per questo che rileggo sempre i messaggi appena inoltrati !
Così se capita rimedio al volo...

Ciao
#841132
Spirit74, il video che ho postato l'ho visto in questo nostro topic.
http://www.videomakers.net/forum/viewtopic.php?f=8&t=84435&hilit=televanni
I dubbi espressi da Gambadilegno sono apparsi anche in quel thread, non so se a torto o a ragione, ma certo che se prendo quel video come riferimento posso solo essere scontento dei miei risultati. :uffy: La tua spiegazione sui movimenti verticali è quella che anche Rider scriveva e che mi sento di abbracciare.
Eugenio75, grazie per l'intervento. Mi sono documentato in rete e ho seguiti i vari consigli, tra cui quello delle ginocchia. Il braccio diventerebbe un naturale elemento compensatore, ma quanta pratica ci vuole?
Sulla questione del bilanciamento, anche li ho seguito i tutorial in rete validi per esempio per la sturdycam. Non so se hai visto le reazioni della cam nel mio primo video di questo topic e se hai la stessa impressione. I pesi li ho ridotti al massimo. Nonostante abbia un giunto omocinetico fludissimo, se diminuisco il contrappeso la cam non torna più in bolla. I fatto che il giunto sia molto fluido di sicuro fa però succedere che se la camera è sollecitata, inizia ad oscilllare sul punto di equilibrio e compie qualche ciclo prima di fermarsi in bolla.
Come conciliare queste contrapposte necessità?
La sturdy, per le cam leggere fà inserire una sorta di spugna sul giunto in modo da renederlo meno fluido, ma mi piacerebbe sapere se poi ritorna sempre in bolla.
Dopo le modifiche strutturali ci sarà bisogno di ricalibrare la swiffercam e mi piacerebbe avere il vostro supporto specifico

bye
#841139
:lol: siete tutti contenti della riuscita, tranne me... :P la volete acquistare a prezzo d'affare?!
Grazie Gamba

bye
#841222
Ciao CCD, se posso esserti ancora d'aiuto non esitare a chiedere.
Per quanto riguarda i contrappesi, potresti aggiungere del peso nella parte superiore della steady per intenderci ad esempio sotto la cam, tutto ciò per aumentare il peso di quest'ultima e quindi avere più gioco nel contrappesarla, sono tanti gli espedienti per potere modificare la configurazione della steady.
Inoltre dalle foto da te postate, l'arco sembra fisso, non avresti la possibilità di renderlo variabile (vedi ad esempio la mia steady http://www.videomakers.net/forum/viewtopic.php?f=50&t=87195)? tutto ciò per velocizzare e rendere più facile il bilanciamento dell'aggeggio.

P.s. Ma che giunto hai usato?

Saluti
#841487
Ciao Eugenio. :birra: Grazie per la tua disponibilità.
Non so quanto tu abbia seguito questo thread nella sua evoluzione. Inizialmente la swiffercam era diversa (quella mostrata in foto e filmato), con maggiori pesi sopra e sotto. Il risultato non mi è piaciuto ed è sostanzialmente identico a quello che ho adesso, pur avendo alleggerito tutto, seguendo il consiglio di Spirit.
Aumentare i pesi mi riporterebbe alla performance iniziale, con un aggeggio più stancante.

La tua realizzazione l'ho vista, bravo :appl: Anche io all'inizio volevo fare qualcosa del genere, ma non ho trovato sottomano pezzi adatti allo scopo e ho lasciato perdere, anche perchè ho visto soluzioni stabili che non usano quel sistema. La modularità e smontabilità del braccio swiffercam sembrava garantirmi comunque un risultato decente. Il bilanciamento statico non è difficile da raggiungere, comunque: è il risultato dinamico che non mi convince
Non ho potuto vedere i filmati da te realizzati, però. Abilità operazionale a parte, come reagisce la tua soluzione?

Lo snodo cardanico, come tutto il resto in realta (tranne l'impugnatura) è quello della scopa :-D swiffer, grosso in plastica, con estensione 90° +90°, ben fluido.
L'impugnatura contiene un cuscinetto con schermi metallici, meno fluido dello snodo.

bye
#841882
Ecco come appare la swiffercam riconfigurata in versione "leggera" e con l'ammortizzatore verticale. Quest'ultimo è un mollone inserito tra impugnatura e piastra. Per questo motivo, anche se ho accorciato l'asse verticale originario, la lunghezza definitiva è tornata ad essere quasi quella iniziale.

bye
Allegati:
Swiffercam light config.jpg
Swiffercam light config.jpg (37.29 KiB) Visto 4326 volte
Swiffercam spring coupled.jpg
Swiffercam spring coupled.jpg (45.93 KiB) Visto 4326 volte
#841884
Non credo proprio che il mollone possa essere la soluzione ai tuoi problemi !
#841905
:wacko: Non saprei, ancora devo testarla in ripresa. D'altronde un tentativo di evitare lo step-shock andava fatto.
Invece per i problemi relativi all'ondeggiamento ho preparato un video che posterò tra poco.

bye

La "questione di livelli di input&q[…]

Si penso anch'io che sia meglio estrapolare l'audi[…]

grazie. Si, sei stato chiaro. Con opacità s[…]

Ciao, ma tu sei cosciente che tale operazione ridu[…]