Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sulle Telecamere, MonoCCD, 3CCD, Cmos, Professionali, miniDV, HDV, Analogiche ed il loro utilizzo.

Moderatore: Moderatori

#893906
Le immagini dello stagno le ho usate perchè erano le più adatte per valutare la profondità di campo, per cui vi invito a valutarle per questo motivo.
Mentre le clips valide ai fini di un confronto in termini di luminosità, sono quelle che hanno gli stessi parametri di base: filtro ND a 0 o ND a 64 e guadagno a 0.
Hai fatto benissimo a precisarlo, Nicò! :wink:
Mi sono permesso di sottolineare come importante l'aspetto del filtro inserito sulla 250 in alcuni confronti, proprio perché si tende naturalmente a valutare la luminosità in base alle clip registrate più o meno scure.

Nelle clip del dodicesimo test (scorcio illuminato profumeria Douglas), l'Hvx201 e l'Hpx170 hanno pari focale e nessun filtro ND, con l'unica differenza che la 201 ha il diaframma a F2.8 mentre la 250 ce l'ha aperto a F2.1.
E quei 2/3 di stop di differenza, con buona approssimazione, rientrerebbero nel fatto che lo scorcio ripreso con la 250 è visibilmente più luminoso sia nelle ombre che nelle alte luci, noché con molto meno rumore rispetto a ciò che mostra la clip della 201.
A parte questo, si sa che i fotositi della 250 sono di ridotte dimensioni (tutti avremmo sognato i sensori da mezzo pollice, pure per le spallari serie Hpx3xx) e una minor sensibilità di base è dunque inevitabile, penso comunque che si attesti realisticamente a non oltre 1/3 di stop in meno al confronto con la Hvx201, mentre nelle discussioni del forum americano si è vociferato addirittura di uno stop abbondante!...

Una cosa che ho notato anche in altre clip, a sfavore della Hpx250, è la tendenza a perdere leggermente di incisione in qualche caso, qui mi riferisco alla clip dell'interno della chiesa (il decimo confronto).
Non è la definizione che viene a mancare e, certamente, nemmeno il fuoco, sembra però che il tutto sia immerso in un percepibile "glow", evidenziato dai contorni della finestra in alto al centro.
Questo probabilmente può essere un bagliore causato da qualche imperfezione dell'ottica, stranamente non è presente ovunque...

Bòn, mi ritiro per un mesto pranzo "al chiosco", poi ci riaggiorniamo!
#893913
Una cosa che ho notato anche in altre clip, a sfavore della Hpx250, è la tendenza a perdere leggermente di incisione in qualche caso, qui mi riferisco alla clip dell'interno della chiesa (il decimo confronto).
Non è la definizione che viene a mancare e, certamente, nemmeno il fuoco, sembra però che il tutto sia immerso in un percepibile "glow", evidenziato dai contorni della finestra in alto al centro.
Questo probabilmente può essere un bagliore causato da qualche imperfezione dell'ottica, stranamente non è presente ovunque...


Sono balzato al decimo test che dice Fausto, devo vederne bene ancora parecchi indietro. In effetti quello che ha notato Fausto è palese in questo confronto. E' come se, su HPX250, ci fosse una specie di aurea da Motion blur o di glow. Questa particolare diciamo patina, la vedo anche sui contorni panche, rispetto ah HVX201. Da cosa può dipendere?
#893935
Non è che per caso le riprese in questione non sono perfettamente sincrone e nel frattempo c'è stata una schiarita del cielo, che possa aver provocato questo riverbero sulla finestra?
Anche se i metadati delle clip segnalano due orari diversi di inizio riprese, non possiamo dare per certo che l'orologio/calendario delle due cam fosse correttamente aggiornato.
Pur essendo possibile quello che ipotizzi, Paolo, questo effetto l'ho notato anche in altre situazioni, per questo sono più propenso a credere ad un "lens bug".

Che non sarebbe certo il primo... :detective:
#893954
"lens bug".


"Bug" nel senso che è una cosa legata all'elaborazione software dell'immagine o proprio alla lente in se?
#893963
per questo sono più propenso a credere ad un "lens bug".


Scusa Fausto, nel chiederti ques'ulteriore cosa devi vedermi un pò alla stregua del vecchio cieco con bastone e bambino presente su un famoso affresco di una delle tombe etrusche di Tarquinia (raffiguarante l'aldilà), perfetta metafora della mia condizione didattica nei confronti delle lenti, degli obiettivi in generale di tutte le le loro aberrazioni (gap di cui sono tristemente conscio e che cerco di colmare anche con lo studio).


Immagine

Quindi a differenza di Andrea che parte subito al sodo, ti chiedo a che cosa è imputabile un lens bug? ad un difetto di quella macchina o a un compromesso congenito al sistema della HPX250. E' un fenomeno imputabile alla sola ottica?
#894017
...quel "glow" non dipende dall'ipotesi che avete fatto, perchè le condizioni di luce erano abbastanza simili e le riprese sono state effettuate con un intervallo di pochi minuti.
Quel "glow" o "motion blur" o "blur" (chiamatelo come volete) non si nota solo in quello della chiesa, ma anche in altre clips e lo sto dicendo da diverso tempo!
Personalmente non me lo so spiegare e non saprei nemmeno che tipo di test fare per verificare in quali condizioni può sparire, se può sparire o se è un "carattere" della cam!
La mia conoscenza tecnica (praticamente inesistente) si ferma qui e non è in grado di dare una risposta a questo aspetto, per cui non azzardo teorie.

@ andrea

volutamente non ho aggiunto mie opinioni (se non nelle prime pagine di presentazione del test) in primo luogo perchè non ho una conoscenza professionale della materia, per cui rischierei di scrivere un sacco di p u t t a n a t e ed in secondo luogo perchè speravo e spero che da questo forum emergano "didascalie" ponderate, per cui valga la pena riportare nelle pagine del test.
Detto questo, anche la vostra collaborazione può essere preziosa, per cui se proponete un testo, è sufficiente riportarlo qui, "condividerlo" e con un semplice "copia e incolla", lo riporto nelle pagine del test, sempre che voi siate d'accordo.

Ho proposto questo test, perchè sono stato mosso dalla curiosità di verificare, per il tipo di riprese che faccio, quale comportamento potevano avere "su strada". Ho pensato che il lavoro potesse interessare ai più e quindi mi sono adoperato per condividere il tutto anche con voi.

Non ho dunque la preparazione necessaria (alla arancia idraulica, tanto per intenderci) per poter entrare in ambiti di cui conosco a mala pena qualcosa, e questo grazie alla frequentazione di questo forum.

Diciamo che è un test "open source", dove chiunque abbia qualcosa da dire in proposito, può dirlo qui e, se il caso, riportarlo, come dicevo più sopra, nelle pagine del test.

Altra curiosità: sia tu che Fausto avete scritto che il test può essere di interesse "universale", per cui a tale proposito, se per errore ciò dovesse accadere, forse sarebbe il caso di scrivere il testo anche in inglese! (C'è un piccolo dettaglio: non so da che parte si cominci a scrivere una parola in quella lingua, se non facendo copia e incolla nel traduttore di google!)
#894031
Ahahahahahahah... Bello... "test open source"! Mi piace!

Allora... Posto che sto guardando ancora i file in flv (anche con winrar mi dice che l'archivio è danneggiato, quindi dovrò riscaricarli perchè mi devo essere perso dei pacchetti per strada)... Su questo "soft focus" non so che dire... Che l'immagine sia un po' "soft" sembrerebbe di si, anche da altre clip... Sembra lo sia anche nella clip al tramonto. Ma a ben guardare anche nella clip del campanile l'immagine sembra più morbida di quella della 201. Tuttavia in quest'ultimo caso ritengo troppo dura e "stilizzata" quella della 201, e preferisco quella della 250 (per la verità ad entrambe preferisco quella della 101, anche se mi sembra che quella della 250 tenga più sfumature di colore; ma parlo sempre sulla base degli flv).

Certo che guardando le foto dei display sembra siano passati 10 anni di progettazione tra il modello della 201 e quello della 101 e 250... Devo dire che anche lo Swift promette bene :slurp:
#894045
Ma a ben guardare anche nella clip del campanile l'immagine sembra più morbida di quella della 201. Tuttavia in quest'ultimo caso ritengo troppo dura e "stilizzata" quella della 201, e preferisco quella della 250


Si infatti questa è proprio una caratteristica dei DVCPRO HD 1440x1080, questa maggiore incisione dei contorni è aggiunta dal processore, una specie di maggior risoluzione per compensare quella minore reale, si potrebbe quasi definirlo un artefatto in definitiva, anche se l'intenzione è pulita ovviamente. Ecco perché quell'effetto che tu chiami stilizzato.

A me personalmente piace di più l'effetto della 201, ma va detto che tra 200 e 201 sono quasi 4 anni che ci viaggio e quindi è molto probabile che il mio occhio abbia finito per preferirlo per pura abitudine.

Nelle altre clip, almeno sul mio monitor e sempre con i file flv lo noto molto meno.
#894309
Si infatti questa è proprio una caratteristica dei DVCPRO HD 1440x1080, questa maggiore incisione dei contorni è aggiunta dal processore, una specie di maggior risoluzione per compensare quella minore reale, si potrebbe quasi definirlo un artefatto in definitiva, anche se l'intenzione è pulita ovviamente. Ecco perché quell'effetto che tu chiami stilizzato.
Per amor di chiarezza Paolo, mi permetto solo di puntualizzare un distinguo fra ciò di cui si occupa il codec DVCProHD e ciò di cui si occupa il processore DSP PRIMA del codec, nel caso di macchine come la Hvx201.

Quando si ha a che fare con sensori dal numero di pixel ridotti rispetto alla risoluzione HD supportata dal codec di uscita, si parte ovviamente con una risoluzione di base che può solo essere aumentata per interpolazione (o oversampling), ma senza che vengano aggiunte tutte quelle informazioni che i sensori, per il loro limite suddetto, non potranno mai rilevare.
Nel caso della 201 (così come per la 171, per la 151, per la vecchia 200 o per la spallabile 500) i campioni effettivi disponibili ottenuti per mezzo dello shift di mezzo pixel H+V sui 3 CCD progressivi 960x540 saranno solo 1440x810.
THE END, permettimi di dire, con l'inconveniente che anche le informazioni di croma sono incluse in quella stessa limitata griglia 1440x810, è quasi come avere un singolo sensore assolutamente non FullHD da cui partire per ottenere il 1080, il 720 e il 576 con color sampling 4:2:2 a valle.

Sarà compito del DSP portare le limitate informazioni rilevate dai sensori ad un primo stadio di FullHD progressivo (1920x1080 P) mediante l'ovvio oversampling, stadio inaccessibile all'utente finale dal quale verrà filtrato il segnale non compresso per le eventuali uscite SDI/HD-SDI, lo stesso che verrà dato in pasto ai processori per le successive codifiche previste per le P2 Card e per le uscite Fw DV-DVCPRO.

Scusandomi per la scarsa precisione, la codifica DVCProHD 1080i si limita solo a fornire la migliore interpretazione possibile di un segnale Full ottenuto per suddivisione dei pochi pixel originali in un numero maggiore di pixel.
Pixel che hanno quindi l'esclusiva funzione di "tappabuchi" in una nuova griglia più fitta.
Oltre a ciò, le specifiche del codec DVCPRO HD (1080i) limitano la risoluzione orizzontale a 1440, di fatto vengono "saltati" alcuni dei nuovi pixel ottenuti nella prima interpolazione.
Questo procedimento è la causa dell'aliasing verticale presente nelle immagini di tutte le P2 Cam professionali non FullHD.

Ma se andiamo a vedere cosa può fare la nuova Hpx250 (3 CMOS Full 1920x1080) messa a confronto con la 201 a parità di codec (entrambe in DVCProHD), otteniamo questo:
vetrata_250.jpg
vetrata_250.jpg (188.07 KiB) Visto 1641 volte
vetrata_201.jpg
vetrata_201.jpg (223.67 KiB) Visto 1641 volte

Che a mio modo di vedere rivela una distanza in termini di secoli fra i due sistemi, in quanto ad accuratezza nel riprodurre i tanti dettagli di un'immagine, forse non è necessario ricordare che una buona immagine é formata e descritta per mezzo di tanti dettagli...

Non è certo a causa del DVCProHD se, ad esempio, le lucine decorative nel dodicesimo test di Nicola (profumeria Douglas) appaiono come tozze sfere bordate di nero nella ripresa fatta con la 201.
#894311
Arancia sei così tecnico che non riesco a seguirti, seppur l'argomento mi interessa!
Ma non è certo un problema tuo, il problema è solo mio che non sono così preparato :oops:

Spero un giorno di arrivare anche al 50% della tua preparazione :book: :scusa: :book:
#894330
Per amor di chiarezza Paolo, mi permetto solo di puntualizzare un distinguo fra ciò di cui si occupa il codec DVCProHD e ciò di cui si occupa il processore DSP PRIMA del codec, nel caso di macchine come la Hvx201.


Ciao fausto, aggiungo devi puntualizzare, chi non è tecnico come me parla spesso per approssimazione. Credo te ne ringrazino tutti, perché argomenti così complessi non possono eludere la complessità delle spiegazione. Quanto hai scritto è già nel manuale aranciaidraulica.

A proposito delle ormai mitologiche immagini di Nicola. Credo che la vetrata del grattacielo sia veramente divenuta l'emblema del confronto tra queste 2 macchine. Non immaginate quante volte mi sono riguardata questi 2 fotogrammi, hanno ormai per un valore quasi taumaturgico.


Detto questo ti chiedo una cosa. Ho notato che in corrispondenza di 2 particolari evidenziati in rosso, un particolare sulla 250 sembra essere il suo negativo sulla 201 o viceversa. Che cosa crea questo fenomeno, ha a che vedere con quanto hai appena espresso?

Immagine

[img=http://img703.imageshack.us/img703/4484/vetrata250.th.jpg]


distanza in termini di secoli fra i due sistemi
:piange: :piange: :piange:
Ultima modifica di moviehunter il mar, 03 gen 2012 - 19:51, modificato 1 volta in totale.
#894332
1440x810


Ho letto bene? :wacko:
#894370
Arancia sei così tecnico che non riesco a seguirti, seppur l'argomento mi interessa!
Ma non è certo un problema tuo, il problema è solo mio che non sono così preparato :oops:
Nigno, non buttarti giù, guarda che io capisco e ricordo sempre non più del 20% di quello che scrivo... :cran: :birra:
Ho notato che in corrispondenza di 2 particolari evidenziati in rosso, un particolare sulla 250 sembra essere il suo negativo sulla 201 o viceversa. Che cosa crea questo fenomeno, ha a che vedere con quanto hai appena espresso?

Immagine

Immagine
Assolutamente no, Paolo. ;)
La tua attenzione è stata catturata da un particolare che, è vero, può far pensare ad un curioso discorso negativo/positivo, ma è in realtà il normale comportamento dello strato semiriflettente delle finestre.
Pensa agli specchi deformanti in un luna park...
L'oggetto riflesso nelle vetrate, che appare distorto al punto da sembrare liquefatto, è una gru di un cantiere antistante l'edificio.
La riflessione è chiaramente quanto di più irregolare si possa immaginare, ad un osservatore basterebbe muoversi anche di pochissimo per veder cambiare la forma e la posizione del riflesso.
Dunque, la distanza che intercorreva fra le due telecamere al momento della ripresa ha fatto sì che alcune parti deformate della gru specchiata e del cielo venissero a cadere sulla stessa porzione della superficie riflettente irregolare.

O meglio, le parti di cielo che dal punto di osservazione della cam 201 risultavano specchiate in una precisa area sono state sostituite, su quella stessa area, da parti del traliccio, se osservate dal punto in cui era posizionata la 250.
Non so se sono stato chiaro... :dimen: :foto:
1440x810


Ho letto bene? :wacko:
Hai letto benissimo, Andrea.
E ti linko un'ulteriore, istruttiva lettura... :wink:

Descrizione dell'Advanced Spatial Offset Technology .PDF
#894376
è in realtà il normale comportamento dello strato semiriflettente delle finestre.


:risata: :dimen:

Pensa te, mi stavo preoccupando. Che figuraccia di mer.da però! a furia di andare alla ricerca dei pixel perduti, sto facendo la fine dell'entomologo pazzo!

Grazie Fausto per il doc in PDF.
[Mini camera] consiglio

Salve a tutti, Non so se questo sia il posto giust[…]

[Panasonic AU-EVA1] Rumore video

Tra l'altro il rumore aumenta anche impostando il […]

Dal punto di vista di stabilità della camer[…]

Se non puoi mettere luce tua o non hai una macchin[…]