Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sulle Telecamere, MonoCCD, 3CCD, Cmos, Professionali, miniDV, HDV, Analogiche ed il loro utilizzo.

Moderatore: Moderatori

da gtm80
#1303019
Buongiorno a tutti,
sono felice possessore di questa G25 da un anno, acquistata usata al posto di una entry level di medio livello nuova (a parità di prezzo farei ancora 10.000 volte questa scelta) insieme mi han dato un rode ntg2, bel microfono per interviste ma quando devo devo registrare concerti (miei) non migliora di molto l'audio rispetto al microfono integrato.
Suono in una banda e mi piace registrare i nostri concerti come ricordo, cercando ogni volta di migliorare la mia tecnica e conoscenze nel montaggio.
Utilizzo come materiale ''quello che passa il convento'', una go pro, la mia G25 in mano a mia moglie :cran: :cran: :cran: , e una sony entry level del papà di un mio amico che mi passa il girato... (lo so, ne esce un minestrone inquadrabile da un esperto... ma piuttosto che niente...)
Stendiamo un velo pietoso sui cameraman... in questo periodo voglio migliorare il comparto audio.
Nei teatri utilizziamo un impianto con microfoni e mi faccio passare l'audio ma quando suoniamo nelle chiese è solo live e la differenza alla tv è enorme.
ho provato con il rode, migliora appena appena rispetto al microfono integrato ma non molto, alcuni mi hanno consigliato un registratore esterno tipo zoom ma prima di spendere 100 o 200€ (non ho grosso budget anche perché il girato è solo un mio ricordo) preferirei un parere.
Grazie.
#1303062
forse ho complicato la richiesta...
più semplicemente, in un concerto di orchestra in teatro, è meglio il microfono integrato della mia Canon G25 a 20 metri dal palco o uno zoom h1n (o tascam dr05) posto sul leggio del maestro? (come suggerito da alcuni ''esperti'' di paese).
grazie
#1303071
Meglio lo Zoom. :wink:
Attendi anche altre risposte.
Ciao :birra:
#1303088
Per contenere i costi e massimizzare la resa la soluzione potrebbe essere un recorder che possa essere utilizzato in ortf (o pseudo ortf), quindi un recorder con un angolo di ripresa ampliabile a 120° come ad esempio lo zoom h4n, che dovresti piazzare centralmente, appena dietro il direttore, su uno stativo rialzato ad un paio di metri e puntato in basso verso l'orchestra.
#1303089
sul recorder, se puoi io andrei sullo zoom H4N "pro", che forse rispetto alla versione non "pro" potrebbe avere meno rumore di fondo. a questo recorder, puoi collegarci anche il tuo rode NTG 2 e anche un altro microfono . può registrare infatti sia dai suoi due microfoni interni, sia da due canali esterni (microfonici o di linea). diciamo che è un bello strumento versatile per quello che devi farci.
#1303093
grazie tante delle risposte molto esaustive, la soluzione che cerco è veloce e poco ''ingombrante'' perché, al contrario di quando suoniamo nei teatri che abbiamo un impianto a 6 microfoni direzionali per ogni sezione, non ci è concesso molte volte nelle chiese montare l'impianto a causa di eventuali celebrazioni poco prima o poco dopo il concerto.
Un'asta con uno Zoom a un paio di metri puntato sull'orchestra è fattibile e credo il consiglio migliore.
Per vostra esperienza, è sufficiente uno zoom h1 (come consigliatomi da amici prima di sentire il vostro parere sicuramente più professionale), o meglio andare sul sicuro con un h4?
(sembra una domanda stupida perché sicuramente sarà meglio l'h4... ma indipendentemente dalla qualità e pulizia del suono, io voglio togliere quel senso di ''piatto'' che registra la videocamera e avere un risultato più ''colorato'' ed emozionante che dà solitamente la musica) grazie.
#1303096
Se parliamo di pura capacità di registrare può andare bene anche il modello h1 così come il Tascam dr-05.
Il h4n ti dà in più sostanzialmente la possibilità di registrare 4 tracce diverse e ha due attacchi xlr con alimentazione Phantom per collegare fino a due microfoni esterni invece di usare i microfoni incorporati. Può essere utile ma anche no, valuta tu se la differenza vale un centinaio di euro di differenza.
Tutti e tre sicuramente meglio del microfono della g25 a metri di distanza dalla fonte sonora.
#1303100
Credo di avere risolto allora, tirando le somme, non utilizzerei le altre uscite quindi opto per l'h1 se la differenza di registrazione semplice non è così diversa dall'h4 e intanto faccio un po' di gavetta nel campo audio (che non fa mai male...) provando diverse impostazioni e posizioni microfono.
Grazie a tutti della disponibilità!!!
#1303118
se la registrazione audio, come cosa può "crescere", sarebbe meglio la versione h4n pro, se deve essere sempre super compatta, senza microfoni aggiuntivi, lo zoom h1 è una valida apparecchiatura
#1303142
Si, la discrezione ha un peso rilevante nella scelta.
In ogni caso, per migliorare la qualità del comparto audio, deve crescere prima la mia esperienza e competenza in questo campo dato che parto da zero.
La spesa non è enorme ma credo inutile avere la macchina se non si sa guidare, partiamo dalla bicicletta, (h1 o dr05) poi se mi va stretta e voglio di più se ne può parlare.
Intanto mi leggo un po' la sezione audio del forum che questo aspetto non mi aveva mai interessato fino ad ora.
Buona giornata a tutti!!!
#1303143
Qui non si tratta di bicicletta. Per registrare un audio stereo di buona fattura l'H4N è di molto superiore anche come risultato stereofonico, l'H1 è un recorder veramente basico. Il fatto poi di potre aggiungere uno/due microfonooltre ai suoi interni ti salverà in mille occasioni.
Accanto a questo, è evidente che occorre un minimo di conoscenza nel settore per fare una registrazione audio decente, è evidente che un audio preso d un microfono a 25 metri in una chiesa raccoglierà più riverberi che audio diretto.
#1303154
Clicknclips ha scritto: lun, 04 feb 2019 - 12:52 Per contenere i costi e massimizzare la resa la soluzione potrebbe essere un recorder che possa essere utilizzato in ortf (o pseudo ortf), quindi un recorder con un angolo di ripresa ampliabile a 120° come ad esempio lo zoom h4n, che dovresti piazzare centralmente, appena dietro il direttore, su uno stativo rialzato ad un paio di metri e puntato in basso verso l'orchestra.
Concordo con con quando suggeritoti da Clicknclips.
Se hai qualche soldo da spendere di consiglierei di acquistare una coppia di microfoni panoramici Rode M5
con il relativo supporto binario. Utilizzati con lo Zoom H4n, per il genere di registrazione che devi fare, sono molto validi.
#1303177
Concordo con Cato ma abbiamo già un impianto audio con 8 microfoni ed un mixer, un ''fonico'' (non per lavoro ma ci capisce più di me) che regola il tutto e solitamente mi faccio passare quell'audio e poi monto tutto assieme, la mia domanda è riferita a concerti in chiesa dove non è possibile mettere casse, spie, mixer e microfoni vari, per hobby monto video ricordo per me conscio che è molto lontano dal lavoro di professionisti (anche se è molto meglio di quello che fa il fotografo del paese... :P :P :P ... lui è bravo a fare il fotografo ma per i video :cran: :cran: :cran: ).
Per questo motivo concordo in parte con William, sicuramente l'h4n è meglio... costa anche più del doppio... ma il quesito principale è:
appurato che con un registratore a 2 metri ho un audio decisamente meglio che con la videocamera a 20 metri, senza attaccare nulla e a parità di impostazioni, vale la pena comprare un h1 o h4?
Fino a poco fa mi ero convinto, dalle vostre esperienze e dalle mie necessità, che un h1n a 89€ sarebbe stato l'ideale...
#1303178
gtm80 ha scritto:Fino a poco fa mi ero convinto, dalle vostre esperienze e dalle mie necessità, che un h1n a 89€ sarebbe stato l'ideale...
Beh, "ideale" è troppo, diciamo un buon compromesso.
Per quanto ne so le capsule del h1n sono le stesse del h4n (è diverso se parliamo del Pro). La differenza è che non puoi ampliare l'angolo di ripresa a 120°, cosa che può essere importante e necessaria se l'orchestra si estende per molti metri lineari.
#1303189
Questa è una osservazione che non avevo calcolato... premetto che ''l'ideale'' è inteso per le mie necessità, capacità e budget... poi ci sarà sempre di meglio, l'h4n sì che sarebbe l'ideale per me, forse anche troppo per ora.

Adobe Photoshop CC - Tutorial Effetto Quadrati lum[…]

Topic spostato in sezione Editing Video - General[…]

Mi domando dove sia il vero collodi bottiglia C[…]

Benvenuto Alessio. Finalmente una "presentazi[…]