Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

da lorenzogio
#1261322
a parte il rallenty che indubbiamente viene meglio a 50p. Vorrei capire se a parità di registrazione è migliore una fatta a 25p o a 50p?
Oppure in termini qualitativi di immagine è identica?
altrimenti quali sono le prerogative di qualità di immagine rispetto ai due modi di registrazione?
#1261335
nessuno sa darmi un aiuto? in pratica registrando con una gh3 o una gh4 a fulla hd mutando solo il framee rate da 25 a 50 f/s. ci sono differenze di qulità nell immagine video? grazie
#1261338
Se calcoli che a 50p hai il doppio dei frame e quindi dovresti avere il doppio del bitrate, fai i tuoi conti.
da Rider
#1261339
Vuoi scatenare l'inferno? ;)

Che vuol dire a parità di registrazione?
A parità delle condizioni e parametri di ripresa, eccetto ovviamente il framerate, la qualità dipende dal bitrate. In particolar modo dal bitrate disponibile per ogni singolo frame o gruppo di frame.
Ciò significa che se l'unica differenza nei parametri è 25fps contro 50fps, ma il bitrate medio è identico, allora la registrazione a 25fps avrà maggiori dati da utilizzare per ogni frame, quindi potenzialmente in grado di conservare meglio la qualità.

Non so se la serie GH varii il bitrate quando si varia il framerate, quindi il principio teorico di cui sopra va confermato con l'effettivo funzionamento della macchina da presa.
Vedrai che Willy sarà perfettamente in grado di risponderti per il caso specifico, visto che possiede e conosce benissimo proprio quella serie.

ooops..come volevasi dimostrare, neanche ho finito di scrivere che Willy è intervenuto 8)
#1261344
la gh 3 ha 1080 sia a 25 che a 50p , a 25p puoi decidere se utilizzare il codec all i a 72 mb/s i se vuoi lavorare con il codec h 264 normale. se scegli questa seconda strada, fra un 50p e un 25p , ogni singolo frame del 25p avrà più qualità .
questo discorso però non ha molta ragione di esistere, perchè la resa visiva del girato è completamente diversa e probabilmente uno a cui piace un 50p, non amerà un 25p e viceversa.
visto che tu stesso hai tolto il discorso degli slow di mezzo, la risposta dovrebbe essere, chi paga il lavoro, cosa vuole vedere? un 50p o un 25p? è questo l'uinico reale discorso che dovresti farti
da Rider
#1261349
Volendo approfondire,
si può aggiungere che sebbene il 25fps sia più qualitativo, non credo che il rispettivo 50fps sia visibilmente inferiore. Se mai, la differenza si potrà evidenziare visibilmente e su mezzi idonei solo dopo una serie di lavorazioni del girato.
Come dice Iachy, contano forse più altre differenze che questa
#1261350
quindi diciamo che dipende dal codec... se il codec e bitrate è elevato non ci saranno problemi con il 50p
Ma a questo punto un 25p, sara' sempre migliore in a quanto sfruttera' tutti i dati su meno fotogrammi....
a meno che la camera registri a es. a 25p a 50 Mb e a 50p a 100 mb.

a questo punto per riprese cinematografiche o comunque volendo avere massima qualità meglio girare a 25p e sfruttare i bitrate per 25 fotogrammi invece che per 50 o magari 180 fotogrammi.

Sarebbe bello per ogni macchina capire quale è il set migliore più qualitativo per riprese cine. Es si diceva che con la gh2 e l'Ack il set migliore e più definito era il 24p

per gh4?

e per gh5? si vedra!!
da Rider
#1261353
Non mescolare le cose :no: .
Per riprese cinematografiche il dilemma non si pone. Non c'è 50fps, nè 25fps. Solo 24fps fine, punto, basta.
Tutto ciò che è oltre è giustificato solo per rallenty e non rientra in questo discorso
#1261367
per riprese cinematografiche e parlo per me,, intendevo dire per riprese amatoriali cinematografiche (se fossi un pro non sarei qui), cioè per cortometraggi fatti in casa da amatore,ma con pretese elevate.
Una produzione cine per modo di dire. Cio' non toglie che volendo fare un "film" fatto in casa cerco la massima qualità possibile.

Quindi a ragion di quanto detto e da voi esplicato, girare a 25p dovrebbe essere l'optimum in genere. A meno che la macchina in questione non riprenda a 25p a 100 mbs ed a 200 mbs a 50p.

Iachidda dice che poi non ci sarà differenza ad occhio nudo.... ed anche questo è vero.... quindi?? boh


a parte che ho visto film al cinema girati a 48p....
#1261371
per riprese cinematografiche e parlo per me,, intendevo dire per riprese amatoriali cinematografiche (se fossi un pro non sarei qui), cioè per cortometraggi fatti in casa da amatore,ma con pretese elevate.
Una produzione cine per modo di dire. Cio' non toglie che volendo fare un "film" fatto in casa cerco la massima qualità possibile.

Quindi a ragion di quanto detto e da voi esplicato, girare a 25p dovrebbe essere l'optimum in genere. A meno che la macchina in questione non riprenda a 25p a 100 mbs ed a 200 mbs a 50p.

Iachidda dice che poi non ci sarà differenza ad occhio nudo.... ed anche questo è vero.... quindi?? boh


a parte che ho visto film al cinema girati a 48p....
Dato che presumo che se ti fai l'orata al sale fatta in casa, usi orata e sale, dovresti valutare che per fare del cinema fatto in casa devi usare i 24 fps o perlomeno i 23.976. Ma se proprio non vuoi, i 25 se la macchina non ha il 24.
Al di là del discorso puramente qualitativo, per il quale sei arrivato alle giuste conclusioni, girare a 50p avrà un "mood" diverso dal 25p, e certamente NON cinematografico. Girare a 25 io a 24 è la cosa che impatta meno su tutto il discorso, certamente non a livello economico, per cui perchè non farlo?
#1261377
io non ho mai detto che non si vede differenza fra un 25p e un 50p, ho detto che la differenza qualitativa fra un frame del 25p e un frame del 50p c'è , ma è piccola, la resa visiva di un girato a 50p o a 25p è profondamente diversa e uno a cui piace il 25p dirà che il 50p è brutto. quello a cui piace il 50p , vedendo un girato a 25p dirà che è brutto.

visto che in questo lavoro, chi decide è chi paga, è lui che ti deve dire se vuole la resa "televisiva" o "cinematografica"

il problema è se vuole sia la resa televisiva che eventuali slow motion.
#1261379
25p o 50p... alla fine un discorso tutt'altro che banale. Grazie ....


P.s. in genere chi paga non capisce una mazza... è noi che dobbiamo decidere come girare.....
#1261383
Un mio amico che non è d'accordo su quanto detto cioè televisivo cine ecc, dice che gira a 50p e monta in timeline 25p.

Penso che facendo cosi voglia ottnere un 25p dal 50p e all occorrenza con un interpreta metraggio ottenere dei buoni rallenty....
Insomma 2 piccioni con una fava..... Possibile?
#1261385
Un mio amico che non è d'accordo su quanto detto cioè televisivo cine ecc, dice che gira a 50p e monta in timeline 25p.

Penso che facendo cosi voglia ottnere un 25p dal 50p e all occorrenza con un interpreta metraggio ottenere dei buoni rallenty....
Insomma 2 piccioni con una fava..... Possibile?


Il tuo amico non è d'accordo per quanto riguarda la resa televisiva e cinematografica...eppure è un modo molto semplice per descrivere la differenza visiva....
Però girare prima a 50p per poi finalizzare a 25p potrebbe essere interessante.
In questo modo si hanno due possibilità di scelta nella finalizzazione del prodotto montato.
Sarebbe da capire come il software di conversione da 50 a 25 possa agire per avere lo stesso "identico" risultato di un 25 p originale.... :book:
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 8

La prima cosa da fare è trovare un camcorde[…]

willyfan, ma se volessi impostare dei keyframe in […]

[Premiere Pro CC] Problemi export

Buonasera a tutti ;) È da parecchio tem[…]

[FCPX] Loghi in PNG

Buona sera a tutti, Ho un grosso problema quando e[…]