Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Archivio di consultazione dei topic ufficiali dedicati alle principali telecamere presenti sul mercato.
da Ale_Zakko
#918775
anche perche' ormai l'HD e' diventata una giungla dove regna anche l'ignoranza. sorpatutto l'ignoranza... Tanto per dire.. preferite una cam con girato HD come la 500 fatto da un sensore da 2/3 o da una 371 sempre girato in HD da un sensore da 1/3 con relativa ottica non intercambiabile??? comunque davvero mega complimentoni per le immagini.. da bocca aperta!
da Ale_Zakko
#918779
Ecco cosa è in grado di fare chi ha il manico ed una 500!

Buona visione...

http://vimeo.com/9519939



appena visto ora..... davvero mega complimentoni davvero!!!

La matrice era in flat? e con quell'ottica a che distanza eri dagli insetti, utilizzando il macro?

grazie mille!!!
#918849
Tanto per dire.. preferite una cam con girato HD come la 500 fatto da un sensore da 2/3 o da una 371 sempre girato in HD da un sensore da 1/3 con relativa ottica non intercambiabile???
Ale, la Hpx371, come la precedente Hpx301, è un corpo spallare con l'ottica 1/3" fornita di serie, ma che si può cambiare, ci mancherebbe.

È la nuova Hpx250 (che è in sostanza la Hpx371 racchiusa in un generoso chassis palmare), ad avere l'ottica 22x non removibile.

Preferire fra le due cam che tu citi è una pura questione di scelte personali o di workflow, si possono girare meraviglie o sfaceli con entrambe le cam, quelli di Sky non si fanno scrupoli ad adottare i sensori CMOS 1/3" dell'Hpx301, posso testimoniare di prima mano che svariate volte mi sono trovato fianco a fianco con un operatore di Sky TG di Roma, io stavo girando per Rai in HD a 720p/50p con la Hpx500 e lui in SD 576i widescreen con codec DV.

Quindi, neanche a dire che in Sky hanno scelto la 301 per il chroma sampling 4:2:2 o per il FullHD a 10bit del codec AVC-Intra100, probabilmente solo per la leggerezza e per il costo contenuto.
Se qualcuno ha visto su Cielo la notte degli Oscar commentata in studio da Simona Ventura, si sarà accorto che una delle camere montate su stella ruotata era una Hpx301, veniva continuamente inquadrata.
E c'era un divario di colorimetria fra le cam assolutamente imbarazzante, dunque, al di là del prodotto usato, conta molto il budget e la maggiore o minore cura messa in conto per ottimizzare l'impiego nei vari tipi di produzioni.

Inutile dire che io preferirei una 2/3" con CCD ma FullHD, il fatto è che c'è già, si chiama AJ-Hpx3100, l'ho provata, è mostruosamente definita e pulita com'è difficile vederne in giro, il costo di poco superiore ai 20K Euro è certamente alto, sì, ma per la tipologia di prodotto (classe broadcast) rappresenta una cifra decisamente contenuta...
Però il formato 720/50p, ad esempio, te lo scordi.

Considerando un pò tutti gli aspetti tecnici e operativi, certo è che la Hpx500 resta un prodotto tra i più completi ed affidabili, certamente uno dei più azzeccati che Panasonic poteva piazzare nella categoria professionale evoluta.
Un suo eventuale aggiornamento Full, sempre che Panasonic ne dovesse mai sfornare per la categoria spallari da 2/3", monterebbe sicuramente 3 CMOS per restare su una fascia di prezzo abbordabile (sui 13K Euro)...

P.S. Senza nulla togliere alla bravura del nostro Nicola/Arcanico, il bellissimo video "My Father's Garden" da lui linkato è stato realizzato dal bolognese Mirko Faienza.
#918876
Trasferimento dei grezzi ed export dei chiusi richiedono metà del tempo, spesso il 25 Mbps rappresenta una salvezza per lunghe sessioni di rec quando si ha zero tempo per preparare il pezzo...

A me, comunque il DVCPro50 da editare al volo non ha mai dato problemi particolari.

Nel caso del DVCProHD 720P/50P dovevo solo downscalare in uscita dal camcorder per spedire in analogico sul ponte tv, real time (nessun editing, in quella circostanza).
Col vantaggio di poter archiviare in studio la più alta risoluzione in wide.
#918886
:wink: :wink: :wink:
Ma infatti,al di la delle dimensioni dei file,il DVCPRO50 o il DVCPRO sono un babà per i sw di editing!

Immagine
da Ale_Zakko
#918898
hai perfettamente ragione Arancia! Dipende sempre dall'uso che se ne fa.. Pensa che pensavamo anche noi di farci una 371 l'anno scorso, ma poi abbiamo optato per un'altra 500. Quello che mi ha frenato, a parte il sensore cmos, la grandezza del sensore e sopratutto dell'incompatibilità della maggior parte delle ottiche presenti sul mercato. Ok, ci sono gli adattatori, ma non ne vale la pena, sia in termini di costi che anche di qualità alla fine... :)

comunque davvero complimentino per come hai tirato fuori la 500 in quei spezzoni nella chiesa!

Ci sono rimasto quando hai scritto di come registrava sky, rispetto te per rai.. Nel senso ok che ci sono molte scuole di pensiero, ma ammettendo che un servizio/filmato/documentario debba andare alla fine o in televisione o su un supporto dvd, voi come preferite registrare con la 500? Dvcpro, Dvcpro 50, 720 50p o 1080i? ovviamente lavorando poi sempre di down conversioni successive... :) in che situazione da il meglio di se?
da mards
#1008483
scusate il mio intervento, volevo chiedervi se a voi nelle riprese effettuate con la 500 vi capita di avere difficoltà nella messa a fuoco, in dettaglio, quando metti a fuoco un soggetto su un piano, anche se ti sposti di pochissimo e sottolineo pochissimo, il soggetto accanto risulta fuori fuoco, quasi come se ci fosse il retro fuoco fuori posto, ma in realtà è tutto ok. Questo mi succedeva con un'ottica 19x non di alta qualità che con quella attualmente utilizzata di buona qualità una canon 6 x 13 sd. In passato ho avuto un'altra camera da 2/3 di pollice ma non avevo questo problema, p.e. quando dovevo effettuare una ripresa al volo, mi allargavo in grandangolo e giravo il fuoco al minimo e tutto risultava messo a fuoco invece adesso con questa telecamera mi succede che nella descritta situazione devo mettere il fuoco, vicino all'infinito e cmq con risultati non soddisfacenti, potete darmi gentilmente qualche vostra esperienza, grazie antivcipatamente e auguri di buone feste
Ultima modifica di mards il ven, 21 dic 2012 - 13:10, modificato 1 volta in totale.
#1008501
in dettaglio, quando metti a fuoco un soggetto su un piano, anche se ti sposti di pochissimo e sottolineo pochissimo, il soggetto accanto risulta fuori fuoco, quasi come se ci fosse il retro fuoco fuori posto, ma in realtà è tutto ok.
Questo ti accade a qualsiasi distanza dal soggetto su cui batti il fuoco, o, ad esempio, solo su soggetti molto vicini alla camera (diciamo fino ad 1 metro circa)?

In passato mi è accaduto con un camcorder da 1/2 pollice di avere il percorso ottico decisamente fuori asse rispetto a come avrebbe dovuto essere.
Nessun problema in wide e medio tele, ma avvicinandomi a tutto tele riprendendo un oggetto perfettamente piano il fuoco risultava ok solo su un lato dell'immagine.
O su un lato o sull'altro, mai sull'intera immagine, nonostante l'ovvia ortogonalità della telecamera rispetto al piano.
La questione nel mio caso riguardava l'ottica in uso, che era una Canon YH18x6.7 KRS con gravi problemi di collimazione.
da mards
#1008518
1) nonostante faccio attenzione all'apertura di diaframma e alle condizioni di luce, c'è una situazione tale che non riesco a mettere a fuoco sia da lontano che da vicino;
2) "il fuoco risultava ok solo su un lato dell'immagine" mi succede anche a me in tele (p.e. gli occhi di una persona che riempiono l'inquadratura, uno risulta a fuoco l'altro no) ma ho attribuito ciò alla ridotta profondità di campo dei sensori della telecamera in particolar modo quando hai il diaframma aperto;
3) per essere ancora più chiaro ti faccio un'altro esempio, quando fai le riprese ai tavoli, nelle cerimonie, cominci da un primo piano di un viso messo a fuoco, poi ti allarghi piano piano e i soggetti che man mano entrano in campo e che sono posizionati in un piano leggermente più lontano da quello che hai messo a fuoco, risultano, leggermente, ma palesemente sfuocati, esattamente come quando hai il retrofuoco posizionato male, ma in realtà il retrofuoco è ok e poi ribadisco il concetto della ripresa al volo
cmq grazie infinite del tuo intervento
#1008625
2) "il fuoco risultava ok solo su un lato dell'immagine" mi succede anche a me in tele (p.e. gli occhi di una persona che riempiono l'inquadratura, uno risulta a fuoco l'altro no) ma ho attribuito ciò alla ridotta profondità di campo dei sensori della telecamera in particolar modo quando hai il diaframma aperto;
Curvatura di campo e aberrazione sferica sono molto evidenti negli obbiettivi di non eccelsa fattura, in assenza cioè di accorgimenti progettuali efficaci per ridurre certi effettacci...
Nel tuo caso mi viene comunque da pensare a condizioni di ripresa piuttosto critiche.
Un dettaglio a tutto tele degli occhi di una persona può mostrare una diversa distribuzione del fuoco al minimo variare dell'inclinazione del soggetto rispetto al punto di ripresa, ma questo può evidenziarsi, appunto, usando il diaframma a tutta apertura in interni scarsamente e/o male illuminati.
Ad esempio, potendo chiudere fra f4.0 e f5.6, una ripresa di questo tipo non dovrebbe presentare le difficoltà che hai incontrato tu, perlomeno non in maniera così palese.
Hai provato con delle chiusure più decise?
cominci da un primo piano di un viso messo a fuoco, poi ti allarghi piano piano e i soggetti che man mano entrano in campo e che sono posizionati in un piano leggermente più lontano da quello che hai messo a fuoco, risultano, leggermente, ma palesemente sfuocati,
Però permettimi: qui non ci vedo nulla di così strano, se gli altri soggetti non sono sullo stesso piano del viso su cui il fuoco è stato battuto, sarà anche normale che vi sia una iniziale differenza di nitidezza di tali soggetti.
Ma quando arrivi alla massima posizione grandangolare non dovresti più notare questa differenza, se così non è, non mi viene altro da pensare se non ad un errore nella costruzione di una data ottica, o nel backfocus che va ritarato più volte fino a che tutto ciò che è nitido in tele lo risulti anche in wide (nei limiti della risoluzione della cam, ovviamente).
1) nonostante faccio attenzione all'apertura di diaframma e alle condizioni di luce, c'è una situazione tale che non riesco a mettere a fuoco sia da lontano che da vicino;
Appunto, ecco perché penso ad un problema imputabile alle ottiche...
#1008631
quasi come se ci fosse il retro fuoco fuori posto, ma in realtà è tutto ok.


Mi intrufolo,concordando con quanto detto da Fausto.
Mards,quando dici che è tutto ok significa che in TA se batti il fuoco in tele sul grafico e poi ti allarghi in grandangolo il grafico resta sempre a fuoco,anche a metà corsa?
da mards
#1008660
grazie ancora per le puntuali risposte, però inisto su questo punto:
cominci da un primo piano di un viso messo a fuoco, poi ti allarghi piano piano e i soggetti che man mano entrano in campo e che sono posizionati in un piano leggermente più lontano da quello che hai messo a fuoco, risultano, leggermente, ma palesemente sfuocati"
parliamo di una distanza di un piano focale differente di circa 15 cm con un'apertura di 2.8 o più e prossimo ad una inquadratura grandangolare.
Questo non mi è mai successo utilizzzando camere da 1/3, (Panasonic 200) 1/2 (jvc 500)e come già dicevo anche la mitica 27 della jvc da 2/3 di pollice, quest'ultima dotata di un'ottica abbastanza scadente.
Per quanto concerne la taratura del backfocus metto il grafico ad una distanza indicata nel manuale (in questyo momento non ricordo), metto a fuoco in tele e poi allargando, mo concentro sulle linee ed in particolare sul centro del grafico per vedere la migliore messa a fuoco.
Dimenticavo, questa è l'ottica montata sulla 500
http://www.adcom.it/prod/13948_YJ13X6B+IRS.html
#1008668
parliamo di una distanza di un piano focale differente di circa 15 cm con un'apertura di 2.8 o più e prossimo ad una inquadratura grandangolare.
Caro mards, tutto potrei fare tranne mettere in discussione quello che riporti, ci mancherebbe altro, quello che trovo decisamente anomalo è proprio il fatto che in una inquadratura prossima al grandangolare tu possa distinguere piani a fuoco e piani fuori fuoco.

Se invece dovessi aver inteso male io e magari intendi dire che la leggera sfocatura man mano che allarghi si presenta su tutti i piani indistintamente, allora pardon, quello può essere solo un problema di errata regolazione della flangia posteriore dell'ottica.

Proposta:
Che ne dici di aprire un topic specifico sul problema che descrivi nella sezione Telecamere - Generale, in modo da circoscrivere la questione e facilitare un'eventuale successiva ricerca da parte degli utenti?
L'ideale, manco a dirlo, sarebbe che tu vi postassi delle clip native in cui si riscontra questo difetto, pure girate appositamente.
O, in alternativa, caricare un filmato di esempio su Vimeo o Youtube, che potrebbe essere una soluzione anche più democratica per rendere immediatamente visibile a tutti il nocciolo della questione.

Ti suggerisco questo perché arrivati a questo punto si può proseguire l'indagine solo avendo a disposizione un chiaro riscontro visivo, lasciando il Topic Ufficiale della Pana500 a disposizione per aggiornamenti, informazioni, richieste in merito al funzionamento del camcorder in sé.
#1008701
Per quanto concerne la taratura del backfocus metto il grafico ad una distanza indicata nel manuale (in questyo momento non ricordo), metto a fuoco in tele e poi allargando, mo concentro sulle linee ed in particolare sul centro del grafico per vedere la migliore messa a fuoco.


Ok,questo è corretto,però più che concentrarti sul centro del grafico dovresti notare se tutto il grafico sia a fuoco. Se tutto il grafico non è a fuoco,ma solo una parte di esso,il problema risiede sicuramente nell'ottica come diceva anche Fausto. Magari ha preso una botta o è uscita male dalla fabbrica. Però,solo una supposizione,un'errata collimazione delle lenti,porterebbe ad una sfuocatura parziale anche nel grandangolo,muovendoti su quasi infinito...credo! :birra:

devono scorrere a velocità normale tuti e d[…]

Buona sera, tornando su questo discorso preciso ch[…]

grazie sei stato gentilissimo! Buon inizio settima[…]

E' tutto ok. Lo sfarfallamento è dovuto al[…]