Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1189763
Quello che uso io ha un range di 9 diaframmi. Anche in pieno sole riesci ad avere diaframmi aperti.

Sì, sono comodi, ma rimango indeciso sul comprarne due fissi o uno variabile.


Diciamo che un ND variabile, per sua stessa struttura è un compromesso (anche se costoso e di qualità), e se lo chiudi di 8-9 stop offrirà inevitabilmente un'immagine molto deteriorata, laddove un ND fisso ti restituirà sempre un'immagine eccellente. E' un po' come paragonare un'ottica zoom con una fissa.
#1189778
Giusto per chiarezza faccio un esempio:
Vorrei usare l'obiettivo all' apertura che mi consente di avere il miglior dettaglio possibile per esempio f 5.6.
Se giro a luglio a mezzogiorno ( meglio evitare ma e' solo per rendere l'idea) e non voglio toccare lo shutter ho solo 2 possibilita':
usare un ottimo fader ( perdita di dettaglio dovuta al filtro) per lasciare f5.6
oppure
chiudere tanto il diaframma ( perdita di dettaglio dovuta alla diffrazione).

In tutti e due i casi ho perdita di dettaglio.

Secondo la vs esperienza ( parlo di video e non di foto) quale delle due strade e' da seguire?
#1189783
Quello che uso io ha un range di 9 diaframmi. Anche in pieno sole riesci ad avere diaframmi aperti.

Sì, sono comodi, ma rimango indeciso sul comprarne due fissi o uno variabile.


Diciamo che un ND variabile, per sua stessa struttura è un compromesso (anche se costoso e di qualità), e se lo chiudi di 8-9 stop offrirà inevitabilmente un'immagine molto deteriorata, laddove un ND fisso ti restituirà sempre un'immagine eccellente. E' un po' come paragonare un'ottica zoom con una fissa.


Scusa ma questa informazione da dove viene?

Un ND variabile è fatto con 2 filtri polarizzatori uno montato all'inverso dell'altro.
La perdita di qualità (se mai esistesse) è uguale all'uso dei filtri polarizzatori: se sono di bassa qualità ci possono essere correzioni cromatiche o macchie, ma essendo in cristallo ottico
non agiscono in nessun modo sulla definizione ed essendo piani e sottili la distorsione ottica si può considerare nulla.
#1189786
MVAU vuoi dirmi che lo usi a 17 mm di focale e f2.8 e non vignetta ???
Ti prego di scusarmi ma veramente non ci riesco a crederci ... perdonami ...
Metti per cortesia solo uno frame girato con 17mm, f2.8 e chiuso di 7-8 stop sul filtro ...
Il discorso del Nocton o.95 non vale perche la focale li e intorno hai 50mm ... la vignattura comincia sui grandangolari al di sotto dei 35mm ...
I dominanti non mi fanno paura, basta fare il bilanciamento del bianco con il filtro sopra e ho risolto, ma con la vignattura ce poco da fare ...
Cmq te MVAU il filtro ce l'hai e lo usi, quindi se hai voglia di metere qualcosa (link con un esempio) possiamo ringraziare ...

E si osiride giusto, anche io vorrei usare l'ND per lo stesso scopo, non salire otrle 5.6-8 di apertura con l'otturatore fisso ...
Ultima modifica di cox il mer, 11 mar 2015 - 17:56, modificato 1 volta in totale.
#1189807
Molto utile il uo link, grazie !
Ma te hai il LCW ND variabile enon quell COki della kit del NITAL, giusto ?
#1189810
COX se guardi la tabella, se senza ND dovevio stare con otturatore a 1000/s, con filtro ND 16 stai a 60/s
secondo me ci può stare per il ND 16 fisso. prova a mettere la macchina senza filtro con otturatore a 1000/s e vedi se ti può bastare il fisso ND 16
#1189817
Prova la volo della vignettatura Light Craft da 77 mm. Min, med, max s'intende sul range indicato sul filtro. Bianco automatico, tenevo l'esposizione a l centro, ma ci sono comunque delle differenze. F4 fisso, ottica Tokina 12-28 F4.

https://www.mediafire.com/?g294pupgdj0vpvg

Ciao
#1189827
Scusa ma questa informazione da dove viene?

Un ND variabile è fatto con 2 filtri polarizzatori uno montato all'inverso dell'altro.
La perdita di qualità (se mai esistesse) è uguale all'uso dei filtri polarizzatori: se sono di bassa qualità ci possono essere correzioni cromatiche o macchie, ma essendo in cristallo ottico
non agiscono in nessun modo sulla definizione ed essendo piani e sottili la distorsione ottica si può considerare nulla.


Da un'esperienza d'uso pluridecennale.. Sul fatto che un ND variabile sia composto da un polarizzatore lineare e uno circolare montati uno di fronte all'altro, non ci piove; il problema è che quando si arriva a un certo grado di chiusura (anche prima dell'incrocio massimale che determina il fenomeno 'cross' nel ND fader 'all in one'), il cromatismo dell'immagine inevitabilmente inizia a cambiare. Ad esempio uso assemblare il ND variabile con la combinazione di un polarizzatore lineare e uno circolare, entrambi B+W, la qualità è fuori discussione, ma se arrivo a sottrarre 9 stop inizia a manifestarsi una leggera dominante violastra, quindi mi devo fermare prima. Se si vuole il massimo della qualità, nulla di meglio dei ND fissi. Il variabile è comodo, ma se si va a spingere troppo, ha dei limiti evidenti.
#1189828
iachidda io ho provato solo un ND 8X fisso prestato da un amico ...
Giornata sollegiata di primavera ISO 200, 1/50, f11 ... se volevo stare a f5.6 mi servivono al meno ancora 2 stop, quindi un ND 32X ...
Se siamo di estate in pieno sole servira al meno uno stop in piu ... quindi un ND 64X ...
Anche per il fatto che di filtri fissi prenderei solo B&W, e lorono dal ND 8X saltano direttamente al 64X, non fanno niente di mezzo ...
Ok, se giro in 50P potrei chiudere l'otturatore a 1/100 e guadagno ancora uno stop, ma cmq ND 8X non basta ... secondo me.
Con un ND 64X sopra, se e troppo, al limite alzzo un pocchino i ISO verso 400-800 e sono aposto, invece i nbasso sotto i 200 ISO no nho margine dove gioccare ...
Forse un 16X ho 32X sarebbero piu giusti ma B&W non li fanno ...

Albert_one ti prego potresti metere lo stesso file in rar ? Cosi come e on ci riesco ...
#1192518
Ho fatto una prova con il Fader ND Digi Pro-HD della LCW. Mi sono messo nelle condizioni peggiori usando il Nikon 17-55 f 2.8 sulla GH4 con lo speedbooster. Girato a 1080/50p 200m/bit.
Sto pensando di prendere il Samyang 10mm 3.1 sv Nikon da mettere sulla GH4 eventualmente anche con lo speedbooster (li ci vorrà un filtro ND normale) qualcuno lo ha provato?
Allegati:
17mm_senza_fader.jpg
17mm_senza_fader.jpg (172.41 KiB) Visto 1501 volte
17mm_fader_max.jpg
17mm_fader_max.jpg (158.69 KiB) Visto 1501 volte
17mm_fad_mid.jpg
17mm_fad_mid.jpg (184.73 KiB) Visto 1501 volte
17MM_Fader_min.jpg
17MM_Fader_min.jpg (178.5 KiB) Visto 1501 volte
#1192531
ho guardato al volo, direi che con nd lieve e medio hai sfruttato meglio l'ottica come qualità . a 2,8 non mi gusta tanto
#1192569
ho guardato al volo, direi che con nd lieve e medio hai sfruttato meglio l'ottica come qualità . a 2,8 non mi gusta tanto

Concordo, bisogna considerare che a 2.8 il filtro era chiuso al massimo (cosa che non si dovrebbe mai fare).
Del resto usare un grandangolo in pieno giorno a 2.8 non ha molto senso. Ha senso solo chiudere un paio di stop perchè in piena luce 200 iso e f 22 possono non bastare (sopratutto con lo speedbooster che ti apre di un o stop)
  • 1
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 26

per intenderci intendo il contorno rosso intorno a[…]

Ergo, mescola pure il codec del drone con quello[…]

Anch'io non credo che a quei livelli facciano f[…]

Ciao a tutti, devo fare un video con foto e testo […]