Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
I topic ufficiali dedicati alle principali telecamere presenti sul mercato.

Moderatore: Moderatori

#1233214
Prova a vedere anche questi file.
viewtopic.php?f=8&t=91630&hilit=file+panasonic
da Fabiano
#1234099
Sono quasi 10 giorni che provo :cran: con le varie condizioni di luce esterne ed interne e ho trovato una via di mezzo con le impostazioni, sia in manuale che in automatico visto che devo, durante le riprese delle varie clip in campo aperto, ed in movimento, avere sempre le migliori impostanzioni sulla base della luce, sole, nuovole, ombre ecc. e soggetti sempre mobili... :wink:
Ho utilizzato un preset già indicato negli appositi topic della panasonic con piccole modifiche. :book: :scusa:
La cam è OK, ;) ora rende bene come dovrebbe e non è necessario registrare con Atmos tramite l'uscita SDI :wink: per avere filmati in con bit rate da 200 MB !!! :appl: :appl:
Ho fatto 3 giorni di test con i filmati in AVHCD e quelli di Atoms a 200 MB, sulla time line di Edius si gestiscono entrambi correttamente e senza perdita di dati alcuna visto che comunque i file AVCHD sono a 50 P mentre atomos registra unicamente a 50i in full hd a 1920 x 1080 !!

Dovrei aver risolto finalmente le mie difficoltà con la Panasonic 160 AEJ !!! :scusa: :ballo:
#1234116
Ottimo.
L'importante e che hai raggiunto il risultato a te soddisfacente. :appl:
da clabart
#1234118
La cam è OK, ;) ora rende bene come dovrebbe e non è necessario registrare con Atmos tramite l'uscita SDI :wink: per avere filmati in con bit rate da 200 MB !!!

Ha senso un recorder esterno se si vuole registrare in 4:2:2
da Fabiano
#1234128
Si certo è vero, ma la pana 160 ha solamente il 4:2:0 malgrado prenda l'uscita SDI direttamente dal sensore, ossia senza compressioni :wink:
Questo quando ho preso Atomos non me lo avevano detto...

Buona giornata
da Fabiano
#1234139
Ma nella time line di Edius non ho visto nella sezione TAG il formato 4:2:2 dei file di Atomos, ma ricontrollo bene oggi e poi ti do conferma ;)

dice Atomos - profondità YUV 10 - tipo di flusso apple ProRes 422
Dice Pana - Profondità YUV 8 - formato crominanza 4:2:0

Non trovo però differenze :triste: fra le 2 clip... :uffy:
#1234145
Qualche differenza la dovrestu trovare non per altri ler la conpressione più bassa del ninja
da Fabiano
#1234147
Ci provo a vedere se riesco proprio a trovare la differenza :cran: ma francamente non la percepisco :uffy:

Mi danno evidenza ora (centro Panasonic di Cinisello Balsamo) che con ATOMOS prendendo l'uscita SDI dalla Panasonic, il formato è un 422 a 10 bit... :wink: :dimen: mentre ovviamente la pana 160 ha il 420 in quanto il file è in AVCHD. :wink:
Ma non vedo differenza fra le clip però.... :uffy:

Ci riprovo :cran:
#1234162
Non dovresti vedere significative differenze a occhio.
In teoria,ma solo in teoria,con il file generato da Atomos , che contiene più informazioni rispetto ai file AVCHD, potresti fare più modifiche in termini di colore/tonalità , contrasto e gamma,diciamo che il file in questione è più adatto alla post produzione.... :book:
da Fabiano
#1234196
Provo ad elaborare una clip di 25 secondi (quasi 600 mb con Atomos) e 90 con Pana 160. ;)

poi vi dico... :regia:
da Fabiano
#1234205
Ho provato, come detto, 2 file 1 Atomos da quasi 600 Mb per 25 secondi in Full had e 50i, 1 file di circa 90 MB in AVCHD da pana 160 a 50P. :cran:

Esportato in MP4 per entrambi a 6M VBR superfine da edius 8.11 Pro. File di uscita per ogni elaborazione fatta separatamente, circa 25 Mb a 6,6 Mb di Bitrate
NON vedo assolutamente differenza !!! :disgu: ed ho uno schermo da 24 pollici ricalibrato la settimana scorsa... :bye:

Sono disorientato.... :dimen:
da Fabiano
#1234208
Ma io che cerco di usare i filmati il meno "toccati" o modificati al fine di evitare di perdere la reale situazione registrata e mantenere l'intergità della stessa alla massima risoluzione e miglioro aspetto... :wink:

Le post troppo elaborate evidenziano una "contraffazione" della scena reale, al contrario le mie DEVONO essere il più reali possibile con meno artefatti/elaborazioni... ;) se non quelli minimi necessari a rendere la scena reale visto che non sono mai in studio ma all'aperto, nei boschi, nella campagne, in montagna ecc. 8)

Lascerò ATOMOS in valigetta e userò unicamente la pana 160 con il resto dell'attrezzatura di ripresa.

Grazie comunque delle info. ;)
#1234310
Ma io che cerco di usare i filmati il meno "toccati" o modificati al fine di evitare di perdere la reale situazione registrata e mantenere l'intergità della stessa alla massima risoluzione e miglioro aspetto... :wink:

Le post troppo elaborate evidenziano una "contraffazione" della scena reale, al contrario le mie DEVONO essere il più reali possibile con meno artefatti/elaborazioni... ;) se non quelli minimi necessari a rendere la scena reale visto che non sono mai in studio ma all'aperto, nei boschi, nella campagne, in montagna ecc. 8)

Lascerò ATOMOS in valigetta e userò unicamente la pana 160 con il resto dell'attrezzatura di ripresa.

Grazie comunque delle info. ;)


Se la tua "filosofia" di ripresa è questa allora registrare con l'ATOMOS è assolutamente inutile,giusta quindi la scelta di fare le riprese senza "gingilli" accessori. :wink: :wink:
  • 1
  • 225
  • 226
  • 227
  • 228
  • 229
  • 230

secondo me sono la somma massima che puoi pretende[…]

jvc gy-hm180e

ciao Aurelio, puoi correggere il titolo come da re[…]

Ciao William e grazie per le info, quindi era come[…]

Spostato argomento nella sezione Editing Audio - G[…]