Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
I topic ufficiali dedicati alle principali telecamere presenti sul mercato.

Moderatore: Moderatori

da Gannjunior
#530984
ahaaah ragazzi il gamba contro il CERN!!! :appl:

ccd caz.zo...p3 1ghz e te credo che hai probl di riprod!!!

cmq salvo casi particolari nn ci sono motivi x nn aggiornare specie roba free tipo videolan che cmq nn è invasiva nel registro o altro...

cmq l'mpc lo hai accoppiato agli ffdshow? se no...

ri-cmq...se rileggi indietro io ti avevo parlato direttamente di mpc home
che nn è la stessa cosa...è sempre un mpc modificato che nn necessita d ffdshow ed è dedicato esclusivamente alla riproduz di avc...
t consiglio dalle proprietà dei filtri di disattivare il deblocking video cosi alleggerisci la cpu (nel tuo caso fondamentale):

http://mpc-hc.sourceforge.net/

ciauz!!!
da taradm
#531003
...
PPS giusto x completezza posto uno scatto a f8, 13 secondi di esposizione x far notare il notevole motion blur su cuscino e pizzetto... ;-)
(oh taradm, è una battuta eh!!! :-) ).


Gannnjunior, non c'era bisogno di di specificare che era una battuta! :P normalmente non sono così schizzinoso, ma penso (se ho capito bene la battuta) che hai sicuramente interpretato male il mio tentativo di spiegazione, infatti nel tuo scatto da 13" non vedo alcun oggetto/soggetto in movimento!!! mi sembra di aver specificato in una delle tante parentesi tonde che uso solitamente, di non confondersi con il mosso.

Fine settimana per avvalorare la teoria (non mia) motion-blur = moto microcaotico = maggiore difficoltà di compressione, farò due riprese con impostazioni diverse per ottenere due animazioni uguali e stessa durata in fotogrammi, li sottoporrò a compressione (vediamo magari un divx) per verificare se realmente quella con maggior presenza di motion-blur rende più difficoltosa la codifica impiegando più tempo :book:
da salvodipasquale
#531060
ho sempre un rifiuto verso quei presets salvo,

anchio io. per me il controllo è solo manuale. ma insisto nel dire che in quella modalità la cam fa "miracoli"
da Gannjunior
#531125
Io ho letto questo taradm:

...Impostiamo un tempo lento all'otturatore e notiamo un bel "motion-blur" su una immagine "ferma"...


Ok ho letto le parentesi, xò a volte sembra che scrivi una cosa e poi ti contraddici subito dopo...ma probabilmente sono io che non capisco...

Per il resto, non so, hai letto cosa ho scritto con attenzione? Mica si nega che un soggetto che inzia muoversi verso una direzione non lasci una scia, no?
Cosi come che la compressione non sia piu difficile in condizioni di movimento. Certo che è piu difficile, è quello che andiamo dicendo infatti!

Cioè ripeto, hai letto cosa ho scritto? Perchè sembra che ci si pongano problemi che non esistono in quanto parliamo di "ovvietà" della compressione video... ;-)
da CCD
#531172
Ciao

guarda Gannjuinior, avevo scaricato VLC da sole due settimane, ed era la versione più aggiornata che avevo trovato. :wink: Ora uso solo quello, proprio perchè più aggiornato rispetto alle altre e perchè è davvero un gran bel lettore, molto versatile e settabile!
WMP l'ho riesumato solo per tentarle tutte.
Aggiornare NST è a pagamento e finchè ho VLC chi me lo fà fare?

MPC a dire il vero avevo scaricato una versione non HOME. Ora l'ho scaricata dal tuo link (grazie, ben gentile), ma non è cambiato nulla. Uso già una recentissima versione degli FFdshow ed il post processing era già disabilitato. MPC si ritrova automaticamente gli FFDshow nei filtri esterni, quindi penso che usi quelli (output- è meglio overlay mixer o system default?).

:lol: Penso che stiamo cercando di cavare sangue da una rapa. Comunque grazie dei consigli.
Spero che presto si capirà che file i file nativi non sono esenti dai difetti e si tornerà ad usare la compressione. :ballo: Così li vedrò anch'io

bye
da taradm
#531177
...Impostiamo un tempo lento all'otturatore e notiamo un bel "motion-blur" su una immagine "ferma" (attenzione non dobbiamo confonderci con il mosso che è tutta un'altra cosa), semplicemente la pellicola (o il sensore CCD o CMOS della telecamera) è rimasto "impressionato" per un tempo sufficiente a "registrare" il movimento dell'oggetto di fronte all'obiettivo, che lascia questa "scia" dalla quale è facilmente "prevedibile" direzione e velocità (almeno fino ad un repentino cambio di direzione).

Penso siano semplici "regole" che tutti più o meno conosciamo, quindi lo dico non per "insegnare" qualcosa, ma per capire io come mai di certe affermazioni.

Bye bye :-D


Gannjunior, l'ultima mio quote su questa argomentazione, altrimenti scadiamo entrambi nel OFF topic, ma giusto per precisare (senza alcuna polemica)

Tu hai quotato solo una parte del testo e se avessi continuato avresti intuito che "ferma" messa palesemente fra virgolette, si intendeva immaggine fotograica fotogramma singolo o come lo vuoi chiamare e non un film o animazione, continuando leggi anche della "registrazione" del movimento di un oggetto di fronte l'obiettivo... nel tuo scatto non ne vedo, quindi forse io mi sono spiegato male, ma leggendo neanche fra le righe si poteva capire il senso.
Ho anche più sotto specificato dell'ovvietà di cui tu parli.

Ma il mio pensiero probabilmente sbagliato, (ma che a questo punto voglio sperimentare), sulla facilitazione o meno del codec a comprimere con o sensa il motion-blur è diverso.

ATTENZIONE! non leggere assolutamente questa mia in toni negativi o polemici perchè non lo è, semplicemente ho riletto più volto quello che ho scitto come tu mi hai più volte suggerito nel tuo post, e trovo che se lo rileggo per intero ci siano le condizioni per non fraintedere così palesemente.

Un saluto !!! :birra:
da Gannjunior
#531188
ok ccd le hai provate tutte, cmq il consiglio che ora t do è...aggiorna il pc!!!!! :lol:

taradm ma scherzi, si parla tranquill!! :-)
non è che ho ignorato la parte tra parentesti, xò allora a questo punto secondo me ti sei spiegato male...cioè, non c'era motivo di scriverla tra parentesi(proprio xkè alteri il senso d quello che vuoi dire)!!!

cmq alla fine se sei d'accordo con tutto non riesco piu a capire dove stia l'inghippo...cioè se con motion blur tu intendi mosso e t domandi se il codec faccia o meno piu fatica a comprimere in presenza del mosso, x quel che concerne un contenuto video, la risposta già è chiara: cioè si, il codec in presenza di movimento è piu in difficoltà.
questo è spiegato in qualasiasi testo relativo alla compressione video sia essa lossy che loseless tanto è vero che in presenza di molto movimento il bitrate richiesto è sempre "grande"...
ripeto, secondo me, il problema nasce su come stiamo interpretando il significato di "motion-blur".

ciauz
da Rider
#531227
Ma che c'è da fraintendere nel motion blur? Tra l'altro io non vedo differenze neanche con il mosso. O lo crea il movimento di camera o lo crea il movimento del soggetto o la combinazione dei due precedenti, pero sempre si tratta di una immagine o porzione di essa che risulta non nitida per effetto del suo movimento (in relazione al sensore) durante iol tempo di esposizione. Questo vale per foto, cine o video. Siamo tutti d'accordo o no?

Penso che lui voglia fare altro nel suo esperimento.
Non vuole paragonare una clip ferma con una in movimento, ma vuole paragonare due clip con lo stesso identico movimento, il quale è però ripreso con tempi di esposizione diversi, tali da avere una clip con immagini poco blurrate e l'altra con immagini molto blurrate.
Ho capito bene?

Hai parlato di riprese e anche di animazione e questo mi lascia perplesso. Stai dicendo che farai un qualcosa in 3d che riprenderai con una camera virtuale? Non vorrei che si introducano variabili di non chiara leggibilità. Magari sarà utile un controtest con riprese fatte da videocamera reale. Comprendo le difficoltà nel realizzare due vere riprese con identico movimento e soggetto ripreso (hai forse un pendolo in casa? ;) )

Per quanto mi riguarda fai bene a fare un test. Un test è sempre utile a rafforzare o ad infrangere delle ipotesi. Buon lavoro :manosu:
da taradm
#531332
Rider, sul fraintendimento del motion blur hai perfettamente ragione, c'è poco da fraintendere, ma forse è già successo :uffy: letteralmente sfuocato da movimento, ed in effetti con il mosso ha molto in comune a parte la definizione che come giustamente tu specifichi si intende movimento di camera o soggetto.

Hai colto anche il tipo di prova (esperimento forse è un po troppo) che intendo fare :appl:
Capisco chiaramente la difficoltà nel realizzare due scene identiche con la solo variabile dei tempi di esposizione... ma non penso che nel complesso l'errore derivante sia importante o determinante ai fini dell'attendibilità della prova, soprattutto se la prova è più volte ripetuta in circostante e tempi diversi.

Un salutone come al solito!!! :sorriso:

PS. no non intendo fare la prova con delle immagini renderizzate ma da una vera telecamera :regia:
da Gannjunior
#531369
...ma vuole paragonare due clip con lo stesso identico movimento, il quale è però ripreso con tempi di esposizione diversi, tali da avere una clip con immagini poco blurrate e l'altra con immagini molto blurrate...


ok...è quello che vuol fare...è quello che già aveva è quello che già 6000 post fa avevo interpretato anche io...e quindi?
quella con immagini meno blurrate sarà necessariamente la ripresa con tempi di exp piu veloci...ok...cosa si vuole dimostrare ? il risultato è prevedibile a priori. a parità di condizioni la clip con exp dei tempi piu veloce e a parità di movimento, in quello stesso movimento conserverà piu dettagli e quindi richiederà piu bitrate e quindi avrà un livello di comrimibilità piu contenuto.
è quello che abbiamo detto 50 post fa....

o non ho capito? che cosa vuoi fare se no? che cosa t aspetti che succeda?

....
da Rider
#531372
...[ in quello stesso movimento conserverà piu dettagli e quindi richiederà piu bitrate e quindi avrà un livello di comrimibilità piu contenuto.
....


veramente io fin'ora ho sostenuto il contrario. :wacko: Su cosa sostenessi tu ora inizio ad avere forti dubbi visto che interpreto le tue posizioni una volta a favore e una volta contrarie (stò iniziando a sclerare? :uffy: )

Comunque Gann, anche fosse tutto chiaro e scritto 100 volte, se uno vuole toccare con mano a te cosa ti toglie? Lascia che taradm trovi la sua strada nel modo che ritiene migliore, no? Mica fà danni, al massimo perde tempo, ma non credo, perchè si impara sempre qualcosa quando si passa dalla teoria alla pratica. Quante volte io e te abbiamo voluto vedere con i nostri occhi? Ti ci sei fatto vecchio, aspettando le codifiche con notti e notti insonni :lol:
da Gannjunior
#531468
scusa ma:
a prescindere dall'ultlimo discorso che abbiamo fatto sviscerando il discorso del caos etc che ovviamente resta valido xò (e questo lo vado sostenendo già diverse pagine):
- scena in movimento girata a 1/50
- scena in movimento girata a 1/250
il tutto a parità di condizioni et etc (eccetto ovviamente il diaframma x avere la stessa luce).
ora è chiaro che la seconda prova offrirà immagine piu nitide. giusto?
ecco prova a eseguire una compressione a Q fisso (cosi si fa prima) e molto semplicemente osserva due cose:
- quale delle due codifiche ci mette di piu
- quale file sarà piu grande
risposta: la seconda prova

nn capisco come puoi sostenere il contrario. è chiaro che possiamo fare tutte le prove che vogliamo e che a suo tempo c ho perso notti insonne (ma se ti ricordi era altre cose su cui non si riusciva ad estrappolare info sufficienti dalla letterature xkè erano cose che dovevano ancora essere 'scritte'...
le prove di cui sopra si possono fare tranquillamente x verificare qualcosa che la teoria assicura già, xkè nn sei d'accordo?
e il risultato non è in contraddizione con le cose su cui ci eravamo trovati d'accordo prima. pensaci bene.

in ogni caso una prova nn fa male anzi. è molto meglio cosi che non farle xkè come hai detto è cosi che si impara meglio, attraverso l'esperienza empirica verificando sia l'ovvio che non!

notte ragazzi!!!


PS credo di stare via 2 gg e di rivedere il foro dome sera!
ciao carissimi buon weekend...tenete su il 3d e anzi fatelo mettere in evidenza dai mod che ce lo stanno snobbando!!! :lol:
da taradm
#531482
- scena in movimento girata a 1/50
- scena in movimento girata a 1/250
il tutto a parità di condizioni et etc (eccetto ovviamente il diaframma x avere la stessa luce).
ora è chiaro che la seconda prova offrirà immagine piu nitide. giusto?
ecco prova a eseguire una compressione a Q fisso (cosi si fa prima) e molto semplicemente osserva due cose:
- quale delle due codifiche ci mette di piu
- quale file sarà piu grande
risposta: la seconda prova


Gannijunior... ora ci troviamo meglio, però prima sostenendo la tesi del motion blur come moto caotico e poi microcaotico hai confuso le idee prima a me ma penso anche a rider, che sosteneva il contrario di quello che dici sopra (almeno che non si tratti di uno sbaglio).

Leggendo attentamente i miei precedenti post ho provato in tutti i modi (a volte forse sbagliando esempi) di sostenere quello che ora tu quoti, cioè che tempi veloci equivalgono a immagini più definite e quindi meno comprimibili, al contrario fotogrammi con molto motion blur conservando meno dettaglio ha la possibilità di essere maggiormente compresso (sensa notare gli "artefatti" di una eccessiva compressione), e anche in tempi più rapidi (da quì la mia prova)

Rider paragonando il motion blur a scene di fumo e simili, e conoscendo bene le difficoltà dei codec ad ottimizzare scene con movimenti così caotici e quindi imprevedibili, sosteneva il contrario, dicendo che video con motion blur equivale a maggiore difficoltà del codec alla compressione.

Penso che l'equivoco nasca da quì.

In ultimo ipotizzando (giusto per dovere di completezza) un eventuale gap del DSP della videocamera, questo si manifesterebbe in riprese con minor motion blur (già più fluide di suo) aumentando il senso di scattosità percepita già "provata" dalla mancanza del motion blur.

Se ora è così, abbiamo semplicemente chiarito quello che ho cercato in tutti i modi con esempi del 3D etc.. di esprimere. arf arf.. ;-)
da CCD
#531511
:uffy: Nun ce stò a capì più gnente
da taradm
#531637
Passiamo ad una domanda più leggera

Sarei tentato dall'acquisto della HF100 come seconda camera, ma vorrei capire meglio alcune cose...

1) non ha regolazione del fuoco manuale... significa che gli manca la ghiera sull'obbiettivo, o e del tutto impossibile gestire la messa a fuoco manuale (tramite leve joy key o altro...)

2) La duranta della batteria nonostante nessun motorino etc.. è veramente così ridotta all'osso?

3) In dotazione non è presente nessuna scheda di memoria!?!? non è quindi possibbile alcuna registrazione senza acquidsto preventivo di card ?

4) la HF10 rispetto alla HF100 ha come unica differenza il sistema di registrazione !?!? cioè memoria interna + scheda aggiuntiva ?!?!

5) alcune foto che trovo mostrano la HF100 di colore nero, è un errore, una doppia possibbilità oppure e riferita alla HF10 ?

6) ho notato con un po di stupore che non ha la firewire, ma solo porta USB il trasferimento verso il pc avviene tramite la usb o tramite lettore specifico inserendo la memory card direttamente nel pc?

forse domani mattino potrei andarla a comprare al media world, ma sono ancora molto incerto, esteticamente non mi piace affatto (il lato sinistro), la HV30 mi ha convinto molto di più in tutto, peccato che da quello che ho potuto vedere la hf100 in condizioni ottimali sembra produrre immagini/video più dettagliate e "taglienti" mah! speriamo bene... :(

Bye bye a domani.. con o sensa la FH100 in mano :lol:
  • 1
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 23

Grazie! Alla fine ho comprato Premiere Elements pe[…]

Ciao :) Sto usando avidemux per tagliare le regis[…]

Se non ricordo male, tasto shift più 5 ed i[…]

Per produrre un video di pari qualità e m[…]