Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sulle Telecamere, MonoCCD, 3CCD, Cmos, Professionali, miniDV, HDV, Analogiche ed il loro utilizzo.

Moderatore: Moderatori

#1299065
Salve a tutti avrei un consiglio da chiedervi, visto che mi pare di capire che siete tutti dei professionisti. Immaginate di dover girare un lungometraggio da proiettare su uno grande schermo, ma non solo anche internet ecc. se volete ottenere immagini professionali avete come scelta le seguenti macchine:

1 Cinepresa super 8 mm

2 Telecamera professionale a spalla analogica super vhs- hi 8. Quelle che usavano una volta le televisioni, i matrimonialisti.

3 Telecamera amatoriale che registra in 4 k o full hd. Quelle che si possono trovare a 100 150 euro.

Tenete conto che in tutti i casi le riprese dovrebbero essere effetuate da cameraman professionisti in condizioni di luce ottimali. Nel caso del super 8 le riprese devono ovviamente essere riversate in video con qualità audio ottimale. Gradirei sapere da voi perché scegliereste una macchina piuttosto che un altra, e il perché. Questo tenendo conto del giusto equilibrio tra qualità prezzo. Purtroppo le scelte sono queste, quindi gradirei che evitaste commenti tipo, meglio una reflex! Nessune delle 3! Saluti!
#1299066
Ciao, scartando le prime due opzioni perché adesso, con la gestione dei flussi di lavoro dettati dalla tecnologia moderna, mi sembrerebbero anacronistiche.
L'ultima opzione appare in contrapposizione con le esigenze professionali richieste dal post in questione.
#1299074
Mi spiace che la scelta sia rigida, perchè effettivamente la risposta che viene da dare è "nessuna delle 3".
Peraltro, le scelte sono abbastanza contrastanti.
Vediamo la prima: costi altissimi di pellicola, sviluppo, che certamente vanno oltre la telecamera amatoriale del punto 3, per avere un risultato certamente di bassissima qualità, anche ammesso di fare un riversamento (telecine) professionale che costerebbe un botto.
La seconda: nemmeno la considero. Occhio che "proiettare su grande schermo" vuol dire che farlo da una VHS ma anche una Hi-8 ci si vuole fare davvero del male.
La terza: ovviamente, se non posso scegliere altro è senza dubbio la scelta migliore, specialmente se si riesce a girare in 4K. tuttavia, per un prodotto nel minimo della decenza ci vorrebbe una camera o un mirrorless o una bridge da almeno 600 700 euro. tutto si può fare ma poi non venire a chiedere come fare a "migliorare" le immagini che non saranno granchè...
#1299078
Mi spiace che la scelta sia rigida, perchè effettivamente la risposta che viene da dare è "nessuna delle 3".
Peraltro, le scelte sono abbastanza contrastanti.
Vediamo la prima: costi altissimi di pellicola, sviluppo, che certamente vanno oltre la telecamera amatoriale del punto 3, per avere un risultato certamente di bassissima qualità, anche ammesso di fare un riversamento (telecine) professionale che costerebbe un botto.
La seconda: nemmeno la considero. Occhio che "proiettare su grande schermo" vuol dire che farlo da una VHS ma anche una Hi-8 ci si vuole fare davvero del male.
La terza: ovviamente, se non posso scegliere altro è senza dubbio la scelta migliore, specialmente se si riesce a girare in 4K. tuttavia, per un prodotto nel minimo della decenza ci vorrebbe una camera o un mirrorless o una bridge da almeno 600 700 euro. tutto si può fare ma poi non venire a chiedere come fare a "migliorare" le immagini che non saranno granchè...

Grazie mille, proprio le risposte che volevo, sincere! No, era per farmi un idea! :wink:
#1299094
Salve a tutti avrei un consiglio da chiedervi, visto che mi pare di capire che siete tutti dei professionisti.....

mi sa che hai capito male !
#1299105
Adesso però hai suscitato, almeno a me, la curiosità. Quindi cosa hai deciso di fare?

Anzitutto grazie pure a te per le risposte! Ho deciso di non buttare i miei soldi! La cinepresa comunque l'ho, la super vhs l'avrei trovata a poco prezzo, la terza opzione l'ho buttata li cosi, non mi metto certo a girare con un giocattolo. Quindi anche se non l'ho menzionato forse potrei optare per il mini dv ho visto dei video girati con la Canon MV 20 mica male. E che non avevo considerato che il filmato proiettato su uno grande schermo deve avere determinate carrateristiche. A proposito tu che ne pensi del mini dv? Ho magari userò lo smartphone ;) C'è gente che ha i soldi per produrre o le raccomandazioni dei politici e fa film brutti, e chi ha l'idea e non i soldi.UFFA!!!!! Siamo in Italia d'altronde!
#1299107
Ma guarda che girare video con smartphone, considerando l'aspetto puramente reportistico del prodotto, è attualmente una valida scelta. Ormai gli smartphone hanno tutte le caratteristiche per poter velocizzare i flussi di lavoro. Con il mini dv saresti fuori standard (formato 720 x 576) e poi avresti la noia del riversamento
#1299109
Perdonami, ma tra una camera da 150 euro o (peggio) una mini dv è I soldi che hanno i produttori o i "raccomandati" c'è un abisso.
Qui stiamo parlando dei minimi termini. Tieni presente che chiunque fa video anche "solo" per matrimoni in genere ha speso almeno qualche migliaio di euro in attrezzature.
Trovo fuori luogo lamentarsi delle eventuali raccomandazioni, ammesso che ci siano, in questa particolare situazione.
Se vuoi fare il lavoro, è non sappiamo di cosa, si tratta, in super 8 fai pure. Magari ha pure un senso ma non incolpare i politici o chicchessia se hai scarsi mezzi. Non è la strada giusta, puoi credermi.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
#1299113
Perdonami, ma tra una camera da 150 euro o (peggio) una mini dv è I soldi che hanno i produttori o i "raccomandati" c'è un abisso.
Qui stiamo parlando dei minimi termini. Tieni presente che chiunque fa video anche "solo" per matrimoni in genere ha speso almeno qualche migliaio di euro in attrezzature.
Trovo fuori luogo lamentarsi delle eventuali raccomandazioni, ammesso che ci siano, in questa particolare situazione.
Se vuoi fare il lavoro, è non sappiamo di cosa, si tratta, in super 8 fai pure. Magari ha pure un senso ma non incolpare i politici o chicchessia se hai scarsi mezzi. Non è la strada giusta, puoi credermi.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Scusa ma perchè te la prendi? Non ho mica detto cose contro di te. Ma forse non ti è mai capitato di bussare alla porta del produttore di turno con la tua sceneggiatura, e aspetti mesi per una risposta anche negativa che mai arriverà, perchè non sei nessuno. E devi essere fortunato a non capitare nelle mani di un Weinstein. Comunque io mi riferivo a cose come queste

https://www.lastampa.it/2013/06/18/spet ... agina.html

https://www.loccidentale.it/articoli/60 ... a-italiano

Fatto sta che ho visto giovani senza una lira, mi riferisco a indipendenti che hanno delle grandi idee basta fare un giro nei festival. E la chiudo quà non ho voglia fare ulteriore polemica solo per una frase che ho scritto cosi.
#1299123
Mazzao ma ho letto bene? Super 8? Credevo di essere io il preistorico...ma si trovano ancora le pellicole? O forse sono tornate in auge come i dischi in vinile?...Per quanto riguarda il minidv io ho proiettato fino a ieri in luoghi pubblici le mie produzioni tranquillamente - chiaro che non e' full hd (cmq secondo me le proiezioni sono piu' calde, un po' come la differenza tra il sonoro analogico (vinile appunto) e digitale).
#1299124
Scusa ma faccio fatica a seguirti:
chiedi un consiglio su una macchina da presa e proponi cose utilizzate in un lontano passato (40 anni da "Io sono un autarchico" girato appunto in super 8 )
spacci per professionale cose che non lo sono mai state (VHS/Hi-8: in quei tempi si girava minimo in U-Matic fino all'Ampex da 1" portatile)
telecamere in 4k o HD da 100/150 che nessuno si sognerebbe di usare se non per riprendere i bambini in vacanza.

Poi metti due link sullo spreco di danaro pubblico nelle produzioni cinematografiche indipendenti.

Se parliamo di questo il costo della macchina da presa è irrilevante rispetto a tutti gli altri costi di produzione (anche se giri con la RED che comunque noleggi).

Se invece vuoi confrontarti con chi cerca di portare avanti il cinema indipendente in Italia prova a guardare qua:
http://www.cna.it/cna/raggruppamenti-di ... udiovisivo
#1299151
articoli con gravi errori di ortografia e boiate di contenuto ancora più gravi non mi sembrano un punto di partenza per una discussione.
anche io il primo lungo (che ha avuto una distribuzione vod) l'ho girato in mini dv in hdready, ma parliamo di 10 anni fa.
puoi proiettare su grande schermo tutto, ma c'è comunque un minimo da rispettare

Sul discorso distanza non c'è problema, c[…]

un topic dovrebbe essere questo http://www.videoma[…]

Hai letto già qui si come procedere corrett[…]

Ciao Franco , tutto lo Staff ti dà i[…]