Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1279349
prores.png
prores.png (122.06 KiB) Visto 2431 volte


Avevo promesso un confronto con il prores HQ. Il risultato è stupefacente: a dispetto di un bitrate di 8 volte superiore, rispetto alla codifica h264 IPB il noise di codifica è di 2 decibel superiore. Da ora in poi, a chi mi decanterà la qualità del prores saprò cosa rispondere.
Faccio notare che nei grafici di confronto tra all-i e ipb le differenze anche se appaiaono eclatanti in realtà sono di un decimo di decibel al massimo, qui si parla di differenze 20 volte superiori.
Se tanto mi da tanto, la registrazione interna della GH5 a 400 mbps in all-i sarà in tutto e per tutto superiore a qualunque recorder esterno. Ora provo anche il dnxhd, tanto per curiosità...
#1279354
Da Utilizzatore di ProRes dico: sti ca..!
Se davvero è così significa che col prox firmware la gh5 decreterà la fine dei recorder esterni!
#1279355
Da Utilizzatore di ProRes dico: sti ca..!
Se davvero è così significa che col prox firmware la gh5 decreterà la fine dei recorder esterni!
Ci sono rimasto pure io (che un recorder esterno ce l'ho...). Nei limiti del test, che ho dovuto fare in SD per via del sw che legge il pnsr, il risultato è quello. Ero stato a fare le congetture sui due codec ALL-I e IPB dove uno sembrava migliore dell'altro per 0,1 db (praticamente nulla) e poi mi trovo 2 decibel di vantaggio su un prores HQ... Questo test riserva sorprese.
#1279356
Ciao. Non sono sicuro d'aver capito come hai condotto il test. Il confronto è tra la registrazione IPB interna alla GH5 con quella registrata dalla sua uscita, verso un registratore esterno con codec Prores?

bye
#1279357
No, per il momento non mi è possibile fare questo confronto. Infatti ho scritto che il test ha delle criticità e va preso con le pinze, ma è indicativo.
Spiego meglio cosa ho fatto.
Ho preso uno spezzone video girato in vlog, e l'ho scalato in SD salvando un file avi non compresso in 444 a 10 bit, che rappresenta il master di confronto.
Questo file l'ho codificato usando mainconcept sia in ipb che in all-i. Per coerenza, ho impostato un bitrate coerente con il numero di pixel da codificare, circa 1/20imo della risoluzione della Gh5, quindi 7,5 mbps per ipb e 20 mbps per all-i. Inoltre, ho impostato tutti i parametri (lunghezza gop, matrici ecc) come in una codifica interna della Gh5, almeno per tutti i parametri a cui sono potuto risalire. Questo per ipb. Per all-i non avendo alcuna registrazione della Gh5 perché ancora non esiste, ho assunto gli stessi parametri Dell ipb tranne il gop settato ad un fotogramma.
Dallo stesso file master ho fatto anche la codifica in prores. Essendo su pc non ho usato ffmpeg del quale non sappiamo la qualità ma il codec di Carbon, un converter professionale. Volendo potrei usare anche Miraizon o scratch.
I risultati sono stati confrontati al Master usando un sw di misura del psnr.
In pratica, il codec della Gh5 non è stato proprio usato, e sarebbe impossibile farlo almeno fino all'uscita del nuovo firmware, con la difficoltà di catturare il file non compresso dalla Gh5, cosa fattibile dalla hdmi ma non so con che recorder (registrare in prores sarebbe inutile).
Tuttavia, anche solo come confronto tra codec, facendo finta che la Gh5 non c'entri nulla, è interessante e oggettivo. Ovvero, un file codificato con 3 codec diversi e i risultati confrontati con l'originale, il prores perde (e pure il cineform che ho provato ma non ho pubblicato per l'impossibilità di ottenere un bitrate simile al prores).
#1279362
Ora è chiaro come hai proceduto, grazie. E' un confronto tra le potenzialità dei codec, non in assoluto ma in riferimento ai parametri noti della GH5.
Chissà se il fatto di confrontare in SD non influenzi diversamente i vari compressori. Nonostante le criticità è comunque sorprendente che un codec notoriamente lossy quale l'H264 ottenga migliori risultati di un Prores che pesa 8 volte tanto.
Sarebbe stato interessante conoscere anche i diversi tempi di codifica.
Questi risultati fanno riflettere, considerando che in genere si usano Prores e Cineform quali DI per passare da un software all'altro, confidando in una perdita molto bassa. A giudicare da questi risultati si farebbe invece bene (almeno per la qualità e l'ingombro) rimanere su H264. Sarebbe un risultato così inaspettato che mi pare strano che nessun altro se ne sia accorto prima.

bye
#1279364
Ora è chiaro come hai proceduto, grazie. E' un confronto tra le potenzialità dei codec, non in assoluto ma in riferimento ai parametri noti della GH5.
Chissà se il fatto di confrontare in SD non influenzi diversamente i vari compressori. Nonostante le criticità è comunque sorprendente che un codec notoriamente lossy quale l'H264 ottenga migliori risultati di un Prores che pesa 8 volte tanto.
Sarebbe stato interessante conoscere anche i diversi tempi di codifica.
Questi risultati fanno riflettere, considerando che in genere si usano Prores e Cineform quali DI per passare da un software all'altro, confidando in una perdita molto bassa. A giudicare da questi risultati si farebbe invece bene (almeno per la qualità e l'ingombro) rimanere su H264. Sarebbe un risultato così inaspettato che mi pare strano che nessun altro se ne sia accorto prima.

bye
Si, esatto, è un confronto di codec in attesa di avere gli stessi (si spera) sulla Gh5. Riguardo ai risultati, pure io sono rimasto basito, ho persino riprovato più volte per vedere se avevo sbagliato qualcosa ma nulla, è così.
Il discorso di rimanere in h264 ha una sua logica, ma non dimentichiamo che ho potuto encodare in 422 a 10 bit, cosa che non è così immediata in h264 con i nostri editor. Inoltre, il prores ha il vantaggio di una maggiore diffusione.
Il risultato potrebbe essere spiegato per via di una maggiore efficienza dell'algoritmo, più recente, dell'h264 rispetto al wavelet condiviso da cineform e prores. La cosa che mi lascia perplesso è che il jpeg2000 che è pure una compressione wavelet è certamente meglio dell'h264. insomma, tutto è da prendere con le pinze.
Un intermedio in h264 a 10 bit 422 all-i sarebbe però da sperimentare. Farò qualche test.
#1279366
C'è qualcosa che non mi quadra in questi test,m o meglio nello strumento che sto usando per misurare.
Davo per scontato che più alta è la linea e maggior "rumore" c'è anche perchè se confronto un video ad un certo bitrete con uno ad un bitrate più basso, quello con bitrate più basso mi da un valore maggiore.
Ora leggo nel manuale che invece valori più alti sono migliori, qualcosa non mi quadra. Devo fare delle verifiche
#1279378
Occhio willy che su Win il ProRes... no good

https://blog.frame.io/2017/08/07/prores-on-windows/
#1279379
Se vuoi mi dai i file che devi convertire in ProRes te li converto io con l'ottimo EditReady e te li giro.
#1279383
Ho evitato appositamente i tools non licenziati per il prores, anche se li ho quasi tutti. Il rhozet che è quello che ho usato dovrebbe essere affidabile. Probabilmente c'è stato qualche problema nella gestione dello spazio colore.
Peraltro, ci sono una serie di dubbi sui risultati del test, per via di alcune incongruenze che ho segnalato ai produttori del tool usato per misurare il psnr, prima di tutte il fatto che in teoria il valore più alto dovrebbe essere migliore, mentre invece a me risulta il contrario.
Al momento, l'unica conclusione certa è su cui mi espongo senza problemi è che il codec ipb a 150 mbps è quello all-i a 400 si equivalgono come qualità (e come è stato scritto mi pare da Rider, probabilmente è una scelta precisa) per cui la scelta andrà fatta per altri motivi.
Direi per ora di ignorare il risultato sul prores, che vedremo poi.
#1279519
Non discuto che l'interframe IPB si basa su un algoritmo molto efficiente che lo accomuna all'Intraframe ALL-i: non per questo hai potuto verificare il livello di picco del rapporto segnale/rumore pressoché simile tra i 2 metodi.
Così come non discuto il metodo di misurazione effettuato.
Quello che invece metto in dubbio è che tale misurazione di questi 2 metodi di registrazione della GH5 è stata fatta a monte cioè subito dopo la memorizzazione verso il supporto magnetico; quello che invece, a mio avviso, sarebbe stato interessante è rifare tale misurazione a valle cioè dopo il processamento in post, ad esempio in color o in green screen, per verificare quanto si discosta il PSNR tra i 2 file esportati: in questo ultimo metodo ritengo la superiorità dell'Intraframe su tutto il processo lavorativo, dalla registrazione in camera fino alla finalizzazione del video in post.
#1279551
quello che invece, a mio avviso, sarebbe stato interessante è rifare tale misurazione a valle cioè dopo il processamento in post, ad esempio in color o in green screen, per verificare quanto si discosta il PSNR tra i 2 file esportati:
Non ha senso. Cosa misuri a valle? La misura confronta il file NON COMPRESSO con il file compresso, punto. Se lo elabori, la differenza tra il file originale e quello elaborato sarà ancora maggiore. Non puoi fare una misura di questo tipo.
#1279553
Voglio dire che una lavorazione in post di un file Intraframe è meno soggetta a macroblocchi rispetto a un file Interframe, risultando così qualitativamente migliore.

Grazie Will per la segnalazione, in effetti sembra[…]

questo è il meglio per me che conoscevo tra[…]

Ciao Fabio , lo STAFF e i MOD tutti t[…]

[Presentazione]

Ciao Franco , lo STAFF e i MOD tutti […]